facebook twitter Feed RSS
Martedì - 30 novembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Abraham domani viene con noi. Orsato? Prima della partita sono sempre contento"

JUVENTUS-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: " Abraham? L'allenamento di oggi è poco, vediamo domani. Villar è convocato ma non gioca. Non è una sfida tra me e Allegri, ma tra Roma e Juve. Newcastle? Non ho niente da dire. Sono felice di essere qui nel progetto Roma e Friedkin"
Sabato 16 ottobre 2021
José Mourinho, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Juventus. Queste le sue parole:

Abraham e Vina?
"L'allenamento di oggi è troppo poco, però viaggia con noi e vedremo domani. Giorno dopo giorno sta migliorando ma vediamo domani. Vina non ci sarà".

La Juventus può lottare ancora per lo scudetto?
"Questa è una domanda da fare ad Allegri, se poi vuoi che ti risponda ti dico di sì. Hanno più di venti giocatori bravi e di qualità, hanno un grande tecnico e sono dei candidati forti alla vittoria".

Villar fuori dai convocati?
"Perché dice questo? Strano che mi chiede di Villar quando siamo più di venti giocatori, strano mi si chieda specificamente di lui. Non significa che non sia convocato, magari qualcuno lo ha visto mezz'ora fa fuori da Trigoria e ha tratto la conclusione sbagliato. Sarà con noi ma non giocherà. Sta facendo uno sforzo importante sul mio modo di giocare, sta facendo uno sforzo per cambiare il modo di giocare che l'anno scorso era più facile per lui con 5 dietro. Sono contento e arriveranno le opportunità per giocare, magari già domani".

Chi sono i "risultatisti"?
"Sono quelli che hanno vinto, poi questo nome sembra una cosa negativa. Questo è un concetto sbagliato, io e Allegri abbiamo vinto qualcosa e questo deve essere visto in maniera positiva. Io ho guidato diversi club, sarò contento di salutare Allegri prima e dopo la partita. C'è rispetto e stima, ci siamo incontrati spesso nelle riunioni UEFA a Nyon, siamo stati a pranzo e cena insieme. Non è che siamo grandi amici, però mi piace come persona e abbiamo un buon rapporto, sarà un piacere stare con lui. Sono ovviamente felice che è tornato a lavorare, è stato troppo tempo fermo".

Orsato potrebbe non essere sereno nell'arbitrare la partita? Che accoglienza si aspetta?
"Prima della partita sono sempre contento dell'arbitro, non mi interessa il passato o i risultati. Tante volte nemmeno sono interessato all'arbitro, parto dal principio che tutti sono bravi e vogliono fare bene. In questo caso Orsato ha una grande esperienza e sono felice. Qualche volta loro sbagliano e qualche volta non sono ovviamente felice e la critica esce. Come punto di partenza, sono sempre contento per l'arbitro e domani non sarà diverso. Sull'accoglienza forse ci sarà la stessa di sempre o forse diversa, non lo so. L'ultima volta con il Manchester United ho avuto una reazione che è stata criticata, però non sanno quello che ho passato per 90 minuti e rimane quella reazione di 10 secondi. Si parla tanto di quel tipo di atteggiamento di rispetto verso la gente, per 90 minuti in quella circostanza non c'è stato rispetto. Non è un dramma".

Come stanno gli altri attaccanti?
"Bene, se serve giocano. Abbiamo avuto delle difficoltà che grandi squadre in genere non hanno, c'è equilibrio in alcune rose che compensa i titolari. Se non gioca Abraham, abbiamo Shomurodov e Borja Mayoral che stanno bene".

I tifosi del Newcastle la indicano come uomo ideale per la ricostruzione del club?
"Non ho nulla da dire, posso dire che ho avuto connessione con la città ma niente più. Sono felice al 100% con la Roma e con il progetto dei Friedkin".

Che partita si aspetta? La teme rispetto alle altre?
"No, ogni partita vale tre punti, poi fa sempre piacere giocare con squadre che hanno giocatori di qualità".

La Roma ha già ridotto il gap rispetto all'anno scorso?
"Qualche volta è difficile rispondere perché ripeto sempre le stesse cose. La Juventus gioca per vincere la Champions League, noi per vincere la Conference League. La Juventus ha vinto nove campionati di fila, la Roma zero. La Juventus ha lavorato con Allegri già 5 anni, io sono arrivato tre mesi fa. La Juventus ha una rosa con 25 giocatori internazionali, noi ne abbiamo 13-14 con bravi giocatori giovani che cercano di imparare. C'è una differenza sostanziale, ma quando si inizia una partita siamo 11 contro 11 e fino all'ultimo secondo tutto questo si deve dimenticare, soprattutto noi. Dobbiamo avere la personalità e il coraggio di fare la nostra partita".

Ha dovuto apportare delle modifiche verso questa partita?
"L'unica cosa che posso paragonare con il passato è il pragmatismo del risultato. L'anno scorso ci sono stati dei risultati, quest'anno altro. Sto cercando di far crescere la squadra, abbiamo un piano di gioco ed è difficile lavorare con tutti perché oggi non abbiamo fatto praticamente niente, abbiamo lavorato tanto individualmente. Abbiamo un piano di gioco, sappiamo contro chi giochiamo e sappiamo già che Allegri sa come giocheremo, l'unico dubbio è se metteremo Abraham o no. Noi, invece, non possiamo capire chi giocherà nella Juventus perché sono tantissimi anche se non hanno Dybala e Rabiot, hanno tante opzioni e preparare la partita è più complicato, sarà una partita che ci servirà per il futuro. Siamo in crescita e per me è importante una determinata identità, non voglio giocare in maniera diversa rispetto a quello che sappiamo fare. Andremo lì per giocare, se non dovessimo vincere vorrei che fosse per colpa della Juventus e non nostra. C'è tanta differenza, ma quando inizia la partita ci dimenticheremo di tutto".

Cambierete il vostro sviluppo offensivo?
"Loro avranno certe dinamiche e noi anche. Non voglio perdere la nostra identità di gioco, non voglio regalare od offrire alla Juventus quello che vogliono avere, voglio dare loro cose che non piacciono. Questa è la dialettica del gioco, devo adattare la squadra talvolta e per me è più difficile rispetto ad Allegri".


COMMENTI
Area Utente
Login

Convocati - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 21 nov 2021 
Serve improvvisare: sarà Roma inedita
"Vediamo se stavolta azzeccate la formazione. Non la sa nessuno, nemmeno il mio...
Mourinho è tentato dalla difesa a quattro. E si rivede Smalling
Fra Genoa e Roma, le assenze congiunte potrebbero costruire una formazione di discreto...
 Sab. 13 nov 2021 
Smalling, l'uomo della svolta: Mou lo aspetta
Il ritorno in campo sembra sempre più vicino per Chris Smalling. Il difensore si...
 Gio. 11 nov 2021 
Spagna, Fiorentina o restare a Roma: Borja Mayoral è a un bivio. Cosa farà?
Mou gli ha sempre preferito Abraham, Shomurodov e persino Felix. Ma il capocannoniere giallorosso della scorsa stagione vuole giocare di più. Andrà via a gennaio? La Viola è in pole e lui...
 Mar. 09 nov 2021 
FRANCIA, Pogba infortunato: convocato Veretout
Didier Deschamps convoca Jordan Veretout. Inizialmente non inserito nella lista...
 Lun. 08 nov 2021 
ITALIA, Mancini: "Zaniolo e Pellegrini tornano a casa"
Torna la Nazionale di Roberto Mancini. Quest'oggi primo giorno di lavori a Coverciano...
 Sab. 06 nov 2021 
Mourinho fa fuori Darboe: non convocato, scelta tecnica. Out anche Calafiori per infortunio
Dopo la deludente prestazione - e sostituzione dopo solo 45' - il tecnico giallorosso esclude dalla trasferta di Venezia il giovane centrocampista
Uruguay, Vina non convocato. Diawara convocato dalla Guinea, il Gambia chiama Darboe
Il terzino ha una lesione all'adduttore che lo costringerà a restare fuori contro il Venezia
Italia, i convocati di Mancini: una novità e un ritorno
Il ct dirama la lista dei 28 calciatori che sfideranno Svizzera e Irlanda del Nord per centrare la qualificazione ai prossimi Mondiali
 Ven. 05 nov 2021 
La Roma evita lo psicodramma
Eccoli i primi fischi della stagione. Comprensibili. Il pubblico dell'Olimpico è...
 Gio. 04 nov 2021 
Calciomercato Roma, agente Reynolds atteso in Italia: prossime settimane decisive per suo futuro
Finito ai margini del progetto giallorosso, Bryan Reynolds torna oggi nella lista dei convocati, ma le prossime settimane saranno decisive per il futuro
Roma-Bodo, convocati Diawara, Villar, Reynolds e Mayoral. Out Matias Viña
Mourinho richiama quei giocatori che aveva messo fuori squadra dopo la gara d'andata contro i norvegesi
 Dom. 31 ott 2021 
Roma-Villar, è addio: lo spagnolo dà un indizio sulla sua prossima squadra
Ieri sui social il centrocampistaha fatto intendere la sua possibile destinazione nel mercato invernale
Abraham il giovane contro i veterani Ibra-Giroud
Contro la Lazio, Juve e Napoli è arrivato un punto, domenica scorsa, fermando il...
Mou, la Roma ormai è fatta: "Non cambiano i convocati"
La decisione, oramai, è defintiva. Anzi, se possibile, Mourinho l'ha resa ancora...
 Sab. 30 ott 2021 
MOURINHO: "I convocati stessi della scorsa partita. Vogliamo segnare di più e subire di meno"
ROMA-MILAN, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO
Muro Roma. Adesso la difesa è da Champions e Spina si avvicina
Se dieci è il numero perfetto in un cammino di campionato la decita giornata è solo...
 Mer. 27 ott 2021 
CALCIOMERCATO Roma, l'agente di Diawara: contro Mourinho: "Non lo capisco, crea solo disagi così"
L'agente di Diawara ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l'ennesima esclusione...
 Mar. 26 ott 2021 
Tocca ai titolari. Smalling fermo un altro mese
Per rivedere Chris Smalling tra i convocati di José Mourinho ci vorrà almeno un...
 Sab. 02 ott 2021 
Zaniolo, il Mancio ti guarda
Per l'atto finale della Nations League non c'è più il tetto dei 26 convocati come...
 Ven. 01 ott 2021 
MANCINI: "Zaniolo non ha pagato il gestaccio del derby"
intervenuto ai margini della conferenza stampa andata in scena nella Sala Giunta...
 Mer. 22 set 2021 
Roma-Udinese, i convocati da Mister Gotti
I bianconeri convocati da Mister Gotti per il match di domani contro la Roma
 Sab. 18 set 2021 
La Roma in partenza per Verona: c'è Mkhitaryan, out Viña
Il terzino non ha recuperato dalla botta al ginocchio, presenti invece l'armeno, Karsdorp e Calafiori
 Mer. 08 set 2021 
ZANIOLO fuori dai convocati per il match con la Lituania
Dopo lo stop nella giornata di ieri, arriva la conferma che Zaniolo non ci sarà...
Mou maledice la sosta
Non c'è pace per i romanisti convocati in Nazionale. Dopo il problema accusato da...
 Mar. 07 set 2021 
Roma, hai visto che Frattesi? Così sta diventando grande
Domenica all'Olimpico arriva il Sassuolo dove il centrocampista scartato dalla Lazio e cresciuto nel vivaio giallorosso sarà osservato speciale
 Ven. 03 set 2021 
Infortunio per Vina con l'Uruguay: Mourinho e i problemi a sinistra
Il nuovo terzino giallorosso è uscito al 71’ per un fastidio muscolare alla coscia destra: da capire se c’è stata anche una lesione
 Mer. 01 set 2021 
Effetto Mourinho sui nazionali: da Trigoria sono partiti in 14
L'effetto dell'elisir si avverte a tutti i livelli: nell'entusiasmo della gente;...
 Ven. 27 ago 2021 
Nazionale: i convocati dal Ct Mancini per le partite di qualificazione a Qatar 2022
Trentaquattro convocati per le sfide con Bulgaria, Svizzera e Lituania: torna Zaniolo, prima chiamata per Scamacca
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>