facebook twitter Feed RSS
Martedì - 30 novembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Partita solida e compatta, vittoria meritata. Ho chiesto a Zaniolo di reagire"

ROMA-EMPOLI 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Domenica 03 ottobre 2021
MOURINHO A DAZN

Questa Roma ha giocato bene quando c'era da fare bene e ha difeso bene quando doveva?
"Abbiamo fatto una partita solida e compatta, non direi tranquilla perché 2-0 non è tranquillità. Ma era una partita in controllo contro una squadra che gioca bene, con i terzini altissimi e gente che obbligava a chiudere dentro. Abbiamo lavorato in questi due ultimi giorni e abbiamo fatto abbastanza bene. Abbiamo meritato di vincere e dopo una sconfitta è sempre bello vincere. 15 punti in 7 partite va bene, stiamo bene"

Cosa ha detto a Zaniolo quando l'ha sostituito?
"Gli ho detto che è così, che è così che un giocatore deve parlare e reagire a qualche momento di tristezza. Lui si aspettava di andare in Nazionale, Roberto (Mancini, ndr) ha fatto la sua scelta, che rispetto e voglio che Nicolò rispetti, ma giocando così può creare un problema positivo e deve giocare così. In questa partita, nel derby e contro lo Zorya è stato forte fisicamente, con iniziativa e forte in transizione cercando di difendere bene. Pellegrini è la nostra connessione. Loro hanno giocato a uomo cercando di fermare Lorenzo, ma lui si trova bene in tanti punti del campo. Abbiamo giocato bene in un campo che sicuramente sarà il peggiore della Serie A."

Lui e Pellegrini si trovano molto bene.
"Pellegrini si trova bene in tante zone del campo, hanno provato a marcarlo a uomo, ma lui ha creato tanti punti di connessione con tanti compagni".

Come gestisci la pressione della città sulla squadra?
"Penso che la gente sta rispondendo bene, ho detto che sarebbe arrivata la sconfitta, che dopo le vittorie ancora non avevamo fatto niente. Sappiamo chi siamo e cosa vogliamo e sappiamo la differenze con le squadre che negli ultimi anni ci sono arrivate davanti. Ho accettato un profilo di lavoro diverso dai precedenti nella mia carriera e sono felice di questo lavoro, di far giocare Darboe, di far crescere Calafiori e Zalewski. Le altre squadre fanno cambi con giocatori d'esperienza, noi dobbiamo far crescere i giocatori e la gente deve capire il nostro percorso. Ero tranquillo con 4 vittorie consecutive e lo sono rimasto dopo la sconfitta nel derby. Sarà l'esperienza. Sono tranquillo sia quando la gente è euforica che quando è triste, ma sono contento che i tifosi restino con lo stesso atteggiamento sia dopo una vittoria che dopo una sconfitta. Non ci fanno mai mancare il loro appoggio. Siamo tutti insieme, siamo un club di dimensioni gigante, ma come squadra abbiamo un percorso da compiere".

*** *** ***


JOSE MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Che segnale ha dato la squadra?
"Segnale di maturità, di intelligenza, professionalità. Se perdi un derby, ci sono sconfitte e sconfitte. Per me la sconfitta è sempre una sconfitta, ma domenica scorsa siamo usciti sapendo di essere superiore. Siamo usciti con quella sensazione positiva. Maturità, esperienza, partite che sono finite non le puoi rigiocare. La prossima è la più importante, abbiamo giocato due partite, giovedì e oggi, di ottimo controllo. Abbiamo giocato un bel calcio, in Ucraina era più facile perché il campo era bellissimo, qui è più difficile perché è il peggiore campo della Serie A. L'Empoli non è una squadra facile, è una squadra che cerca ampiezza e profondità, ha gente che gioca tra le linee, obbliga l'avversario a difendere bene. Oggi abbiamo difeso bene, non ricordo parate straordinarie di Rui, tre punti solidi e secondo me meritati".

Stasera ha battuto un altro record: da quando ci sono i tre punti nessun allenatore era rimasto imbattuto in casa per 42 partite di fila, tra Inter e Roma. Che significato ha?
"Ho saputo 2-3 settimane fa che mancavano poche partite, la mia mentalità è che la prossima partita in casa è la più importante, ma è un momento per ringraziare i miei giocatori dell'Inter, con loro abbiamo fatto due stagioni senza sconfitte in casa, grazie agli interisti di San Siro e ovviamente grazie ai miei ragazzi della Roma, con cui abbiamo fatto quattro partite in casa, e grazie ai romanisti che sono fantastici. È una cosa bella. Non impazzisco, ma mi fa piacere".

Lei ha allenato tanti grandi giocatori. C'è un calciatore che le ricorda la classe di Pellegrini?
"Ho allenato grandi giocatori, Lorenzo è uno di loro, sicuramente. Però di solito ho allenato squadre che diventavano prestissimo prodotti finiti, squadre che avevano un unico obiettivo, vincere. Noi siamo una squadra con un profilo diverso, dobbiamo crescere insieme. Lui è talentuoso, ma è un giocatore di squadra. Secondo me per il suo percorso come giocatore il nuovo contratto è perfetto, per il suo status, la sua esperienza, la sua maturità. Magari un giorno avrà ancora tempo di fare un percorso diverso, potrà farlo. Se decide di diventare l'uomo-Roma ha tutto per farlo".

Abraham ha scherzato sui pali, quando le cose cambieranno sarà un'ulteriore crescita?
"Ci sono attaccanti che per il loro profilo, se non segnano, non fa niente. Ci sono tanti bomber che non danno contributo se non segnano. Ci sono altri che possono essere tra i migliori in campo senza segnare, e questo è stato Abraham. Ha fatto una partita tremenda come appoggi, come target, come movimento. Nel secondo tempo ha pressato, siamo migliorati, per me ha fatto una partita straordinaria. I gol arriveranno sicuramente, però ha fatto una partita straordinaria"
COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 29 nov 2021 
Abraham nuovo rigorista? Ecco le gerarchie di Mourinho
Il centravanti inglese contro il Torino stava per calciare il penalty, poi il dietrofront di Chiffi per fuorigioco
Pellegrini e Belotti: lo stop è doppio
Non è un momento facile per il capitano della Roma. Lorenzo Pellegrini ieri sera...
 Dom. 28 nov 2021 
Mourinho, il segreto della vittoria: "Un mio match analyst lavorava con Juric..."
Il tecnico portoghese ha svelato un retroscena sulla preparazione del match contro il Torino: Michele Salzarulo la scorsa stagione era nel Verona di Juric
MOURINHO: "Mi piace tanto vincere così, anche più di un 5-0. Pellegrini out per qualche settimana"
ROMA-TORINO 1-0: LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Mkhitaryan è stato ammazzato dai giornali, è la sua vittoria"
Tifosi, amore senza limiti
Con il sole o con la pioggia, con il caldo o con il freddo, nel weekend o durante...
 Sab. 27 nov 2021 
MOURINHO: "Il Torino non concede molte opportunità, ci sarà bisogno di una gara offensiva"
ROMA-TORINO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: : "Il problema non sono più i terzini, ma il centrocampo"
JURIC: "Vogliamo fare punti domani, spesso con le big abbiamo perso per episodi"
ROMA-TORINO, LA CONFERENZA STAMPA DI IVAN JURIC: "La più grande qualità di Mourinho è l’empatia che sa creare con squadra e ambiente. La Roma sta crescendo, ma vogliamo fare punti"
 Gio. 25 nov 2021 
Roma-Zorya Luhansk 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Abraham segna in rovesciata, Carles Perez gioca con personalità
Tiro a segno Roma, secondo posto blindato: Zaniolo trascina, Abraham ne fa due
All'Olimpico 4-0 dei giallorossi agli ucraini dello Zorya: a segno anche Perez e Veretout sbaglia un rigore
Roma, vietato sbagliare
Come una finale. Non usa mezzi termini José Mourinho alla vigilia della gara di...
Skrypnyk: "Il mio Zorya non parte battuto a Roma"
In ucraino traducono il concetto italianissimo di "alzare l'asticella" con una frase...
 Mer. 24 nov 2021 
VERETOUT: "Domani è una finale. Sono romanista, voglio rimanere qui"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, LA CONFERENZA STAMPA DI JORDAN VERETOUT: "Giochiamo la Conference League per vincere"
MOURINHO: "Se vinciamo siamo dentro, se perdiamo siamo fuori. Sono contento di Abraham"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - ROMA-ZORYA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Zaniolo e Abraham titolari
 Dom. 21 nov 2021 
MOURINHO: "Mi dispiace per De Rossi, ma Felix ora rimarrà con noi"
GENOA-ROMA 0-2: LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "A Felix ho promesso un paio di scarpini... Noi sempre in controllo, sarebbe stato frustrante non vincere. Zaniolo? Non ha giocato per colpa del modulo, tornerà"
Tifosi mobilitati: saranno 1.500 anche a Marassi
In uno stadio caldo, i tifosi della Roma non faranno mancare il solito supporto:...
Serve improvvisare: sarà Roma inedita
"Vediamo se stavolta azzeccate la formazione. Non la sa nessuno, nemmeno il mio...
 Sab. 20 nov 2021 
SMALLING convocato per Genoa-Roma. Rientro in gruppo nella rifinitura e partenza con la squadra
Vista anche l'emergenza dettata dal forfait improvviso di Cristante, Mourinho corre...
MOURINHO: "Auguro a Shevchenko di perdere la prima partita da allenatore, come è successo a me"
GENOA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Con l'assenza di Cristante tutto il lavoro della settimana va buttato"
SHEVCHENKO: "Salvezza come la Champions. Ho grande stima per Mourinho come uomo e come allenatore"
GENOA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ANDRYI SHEVCHENKO: "La Roma è molto forte”
Nove gare per rialzarsi
Un mese per rialzarsi e rimettersi in carreggiata. Domani sera a Marassi la Roma...
 Mar. 16 nov 2021 
Tiago Pinto: "Mercato di gennaio? Non voglio creare grandi aspettative"
Le parole del general manager giallorosso sulla stagione in corso: "Non faremo un instant team, Mourinho lo sa. Non sarebbe stato possibile prendere un allenatore come lui se non fossimo stati allineati nella strategia"
 Lun. 08 nov 2021 
ITALIA, Mancini: "Zaniolo e Pellegrini tornano a casa"
Torna la Nazionale di Roberto Mancini. Quest'oggi primo giorno di lavori a Coverciano...
 Dom. 07 nov 2021 
MOURINHO: "Abbiamo creato tante occasioni. Sugli arbitri non dirò nulla, devo proteggere me stesso"
VENEZIA-ROMA 3-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Non penso di avere una rosa migliore dell'anno scorso. Arbitri? Ci sono delle cose che sono nascoste negli anni e un giorno le capirò"
 Sab. 06 nov 2021 
MOURINHO: "Creiamo tanto, ma facciamo pochi gol: è una contraddizione"
VENEZIA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Pellegrini sarà della partita. Mayoral mi è piaciuto molto giovedì, Villar deve migliorare senza palla"
 Gio. 04 nov 2021 
IBANEZ: "I rigori? È sempre così contro di noi. Preferisco fare il difensore centrale"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-BODO GLIMT 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA IBANEZ A...
MOURINHO: "Non abbiamo giocato bene, però ci mancano due rigori netti, arbitraggio decisivo"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ROMA-BODO GLIMT 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Non è un momento positivo per l'attacco"
 Mer. 03 nov 2021 
ABRAHAM: "Capita di attraversare momenti difficili, ma è ora di superarli"
ROMA-BODØ/GLIMT, LA CONFERENZA STAMPA DI TAMMY ABRAHAM: "Tutta la squadra si sta conoscendo ogni giorno. Una volta appreso tutto saremo una grande squadra"
MOURINHO: "Non giocherà la stessa squadra dell'andata Vogliamo vincere per tornare primi nel girone"
ROMA-BODØ/GLIMT, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Abraham tornerà a segnare e a giocare molto meglio. Viene da un'altra vita, da un'altra cultura calcistica e non solo. La Roma in lui ha fiducia totale".
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>