facebook twitter Feed RSS
Martedì - 26 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "I derby sono belli da giocare ma anche da preparare. Vina penso che ci sarà"

LAZIO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Non ho nessuna frase per il derby, le parole servono a poco: conta il campo. Chi al posto di Pellegrini? Non ve lo dico"
Sabato 25 settembre 2021
José Mourinho, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby. Queste le sue parole:

Nella sua carriera ha già vissuto 119 derby. Questo come se lo immagina?
"I numeri solo voi li conoscete, io non li conosco. Anche i numeri sulle mille panchine le conoscevo grazie alla stampa. Sono tutte partite belle da giocare, che preoccupano un allenatore. Perché non bisogna motivare, non bisogna stare attenti con i giocatori più o meno concentrati. Sono belle da giocare e da preparare. Non esistono questo tipo di problemi. Magari contro l'Udinese ci sono delle preoccupazioni. Ma nel derby la gente è al 100% nella partita. In questo senso è bello da giocare e preparare. Mi aspetto dalla mia squadra che giochiamo per vincere, che non possiamo vincere sempre, che dall'altro lato c'è una squadra con le nostre stesse ambizioni, ma vogliamo vincere e quando non vinciamo voglio uscire dal campo con la sensazione che i ragazzi hanno dato tutto."

Qui alla Roma è la sfida più difficile della sua carriera?
"È una sfida indubbiamente diversa, ho parlato con il direttore e la proprietà e sappiamo cosa vogliamo fare. Ho avuto già altre squadre con qualche dubbio e qua alla Roma dubbi non ce ne sono e non è la sfida più difficile così".

Ha un suo motto per questa partita speciale?
"No, rispetto Zeman e Garcia e le loro frasi, ma non commento le loro parole sul derby. Penso che sia più importante giocare, quello che si dice prima della partita... le parole se le porta via il vento. Perché dire questo o fare quest'altro? Questo è quello che mi dice l'esperienza, domani è il giorno della verità. Oggi sono qui per rispetto vostro, per la gente che vi legge, però le parole sono parole di circostanza, si decide tutto domani in campo".

E' molto importante il lavoro di Pellegrini in fase difensiva. C'è un giocatore che ha queste caratteristiche per domani?
"Di Pellegrini ce n'è uno solo. Non volevo parlare di questo e ora ne parlo. Per me non è facile parlarne. Potevo anche dire che questa gara di domani si è iniziata a giocare al 90 contro l'Udinese. Avere Pellegrini è una cosa, non averlo è un'altra. Lui ha leadership e trascina la squadra, fa bene il capitano. Però non c'è. La tua domanda vuole arrivare a chi gioca o non gioca. Però non te lo dico. Molto onestamente non commento perché non lo dirò."

Quale pensa possa essere l'apporto dei tifosi romanisti? Che atmosfera sta vivendo?
"Quello che mi ha colpito di più è stato come la gente è stato prima dell'Udinese dopo la sconfitta. Questo mi ha fatto capire che c'è empatia. Dopo la vittoria l'empatia a volte è artificiale, va via con un risultato negativo. Invece abbiamo perso senza giocare bene e in pullman in momenti delicati della gara è lì che si sente questa empatia. I tifosi meritano tutto da noi. Ma i ragazzi anche meritano tutto da loro e questo esiste. I ragazzi in ogni minuto in campo, giocando bene o male, stanno rispettando la passione che la gente ha. Al 100% i tifosi sentiranno domani che la squadra giocherà per la nostra professionalità ma anche per la loro passione."

In oltre mille panchine, le era mai capitato di trovare dei tifosi che chiedessero alla squadra di perdere come in quel Lazio Inter del 2010? Già li aveva capito qualcosa di questa rivalità?
"Sono qui da pochi mesi e devo capire di più nel dettaglio alcune dinamiche, devo essere più dentro per capire tutto. La rivalità è una cosa bella al 100%, se alleno il Real Madrid i tifosi non vogliono il Barcellona campione, in Portogallo il Benfica non vuole che vinca il Porto. Questa è la bella rivalità e mi piace tanto giocare il derby, è un privilegio giocare un nuovo derby ed essere più ricco dopo questa esperienza. Al di là del significato, voglio che la squadra abbia più ambizione di vincere il derby, non è l'unico obiettivo della stagione. Lazio-Inter? Mi ricordo che abbiamo vinto 2-0 e mi ricordo il mancato appoggio dei tifosi biancocelesti verso la squadra, però l'Inter ha vinto quella partita come altre in quella stagione".

Lei era considerato come antipatico in passato...E' cambiato il suo modo di comunicare? O gli avversari hanno meno paura di lei?
"Dammi un motivo per farlo. L'unico motivo in cui ero in procinto di farlo, è stato per l'espulsione di Pellegrini. Ma cosa avrei ottenuto? Mi avrebbe allontanato anche a me (riferimento all'arbitro Rapuano, ndr) e domani non sarei stato in panchina. Sono stato più lucido e freddo, però non è che devo andare a cercare di litigare con la gente. Io rispetto la gente, Rapuano ha fatto una ca**ta perché è giovane, migliorerà".

Sta utilizzando 11-12 calciatori. Qual'è la motivazione? Cosa devono fare le seconde linee per guadagnarsi il posto?
"Non vado a litigare con te (ride, ndr), se faccio giocare 20 giocatori, poi un giorno cambio e un altro cambio, la domanda sarebbe la stessa? Non è che mi chiederesti perché cambio tanto? C'è sempre questo, alcune persone vanno verso una stabilità, dove non c'è ancora stanchezza o limiti fisici, si punta alla stabilità, poi magari arriverà il momento per fare turnover. La mia è un'opzione ovvia, punto alla stabilità. Gente che non sta giocando è molto molto giovane e ha bisogno di tempo e non è preparatissima per entrare diretta nella squadra, ha bisogno di più stabilità. È un processo normale".

Come giocherà la Roma?
"Dipende dalla partita, dobbiamo rispettare una squadra di qualità e con un modo offensivo di fare gioco, in quel caso devi difendere. Per vincere domani serve una partita completa perché la Lazio è una squadra di qualità".

Servirà più il coraggio di attaccare o più attenzione a difendere?
"Con palla vogliamo giocare e aggredire, segnare se possiamo. Senza palla si deve rispettare l'avversario che è una squadra di qualità che ha un modo offensivo di pensare il gioco. E' difficile vincere una partita se sei bravo in una fase di gioco e dimentichi l'altra fase. Per vincere domani servirà una partita completa perché giochiamo contro una squadra di qualità."

La Lazio pressa alto. Quanto sarà importante giocare sotto pressione?
"E' una buona domanda. Ma è un tipo di domanda alla quale non piace rispondere. Rispondere significa toccare un punto chiave. Tu hai analizzato la filosofia del nostro avversario, bravo. Ma non vado a parlare di quello che vogliamo fare. Posso dire solo una cosa basica: senza palla vogliamo difendere, con la palla vogliamo segnare."


Terminata la conferenza stampa, Mourinho prende la parola con un pensiero rivolto a Zalewski, che ha perso il padre nelle scorse ore:

"Vorrei dire che è un momento difficile per la famiglia Zalewski, siamo tutti con lui e vediamo domani se sarà con noi, è importante che sia lui che decida. Deve iniziare a convivere in un mondo nuovo senza padre, io lo vorrei con me ma decide lui. Non mi avete chiesto di Vina, io penso che ci sarà".





COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 24 ott 2021 
SPALLETTI: "Giallorossi hanno giocato una grande partita. Cori dei tifosi? Ho ricordi bellissimi..."
ROMA-NAPOLI 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "I cori dei tifosi? Ho ricordi bellissimi di questo stadio e di questo pubblico"
MOURINHO: "Per me è stata una grande partita. Ho visto una stanchezza che mi piace"
ROMA-NAPOLI 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "L'espulsione? Non ero contento per una decisione, ma l’arbitro ha diretto bene. I calciatori in tribuna? Messaggio importante, per me è difficile perdonarli ma proverò a recuperarli"
Roma-Napoli, Mourinho deluso: fuori alcune riserve, dentro tre Primavera
Il tecnico portoghese vuole convocare tre giovani che fanno la spola tra Primavera e prima squadra al posto di chi ha particolarmente deluso contro il Bodo
 Sab. 23 ott 2021 
MOURINHO: "I Friedkin e Pinto hanno ereditato tanta m***a. Ora ridono con le tasche piene"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "I Contro il Napoli gioca la stessa squadra che ha giocato con la Juve. La proprietà ha dovuto rimediare agli errori di altri e alcuni ora ridono con le tasche piene"
Ironia Spalletti: "Anche io farò una serie su Totti, è già pronto il titolo"
Il tecnico del Napoli torna in conferenza sul rapporto con l'ex capitano della Roma
SPALLETTI: "Roma-Napoli è partita della mia vita ma non sarà mai contro un nemico"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Non merito i fischi, mi consolerà coi meravigliosi ricordi che ho a Roma"
Roma, Zaniolo accelera: manca l'ultimo test per il Napoli
A sei giorni dall'infortunio di Torino, il centrocampista giallorosso spinge per mettersi a disposizione: i medici restano cauti
 Gio. 21 ott 2021 
TIAGO PINTO: "Io e Mourinho siamo allineati, cercate sempre un problema inesistente"
UEFA CONFERENCE LEAGUE - BODO-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, TIAGO PINTO: "Basta parlare dei cambi, è un problema che non esiste. La mentalità vincente si costruisce ogni partita. Juventus? Non voglio più parlare di arbitri”
 Mer. 20 ott 2021 
Mourinho sotto la neve: "Quattrocento tifosi a Bodo, questo è amore"
Sopralluogo del tecnico e del suo staff sul campo del Bodo: vento e neve, ma lo Special One ringrazia i romanisti in trasferta
DARBOE: "Non sarà facile, ma siamo pronti a giocare e pensiamo a vincere"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, FASE A GIRONI, BODO/GLIMT-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EBRIMA DARBOE: "Sento tanta fiducia e sto crescendo"
MOURINHO: "La partita sarà dura. Dovremo fare qualche rotazione, alcuni hanno piccoli problemi"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, FASE A GIRONI, BODO/GLIMT-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Sull'arbitro di domenica sono felice di non aver detto nulla. Zaniolo potrà giocare contro il Napoli"
Darboe titolare in Norvegia, arriva anche il rinnovo
Ci sarà un turnover massiccio, domani sera in Norvegia, nel match di Conference...
 Mar. 19 ott 2021 
Calciomercato Roma, Mourinho accontentato: Tiago Pinto pronto a comprare a gennaio
Nel mercato invernale arriveranno un centrocampista e un terzino. In caso di uscite può arrivare anche un difensore centrale
Bodo-Roma, il programma della vigilia
Domani la squadra partirà dopo la rifinitura a Trigoria. Ampio turnover per far riposare i giocatori in vista del match contro il Napoli
 Dom. 17 ott 2021 
ALLEGRI: "La Roma avrebbe ampiamente meritato il pari"
JUVENTUS-ROMA 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, MASSIMILIANO ALLEGRI: "Abbiamo fatto una buona partita. Dobbiamo migliorare negli ultimi metri"
MOURINHO: "Grande Roma. Il rigore? Non voglio commentare"
JUVENTUS-ROMA 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Credo che la squadra che meritava di vincere ha perso"
 Sab. 16 ott 2021 
MOURINHO: "Abraham domani viene con noi. Orsato? Prima della partita sono sempre contento"
JUVENTUS-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: " Abraham? L'allenamento di oggi è poco, vediamo domani. Villar è convocato ma non gioca. Non è una sfida tra me e Allegri, ma tra Roma e Juve. Newcastle? Non ho niente da dire. Sono felice di essere qui nel progetto Roma e Friedkin"
ALLEGRI: "Dybala non sarà assolutamente della partita. Su Morata decido oggi"
JUVENTUS-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Roma squadra noiosa da affrontare. Mourinho le ha dato carattere"
 Gio. 14 ott 2021 
JUVENTUS-ROMA, Sabato la conferenza stampa di Mourinho
Sabato, alle ore 15:30, Josè Mourinho parlerà alla stampa per presentare il match...
 Lun. 04 ott 2021 
Roma, striscione per Mou. Il tecnico: "Stadio bellissimo, ma peggior campo della A"
Il tecnico ringrazia i tifosi per lo striscione: "Mourinhani". Ma poi si lamenta per le condizioni del manto erboso
 Dom. 03 ott 2021 
MOURINHO: "Partita solida e compatta, vittoria meritata. Ho chiesto a Zaniolo di reagire"
ROMA-EMPOLI 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Zaniolo e Miki all'esame qualità. I Friedkin pronti a pagare multa inno prima del fiscchio d'inizio
Qualità cercasi: e se centralmente sarà Lorenzo Pellegrini a garantirla, la Roma...
 Sab. 02 ott 2021 
MOURINHO: "Non puoi stare al top se non sei una squadra equilibrata"
ROMA-EMPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Darboe? Buon percorso, ora è più responsabile. Subire sei gol in due partite per noi è troppo, dobbiamo lavorarci. Pellegrini mi aveva già rassicurato sulla sua permanenza"
ANDREAZZOLI: "La Roma è forte, il derby è alle spalle. Torno volentieri all'Olimpico"
ROMA-EMPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI AURELIO ANDREAZZOLI
 Ven. 01 ott 2021 
MANCINI: "Zaniolo non ha pagato il gestaccio del derby"
intervenuto ai margini della conferenza stampa andata in scena nella Sala Giunta...
 Gio. 30 set 2021 
KUMBULLA: "Oggi ho un'occasione e cercherò di dare il meglio"
CONFERENCE LEAGUE - ZORYA LUHANSK-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA KUMBULLA A SKY...
 Mer. 29 set 2021 
SHOMURODOV: "Questa partita non è semplice, siamo pronti"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ZORYA LUHANSK-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SHOMURODOV: "Non pensavo di poter essere subito protagonista nella Roma"
MOURINHO: "Le condizioni per giocare sono buone. Vogliamo vincere ma non sarà facile"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, ZORYA LUHANSK-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "L'organizzazione dello Zorya può metterci in difficoltà"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>