facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Possiamo fare meglio nella qualità del gioco. Vina e Mkhitaryan solo piccoli problemi"

VERONA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Stadio positivo per una società, si vedrà nel futuro. Villar gioca poco? Fonseca aveva idee diverse. Ibanez non è un terzino. Borja Mayoral Sarà importante per noi."
Sabato 18 settembre 2021
José Mourinho, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Verona-Roma. Queste le sue parole:

C'è qualcuno che non ha recepito la sua idea di calcio?
"No, sarebbe facile dire che giovedì siamo stati perfetti. Analizziamo tutte le partite e i problemi che abbiamo avuto. Da questo punto di vista possiamo fare meglio, non nel risultato ma nella qualità del gioco e nella fase difensiva. Ad inizio secondo tempo loro hanno avuto momenti di controllo"

Futuro stadio della Roma. La Roma non riesce ad ottenere risultati. Ha un messaggio per il futuro sindaco?
"Prima di tutto io sono allenatore. Faccio quello che mi piace fare, che amo fare. Non voglio essere niente di più di questo. Un allenatore con un legame speciale con club, tifosi, proprietà ma sempre allenatore. Ovviamente avere lo stadio di proprietà è positivo per una società. Ho letto con grande soddisfazione quello che la signora Raggi dice della Roma, soprattutto quando parla dei proprietari. Sente grande rispetto. Si vedrà nel futuro. Ma io sono allenatore."

L'ha soddisfatta Ibanez terzino? Cosa sta succedendo Villar?
"Non capisco bene. È successo lo stesso di Sassuolo. Non abbiamo ancora parlato del Torino. Sembra che voi cerchiate altre cose che non c'entrano con una conferenza pre-partita. Pensavo di parlare sulla prossima partita. Vina e Mkhitaryan hanno due piccoli problemi e con la qualità della gente nel dipartimento medico, mi aspetto cose positive. Potrei averli disponibili. Per Villar non capisco. Perchè la domanda? Perchè l'anno scorso era titolare e questo anno non lo fa? Paulo aveva una visione di calcio diversa dalla mia, aveva diverse opzioni. Il prossimo allenatore avrà diverse opzioni. Un giocatore con me è titolare, con il prossimo non lo sarà. Nessun problema con Villar. Il problema è che Cristante e Veretout stanno giocando molto bene. Ma è una cosa buona per la squadra. Parlare di titolari o non titolari non ha senso. Come hai visto abbiamo cambiato tanto contro il Cska perchè ci fidiamo di tutti. Ibanez non è un terzino, è ovvio. Può fare la posizione in emergenza, con una prospettiva difensiva. Non sarà mai un terzino."

Che Verona si aspetterà domani? I presidenti danno poco tempo agli allenatori?
"Non mi piace parlare della casa degli altri, sono loro che devono spiegare ai loro tifosi, al mondo del calcio. Per me da lontano è che mi dispiace per due colleghi che sono stati esonerati così presto. Quello che c'è dietro, non è roba mia. Non posso dire nulla. Sono contento che Mazzarri torni, abbiamo giocato insieme in Italia, in Inghilterra. Tudor se cercava un'opportunità di tornare c'è riuscito."

Sul suo staff. Può essere un segreto del suo successo? Il fatto che abbia uno staff stimolante e giovane sempre aggiornati?
"No, la verità è che quando ho iniziato 20 anni fa e oggi non c'è nessuno di quello staff tecnico. Per 20 anni però siamo stati gli stessi. Lalin è quello che sta con me da più tempo, tutti gli altri sono cambiati. Qualche volta decisione loro, qualche volta decisione mia per capire. Qua ho preso due preparatori atletici, dipende dalla situazione. Considero che siamo uno staff molto molto buono. Sono arrivato con 4 e ora siamo 14-16. La gente che era qui è gente di qualità, aperta ad imparare. Medici, analisti sono il mio staff. Adesso siamo in pullman solo per tutto lo staff. Un giorno diventerà uno staff di qualcun altro. Mi interessa costruire una base. Lavoriamo tanto come staff, festeggiamo insieme. Quando arriverà il momento negativo saremo uniti ancora di più. Mi piace lavorare con gente che pensa, analizza, concentrato 24h. Parliamo a casa anche alle 23. Mi piacciono persone con passione."

Ha mai pensato, vista la situazione di adottare una difesa a 3? Ha mai preso in considerazione il reintegro di Santon?
"Ho pensato a Tripi, che sarà convocato. Se abbiamo dei problemi. Tripi ha fatto il pre-season con noi, ha imparato il nostro modo di pensare. Può giocare in tutte le posizioni difensive. È senza esperienza, ma ha un cuore e un'intelligenza. Non penso al reintegro di nessun calciatore. Possiamo giocare a 3 o 4, non lo abbiamo fatto ancora. Non posso dire che non lo faremo. Ci sono tante squadre che lo fanno in Serie A. Possibile che succederà. Possiamo farlo."

Quanto conta nel suo gioco l'aggressività degli attaccanti sui difensori? Può essere una chiave?
"Dipende, se è un piano dove vogliamo pressare alto è importante farlo sui difensori. Se la strategia è una linea più bassa così no. Questa partita in casa e la partita con Salernitana abbiamo cercato di pressare alto, è importante. Domani è una partita con difficoltà in più. Un nuovo allenatore che noi non abbiamo nessun tipo riferimento per poter pensare che tipo di gioco. Possiamo vedere il passato di Tudor. Lui cercherà di ripetere i suoi principi. Giocherà in modo diverso. Ci sono tante domande senza risposte. È una difficoltà extra. Non possiamo immaginare."

Borja Mayoral. Si è arrabbiato visto che non è stato inserito. Le gerarchie quali sono?
"La Fifa non permette di giocare in 12. Possono giocare solo in 11. È un bravo giocatore, bravo ragazzo. Ha fatto solo 16 minuti per il modo in cui lavora è un fantastico professionista. Sarà importante per noi. Mi piace più oggi che due mesi fa. Tammy sta bene, Eldor anche. Possiamo giocare con due. L'ultima partita abbiamo messo Abraham e Mayoral ed è possibile giocare con due. Mayoral mi piace molto, con qualità, intelligenza. È freddo sotto porta. Però mi piacciono anche Eldor e Tammy. Lui vuole di più, ma arriverà. Sarà utile per noi."

Come si affrontano squadre che ti prendono a tutto campo?
"Abbiamo pensato a questa possibilità, se ci sarà una rottura totale con il passato non lo so. Con Juric, l'Hellas Verona giocava in maniera diversa, però magari Tudor opterà per la stessa direzione. Giocare contro queste squadre è difficile, non so se avete visto Sassuolo-Torino. È una proposta diversa di calcio che si deve accettare come tutte, se sarà così sarà complicato però abbiamo lavorato un po' ieri e oggi pensando a questa possibilità. Loro sono bravi in uscita e nella penetrazione dei terzini, arrivano in zone pericolose e hanno profondità. L'Hellas Verona ha 0 punti però poteva fare punti contro Inter e Bologna, secondo me finiranno bene in classifica".



COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 08 ott 2021 
Calciomercato Fiorentina, Berardi insieme a Borja Mayoral: le grandi manovre per il dopo Vlahovic
In vista di gennaio, in caso di cessione di Dusan Vlahovic con Manchester City e...
Sui social: "Mou, stasera pippiamo...". Bufera su Zalewski e multa in arrivo (VIDEO)
Il giovane attaccante della Roma ha partecipato a una serata che è però sfuggita di mano. E ora circola un video imbarazzante, con tanto di "dedica" a Mourinho, che in breve è diventato virale...
Juventus-Roma è già cominciata in nazionale: gomitata di Cuadrado a Viña
Fa discutere il mancato intervento del Var sull'episodio
Decidono tutto i Friedkin: così è finita l'era Pallotta
Non è finita finché non è finita. Anche Francesco Calvo, dirigente addetto al marketing,...
La Roma, i Friedkin e la squadra invisibile
Per vincere trofei servono calciatori forti, ma anche una "squadra invisibile" fuori...
Spinazzola accelera: la Roma lo aspetta e il mirino è su Sofia
Il terzino è in anticipo sulla tabella di marcia. A novembre il gruppo, poi si spera di rivederlo in campo ad inzio dicembre in Conference League con il Cska
Mancini: "Mi vedo a Roma per tanti anni. Basta incrociare lo sguardo di Mourinho e si va a mille"
"Primo giorno di allenamento: Mourinho ci riunisce davanti a un maxischermo e ci...
 Gio. 07 ott 2021 
MOURINHO: "Voglio regalare titoli ai tifosi della Roma, anche se il loro amore va oltre i trofei"
"Lavoriamo per vincere con la Roma, se sarà con me sarà perfetto"
Stadi, all'Olimpico almeno 46 mila spettatori. La Roma pronta a lanciare la campagna abbonamenti
Il decreto legge sull'aumento delle capienze nei luoghi di cultura, sport e discoteche...
Vezzali: "CDM ha approvato apertura stadi al pubblico al 75%. Auspico 100% nei prossimi 15 giorni"
Dal palco del Festival del Calcio di Trento, Valentina Vezzali, Sottosegretario...
Serie A, la Lega chiede a Dazn un tavolo sul tema della rilevazione degli ascolti
Agcom: «Si intervenga per evitare malfunzionamenti»
Calciomercato Roma, gli agenti di Mancini e Cristante a Trigoria: colloqui per i rinnovi
Il difensore e il centrocampista trattano per il prolungamento del contratto
TRIGORIA, Mourinho concede tre giorni di riposo. Zaniolo lavora ancora a parte
Il tecnico portoghese ha lasciato il fine settimana libero ai giocatori non impegnati con le nazionali. Il talento giallorosso non ha ancora risolto il problema muscolare
La Roma vuole blindare Veretout. L'agente: "Lavoriamo sul rinnovo"
La Roma vuole blindare Veretout. L’agente: “Lavoriamo sul rinnovo”
Calafiori, quel dolce ricordo dell'esordio allo Stadium: pronto per il bis
Torino è nel suo destino. Quattordici mesi fa (1 agosto 2020) esordì in campionato...
La Roma e Fienga si separano. Arriva Berardi in un club sempre più made in Friedkin
E' stata una strada lunga 8 anni, con alti e bassi ma fatta sempre correndo. La...
Guido Fienga il bagnino
Il bagnino che nell'estate 2020 salvò la Roma in un mare di debiti - onde altissime...
Pinto al lavoro: a gennaio ci sono tre ruoli da coprire
La Roma studia già le mosse per il prossimo mercato e il primo nome sulla lista...
Abraham: "Restare al Chelsea sarebbe stata l'opzione più facile, ma alla fine ho scelto la Roma..."
“Mourinho mi telefonò e disse ‘Vuoi goderti un po’ di sole o stare sotto la pioggia?'”
 Mer. 06 ott 2021 
PELLEGRINI: "Non ho visto una Spagna superiore. Il nostro futuro sarà bello e pieno di vittorie"
NATIONS LEAGUE - ITALIA-SPAGNA 1-2, LE INTERVISTE POST-PARITA PELLEGRINI ALLA RAI...
Nations League, Italia-Spagna 1-2: Ferran Torres gela San Siro
Italia ko dopo 37 partite: la Spagna vola in finale di Nations League
Lady Dzeko torna a Roma: che commozione nella vecchia casa!
Amra, moglie dell'attaccante bosniaco, è nella Capitale e su Instagram si lascia andare alla malinconia: "È così dura..."
Pietro Berardi diventerà il nuovo corporate chief exectutive officer del club
Guido Fienga lascia la carica di Ceo del club. Al suo posto Pietro Berardi: "Onorato di unirmi alla Roma in un momento così emozionante di crescita"
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Vladislavs Razumejevs
Benvenuto nella nostra squadra U17 a Vladislavs Razumejevs, portiere lettone proveniente...
Guido Fienga lascia la Roma
Novità ai vertici del club giallorosso: Guido Fienga lascia la Roma. È atteso il...
CALAFIORI: "Con Mourinho sto crescendo anche nel carattere. Spinazzola un idolo"
Le prossime due partite contro Bosnia e Svezia "sono di livello superiore rispetto...
Special Roma: primi tempi da scudetto
Classifiche a confronto: quella al 45’ dà ai giallorossi il primato. Il nodo su cui il tecnico sa di dover lavorare però è proprio la continuità
Mourinho va all'attacco
Stanno arrivando le grandi salite. Ci racconteranno quanto è davvero tosta la Roma...
Calciomercato Roma, obiettivo Zakaria per gennaio: Pinto ha avviato i contatti con l'entourage
La Roma guarda in avanti. Il club giallorosso comincia a delineare i piani per il...
Roma, 11 gare senza X: mai successo
Pareggio? No, grazie. La Roma è una delle 4 squadre della Serie A che non hanno...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>