facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Qui la "manita" Mou. Prima si spaventa, poi dilaga: la Roma asfalta il Cska Sofia

Debutto in Conference League con successo in rimonta per i giallorossi, alla sesta vittoria consecutiva. Tra i migliori anche Shomurodov: due assist e un palo
Giovedì 16 settembre 2021
Sesta vittoria consecutiva, un primo passo importante anche nella fase a gironi della Conference League. La Roma sembra davvero non arrestarsi più e asfalta anche il Cska Sofia per 5-1, aggiungendo un tassello importante a quanto visto finora. La vittoria è arrivata in rimonta, con i giallorossi che per la prima volta si sono trovati a dover gestire una situazione di svantaggio iniziale. Meraviglioso Pellegrini (autore di una doppietta), perfetta la partita di Shomurodov, che chiude senza gol ma con due assist, un palo e una prestazione dove ha dato tutto, su ogni pallone. Le altri reti giallorosse portano invece le firme di El Shaarawy, Mancini e Abraham.

VOGLIA E CAPARBIETÀ — Mourinho lancia cinque giocatori nuovi per la prima volta dal via (Calafiori, Smalling, Diawara, Villar ed El Shaarawy), mentre Mladenov deve rinunciare in extremis anche a Geferson ed in panchina va con soli sei effettivi. Ma a passare a sorpresa sono proprio gli ospiti, dopo appena dieci minuti di gioco, con Carey che beffa Mancini e trova un angolo impossibile da posizione defilata. In svantaggio per la prima volta nel corso di questa stagione, la Roma è stata brava a non scomporsi ed innervosirsi. La squadra di Mourinho è stata infatti brava a rimettersi lì ed a provare a costruire qualcosa di buono. Ed infatti le occasioni sono arrivate in serie con El Shaarawy, Shomurodov e Perez, fino al meritato pareggio di Pellegrini, un gioiello balistico di rara bellezza, con quella palombella morbida che si è andata adagiando lentamente sotto il sette alla sinistra di Busatto. Una volta ristabilita la parità, i giallorossi hanno rifiatato per un po', trovando poi il gol del vantaggio al 38' grazie alla caparbietà di Shomurodov, che ha recuperato tre volte palle e regalato ad El Shaarawy la palla del 2-1 (tiro chirurgico dalla distanza).

SOLIDITÀ E GOL — Nella ripresa Mourinho lancia Ibanez terzino destro, per dare respiro a Karsdorp. E al 15' decide di cambiare l'intera coppia di centrocampisti, visto che il Cska nel frattempo aveva preso metri, campo ed iniziativa. Dentro quindi la coppia titolare Veretout—Cristante, anche per dare più peso (e contrasti) in mezzo al campo. E la mossa paga, perché i giallorossi diventano più solidi. E dilagano. Due minuti dopo Pellegrini fa 3-1 di piatto, su bell'assist di Calafiori dal fondo. Poi vanno dentro anche Abraham e Kumbulla, con l'albanese a fare il terzino destro e Ibanez girato a sinistra (Mourinho chiude con 4 centrali difensivi e Reynolds fermo in panchina, a dimostrazione di come lì si potesse fare qualcosa sul mercato). Al 36' arriva anche il 4-1 di Mancini, bravo a ribattere il palo colpito da Smalling. Poi tocca a Shomurodov prima colpire un altro legno e poi consegnare ad Abraham (39') il pallone del definitivo 5-1. Finisce così, con i giallorossi a prendersi gli applausi di un Olimpico ancora una volta bollente. Ora testa a Verona, dove Mourinho andrà a caccia del settebello.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 23 ott 2021 
MOURINHO: "I Friedkin e Pinto hanno ereditato tanta m***a. Ora ridono con le tasche piene"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "I Contro il Napoli gioca la stessa squadra che ha giocato con la Juve. La proprietà ha dovuto rimediare agli errori di altri e alcuni ora ridono con le tasche piene"
Ironia Spalletti: "Anche io farò una serie su Totti, è già pronto il titolo"
Il tecnico del Napoli torna in conferenza sul rapporto con l'ex capitano della Roma
Previsto il sold-out per Roma-Napoli
La Roma riparte. Per la partita con il Napoli, in calendario domenica alle 18, mancano circa mille biglietti al tutto esaurito di un Olimpico dalla capienza ancora ridotta al 75%.
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>