facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 25 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Italia, Zaniolo fa un passo nel futuro: è l'azzurro che può fare la differenza in Qatar

Martedì 07 settembre 2021
Un anno dopo (oggi sono passati esattamente 12 mesi dall'ultimo crac), riecco Zaniolo. Protagonista, essere risalito sul palcoscenico con la Roma, anche a livello internazionale. Al Sankt Jacob Park ricomincia l'avventura interrotta il 7 settembre contro l'Olanda. Improvvisamente si ritrova in campo. E Mancini gli carica sulle spalle l'Italia che fatica a segnare, che ha bisogno di tecnica, personalità, spavalderia e di potenza. È l'identikit di Nick che si infila la maglia azzurra come se niente fosse e si fa spazio a spallate nella Nazionale campione d'Europa che lasciò sul più bello, alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam. Nuovo grave infortunio e nuovo lungo stop. Ancora la rottura del legamento crociato (anteriore) del ginocchio sinistro, addirittura stop di 10 mesi, pausa più lunga di quella dell'infortunio di otto mesi prima per non rischiare altri imprevisti lungo la strada del successo. Se ne parla ancora, semplice cronaca nella carriera di un talento. Ma, anche se doloroso, è ormai il passato: Nicolò ha rialzato la testa e, a petto in fuori, è ripartito. Proprio come vogliono il ct e ovviamente Mourinho.

INTUIZIONE BENEDETTA
Sono passati tre anni esatti dalla prima convocazione. Ancora inizio settembre. Subito in gruppo per le partite di Nations League contro la Polonia e il Portogallo. Mancini lo chiamò in Nazionale prima ancora di vederlo debuttare con la Roma. Ha subito puntato forte su Zaniolo, vedendo dove altri, pure club di prima fascia (basta pensare all'Inter) e allenatori celebrati, hanno tenuto gli occhi chiusi. L'esordio, colpa delle due lunghe pause, è già lontano: il 23 marzo 2019 a Udine contro la Finlandia per le qualificazioni a Euro2020. L'unica gara intera delle otto giocate l'11 novembre dello stesso anno contro l'Armenia a Palermo, l'ultima delle qualificazioni per l'Europeo, coincide con i primi gol: doppietta. Non c'è, dunque, da stupirsi a trovarlo in panchina per il primo scontro diretto con la Svizzera. Lui tra i 23 e i suoi coetanei (e amici) Kean e Scamacca, più attaccanti del giallorosso che è ripartito da prima punta, finiti di nuovo in tribuna, a Basilea come giovedì a Firenze. E non bisogna nemmeno meravigliarsi di quel cambio in corsa: domenica sera, nella fase cruciale della sfida al Sankt Jacob Park, il ct lo ha voluto al posto del titolare Immobile. Gli ha chiesto di fare il centravanti, di allargare le spalle per poi rivolgerle alla porta e di difendere il pallone. Di allargarsi, di tagliare e di andare in profondità, di pressare e comunque di partecipare. Il jolly diventato però la mossa della disperazione. Il risultato non è cambiato e Yakin ha esultato per il pari.

INSERIMENTO GRADUALE
Zaniolo ha cercato di accontentare il ct. Ci ha provato. Presto ha lasciato il centro per la fascia, a sinistra e subito dopo stabilmente a destra, quella che Di Francesco gli consegnò nella Roma. Ha usato la corsa, la forza e la qualità. Anche la convinzione. Più di tanto, però, non ha potuto. Un po' come l'Italia post Europeo. Mancini, del resto, ancora non lo può promuovere titolare. Se Locatelli ha solo 70 minuti, parola di Mancio alla vigilia del match di Basile, Nicolò ne ha sicuramente meno. Non che non possa fare una gara intera, ma di sicuro non con l'intensità che serve alla Nazionale. Lo staff tecnico lo ha guidato dalla panchina, suggerendogli movimenti e comportamenti. Avrebbero preteso di più dal romanista, come Nick da se stesso. Il cittì e i suoi collaboratori pensano che possa diventare l'uomo della svolta nel mondiale in Qatar. Ed è per questo che si aspettano tanto.

TITOLARE ANNUNCIATO
Se non fosse così, non lo avrebbero certo buttato dentro nella sfida da vincere per non rischiare di ritrovarsi secondi nel gruppo C e di giocarsi la gara da dentro o fuori per evitare i fastidiosi play off di marzo. Ne hanno però giustificato la prestazione in altalena: sanno bene che la sua condizione atletica, dopo la lunga assenza, non può essere ancora ottimale. Giocare gli farà bene. Nella Roma, anche perché la Nazionale, dopo la partita di domani a Reggio Emilia contro la Lituania, la ritroverà tra un mese per le Final Four di Nations League: il 6 ottobre a Milano la semifinale contro la Spagna.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Zaniolo - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 24 ott 2021 
ZANIOLO: "Ci è mancato solo il gol. Siamo felici per la reazione, è la strada giusta"
ROMA-NAPOLI 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA ZANIOLO A ROMA TV+ La gara? "Ci...
Roma-Napoli, mille partite in una ma finisce senza reti
Bella partita coi portieri imbattuti: per Abraham e Osimhen le migliori occasioni
MOURINHO: "Per me è stata una grande partita. Ho visto una stanchezza che mi piace"
ROMA-NAPOLI 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "L'espulsione? Non ero contento per una decisione, ma l’arbitro ha diretto bene. I calciatori in tribuna? Messaggio importante, per me è difficile perdonarli ma proverò a recuperarli"
Roma-Napoli 0-0, Le pagelle
Le pagelle della Roma - Cristante è l'MVP, l'errore di Abraham pesa. Mancini tiene su Osimhen
Mourinho show: proteste plateali e rosso. E alla fine espulso anche Spalletti
Il tecnico della Roma è stato cacciato da Massa a 10' dalla fine. Ammonito nel primo tempo, nella ripresa ha reagito platealmente a un mancato fischio in favore di Zaniolo. Dopo il fischio finale cartellino rosso anche a Spalletti
MOURINHO: "Il Napoli non è una sorpresa, è una squadra forte"
ROMA-NAPOLI, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "In campo aggressivi, ma rispettiamo l'avversario"
Zaniolo si candida, ma sarà epurazione
Gli è bastata una corsa, uno scatto dei suoi. Nicolò Zaniolo c'è, è pronto, gioca....
Roma-Napoli, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
9ªGiornata di Serie A
 Sab. 23 ott 2021 
MOURINHO: "I Friedkin e Pinto hanno ereditato tanta m***a. Ora ridono con le tasche piene"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "I Contro il Napoli gioca la stessa squadra che ha giocato con la Juve. La proprietà ha dovuto rimediare agli errori di altri e alcuni ora ridono con le tasche piene"
SPALLETTI: "Roma-Napoli è partita della mia vita ma non sarà mai contro un nemico"
ROMA-NAPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Non merito i fischi, mi consolerà coi meravigliosi ricordi che ho a Roma"
Roma, Zaniolo accelera: manca l'ultimo test per il Napoli
A sei giorni dall'infortunio di Torino, il centrocampista giallorosso spinge per mettersi a disposizione: i medici restano cauti
 Ven. 22 ott 2021 
TRIGORIA 22/10 - Rientro nella capitale alle 2.30. Alle 11.30 allenamento: individuale per Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA: individuale per Zaniolo, Smalling e Spinazzola
Sberle e contestazioni vs sorrisi e vittorie: Roma-Napoli agli opposti, ma nulla è già scritto
L’umiliante 6-1 subìto dal Bodo Glimt complica la maturazione dei giallorossi, mentre gli azzurri volano sia in Serie A che in Europa League
 Gio. 21 ott 2021 
Zaniolo verso il recupero: Mou lo manda in campo contro il Napoli di Spalletti
Come previsto, Nicolò Zaniolo non è partito con i compagni per la Norvegia ed è...
 Mer. 20 ott 2021 
MOURINHO: "La partita sarà dura. Dovremo fare qualche rotazione, alcuni hanno piccoli problemi"
UEFA CONFERENCE LEAGUE, FASE A GIRONI, BODO/GLIMT-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Sull'arbitro di domenica sono felice di non aver detto nulla. Zaniolo potrà giocare contro il Napoli"
Roma, l'Europa di Mourinho si chiama Napoli
L'allenatore giallorosso deciso a preservare i titolari per il big match contro la capolista all'Olimpico
Roma, Zaniolo come stai? Fragilità e paure di un ragazzo che lavora per tornare grande
Le cadute fanno male, poi ci si rialza. Se le cadute sono due di fila, magari ci...
Roma, la panchina trascurata: Mou ha preso alla lettera il piano di costruzione triennale
I fatti: José Mourinho, contro la Juventus, ha utilizzato solo due delle cinque...
Il miglior Nicolò è la forza di Mou
"Tutto qua, ‘sto Mourinho?". Dal bar virtuale, che comprende i bar veri, il web...
Bodo Glimt e Napoli, Mou lancia il Faraone
Tra la polemiche per l'arbitraggio con la Juve e il Napoli di Spalletti c'è il ghiaccio...
 Mar. 19 ott 2021 
Roma, Olimpico da record. In 40mila contro Napoli e Milan
Il ko contro la Juventus non arresta la corsa al biglietto per i prossimi due impegni...
Bodo-Roma, il programma della vigilia
Domani la squadra partirà dopo la rifinitura a Trigoria. Ampio turnover per far riposare i giocatori in vista del match contro il Napoli
Zaniolo respira: punta il Milan
E' stato Zaniolo, domenica sera, a chiedere alla Roma di organizzare immediatamente...
 Lun. 18 ott 2021 
Roma, eri meglio prima? Ai punti Fonseca batte Mou
Il clamore mediatico è tutto per lo Special One, ma i numeri dicono altro: dopo 8 giornate la Roma della scorsa stagione aveva 2 punti in più e una miglior differenza reti. Ma cosa cambia tra le due squadre?
ZANIOLO: gli esami strumentali non hanno riscontrato lesioni legamentose al ginocchio
Zaniolo si è sottoposto agli esami strumentali che non hanno riscontrato lesioni...
Rabbia e orgoglio, questa Roma meritava di più
Veretout sbaglia il suo primo rigore in giallorosso, la Roma cade ancora allo Stadium....
Il regolamento inchioda l'arbitro
Direzione disastrosa da parte di Orsato. Pronti via manca un giallo a Locatelli,...
Juventus-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
8ªGiornata di Serie A
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>