facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

ABRAHAM: "Sono ambizioso, sono qui per vincere. Rudiger mi ha parlato molto bene di questo ambiente"

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENAZIONE DI TAMMY ABRAHAM: "Punta centrale? Sono abituato a ricoprire diversi ruoli, a giocare con diversi compagni. Indosserò la maglia numero 9 che è stato di Dzeko uno che ho sempre ammirato quando ero giovane"
Venerdì 27 agosto 2021
Oggi è il giorno di presentazione di Tammy Abraham. Il centravanti ha già disputato due gare con la maglia della Roma. Ad accompagnarlo il GM giallorosso Tiago Pinto. Di seguito le sue dichiarazioni:

Tiago Pinto: "Buongiorno a tutti. Come credo voi immaginate sono molto felice per presentare Tammy. Le sue ultime due partite sono state importanti per capire di che profilo di giocatore stiamo parlando. Era stata la prima scelta che volevamo portare alla Roma. Sono stati 10 giorni difficili di trattativa, per me è stata importante la voglia del calciatore di uscire dalla sua confort zone che era Londra e venire qui. Sono felice di averlo convinto e di essere qui oggi".

Hai giocato poco la scorsa stagione. Pensi che la squadra possa vincere la UEFA Europa Conference League?
"Ho avuto modo di parlare con Mourinho e Pinto e mi hanno spiegato l'ambizione del club. Sono ambizioso anche io e che quando crede in qualcosa dà tutto se stesso. Sono arrivato per fare gol, aiutare la squadra e vincere dei trofei, speriamo di farlo già da quest'anno. Questa è la mia intenzione".

Ti piace giocare unica punta o puoi giocare anche con Shomurodov accanto?
"Sono un calciatore che è cresciuto come ala destra e poi mi sono spostato al centro. Sono abiutato a coprire ruoli diversi, giocare con moduli diversi e avere compagni diversi. Dipende dal modulo e dai giocatori che sceglie il mister. A me sta quello di dare il meglio".

Cosa ne pensi del calcio italiano?
"Guardando giocare le squadre italiane in Serie A ti rendi conto di quanto sia un calcio tattico con squadre ben messe in campo. È difficile trovare spazio e fare gol. In Premier League le grandi dominano le piccolo. In Italia ci sta più equilibrio ed è questa la differenza principale".

È difficile per un inglese lasciare la Premier e la Champions, sei qui per Mourinho. Cosa ne pensi?
"Tengo a dire che non sono qui solo per José, la sua presenza è stata molto importante ai fini della mia decisione. Ma ho sempre seguito la Roma in tv, nelle competizioni internazionali, sapevo dove arrivavo e conosco la Roma da sempre. Ho avuto il privilegio di condividere lo spogliatoio al Chelsea con Rudiger ed Emerson che mi hanno parlato della Roma, soprattutto Tony. Il mister è ambizioso, mette passione nel suo lavoro ed è vincere. Sono caratteristiche in cui mi ritrovo. È un piacere averlo qui".

Che effetto fa essere coinvolto in una trattativa con Lukaku e Dzeko? Ti aspettavi un impatto del genere subito?
"Mi sono sempre concentrato sul calcio, ho sempre cercato di aiutare la squadra che rappresentavo. Quando la Roma ha mostrato interesse ho pensato di arrivare qui e dare il mio contributo. Indosserò la maglia numero 9, che è stata di Dzeko, l'ho sempre seguito in tv da adolescente e l'ho sempre ammirato. Tanto di cappello per lui, adesso toccherà a me colmare il vuoto, è una bella responsabilità ma ho sempre creduto nelle mie capacità e in me. Ritrovare il mio nome associato a loro che sono campioni è un privilegio, ma sono ancora un giocatore giovane, con margini di miglioramento, è un passo importante per me ma è solo l'inizio. Da quando sono arrivato i tifosi sono stati straordinari con me e anche tutti i miei compagni, questo mi ha fatto sentire subito a mio agio e a casa. Quando si hanno tifosi così si cerca di ricambiare dando loro allegria e soddisfazioni. Veniamo da un periodo di Covid e quindi ho tanta voglia di giocare bene e offrire belle prestazioni. Quando arrivo in un luogo, mi piace giocare col cuore, sudare e lasciare sangue sulla maglia. Mi piace lasciare un segno subito, spero di esserci riuscito".

Il Chelsea ha puntato su Lukaku piuttosto che su di te. Questo è un motivo in più per fare bene?
"Non sono una persona che guarda queste cose o che si concentra sulle scelte del Chelsea. Il mio focus non è dimostrare che si sono sbagliati per poi un giorno tornare. Quello che premeva era uscire dalla mia zona-confort. Avevo voglia di stendere le ali, di spiccare il volo. Il presente è ben chiaro, è la Roma ed è qui che voglio dare tutto me stesso. Nessuno sa cosa ci riserverà il futuro".



COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 16 ott 2021 
Giovani dalle spalle larghe: Pellegrini guida la fila dei nuovi leader delle grandi
De Rossi è stato capitan futuro per una carriera intera: è diventato capitano e...
Roma, fiducia in Shomurodov ma deve ritrovare il gol perduto
È oggi il giorno decisivo per sapere se Tammy Abraham sarà a disposizione per il...
 Mar. 12 ott 2021 
 Sab. 09 ott 2021 
Calciomercato Roma, il piano per il mercato: cessioni, centrocampista e terzino jolly
Tiago Pinto studia le mosse per gennaio: partirà uno tra Diawara e Villar, contatti avanzati con Zakaria
 Ven. 08 ott 2021 
Mancini: "Mi vedo a Roma per tanti anni. Basta incrociare lo sguardo di Mourinho e si va a mille"
"Primo giorno di allenamento: Mourinho ci riunisce davanti a un maxischermo e ci...
 Mer. 06 ott 2021 
Lady Dzeko torna a Roma: che commozione nella vecchia casa!
Amra, moglie dell'attaccante bosniaco, è nella Capitale e su Instagram si lascia andare alla malinconia: "È così dura..."
 Lun. 04 ott 2021 
Pellegrini, dopo la firma in giallorosso riecco l'Italia: obiettivo Mondiale
Un infortunio gli ha negato il titolo di campione d’Europa, adesso si riparte per l’obiettivo Mondiale: il gol contro l'Empoli seguito al rinnovo con il suo club sono un nuovo trampolino di lancio
 Dom. 03 ott 2021 
MKHITARYAN: "Era importante vincere. abbiamo fatto quasi una partita perfetta"
ROMA-EMPOLI 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MKHITARYAN A DAZN Quanto era importante...
 Sab. 02 ott 2021 
Abraham, primo compleanno alla Roma. E batte Dzeko nell'ambientamento
Quattro gol in nove partite, Dzeko al suo primo anno in giallorosso era fermo a uno. L'ex Chelsea lavora per la squadra tra sponde, duelli aerei e tanto lavoro in fase di copertura. Ma dà anche pronfondità, cerca l'area di rigore e contribuisce come assistman
 Mar. 28 set 2021 
Esuberi, a Trigoria ne sono rimasti due. Roma, a che punto stanno le cessioni?
Il lavoro di Tiago Pinto ha portato a un risparmio di oltre 55 milioni di euro lordi, alla voce ingaggi. E la bacheca dei giocatori esclusi dal progetto tecnico di Mourinho si sfoltisce
 Ven. 24 set 2021 
Roma, tifosi pazzi per Abraham. E lui si ferma sempre (VIDEO)
Altra ottima prestazione del centravanti arrivato dal Chelsea. E dopo ogni gara all'Olimpico si ferma con i romanisti
 Mer. 22 set 2021 
Pellegrini, nuova vita. Seconda punta e la stima di Mou: così il capitano si è preso la Roma
Pellegrini nasce mezzala, ha giocato trequartista e anche mediano davanti alla difesa....
 Dom. 19 set 2021 
Ora abbiamo pure il capitano
Mourinho si sente dappertutto e come previsto ha rilanciato il nostro entusiasmo....
 Mer. 15 set 2021 
Dzeko: "Non mi erano piaciute tante cose negli ultimi 6 mesi a Roma"
"Ai giallorossi posso solo dire grazie"
El Shaarawy, due gol in 57′ dalla panchina
Due gol in appena 57 minuti, tanti quanti ne aveva segnati in tutta la stagione...
 Mar. 14 set 2021 
Mourinho, la festa per la numero 1000 continua: la squadra lo 'porta' a cena
I calciaori giallorossi hanno deciso che il traguardo in panchina dello Special One dovesse avere un seguito ed hanno organizzato una serata in suo onore
 Lun. 13 set 2021 
Lorenzo e Bryan, genio e operaio: la coppia azzurra che piace a Mou
Lorenzo Pellegrini è rinato. La cura Mourinho lo ha rigenerato trasformando da calciatore...
 Sab. 11 set 2021 
MOURINHO: "Ci sono interessi diversi dei club e delle Nazionali. Ho deciso di non essere negativo"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: “Zaniolo è rinato. Pellegrini io lo voglio e lui vuole stare qui, il rinnovo è vicinissimo”
 Ven. 10 set 2021 
Abraham, obiettivo Olimpico
Tammy Abraham cerca il suo primo gol all'Olimpico. Ha segnato a Salerno, ma in casa...
 Lun. 06 set 2021 
Lifting Roma: mai così giovane
La Roma ha cambiato pelle. Non sono molti i nuovi arrivati, ma hanno in comune una...
 Dom. 05 set 2021 
Roma-Azmoun si farà a giugno
Il mercato non finisce mai. Mentre Nzonzi sta per accettare il trasferimento a Doha,...
 Sab. 04 set 2021 
Borja Mayoral, rincorsa dal fondo della panchina
È una rincorsa che parte dal fondo della panchina. Del resto, le prime uscite ufficiali...
 Ven. 03 set 2021 
Gioia Veretout: "Che emozione la Marsigliese"
Il 25 luglio 2019 Jordan Veretout si presentava a Trigoria con due obiettivi chiari...
 Gio. 02 set 2021 
Diawara, Villar, Reynolds e Borja a caccia di chance
Rimandati a dopo la sosta. Ma non bocciati. O meglio: a disposizione fino a gennaio....
 Mer. 01 set 2021 
TIAGO PINTO: "Rinnovo Pellegrini non sarà un problema, continuiamo a cercare soluzioni per esuberi"
LA CONFERENZA STAMPA DI TIAGO PINTO: "Xhaka il rimpianto del mercato. Mourinho determinante nelle trattative"
Dzeko: "Sosterrò la Roma in tutte le partite di Serie A"
Il nuovo attaccante dell’Inter non dimentica la squadra giallorossa: “Le auguro tanta fortuna”. Su Inzaghi: “Lo stimo molto, mi piace la sua filosofia”
Effetto Mourinho sui nazionali: da Trigoria sono partiti in 14
L'effetto dell'elisir si avverte a tutti i livelli: nell'entusiasmo della gente;...
Piano Friedkin: oltre 40 milioni risparmiati sugli ingaggi
Dopo un anno di studio i Friedkin hanno concepito la loro prima vera Roma, tenendo...
 Mar. 31 ago 2021 
Ottanta voglia di Mou: la Roma ha investito per il suo Special One
Tanti i milioni di euro spesi dai Friedkin per accontentare il portoghese: Da Rui Patricio a Vina, da Shomurodov ad Abraham
Il mantra di José: difesa, carisma e feeling con il tifo
A Trigoria c'è un solo uomo al comando. La sua maglia è giallorossa e il suo nome...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>