facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 9 dicembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Bene per lo spirito e il sacrificio, ma abbiamo avuto difficoltà che non mi aspettavo"

ROMA-FIORENTINA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "In 11 contro 10 abbiamo perso i riferimenti. I tifosi allo stadio? Ora sono uno di loro"
Domenica 22 agosto 2021
MOURINHO A DAZN

Era importante cominciare forte. Quali sono le prime indicazioni che ha raccolto?
"Partita bella, anche se noi non abbiamo giocato troppo bene. Ma è stata una partita vera. Bravi loro, noi bravi in parità numerica, meno in superiorità. Forse abbiamo pensato fosse troppo facile. Come ho detto anche ad Italiano la Fiorentina gioca molto bene. Il VAR è stato fenomenale. E' qui per questo, per correggere dei piccoli errori. Mi è piaciuto il sacrificio, anche dopo la partita di giovedì. Ma abbiamo avuto difficoltà che non mi aspettavo. In superiorità ci siamo persi un po', è stato più difficile pressare. Poi quando abbiamo perso Zaniolo siamo entrati più nel gioco, con la possibilità di segnare subito con Tammy (Abraham, ndr) di testa".

Shomurodov può giocare con Abraham?
"Certo, ne abbiamo parlato proprio oggi. Non è facile lasciare in panchina un attaccante che viene da 3 gol consecutivi. Shomurodov può giocare anche al lato, ma in questo momento non possiamo permetterci di tenerli insieme. Ma da subito ho pensato di metterli insieme con Pellgrini più nel vivo del gioco. Ma in questo momento quello che viene prima di tutto è lo spirito di sacrificio. Poi la parte offensiva verrà piano piano. La Fiorentina ci ha messo in difficoltà, va riconosciuto merito ad Italiano. Anche per lui, come per me, non è facile rendere pronta una squadra in poche settimane. Lui ci è riuscito e gli auguro il meglio per la stagione".

Come è nata l'idea di schierare Abraham?
"Rispetto a Shomurodov è più un punto di riferimento. Gli ho detto che era la partita per lui. Shomurodov attaccando lo spazio è molto molto pericoloso, mentre Tammy è un punto di riferimento. E per il loro modo di giocare era importante avere qualcuno che abbassasse la difesa. Poi tante volte elabori un piano di gioco ed esce fuori una partita diversa. Stavolta è stato merito della Fiorentina che ha giocato molto bene".

Ha richiamato tanto Veretout nella prima frazione, mentre nella seconda era molto più libero di spaziare.
"E' quello che ho detto inizialmente. Noi iniziamo 11 contro 11, quando poi siamo rimasti in superiorità i giocatori offensivi hanno pressato alto e Jordan non si è alzato per pressare Pulgar. Abraham e Pellegrini non riuscivano a coprire così. Poi nel secondo tempo Jordan si è alzato di più. Riusciva a pressare meglio e allo stesso tempo ad essere più pericoloso".

Il suo esordio con i nuovi tifosi?
"Il mio esordio con loro è stato non appena è uscita la notizia del mio accordo con la Roma. Loro sono stati fantastici anche se io non ho fatto niente per loro. Li ringrazio. Mi hanno ricevuto benissimo anche a distanza. Io sono arrivato, ho vestito la mia nuova maglia e mi sento uno di loro adesso. Lo spirito si è visto anche nella prestazione dei ragazzi. Qualcuno era in difficoltà ma abbiamo dato tutto, anche per i tifosi".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Come ha ritrovato il nostro calcio?
"10 anni sono tanti, il calcio si è evoluto e c'è più preoccupazione per la qualità del gioco. Difendere bene non basta, questo è un movimento positivo che esiste in Europa, l'Italia è campione d'Europa. Si capisce che tutti noi abbiamo un modo diverso di pensare rispetto a 10 anni fa. Oggi un giovane allenatore che non era in Serie A quando io ero all'Inter, dopo lo Spezia ha l'opportunità di allenare una squadra con più potenziale e ambizioni e si vede come gioca. Se non abbiamo fatto una grande partita non è colpa nostra, ma della Fiorentina e lo dico in modo positivo. Ieri ho visto qualche partita e anche oggi, ma con meno attenzione, ho visto il Bologna e l'Udinese. Oggi si gioca meglio, senza perdere la natura, l'essenza e il DNA. Nessuno di noi lo farà, oggi si gioca molto molto bene. Complimenti a Italiano, grande partita dell'arbitro che non ha sbagliato nulla. I due assistenti possono sbagliare di un millimetro, il Var è qui per aiutare ed è stato perfetto. La mia squadra in 10 contro 11 ha fatto male, è stato più facile in parità numerica che in superiorità numerica. Abbiamo sofferto in 11 contro 10".

Quanto è stata dispendiosa questa partita?
"Io sono stanco. E ho giocato solo lì in panchina. La partita è stata intensa, immagina i giocatori. Dopo una partita di coppa diciamo di alto livello, hanno avuto una settimana di preparazione, la partita di Trabzonspor è stata simile a questa per intensità. Giocare giovedì e poi oggi... il campo è migliorato, complimenti al CONI anche se non è ancora al top. È dura per tutti. Penso che la gente a casa non abbia lasciato la TV, la partita è stata interessante. Per vincere partite come queste bisogna soffrire".

Qual è l'immagine più cara della serata dal punto di vista delle emozioni?
"Cerco di bloccare un po' le cose, ma si sente la gente, l'immagine che rimane è arrivare allo stadio che è solo al 50% della capacità, ma uno stadio che sembra pieno. La difficoltà di comunicare col campo è arrivata, male per me (si indica la gola, ndr), ma questo è il calcio e mi è piaciuto. La gente che torna, che sa dove va il pullman, che ci aspetta. Il calcio è tornato, speriamo il più presto possibile con capacità totale".

Abraham dall'inizio come Sneijder all'Inter?
"Sono due giocatori diversi. Lui, Shomudorov e Mayoral sono diversi. Non è una sorpresa se gioca uno o l'altro. Ho pensato che la Fiorentina pressa alto, i giocatori di centrocampo, Pulgar, tutti loro, vogliono pressare alti, escono anche le due mezzali che vogliono pressare i difensori centrali. Preferisco un attaccante che può ricevere e partire in questa posizione. Sul 2-1 avrei cambiato Tammy anche se non fosse stato stanco, avremmo avuto profondità e Shomurodov è difficile da fermare. Abbiamo tre attaccanti diversi".

Cosa l'ha portata a non avere esitazioni a schierare Abraham dall'inizio?
"È stata una settimana strana per lui. Contratto, ritorno a Londra per il visto, poi qui. Ha fatto un bel precampionato, ha lavorato 5-6 settimane col Chelsea, ha giocato belle partite amichevoli, è stato in panchina in Supercoppa. Non sarebbe stato un problema dal punto di vista fisico giocare 60-70 minuti, abbiamo pensato che sarebbe stato meglio iniziare la partita con lui per questo, si può abbassare e con la pressione di Igor poteva giocare coi trequartisti. Shomurodov ha più profondità, abbiamo questo tipo di possibilità".

Anche oggi, come in Turchia, la reazione. Non era quasi mai successo nella scorsa stagione.
"Lo stiamo creando, non io, noi. Lavoriamo tutti assieme per fare questo. Ci sono cose che non sono negoziabili, non possiamo averle un giorno e non averle un altro giorno. Arriveranno sconfitte e pareggi, così come il giorno in cui giocheremo male. Sono ingredienti che servono, è una mentalità che creiamo tutti insieme".
COMMENTI
Area Utente
Login

Serie A - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Dom. 03 ott 2021 
MOURINHO: "Partita solida e compatta, vittoria meritata. Ho chiesto a Zaniolo di reagire"
ROMA-EMPOLI 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Empoli, Le Formazioni UFFICIALI
7ªGiornata di Serie A
Roma-Empoli, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
7ª Giornata di Serie A
 Sab. 02 ott 2021 
MOURINHO: "Non puoi stare al top se non sei una squadra equilibrata"
ROMA-EMPOLI, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Darboe? Buon percorso, ora è più responsabile. Subire sei gol in due partite per noi è troppo, dobbiamo lavorarci. Pellegrini mi aveva già rassicurato sulla sua permanenza"
Abraham, primo compleanno alla Roma. E batte Dzeko nell'ambientamento
Quattro gol in nove partite, Dzeko al suo primo anno in giallorosso era fermo a uno. L'ex Chelsea lavora per la squadra tra sponde, duelli aerei e tanto lavoro in fase di copertura. Ma dà anche pronfondità, cerca l'area di rigore e contribuisce come assistman
 Gio. 30 set 2021 
MOURINHO: "Il risultato è quello che conta alla fine. Darboe? Ha dato equilibrio alla squadra"
CONFERENCE LEAGUE - ZORYA LUHANSK-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA
 Mer. 29 set 2021 
SERIE A - Designazioni Arbitrali 7ª Giornata di Andata
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
La Roma coccola Zaniolo
Le migliori notizie per la Roma arrivano da Nicolò Zaniolo. Ieri il talento classe...
 Mar. 28 set 2021 
Lazio-Roma 3-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
Giudice Sportivo - 10.000 euro di multa a Zaniolo. Cristante entra in diffida
Roma, il messaggio di Igor Zaniolo sui social in difesa del figlio
In giornata il comunicato del Giudice Sportivo per il gesto post derby
Il Giudice decide su Zaniolo: multa in arrivo
Dopo il fischio finale Zaniolo è stato immortalato mentre lasciava il campo effettuando...
 Lun. 27 set 2021 
Niente discoteca, la "dieta" di Ilary, Zeman: come Totti si è tenuto in forma fino a 45 anni
È il compleanno dell'ex capitano della Roma, oggi oltre al calcio c'è anche il padel per restare attivo: a una partita non dice mai di no
Zaniolo: il gesto alla tribuna è stato messo a referto dagli ispettori della procura federale
E' stata già vista e messa a referto dagli ispettori della procura federale la reazione...
Lazio-Roma 3-2, Le Pagelle dei Quotidiani
6ªGiornata di Serie A
 Dom. 26 set 2021 
Caos post derby: Mourinho non si presenta in conferenza stampa
Il tecnico arrabbiatissimo perché non ha potuto parlare direttamente con i giornalisti
Lazio-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
6ªGiornata di Serie A
Immobile-Abraham, un incrocio d'oro. Lazio-Roma, la sfida dei sogni
A volte, bastano frammenti di ricordi per riportarci indietro. Il cielo sopra l'Olimpico,...
All'Olimpico in 30 mila: il piano della Questura per evitare disordini
Il timore, lo spiega bene un agente che si occupa di ordine pubblico, è che "dopo...
 
 <<    <      3   4   5   6   7