facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 24 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Mourinho manda al tappeto anche Veretout

Allenamenti intensi, giocatori stremati ma tutti felici. Grande feeling tra il tecnico e Dzeko. Zaniolo va al massimo, Darboe è un pupillo dello staff e i portieri lavorano sodo
Sabato 17 luglio 2021
ROMA - La prima parola che viene in mente guardando l'allenamento di José Mourinho è intensità. La seconda è invece unità. Perché la Roma nonostante i 32 gradi, il sole cocente e l'umidità alle stelle non smette mai di correre per il suo tecnico che in poche settimane ha già rapito tutti i giocatori. Un'ora a ritmi sovraumani, un allenamento in cui si corre dal primo all'ultimo minuto sempre però col pallone. Ogni allenamento è un passo in più verso nuove certezze: lo sa Mourinho, lo sanno anche i giocatori che stanno apprezzando i metodi di allenamento e come lo Special One si sta approcciando a ogni singola persona.

Come ad esempio il feeling tra Dzeko e Mourinho. Come aveva ribadito anche Tiago Pinto nella conferenza stampa di presentazione del portoghese, tra il bosniaco e l'allenatore si è creato un rapporto speciale. Mourinho vuole in Edin un leader, una chioccia per i più giovani ma naturalmente anche il suo centravanti titolare. "Dai Edin, dai, dai", "Bravo Edin", "Seguite Edin". Durante l'allenamento Mourinho non resta mai in silenzio, carica sempre tutti i giocatori e si concentra su ogni dettaglio. L'abbraccio con Dzeko a fine allenamento è il ringraziamento di entrambi per un lavoro intenso ma stimolante.

È come se la fatica non l'avesse proprio sentita invece Nicolò Zaniolo. Come corre. Come sprinta. Il ragazzo scattava da una parte all'altra del campo durante l'allenamento (lo ripetiamo, 32 gradi con tanta umidità), una trottola che non si fermava mai. Il ginocchio sta benissimo, lui è più carico che mai e anche per questo a ogni volta che si sente stanco per lui è una grande gioia. Perché dopo una stagione passata "a riposo" Nicolò non vedeva l'ora di correre e sudare. Ed è contento, così come tutta la squadra, che finalmente gli allenamenti lo facciano uscire dal campo completamente stremato.

C'è chi è contento di più, chi di meno. Ad esempio Veretout, reduce da uno stop, ancora non ha la condizione fisica migliore per riuscire a sopportare 60 minuti così intensi. Così alla fine della partita a campo ridotto sul possesso palla il francese si è accasciato al suolo stremato dalla fatica di una seduta atletica mascherata in parte da tattica. Mourinho si è accorto di lui e lo ha abbracciato facendogli i complimenti. "Ogni giorno è un giorno felice per me, perché a questi ragazzi piace lavorare", ha scritto Mourinho ieri sui social. E ha ragione. Perché la squadra partecipa al 100% ad ogni singolo esercizio. Dal più giovane al più esperto, tutti danno tutto per il suo tecnico. Compresi i portieri che a differenza delle altre stagioni partecipano alla seduta e vengono coinvolti da Mourinho. Prima una ventina di minuti con il preparatore dei portieri, poi durante gli esercizi vanno in porta a turno e lavorano sodo. Si lanciano, si buttano, escono anche rischiando qualcosa: insomma, come se fosse una partita e non la figurina che durante l'allenamento deve rimanere in porta aspettando i tiri dei compagni di squadra. E per qualche bella parata e uscita Mourinho ha applaudito Fuzato, Cardinali e Mastrantonio (Boer ha lavorato a parte).

Così come ha applaudito anche gli altri giovani della Primavera (Tripi, Ciervo, Bove e Feratovic), più uno. Cioè Darboe, che ormai da un paio di mesi è in pianta stabile nella Roma dei grandi. Il ragazzo si impegna molto, a volte ha qualche difficoltà in più rispetto ai giocatori più esperti, ma la voglia non manca mai. E Mourinho sembra averlo preso in simpatia, così come tutto il suo staff. Sanno del suo potenziale, lo hanno visto giocare nelle ultime partite di campionato della scorsa stagione e cercano di dargli più consigli possibile, anche a fine allenamento. Quando tutti stavano uscendo dal campo, lui si è fermato a parlare con Mourinho e Sacramento (che lo abbracciava) per raccogliere più feedback possibili. Insomma, sono davvero tutti contenti degli allenamenti (massacranti) di Mourinho. La stagione non poteva cominciare meglio.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 22 set 2021 
Pellegrini, nuova vita. Seconda punta e la stima di Mou: così il capitano si è preso la Roma
Pellegrini nasce mezzala, ha giocato trequartista e anche mediano davanti alla difesa....
 Dom. 19 set 2021 
Ora abbiamo pure il capitano
Mourinho si sente dappertutto e come previsto ha rilanciato il nostro entusiasmo....
 Mer. 15 set 2021 
Dzeko: "Non mi erano piaciute tante cose negli ultimi 6 mesi a Roma"
"Ai giallorossi posso solo dire grazie"
El Shaarawy, due gol in 57′ dalla panchina
Due gol in appena 57 minuti, tanti quanti ne aveva segnati in tutta la stagione...
 Mar. 14 set 2021 
Mourinho, la festa per la numero 1000 continua: la squadra lo 'porta' a cena
I calciaori giallorossi hanno deciso che il traguardo in panchina dello Special One dovesse avere un seguito ed hanno organizzato una serata in suo onore
 Lun. 13 set 2021 
Lorenzo e Bryan, genio e operaio: la coppia azzurra che piace a Mou
Lorenzo Pellegrini è rinato. La cura Mourinho lo ha rigenerato trasformando da calciatore...
 Sab. 11 set 2021 
MOURINHO: "Ci sono interessi diversi dei club e delle Nazionali. Ho deciso di non essere negativo"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: “Zaniolo è rinato. Pellegrini io lo voglio e lui vuole stare qui, il rinnovo è vicinissimo”
 Ven. 10 set 2021 
Abraham, obiettivo Olimpico
Tammy Abraham cerca il suo primo gol all'Olimpico. Ha segnato a Salerno, ma in casa...
 Lun. 06 set 2021 
Lifting Roma: mai così giovane
La Roma ha cambiato pelle. Non sono molti i nuovi arrivati, ma hanno in comune una...
 Dom. 05 set 2021 
Roma-Azmoun si farà a giugno
Il mercato non finisce mai. Mentre Nzonzi sta per accettare il trasferimento a Doha,...
 Sab. 04 set 2021 
Borja Mayoral, rincorsa dal fondo della panchina
È una rincorsa che parte dal fondo della panchina. Del resto, le prime uscite ufficiali...
 Ven. 03 set 2021 
Gioia Veretout: "Che emozione la Marsigliese"
Il 25 luglio 2019 Jordan Veretout si presentava a Trigoria con due obiettivi chiari...
 Gio. 02 set 2021 
Diawara, Villar, Reynolds e Borja a caccia di chance
Rimandati a dopo la sosta. Ma non bocciati. O meglio: a disposizione fino a gennaio....
 Mer. 01 set 2021 
TIAGO PINTO: "Rinnovo Pellegrini non sarà un problema, continuiamo a cercare soluzioni per esuberi"
LA CONFERENZA STAMPA DI TIAGO PINTO: "Xhaka il rimpianto del mercato. Mourinho determinante nelle trattative"
Dzeko: "Sosterrò la Roma in tutte le partite di Serie A"
Il nuovo attaccante dell’Inter non dimentica la squadra giallorossa: “Le auguro tanta fortuna”. Su Inzaghi: “Lo stimo molto, mi piace la sua filosofia”
Effetto Mourinho sui nazionali: da Trigoria sono partiti in 14
L'effetto dell'elisir si avverte a tutti i livelli: nell'entusiasmo della gente;...
Piano Friedkin: oltre 40 milioni risparmiati sugli ingaggi
Dopo un anno di studio i Friedkin hanno concepito la loro prima vera Roma, tenendo...
 Mar. 31 ago 2021 
Ottanta voglia di Mou: la Roma ha investito per il suo Special One
Tanti i milioni di euro spesi dai Friedkin per accontentare il portoghese: Da Rui Patricio a Vina, da Shomurodov ad Abraham
Il mantra di José: difesa, carisma e feeling con il tifo
A Trigoria c'è un solo uomo al comando. La sua maglia è giallorossa e il suo nome...
 Lun. 30 ago 2021 
Pellegrini show, la Roma si gode un capitano da applausi
La squadra diverte, lui illumina e ritrova anche la Nazionale. Doppietta da incorniciare: “Sento qualcosa di nuovo nella mentalità”
 Dom. 29 ago 2021 
Micki va a caccia della sestina giusta
Dopo i dubbi (suoi) e le ipotesi (maliziose) è stato il campo a raccontare la verità:...
 Sab. 28 ago 2021 
MOURINHO: "Dobbiamo trovare soluzioni offensive. Mayoral via? Abbiamo bisogno di tre attaccanti"
SALERNITANA-ROMA - LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "La Salernitana difende bene, sarà dura. Tra gli esuberi qualcuno vuole giocare e qualcuno preferisce altre cose"
 Ven. 27 ago 2021 
ABRAHAM: "Sono ambizioso, sono qui per vincere. Rudiger mi ha parlato molto bene di questo ambiente"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENAZIONE DI TAMMY ABRAHAM: "Punta centrale? Sono abituato a ricoprire diversi ruoli, a giocare con diversi compagni. Indosserò la maglia numero 9 che è stato di Dzeko uno che ho sempre ammirato quando ero giovane"
 Gio. 26 ago 2021 
DZEKO: "Roma per me rimane un pezzo di cuore, per i miei figli sarà sempre la loro casa numero uno"
Edin Dzeko è stato intervistato da DAZN e ha parlato della sua esperienza...
 Mer. 25 ago 2021 
MOURINHO: "Stiamo lavorando per gestire i momenti della partita"
Zaniolo? Se non avesse preso già il giallo, mi sarei alzato ad applaudirlo..."
Serie A, come stanno le sette sorelle
Impressioni d'agosto, strappate al primo vagito del campionato. Ha fatto un gran...
La ripicca di Fazio
Ci sono giocatori che non hanno offerte. E altri che le rifiutano per tenersi un...
 Mar. 24 ago 2021 
Effetto Mou
Primi per parate effettuate dal proprio portiere (7 di Rui Patricio) e per fuorigioco...
Roma, ciclone Abraham: i tifosi lo vogliono in coppia con Shomurodov. E Dzeko è già dimenticato
I suoi scatti verso la porta. E quelli dei fotografi che non lo fanno mai uscire...
Roma, Tommasi: "In mezzo già tanti calciatori duttili Mou ha più bisogno di un leader"
Damani Tommasi, da Fabio Capello a José Mourinho. Due stili simili per una Roma...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>