facebook twitter Feed RSS
Sabato - 31 luglio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Italia-Galles 1-0, Azzurri chiudono primi nel Girone A

Gli azzurri vincono ancora allungango ad undici il numero di successi consecutivi senza subire gol. Tante chance fallite e un rosso ad Ampadu nella ripresa
Domenica 20 giugno 2021
ROMA - Un'altra vittoria (l'undicesima di fila senza subire nemmeno un gol), primato del girone a punteggio pieno e ottavi di finale - probabilmente - contro Ucraina o Austria sabato prossimo alle 21 a Londra. L'Italia di Mancini brinda l'ennesimo trionfo a questo Euro 2020 con una vittoria di misura contro il Galles salutando l'Olimpico nel migliore dei modi. Una partita dominata dall'inizio alla fine e decisa da un gol di Pessina, l'ennesimo eroe a sorpresa di questa Nazionale dalle mille risorse.

Italia rivoluzionata ma la sostanza non cambia
Cambiano i nomi in campo, non la sostanza. Mancini rivoluziona la squadra che aveva incantato nelle prime dure giornate ma nessuno se ne accorge. Nel 4-3-3 spazio a Toloi, Bastoni ed Emerson; Jorginho, Verratti i due play, al loro fianco c'è Pessina. Davanti Chiesa e Bernardeschi con Belotti. Il Galles si affida ad un 5-3-2 con le stelle Ramsey e Bale a guidare i compagni.

Primo tempo, decide Pessina
L'avvio del match è condizionato dal gran caldo e dall'alto tasso di umidità. Le due squadre di affrontano senza accelerare, si studiano ma non mordono. Il Galles chiude tutti gli spazi, gioca con grande compattezza senza pungere lì davanti. Per assistere alla prima vera palla gol bisogna aspettare l'11' quando un lancio di Bastoni innesca Belotti (partito in fuorigioco), coraggioso nel cercare una difficile sforbiciata volante terminata a lato. L'Italia comincia poco alla volta ad aumentare i ritmi arrivando con maggior frequenza dalle parti Ward. Chiesa ha due buone chance ma manca di freddezza al momento di concludere. Belotti si danna l'anima cercando spesso il dialogo con i compagni di reparto. Il Galles però non sta a guardare e al 27' con Gunter sfiora il gol con un colpo di testa alto di un nulla. Il vantaggio azzurro è nell'aria e si materializza al 38' grazie a Pessina, perfetto nel deviare la traiettoria di una punizione calciata da Verratti dalla destra. Ward non può nulla e per l'atalantino arriva la gioia più grande. Il vantaggio accende l'Olimpico e permette a Mancini di ripensare la sua Italia, adesso più libera anche mentalmente. Prima della fine della frazione c'è ancora il tempo per vedere un'altra palla gol fallita da Pessina, ad un passo dalla straordinaria doppietta personale.

Quante chance fallite dagli azzurri!
Nella ripresa si vede Acerbi al posto di Bonucci. Il Galles prova a dimostrare maggiore intraprendenza rispetto al primo tempo ma la difesa azzurra copre senza problemi. In fase di dialogo Verratti e Jorginho sono imbattibili, Chiesa e Bernardeschi sono una furia sulle fasce e proprio quest'ultimo al 53' colpisce il palo direttamente su punizione. Un minuto dopo una svista difensiva di Acerbi regala un brivido a Donnarumma, bravo nel chiudere lo specchio a Ramsey. E' il momento più caldo del match che al 55' vive un altro episodio chiave: Ampadu entra duramente sulla caviglia di Bernardeschi a centrocampo. L'intervento è da rosso diretto per l'arbitro Hategan. Il Galles si ritrova così sotto di un gol e in inferiorità numerica. Page leva Morrell ed inserisce Moore ma l'Italia continua a controllare la sfida senza problemi. Belotti al 65' sfiora il vantaggio. Al 75' Mancini mette in campo Cristante e Raspadori e il Galles con Bale sfiora il pari: l'attaccante del Real si ritrova sul sinistro la più facile delle palle gol ma la calcia oltre la traversa fallendo una chance clamorosa. Gli ultimi minuti scendono di ritmo con l'Italia brava a gestire il vantaggio e il Galles che si accontenta di una sconfitta che significa comunque secondo posto. Mancini fa entrare anche Castrovilli e Sirigu. Al triplice fischio la festa azzurra può cominciare. Undicesima vittoria di fila senza incassare nemmeno una rete e primo posto blindato a punteggio pieno. Adesso agli ottavi Mancini aspetta probabilmente Austria o Ucraina sabato prossimo a Londra. Con un'Italia così è vietato avere paura.


IL TABELLINO


ITALIA-GALLES 1-0
(39' Pessina)

LE FORMAZIONI

ITALIA (4-3-3): Donnarumma (89' Sirigu); Toloi, Bonucci (45' Acerbi), Bastoni, Emerson; Pessina (84' Castrovilli), Jorginho (75' Cristante), Verratti; Bernardeschi (75' Raspadori), Belotti, Chiesa
A disp.: Sirigu, Meret, Di Lorenzo, Spinazzola, Locatelli, Castrovilli, Insigne, Acerbi, Cristante, Immobile, Barella, Raspadori.
CT: Mancini

GALLES (4-3-1-2): Ward; Roberts, Gunter, Rodon, N. Williams (86′ Davies); Morrell (60′ Moore), Allen (86′ Levitt); Bale (85′ Brooks), Ramsey, James (74′ Wilson); Ampadu.
A disp.: Hennessey, A. Davies, Lockyer, Wilson, T. Roberts, Moore, Norrington-Davies, J. Williams, Brooks, Mepham, Levitt.
CT: Robert Page

Ammoniti: 51′ Allen (G), 78′ Gunter (G), 78′ Pessina (I)
Espulsi: 56′ Ampadu (G)


Arbitro: Ovidiu Hategan (ROM).
Assistenti: Radu Ghinguleac (ROM) - Sebastian Gheorghe (ROM).
Quarto Ufficiale: Orel Grinfeeld (ISR).
VAR: Pawel Gil (POL).
AVAR:François Letexier (FRA) - Benjamin Pages (FRA) - Pol van Boekel (OLA).


Classifica
GRUPPO A pt pg
Italia 9 3
Galles 4 3
Svizzera 4 3
Turchia 0 3

di Simone Zizzari
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Mancini - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 30 lug 2021 
Roma, Mancini è l'arma in più per Mourinho e non solo: può diventare...
Quella contro il Porto è stata tutto fuorché una partita amichevole per la Roma...
La Roma di Mou prende forma
La sua Roma ha già preso forma. Se l'obiettivo era quello di cementare il gruppo...
 Gio. 29 lug 2021 
Calciomercato Roma, Shomurodov giallorosso
Tiago Pinto sta per consegnare a Mourinho un altro regalo. In attesa di sviluppi...
 Mer. 28 lug 2021 
MANCINI: "Partita combattuta e allenante, ci siamo divertiti"
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1, LE INTERVISTE POST PARTITA Sono allenanti partite come...
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1, Le Pagelle
Rui Patricio 7: nel primo tempo tiene a galla la Roma con alcuni ottimi interventi....
Roma, altro che amichevole: col Porto c'è anche una mega rissa
Mancini sblocca di testa a inizio ripresa su corner, poi un fallo di Pepe innesca 5' di grande nervosismo. I portoghesi pareggiano a due minuti dalla fine
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1
Lunedì la Roma ha iniziato il ritiro in Portogallo - nella regione della Algarve...
 Lun. 26 lug 2021 
I convocati per il ritiro in Portogallo
Pietro Boer Daniel Fuzato Rui Patricio Riccardo Calafiori Roger Ibanez Rick Karsdorp...
I tifosi, i compagni e Mourinho: il nuovo Zaniolo scalda Roma
Il recupero dall’infortunio, la paternità, le scintille in amichevole, la perla contro il Debrecen: un’estate al massimo per il talento giallorosso
Zaniolo e Dzeko, la Roma va
La Roma ha ritrovato Zaniolo. La strada da fare è ancora lunga, ma il segnale più...
 Dom. 25 lug 2021 
Amichevole - Debrecen-Roma 2-5, Le Pagelle
Le pagelle del primo tempo Rui Patricio 6: un tiro, un gol preso. Sfortunato,...
AMICHEVOLE - Debrecen-Roma 2-5
Quarto impegno del precampionato estivo per la Roma di José Mourinho. Dopo i successi...
AMICHEVOLE - Deprecen-Roma, i convocati
23 giallorossi a disposizione per l'amichevole con il Debreceni
Roma, recuperati i leader servono ancora rinforzi
La gara di questa sera a Frosinone contro gli ungheresi del Debrecen chiuderà la...
 Ven. 23 lug 2021 
Mou in difesa, l'attacco è in rodaggio
Per ricostruire la fase difensiva di una squadra - che nell'ultimo biennio ha subito...
 Gio. 22 lug 2021 
Roma, titolari al minimo e giovani al potere. Mourinho ancora senza rinforzi
Ecco finalmente la Roma. La terza amichevole, contro la Triestina (serie C) di Bucchi,...
Mou ha scelto l'attacco
Il suo lavoro è appena iniziato, ma le idee sono già chiare. Nella terza amichevole...
 Mer. 21 lug 2021 
I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora
Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
AMICHEVOLE - Triestina-Roma 0-1
Terza amichevole della nuova Roma di Mourinho, quella più attesa. Perché finalmente...
Amichevole - Triestina-Roma, i convocati
Triestina-Roma, i convocati di Mourinho: assenti Rui Patricio, Veretout e Calafiori
 Mar. 20 lug 2021 
 Lun. 19 lug 2021 
Nuova Roma, (non) c'è solo un capitano: Mou gira la fascia e sceglie i suoi leader
Prima Mancini, poi Zaniolo, ora Dzeko. Mourinho non fa mai nulla per caso. E avendo...
 Dom. 18 lug 2021 
Roma, lo psicologo Mou dà la fascia a Dzeko. Ternana battuta 2-0
Assente Pellegrini, con il Montecatini era stato capitano Zaniolo. Stavolta tocca al bosniaco. Reti di Perez e Kumbulla. Da domani al lavoro Rui Patricio
Amichevole, Roma-Ternana 2-0
Seconda vittoria in amchevole per la squadra di Mourinho. A segno Carles Perez e Kumbulla, nel secondo tempo il bosniaco ritrova la fascia dopo 184 giorni
I pilastri di Mourinho, ecco gli insostituibili
José Mourinho ha impiegato un pugno di allenamenti per conquistare la Roma: dallo...
Un drone (giallorosso) per Mourinho: "Guardiamo gli errori"
La tecnologia è un'alleata preziosa per Mourinho, che, oltre ad avvalersi dell'ormai...
 Sab. 17 lug 2021 
Calciomercato Roma, difesa nel mirino. A Mou serve un centrale?
L’anno scorso il reparto ha subito 1,47 gol a partita. Domani la sfida con la Ternana potrebbe già dare indicazioni utili al tecnico, che nella prima uscita ha schierato le coppie Mancini-Kumbulla prima e Smalling-Ibanez poi
Dzeko-Mayoral: alla Roma di Mourinho serve il salto di qualità
In Francia lo chiamano "axe". È la linea immaginaria che unisce portiere, difensore...
Cristante: "E adesso una festa con la Roma"
Intervista all'azzurro fresco vincitore dell'Europeo con l'Italia di Mancini: «Abbiamo fatto felici gli italiani, però non deve finire qui: questa Nazionale non ha smesso di crescere. Ma anche al club manca un trofeo da troppo tempo. I Friedkin e Josè vogliono vincere»
 Ven. 16 lug 2021 
Roma, intensità e competizione: ecco i segreti di Mourinho in allenamento
Allenamenti ad alta intensità e Josè Mourinho sempre al centro del gioco a dare...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>