facebook twitter Feed RSS
Sabato - 31 luglio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Europeo, Spinazzola il terzino diventato ala per l'Italia di Mancini

Lunedì 14 giugno 2021
Spina, come lo chiama affettuosamente anche Mancini, è il simbolo di questa Italia che ha coraggio e va sempre all'assalto per prendersi la vittoria. Venerdì, all'Olimpico, è stato premiato come man of the match. Non c'è da stupirsi. Il difensore (se ancora così è giusto chiamarlo) della Roma è l'attaccante aggiunto della Nazionale. Parte da terzino, ma fa l'ala. Semplicemente è l'uomo in più. Sbuca dietro le spalle di Insigne per dare un senso a ogni azione. La fascia sinistra, dove sta Leonardo, è stata scelta nel 4-3-3 del ct per costruire e raccogliere, come è successo pure contro la Turchia: i gol di Immobile e di Insigne sono sbocciati lì. L'esterno giallorosso ha libertà di spingere e affondare. Spesso, osando sulla corsia, diventa il giocatore più avanzato. Come gli chiede il ct.

RISORSA PROTETTA
Fa più effetto, insomma, del falso nove. Perché chi non lo conosce si ritrova infilzato: Spina nel fianco. Destro di piede, sinistro di fascia. Mancini lo ha spinto in attacco e davanti ai suoi colleghi. Titolare scelto. E preferito anche al neocampione d'Europa Emerson Palmieri. Leonardo va sempre al massimo, ma spesso è stato fermato per aver spinto troppo. Come se dovesse rispondere della velocità pericolosa. La sua carriera, come sanno bene a Trigoria e anche alla Juve (ultimo club prima di vestire la maglia giallorossa), è stata frenata dalla raffica di infortuni muscolari. Da tutto a niente, con il ribaltone che non ti aspetti proprio sul più bello. Se il ct potesse, lo metterebbe sotto una campana di vetro. Perché il suo rendimento, quando sta bene, fa sempre la differenza. Basta analizzare le cifre che lo hanno accompagnato nell'ultima stagione con la Roma: 2 gol, 24 cross riusciti, 4 assist e 37 occasioni create. Ma di presenze, in 51 partite, ne ha fatte 39, solo 27 in campionato (25 da titolare), 11 in Europa League e 1 in Coppa Italia. Con lui in campo, la Roma è stata a lungo in zona Champions. Appena la muscolatura l'ha cominciato a penalizzare, i giallorossi si sono ritrovati addirittura staccati dalle 6 big.

MASSIMA PREVENZIONE
In Nazionale ne hanno preso atto, senza però rinunciare alla sua partecipazione. È stato convocato, del resto, da convalescente. Ad inizio stagione il dottor Puzzilli gli ha consigliato il bite dentale per risolvere la fragilità muscolare. Non è bastato. Prima di Natale lo ha tenuto fuori il flessore. Oltre che in campionato, gli infortuni hanno inciso nel momento clou della Champions: Spinazzola si è fatto male ad Amsterdam dopo 29 minuti e ha saltato il ritorno contro l'Ajax. Ricaduta al flessore, a Manchester e sempre all'andata, restando in campo appena 37 minuti. Niente seconda semifinale all'Olimpico. E out pure per le ultime 5 gare di campionato. L'Italia ha però scommesso su di lui. Addirittura più della Roma che su idea di Petrachi lo scaricò, dopo nemmeno 6 mesi, all'Inter di Conte per scambiarlo con Politano. Marotta, però, si tirò indietro al fotofinish. Ora a Milano, come a Torino dove la Juve ci rinunciò per la plusvalenza con Luca Pellegrini, rimpiangono di aver perso il falso terzino. Cioè la freccia tricolore.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Mancini - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 30 lug 2021 
Roma, Mancini è l'arma in più per Mourinho e non solo: può diventare...
Quella contro il Porto è stata tutto fuorché una partita amichevole per la Roma...
La Roma di Mou prende forma
La sua Roma ha già preso forma. Se l'obiettivo era quello di cementare il gruppo...
 Gio. 29 lug 2021 
Calciomercato Roma, Shomurodov giallorosso
Tiago Pinto sta per consegnare a Mourinho un altro regalo. In attesa di sviluppi...
 Mer. 28 lug 2021 
MANCINI: "Partita combattuta e allenante, ci siamo divertiti"
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1, LE INTERVISTE POST PARTITA Sono allenanti partite come...
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1, Le Pagelle
Rui Patricio 7: nel primo tempo tiene a galla la Roma con alcuni ottimi interventi....
Roma, altro che amichevole: col Porto c'è anche una mega rissa
Mancini sblocca di testa a inizio ripresa su corner, poi un fallo di Pepe innesca 5' di grande nervosismo. I portoghesi pareggiano a due minuti dalla fine
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1
Lunedì la Roma ha iniziato il ritiro in Portogallo - nella regione della Algarve...
 Lun. 26 lug 2021 
I convocati per il ritiro in Portogallo
Pietro Boer Daniel Fuzato Rui Patricio Riccardo Calafiori Roger Ibanez Rick Karsdorp...
I tifosi, i compagni e Mourinho: il nuovo Zaniolo scalda Roma
Il recupero dall’infortunio, la paternità, le scintille in amichevole, la perla contro il Debrecen: un’estate al massimo per il talento giallorosso
Zaniolo e Dzeko, la Roma va
La Roma ha ritrovato Zaniolo. La strada da fare è ancora lunga, ma il segnale più...
 Dom. 25 lug 2021 
Amichevole - Debrecen-Roma 2-5, Le Pagelle
Le pagelle del primo tempo Rui Patricio 6: un tiro, un gol preso. Sfortunato,...
AMICHEVOLE - Debrecen-Roma 2-5
Quarto impegno del precampionato estivo per la Roma di José Mourinho. Dopo i successi...
AMICHEVOLE - Deprecen-Roma, i convocati
23 giallorossi a disposizione per l'amichevole con il Debreceni
Roma, recuperati i leader servono ancora rinforzi
La gara di questa sera a Frosinone contro gli ungheresi del Debrecen chiuderà la...
 Ven. 23 lug 2021 
Mou in difesa, l'attacco è in rodaggio
Per ricostruire la fase difensiva di una squadra - che nell'ultimo biennio ha subito...
 Gio. 22 lug 2021 
Roma, titolari al minimo e giovani al potere. Mourinho ancora senza rinforzi
Ecco finalmente la Roma. La terza amichevole, contro la Triestina (serie C) di Bucchi,...
Mou ha scelto l'attacco
Il suo lavoro è appena iniziato, ma le idee sono già chiare. Nella terza amichevole...
 Mer. 21 lug 2021 
I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora
Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
AMICHEVOLE - Triestina-Roma 0-1
Terza amichevole della nuova Roma di Mourinho, quella più attesa. Perché finalmente...
Amichevole - Triestina-Roma, i convocati
Triestina-Roma, i convocati di Mourinho: assenti Rui Patricio, Veretout e Calafiori
 Mar. 20 lug 2021 
 Lun. 19 lug 2021 
Nuova Roma, (non) c'è solo un capitano: Mou gira la fascia e sceglie i suoi leader
Prima Mancini, poi Zaniolo, ora Dzeko. Mourinho non fa mai nulla per caso. E avendo...
 Dom. 18 lug 2021 
Roma, lo psicologo Mou dà la fascia a Dzeko. Ternana battuta 2-0
Assente Pellegrini, con il Montecatini era stato capitano Zaniolo. Stavolta tocca al bosniaco. Reti di Perez e Kumbulla. Da domani al lavoro Rui Patricio
Amichevole, Roma-Ternana 2-0
Seconda vittoria in amchevole per la squadra di Mourinho. A segno Carles Perez e Kumbulla, nel secondo tempo il bosniaco ritrova la fascia dopo 184 giorni
I pilastri di Mourinho, ecco gli insostituibili
José Mourinho ha impiegato un pugno di allenamenti per conquistare la Roma: dallo...
Un drone (giallorosso) per Mourinho: "Guardiamo gli errori"
La tecnologia è un'alleata preziosa per Mourinho, che, oltre ad avvalersi dell'ormai...
 Sab. 17 lug 2021 
Calciomercato Roma, difesa nel mirino. A Mou serve un centrale?
L’anno scorso il reparto ha subito 1,47 gol a partita. Domani la sfida con la Ternana potrebbe già dare indicazioni utili al tecnico, che nella prima uscita ha schierato le coppie Mancini-Kumbulla prima e Smalling-Ibanez poi
Dzeko-Mayoral: alla Roma di Mourinho serve il salto di qualità
In Francia lo chiamano "axe". È la linea immaginaria che unisce portiere, difensore...
Cristante: "E adesso una festa con la Roma"
Intervista all'azzurro fresco vincitore dell'Europeo con l'Italia di Mancini: «Abbiamo fatto felici gli italiani, però non deve finire qui: questa Nazionale non ha smesso di crescere. Ma anche al club manca un trofeo da troppo tempo. I Friedkin e Josè vogliono vincere»
 Ven. 16 lug 2021 
Roma, intensità e competizione: ecco i segreti di Mourinho in allenamento
Allenamenti ad alta intensità e Josè Mourinho sempre al centro del gioco a dare...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>