facebook twitter Feed RSS
Domenica - 1 agosto 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Eriksen crolla in campo in Danimarca-Finlandia: "È sveglio ed è stato stabilizzato"

Il calciatore dell'Inter è svenuto improvvisamente al 43' del primo tempo: i medici intervengono con il massaggio cardiaco
Sabato 12 giugno 2021
COPENAGHEN (Danimarca) - Dramma durante la partita tra Danimarca e Finlandia, prima sfida del gruppo B agli Europei: il centrocampista danese Christian Eriksen, che milita nell'Inter, è crollato a terra svenuto al 43' del primo tempo sul risultato di 0-0. La partita, che si stava giocando al Parken Stadium di Copenaghen, è stata sospesa. I medici sono intervenuti con il massaggio cardiaco, probabilmente utilizzando anche il defibrillatore. I giocatori in campo si sono immediatamente accorti della gravità della situazione. Eriksen stava camminando in campo in attesa di un fallo laterale a favore della Danimarca quando, improvvisamente, si è accasciato a terra, cadendo in avanti con gli occhi sbarrati.

I compagni di squadra gli fanno da scudo
Durante l'intervento dei medici, i compagni di squadra, visibilmente scossi, hanno fatto scudo per evitare che le telecamere cogliessero i drammatici particolari della scena: successivamente sono stati issati dei teloni bianchi. Quando Eriksen è stato portato via dal campo in barella, i giocatori della Danimarca l'hanno accompagnato continuando a fargli da scudo.

La moglie di Eriksen in lacrime
La moglie di Christian Eriksen è scesa in campo, in lacrime, durante le cure che i medici stavano praticando sul terreno di gioco al marito. Raggiunta da Schmeichel e da capitan Kjaer, la signora Eriksen è rimasta a distanza, consolata dai compagni di squadra del centrocampista dell'Inter. Un frammento video che circola in rete ritrae Eriksen improvvisamente barcollare vicino alla bandierina del calcio d'angolo e piegarsi in avanti. Il giocatore viene colpito a un ginocchio dal pallone poi collassa a terra con gli occhi sbarrati, venendo circondato dai compagni.

"Condizioni stabili, Eriksen è cosciente"
"Eriksen è stato trasferito in ospedale e le sue condizioni sono stabili - si legge in una nota della Uefa - a seguito dell'emergenza medica che ha coinvolto il giocatore danese Christian Eriksen, si è svolta una riunione di emergenza con entrambe le squadre e gli ufficiali di gara e ulteriori informazioni saranno comunicate alle 19.45". La federcalcio danese, in un tweet, fa sapere che "Eriksen è sveglio e sta svolgendo ulteriori esami al Rigshospitalet".

Calciatore sedato, ma cosciente
La conferenza stampa dell'Inghilterra, alla vigilia della sfida con la Croazia a Londra, è stata annullata: era previsto che parlasse Harry Kane, ex compagno di squadra di Eriksen nel Tottenham. Nel frattempo al Parken Stadium di Copenaghen i tifosi sono ancora sugli spalti in attesa di nuove comunicazioni rassicuranti sulle condizioni di Eriksen. Il giocatore sta meglio ed è sotto osservazione: è sedato, ma cosciente e in condizioni stabili. I giocatori sono negli spogliatoi.

Marotta: "C'è cauto ottimismo", l'agente: "Può parlare"
"C'è cauto ottimismo", ha detto a Sky Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter. Con la situazione di Eriksen in miglioramento, c'è la possibilità che la partita tra Danimarca e Finlandia, interrotta poco prima dell'intervallo, riprenda. "Respira e può parlare" ha detto l'agente di Eriksen, Martin Schoots, all'emittente olandese NPO Radio 1.

La partita è ripresa: l'ha voluto Eriksen
La partita è stata sospesa al 43' quando Eriksen ha accusato il malore. Come comunicato, si è ripreso e le squadre sono scese in campo per il secondo tempo. L'ha voluto lo stesso Eriksen, fa sapere la federazione danese, che chiarisce: "E' stato Eriksen a chiederci di tornare a giocare". La squadra ha parlato con il centrocampista che ha chiesto ai compagni di giocare, lo conferma anche Peter Moller, presidente della Federcalcio della Danimarca.

Il possibile motivo del malore
"Sappiamo poco, ma il modo con cui è caduto così all'improvviso mi dà una brutta sensazione dal punto di vista della gravità. Al 98% la causa è un'anomalia cardiaca". Parla così il dottor Josep Brugada, cardiologo dell'Hospital Clinic, del malore che ha colpito Christian Eriksen durante Danimarca-Finlandia. "Potrebbe riguardare qualche patologia cerebrale o aortica, ma tutto comunque riguarda il cuore, qualche problema di aritmia. Se fosse stato un colpo di calore nel giro di pochi minuti avrebbe potuto alzarsi, ma non è stato così", ha aggiunto, come si legge su "As". "Il fatto che sia sveglio significa che Eriksen ha recuperato la circolazione al cuore. Questo arresto cardiaco, comunque, ha avuto poche conseguenze per la prontezza di chi lo ha soccorso e per la vicinanza dell'ospedale allo stadio", ha concluso.

Il gesto di Kjaer che ha salvato Eriksen
Simon Kjaer è stato decisivo nei concitati minuti in cui Christian Eriksen era a terra privo di sensi. Secondo il quotidiano inglese Mirror, il capitano danese, una volta capito cosa fosse accaduto, è corso verso il compagno, lo ha stabilizzato sulla schiena e ha liberato le vie aeree, iniziando poi la manovra di rianimazione. I medici, arrivati dopo pochi istanti, hanno continuato ad eseguire il massaggio cardiaco, prima che il calciatore venisse rianimato e portato negli spogliatoi.

Lukaku segna e dedica il gol a Eriksen
Lukaku segna in Belgio-Russia il gol dell'1-0, poi corre verso la telecamera e dedica la rete al suo compagno di squadra all'Inter e amico Eriksen.

"Il peggio è passato"
"Fortuna che sia successo mentre Eriksen era in campo. Ho ripensato subito a Morosini, mi è sembrato di rivedere la stessa scena. Ma è stato fatto tutto il necessario, per quello che ho visto io. Il soccorso è stato immediato, il protocollo è stato rispettato e ora mi sembra di poter dire che il peggio è passato". Così Roberto Vannicelli, cardiologo dello sport e medico della nazionale di pallavolo.

Premio del migliore in campo a Eriksen
"La Star of the Match di stasera è Christian Eriksen. Ti auguriamo una pronta guarigione, Christian". La Uefa ha deciso di assegnare il premio di migliore in campo di Danimarca-Finlandia al centrocampista danese dell'Inter, dopo la grande paura vissuta al 43' del primo tempo. "Il calcio è un gioco bellissimo e Christian lo interpreta magnificamente", ha aggiunto il presidente Uefa, Aleksander Ceferin, dopo l'annuncio del premio come migliore in campo.
COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 28 lug 2021 
KLUIVERT: "In Italia è stato difficile, ma ho imparato molto a livello tattico"
"Credo che il Nizza sia un club molto ambizioso, basta vedere il tecnico e i giocatori...
 Sab. 24 lug 2021 
Darboe rinnova, Veretout si ferma. Ecco Rui Patricio: "Pronti a vincere"
Ebrima Darboe resterà alla Roma: il centrocampista esploso nel finale della scorsa...
Raggi: "Con i Friedkin si fa lo stadio. Anzi, due. Le parole di Pallotta? Valgono quel che valgono"
La parola chiave è una: determinazione. Virginia Raggi la utilizza più volte per...
 Ven. 23 lug 2021 
RUI PATRICIO: "Orgoglioso di essere alla Roma. Tutti conoscono la grandezza di questo club"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI RUI PATRICO: "Darò del mio meglio per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi"
 Gio. 22 lug 2021 
Matias Viña alla Roma: è fatta. Manca solo un ostacolo
Il club giallorosso deve risolvere il problema sull'isolamento di dieci giorni previsto per chi arriva dal Brasile
 Sab. 17 lug 2021 
Mourinho manda al tappeto anche Veretout
Allenamenti intensi, giocatori stremati ma tutti felici. Grande feeling tra il tecnico e Dzeko. Zaniolo va al massimo, Darboe è un pupillo dello staff e i portieri lavorano sodo
Cristante: "E adesso una festa con la Roma"
Intervista all'azzurro fresco vincitore dell'Europeo con l'Italia di Mancini: «Abbiamo fatto felici gli italiani, però non deve finire qui: questa Nazionale non ha smesso di crescere. Ma anche al club manca un trofeo da troppo tempo. I Friedkin e Josè vogliono vincere»
 Mer. 14 lug 2021 
TIAGO PINTO: "Mourinho ha un rapporto speciale con Dzeko. Edin è felice e motivato"
Tiago Pinto, general manager della Roma, è stato intervistato da DAZN durante la...
 Mar. 13 lug 2021 
Roma, leader Cristante: da Mancini a Mourinho lo amano tutti
Riservato ma sempre più protagonista. Dal trionfo azzurro al giallorosso: lo Special One lo aspetta
 Dom. 11 lug 2021 
Dzeko, lavoro e impegno per un futuro con Mou
Prove di convivenza. Si stimano, si studiano e da tre giorni hanno iniziato a conoscersi...
 Sab. 10 lug 2021 
Calciomercato Roma, Mourinho invoca rinforzi. Sondati Vestergaard e Hinteregger
Nella conferenza stampa Mourinho è stato chiaro: vuole un terzino sinistro che,...
 Ven. 09 lug 2021 
Mourinho: "A Roma per vincere, ma datemi tempo"
Tempo. È la parola chiave di José Mourinho per presentarsi al popolo romanista che...
Spinazzola, la squadra lo vuole in finale: c'è un palchetto per lui a Wembley
FIRENZE C'è un settore della tribuna centrale di Wembley, appena dietro le panchine,...
 Gio. 08 lug 2021 
TRIGORIA 08/07 - Mourinho. Zaniolo in gruppo, c'è il maxischermo
Questo pomeriggio la squadra si è allenata per la prima volta sotto gli ordini dello Special One
La lista dei convocati per l'inizio della preparazione
I convocati per il ritiro di Trigoria: out Pedro, Pastore, Fazio, Santon e Kluivert
SPALLETTI: "Dispiaciuto che la serie tv su Totti non abbia avuto grande successo"
Durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo tecnico del Napoli, Luciano...
VIRGINIA RAGGI incontra Mourinho ai Musei Capitolini: "Buon lavoro Special One!"
Oggi ha fatto gli onori di casa per la conferenza stampa di presentazione di José...
TIAGO PINTO: "A fine mercato avremo una squadra degna di Mourinho"
Tiago Pinto: “Ringrazio Dan e Ryan Friedkin per l’opportunità di portare Mourinho alla Roma”
MOURINHO: "Devo ringraziare i tifosi per l'accoglienza eccezionale. Mi sento in debito" (VIDEO)
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JOSE' MOURINHO: "Non sono qui in vacanza. Qui per la passione dei Friedkin. È la sfida più importante della mia carriera, ho già dovuto cambiare tre volte numero di telefono"
JORGE MENDES incontrerà Tiago Pinto dopo la conferenza per chiudere l'affare Rui Patricio
Jorge Mendes è in viaggio verso Roma. Il potente procuratore parteciperà alla conferenza...
 Mer. 07 lug 2021 
Mourinho, conferenza di presentazione alla Roma: diretta, orario e dove vederla in tv
Il tecnico portoghese domani sarà presentato in Campidoglio: ecco dove vederla sui social e sul digitale terrestre
Roma, Mourinho parte forte: venerdì e sabato doppio allenamento
Domani mattina i test di natura performance, nel pomeriggio invece la prima seduta. Ma lo Special One vuole immediatamente fare sul serio
Roma, Mourinho sceglie e Pedro finisce tra gli esuberi
La Roma si rimette in moto. O in Vespa se preferite. Perché se è vero che il primo...
 Mar. 06 lug 2021 
Roma, primo giorno di test: ecco chi è a Trigoria con Mourinho
Oggi e domani la quadra verrà sottoposta a una serie di esercizi per valutare lo stato di forma
 Sab. 03 lug 2021 
Mourinho a Roma: accoglienza da re e tifosi in delirio. "Vinciamo insieme"
Uno sbarco cinematografico, portato a Roma in aereo dal presidente-pilota, accolto...
 Gio. 01 lug 2021 
Mourinho, altro cambio di programma: arriva a Ciampino
Non è arrivato il via libera allo sbarco a Fiumicino con il volo privato: il nuovo allenatore della Roma atteso per le 14
 Mer. 30 giu 2021 
De Laurentiis contro Fienga: "Ieri l'ho chiamato, ci sta fregando un 14enne. Dobbiamo farci guerra?"
"Io mica ti vengo a rompere le scatole? Ci dobbiamo fare la guerra?
 Lun. 28 giu 2021 
Calciomercato Roma, Dzeko, Pedro e Smalling: big in vendita
Non sono esuberi. Anzi. Fanno parte del gruppo dei leader. Ma se arrivassero offerte...
 Sab. 26 giu 2021 
Mourinho sbarcherà a Roma con un jet privato: data e presentazione, ecco il piano
La lunga attesa del club e dei tifosi giallorossi, cominciata il 4 maggio, sta per finire. I Friedkin saranno in città con lui, che uscirà dall’area executive di Ciampino
 Sab. 19 giu 2021 
Schick: "Roma, troppe aspettative per un ragazzo. Non ero pronto"
L'attaccante, grande protagonista nell'Europeo, è tornato sulla sua esperienza fallimentare in giallorosso
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>