facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 29 luglio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Calciomercato Milan, Maldini saluta Donnarumma: "Le strade si dividono"

Il direttore tecnico rossonero commenta poi anche la qualificazione alla Champions League e traccia un bilancio sulla stagione appena conclusa
Mercoledì 26 maggio 2021
La stagione del Milan si è chiusa con un grandissimo secondo posto che vale la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. A frenare la festa, però, la notizia dell'imminente addio di Gianluigi Donnarumma. Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, è intervenuto ai microfoni di AC Milan Talk sul canale Twitch ufficiale dei rossoneri per tracciare un bilancio sulla stagione appena conclusa e sul futuro. A proposito della gioia della squadra e dell'allenatore al triplice fischio a Bergamo commenta: "È stato bellissimo, è stata un'emozione. È una stagione che è durata quasi due anni, il mister da quando è arrivato ha fatto due stagioni consecutive, non ha avuto vacanza, c'è stato il covid che ribaltato le nostre vite. Avevamo questo sogno, siamo arrivati al secondo posto per la nostra unità d'intenti. Era giusto festeggiare insieme, queste immagini sono molto significative. Andare in Champions ha ovviamente un risvolto economico, noi siamo molto legati alla parte sportiva. È una sfida ancora più alta rispetto al campionato, riserva sorprese sia positive che negative, ma quando si tratta di Milan quasi sempre positivo. Ibra nello spogliatoio ha chiesto chi avesse giocato la Champions, solo Hakan Calhanoglu ha alzato la mano".

Maldini e la qualificazione in Champions del Milan
L'ex capitano rossonero, poi, continua: "Come l'ho vissuta? Sono diversi i tempi, obiettivi e società. Da giocatore ho avuto la fortuna al mio terzo anno da pro di avere il presidente berlusocni che ha fatto qualcosa di eccezionale nel mondo del calcio. Ripercorrere quella squadra non sarà facile per nessun club, allora festeggiavamo le Champions così. Ci deve essere un inizio per tutto, questo è l'inizio di un'avventura che proseguirà e ci porterà a competere ai massimi livelli. Siamo felicissimi ma dobbiamo essere ambiziosi. La differenza tra giocatore e dirigente è enorme, da giocatore hai tensione ma poi giochi. Da dirigente tieni tutto dentro e diventa difficile. Il momento chiave vero è stato quando il mister e io siamo stati confermati e si è deciso di andare avanti col gruppo che stava facendo così bene. Quello credo che sia stato il momento chiave, abbiamo avuto solo 3 settimane per migliorare la squadra, poi la qualificazione di Rio Ave è stato il momento più difficile con tanti giocatori fuori e lo spirito vero è venuto fuori. È stato un segnale".

Milan, Maldini congeda Donnarumma
Poi saluta Donnarumma: "Credo che si debba ringraziare tutti i calciatori che hanno fatto questa stagione incredibile. Gigio è stato leader e spesso capitano. La gente fa fatica a capire cosa voglia dire fare il professionista, che deve essere pronto a cambiare casacca. È difficile da accettare, è sempre più difficile trovare carriere. Bisogna avere rispetto per chi ha dato tanto al Milan, non ci ha mai mancato di rispetto. Le strade si dividono, non posso che auguragli il meglio". Sulla spinta dei tifosi, assenti sugli spalti per via della pandemia da Coronavirus, il direttore tecnico del Milan sottolinea: "Prima di Bergamo sapevamo che sarebbero arrivati i tifosi, ci hanno fatto tornare a quelle che sono le partite con i tifosi. Senza di loro manca tanto allo stadio". Poi rivela l'importante lavoro dietro la scoperta di un talento: "Abbiamo un reparto scout molto capace con Moncada a capo. Scout e statistiche si abbinano a quelle che sono le necessità del club e i gusti di chi è a capo dell'area sportiva. Ci sono tanti scambi di idee in base a come gioca la squadra e a quello che vuole il mister. C'è tanto lavoro dietro, essere infallibile è impossibile". Infine un pensiero sul derby Primavera e la finale di coppa italia. "Andrò a vedere la Primavera, vogliamo qualificarci per i playoff e andare più avanti possibile. Hanno sofferto tantissimo di essere rimasti fermi per mesi e mesi, hanno perso abitudine a relazionarsi con gli altri. Le ragazze sono tantastiche quest'anno, ci hanno trascinato con la loro ambizione. Ci sarà il primo trofeo da vincere, andremo al Mapei a vedere la finale sperando di portare a casa il primo trofeo femminile".
COMMENTI
Area Utente
Login

Coronavirus - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 23 lug 2021 
Zona gialla, regole da 1 agosto: nuovi parametri regioni
Il colore cambia in relazione a terapie intensive e ricoveri
 Gio. 22 lug 2021 
VAIA (dir. Spallanzani): "Tifosi Roma? Atto di irresponsabilità, così torniamo indietro"
Eventi come il raduno di migliaia tifosi della Roma per festeggiare i 94 anni del...
In Premier League scatta l'obbligo vaccinale: doppia dose entro il 1° ottobre
La Premier League non vuole rischiare nulla: difende il proprio prodotto. E non...
 Dom. 27 giu 2021 
EURO 2020 - Belgio-Portogallo 1-0, belgi ai quarti contro l'Italia
Posticipati di un anno a causa della pandemia Coronavirus, sono iniziati finalmente...
 Gio. 24 giu 2021 
EURO 2020, allarme Covid in Inghilterra, record contagi da febbraio: sabato Italia-Austria a Londra
Nonostante nella giornata di ieri sia stato ribadito il fatto che la Final Four...
 Mer. 09 giu 2021 
Europei, la Spagna convoca altri 11 giocatori per l'allarme Coronavirus: c'è Villar
"La nazionale spagnola ha deciso che gli undici nazionali inizialmente convocati...
 Gio. 20 mag 2021 
Covid: Oms, vaccini efficaci contro tutte le varianti. "Non sicuro riprendere viaggi internazionali"
Kluge: 'Non è sicuro riprendere i viaggi internazionali'
 Mar. 18 mag 2021 
Ritiro AS Roma, data e luogo del raduno 2021
Da una parte Fonseca penserà a chiudere al meglio la stagione, dall’altra si pianifica già il futuro a partire dal prossimo ritiro e raduno.
 Gio. 13 mag 2021 
Coronavirus, finale Champions con 12mila tifosi. Coppa Italia al Mapei col pubblico
Champions, la UEFA cambia la sede della finale: Man City-Chelsea a Porto. Con 12mila...
 Sab. 01 mag 2021 
Vaccino agli azzurri: al via da lunedì, c'è l'ok del Governo
Vaccini anti-Covid in arrivo per i giocatori della Nazionale. Dal Governo è arrivato...
 Ven. 30 apr 2021 
Roma, altra pioggia di infortuni: 38 muscolari, 67 stop totali in stagione
Squadra sempre decimata dagli stop, ieri col Manchester due problemi muscolari in 37 minuti
 Lun. 26 apr 2021 
De Rossi, fine dell'incubo: è tornato negativo al Covid
Dopo 37 giorni l'ex centrocampista ha potuto riabbracciare sua moglie Sarah e i suoi figli
 Sab. 24 apr 2021 
CAGLIARI, Gaston Pereiro positivo al Covid-19
Caso di positività in casa Cagliari. La società rossoblù ha infatti diramato un...
 Dom. 18 apr 2021 
Per il derby Roma-Lazio è partita la caccia all'invito
7 mesi dopo il fallimento dei primi tentativi di riportare spettatori negli stadi,...
 Mer. 14 apr 2021 
Un legionario che combatte il Covid: il nuovo murale dedicato a De Rossi
L’ex giocatore della Roma ieri è stato dimesso dallo Spallanzani. Una street artist ha voluto omaggiarlo
DE ROSSI dimesso dallo Spallanzani: potrà continuare le terapie a casa
Torna a casa Daniele De Rossi. L'ex centrocampista della Roma ora membro dello staff...
 Lun. 12 apr 2021 
Roma Coronavirus, Vaia (Spallanzani): "Daniele De Rossi e Gaia Lucariello stanno meglio"
L'annuncio del direttore sanitario dell'ospedale: "I pazienti sono giovani, potranno tornare a casa. Questa malattia presa per tempo viene sconfitta rapidamente"
 Sab. 10 apr 2021 
De Rossi ricoverato: "Ho avuto paura. Non è un Covid da curare a casa"
L’ex centrocampista della Roma in una nota audio inviata agli amici: “Avevo troppi sintomi che non andavano via, ho la polmonite interstiziale bilaterale”
 Ven. 09 apr 2021 
DE ROSSI ricoverato per Covid allo Spallanzani
L'ex capitano della Roma Daniele De Rossi è ricoverato all'Ospedale Spallanzani...
 Mer. 07 apr 2021 
Roma, serve il vero Dzeko
Alla Roma servirà un Edin Dzeko b più brillante per sbrigare la pratica Ajax: il...
 Mar. 06 apr 2021 
Il virus viaggia su bus e treni a Roma: i Nas trovano tracce di Covid su pulsanti e maniglie
I tamponi eseguiti dai militari dell’Arma con il personale di Arpa su 42 automezzi e vetture metro e ferroviarie
 Gio. 01 apr 2021 
SASSUOLO, Locatelli e Ferrari out con la Roma: "Stop precauzionale anche se negativi al Covid"
Il Sassuolo rinuncerà ai giocatori reduci dall'impegno con la Nazionale per il match...
COVID-19, tutti negativi i tamponi effettuati oggi dai 5 nazionali della Roma
Conclusa la sosta per le Nazionali, i giocatori della Roma rientrati oggi nella...
 Mar. 30 mar 2021 
JUAN JESUS festeggia: "Finalmente negativo"
Juan Jesus vede la luce in fondo al tunnel. L'ultimo tampone effettuato dal difensore...
 Lun. 29 mar 2021 
Roma, altra pioggia di infortuni. Cinquantotto stop: rosa mai al completo
Tanti problemi per Fonseca in questa stagione: la rosa mai al completo, la difesa ridotta all'osso
 Dom. 28 mar 2021 
Kumbulla: "Roma la scelta giusta. Futuro in Premier? Mai dire mai"
Il difensore giallorosso: "Non è stato semplice arrivare in una città così grande, ma sono riuscito ad adattarmi"
 Sab. 27 mar 2021 
L'avvocato della Lazio: "Chiederemo il 3-0 a tavolino contro il Torino"
Gian Michele Gentile, avvocato della Lazio, ha parlato dopo il processo sui tamponi...
 Ven. 26 mar 2021 
Roma, l'ira dei tifosi sul caso Lazio: "A noi tolto un punto, a loro le caramelle"
I romanisti furiosi sui social per la sentenza sul caso tamponi: "Due pesi, due misure. Lotito inibito sette mesi? A noi ci avrebbero fatte scendere in B"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>