facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 4 agosto 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Veretout: "La Roma tornerà grande, non mi sembra manchi molto tempo"

"La mia ossessione è la vittoria, sogno di giocare la Champions League"
Lunedì 24 maggio 2021
Il centrocampista Jordan Veretout ha rilasciato un'intervista molto lunga. Queste uno stralcio delle sue parole:

Come può la Roma tornare a competere con squadre come Juventus o Inter?
"Il club ha cambiato proprietà di recente, hanno grandi ambizioni. I Friedkin hanno messo in atto un progetto che sta iniziando a prendere forma. Quando arriva una nuova proprietà non si può cambiare tutto dall'oggi al domani, il miglioramento è graduale. Non puoi passare dal quinto al primo in una volta. La Roma tornerà grande in Serie A, è solo questione di tempo e non mi sembra manchi molto per questo".

Come si comportano con te i tifosi?
"Il mio rapporto con i sostenitori è fantastico! A loro piace vedere i propri giocatori dare il massimo ed è quello che faccio perché do tutto in campo. Quando li incontro per strada o al supermercato mi trattano sempre bene, hanno parole gentile. Tutto questo è incoraggiante, quando cammini per strada, anche se provi ad andare in incognito, vieni fermato e scatti foto ogni 30 secondi con 30 persone (ride, ndr). Questo è ciò che rende questa città così affascinante".

Prima di te il rigorista era Totti...
"Alla Fiorentina avevo già il ruolo del rigorista, ma calciare un rigore alla Roma è diverso, sei in un club più grande. Devi mantenere la calma. L'anno scorso c'era Kolarov, ricordo che sbagliò un rigore nel primo tempo di una partita (contro il Napoli, ndr), poi io ne segnai un secondo nella ripresa. Per un tiratore non è mai facile calciare dopo aver sbagliato un rigore. Ricordo che Dzeko aveva preso la palla e pensai che fosse pronto per calciare, invece poi andai io. Quando vedi calciatori come Dzeko e Kolarov che si fidano di te, è una vera motivazione. È la prova che stai lavorando bene. La palla era super pesante, però poi quando segni tiri un sospiro di sollievo. Sono davvero felice per questo".

Sei diventato il successore ufficiale di Totti dal dischetto...
"No, Totti è a parte. Qui a Roma è una leggenda vivente, nessuno può sovrastarlo. Ho avuto modo di parlarci su FaceTime per un minuto ed è stata una cosa impressionante, perché quando sono arrivato alla Roma non l'ho incrociato. Ero felice come un bambino, Totti è considerato in Italia come Zidane in Francia. Ho 28 anni, ho moglie e figli, ma l'ho detto a tutti quando sono tornato a casa. Totti è una leggenda vivente, come lo è De Rossi".

Alcune persone ti presentano come "Il Principe di Roma": che ne pensi?
"Quando leggo queste cose sono contento. È fantastico essere considerati in questa maniera. Rimango concentrato sul mio lavoro e sui miei obiettivi, devo restare con i piedi per terra e continuare a lavorare".

Come vivi questo riconoscimento?
"Lo vivo molto bene, è sempre toccante vedere le persone che ti guardano e ti ammirano. Devo fare bene in campo per farmi ammirare ancora".

Cosa metti in campo?
"Quando scendo sul terreno di gioco dimentico tutto. La mia ossessione è la vittoria. Quando sono sul prato, sono nella mia zona. La prima volta che ho fatto in uno stadio pieno ero a mio agio, non ho calcolato nulla. Sono sempre concentrato su cosa fare, perché il tuo unico obiettivo deve essere la vittoria".

Cosa dici a te stesso quando riguardi le partite?
"Di essere orgoglioso di vedere Jordan che combatte mostrando gli attributi, che dà il massimo sino alla fine e non ha nulla da rimproverarsi e vergognarsi. Sono stato istruito per questo e rimarrò sempre così".

Hai segnato 10 gol in Serie A, secondo centrocampista francese a riuscirci dopo Platini. Che sensazioni hai a riguardo?
"È commovente. Platini è una leggenda per tutti i francesi, essere paragonati a lui è lusinghiero. Platini è Platini, è un grandissimo uomo, un grande ex calciatore, io sono Jordan Veretout. Questi paragoni devono farmi ricordare chi sono veramente. Sto facendo la mia carriera, se riesco a segnare di più non mi dispiacerà".

Ti piace di più segnare o fornire assist?
"Sono due obiettivi importanti, fornire un assist è importante e per un centrocampista è sempre gratificante. È una bella sensazione vincere con la tua squadra. Quando fai solo assist, magari le persone ti si dimenticano e ricordano solo il marcatore. Io dico che non c'è gol senza assist. Non dimentichiamoci poi il lavoro difensivo che è altrettanto importante, in campo non mi tiro mai indietro, il mio lavoro è recuperare palloni e aggredire il portatore di palla. Mi piace recuperare palloni".

Hai mai chiuso una partita insoddisfatto della tua prestazione?
"Certo, non puoi mai essere soddisfatto al 100%".

Quali sono i tuoi obiettivi?
"Voglio essere convocato dalla Francia, giocare la Champions League e vincere titoli. Giochiamo per vivere questi momenti, ho 28 anni e non ho avuto ancora la possibilità di provare tutto questo. Farò di tutto per ottenerlo e spero al più presto".
Fonte: onzemondial.com
COMMENTI
Area Utente
Login

Veretout - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 03 ago 2021 
PARCHAL 03/08 - Cristante, Shomurodov e Veretout tra personalizzato e lavoro col gruppo
Continua la preparazione in Portogallo. Mourinho prepara l'amichevole di domani con la Belenenses. Shomurodov, Cristante e Veretout hanno lavorato a parte
Calciomercato Roma, il centrocampo blocca gli arrivi
Un centrocampo che rischia di complicare i piani della Roma. E' il problema con...
 Lun. 02 ago 2021 
Roma, è allarme rosso. Mou senza centrocampo
A venti giorni dall'inizio del campionato Mourinho si ritrova senza centrocampo....
 Sab. 31 lug 2021 
Roma ancora imbattuta, è 0-0 con il Siviglia. Bene Zaniolo
Contro la squadra dell’ex d.s. Monchi, giallorossi prima volta senza segnare. Nicolò entra nel secondo tempo e dimostra un buono stato di forma
 Ven. 30 lug 2021 
Roma, si ferma Villar: trauma distorsivo al ginocchio. Veretout in gruppo
Il centrocampista fermo per un problema al ginocchio sinistro. Parzialmente in gruppo il francese
La Roma di Mou prende forma
La sua Roma ha già preso forma. Se l'obiettivo era quello di cementare il gruppo...
 Mer. 28 lug 2021 
Roma, altro che amichevole: col Porto c'è anche una mega rissa
Mancini sblocca di testa a inizio ripresa su corner, poi un fallo di Pepe innesca 5' di grande nervosismo. I portoghesi pareggiano a due minuti dalla fine
Mou riscopre la Roma d'Europa
La Roma che oggi mourinho terrà a battesimo in Portogallo contro il "suo" Porto...
Calciomercato Roma, Mourinho in attesa di rinforzi
Questa sera, contro il suo passato (diretta Skysport ore 21), Mourinho svela la...
 Mar. 27 lug 2021 
Secondo allenamento dei giallorossi in Portogallo: individuale per Veretout
La squadra prosegue la preparazione estiva: domani il match contro il Porto
Roma, il ritiro in Portogallo: tutto sul resort, gli allenamenti e le amichevoli
È cominciata la seconda fase del ritiro, quella che ieri ha portato i giallorossi nella terra di Mourinho e Tiago Pinto
Roma, Mourinho gioca in casa per alzare il livello della preparazione
La seconda fase del precampionato romanista è iniziata ieri con il volo charter...
 Lun. 26 lug 2021 
I convocati per il ritiro in Portogallo
Pietro Boer Daniel Fuzato Rui Patricio Riccardo Calafiori Roger Ibanez Rick Karsdorp...
La Roma vola in Portogallo: ora il ritiro nel lusso a cinque stelle, spesi circa 400mila euro
La squadra questa mattina ha preso un volo per Faro, poi si sposterà nel resort Tivoli Carvoeiro
 Dom. 25 lug 2021 
Il soldato Jordan sfida il terzo stop, Mou lo aspetta
Il soldato Veretout, solitamente l'ultimo ad arrendersi in battaglia, è di nuovo...
Roma, recuperati i leader servono ancora rinforzi
La gara di questa sera a Frosinone contro gli ungheresi del Debrecen chiuderà la...
 Sab. 24 lug 2021 
Veretout ko: un allarme per lo Special
È ancora presto per capire l'entità dello stop, ma certamente il fastidio accusato...
Xhaka bloccato, Mourinho scalpita. In Portogallo si aggregheranno al gruppo Cristante a Florenzi
Rui Patricio parla e già parla, gli aspettano, Mourinho non vede l'ora di vederli...
La squadra è molle, Mou alza la voce: "Fuori gli attributi"
L'aria deve cambiare, e in fretta, nello spogliatoio della Roma. José Mourinho non...
Darboe rinnova, Veretout si ferma. Ecco Rui Patricio: "Pronti a vincere"
Ebrima Darboe resterà alla Roma: il centrocampista esploso nel finale della scorsa...
 Ven. 23 lug 2021 
Roma, altro stop per Veretout in allenamento. Zaniolo out: è papà
La squadra questa mattina è scesa in campo per la prima delle due sedute. Problema muscolare per il francese, il centrocampista out per la nascita del figlio Tommaso
Mou in difesa, l'attacco è in rodaggio
Per ricostruire la fase difensiva di una squadra - che nell'ultimo biennio ha subito...
 Gio. 22 lug 2021 
Roma, titolari al minimo e giovani al potere. Mourinho ancora senza rinforzi
Ecco finalmente la Roma. La terza amichevole, contro la Triestina (serie C) di Bucchi,...
Mou ha scelto l'attacco
Il suo lavoro è appena iniziato, ma le idee sono già chiare. Nella terza amichevole...
 Mer. 21 lug 2021 
I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora
Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
Amichevole - Triestina-Roma, i convocati
Triestina-Roma, i convocati di Mourinho: assenti Rui Patricio, Veretout e Calafiori
 Mar. 20 lug 2021 
Tutto fatto, Mourinho attende Xhaka: ecco quando può arrivare
Roma, è in arrivo pure Xhaka. Ecco quando può abbracciare Mourinho
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>