facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 2 agosto 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Spezia-Roma 2-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Blackout Kumbulla, El Shaarawi caparbio, Mkhitaryan si accende nella ripresa
Domenica 23 maggio 2021
Fuzato 7 - Evita un passivo più pesante salvando su Verde e Bastoni nel primo tempo. Nella ripresa si ripete su Verde negandogli il gol con un balzo felino.

Karsdorp 6 - E' una serata disseminata di difficoltà per l'olandese che inizia in modo molto incerto, poi cresce in sicurezza e chiude su note più positive

Mancini 6,5 - Il più sicuro nella linea difensiva della Roma, controlla con mestiere gli attaccanti spezzini.

Kumbulla 5,5 - Nzola è ispirato e lo mette spesso in difficoltà grazie anche al suo strapotere fisico. Migliora nella ripresa, come tutta la squadra, limando le problematiche che nel primo tempo lo avevano mandato in blackout.

Santon 5 - Nelle prime battute della gara Verde fa il bello e il cattivo tempo sulla fascia presidiata dall'ex Inter. L'attaccante spezzino ha un passo diverso e Fonseca decide di intervenire. Dal 1' s.t.: Reynolds 5 - Il cambio non sortisce effetti, anzi l'americano finisce sempre in affanno nel confronto con il veloce Agudelo, anch'esso subentrato nella ripresa.

Cristante 6,5 - Commette alcune disattenzioni che costano care, ma decide di rimediare prima con un tiro ravvicinato che solo un ottimo Rafael riesce a sventare, poi con il cross che vale il 2-2.

Darboe 5,5 - Inizio da incubo con un paio di palloni sanguinosi concessi allo Spezia, uno dei quali si traduce nel gol di Verde. Pian piano riacquista lucidità. Dal 16' s.t.: Villar 6 - Entra con compiti di interdizione e interruzione del gioco avversario riuscendo.

Pedro 5,5 - Nel primo tempo ingaggia un duello con Bastoni che finisce quasi sempre in favore dell'avversario. Non la sua prestazione migliore. Dal 26' s.t.: Pastore 6,5 - Mette in mostra lampi di classe contribuendo alla riscossa della Roma nel finale di gara.

Mkhitaryan 7 - Troppo poco coinvolto nel gioco nella prima frazione, si accende nella ripresa riscattandosi ampiamente e firmando il gol che vale l'Europa.

El Shaarawy 7 - Là davanti è uno dei pochi che riesce ad impensierire lo Spezia nel primo tempo. Un reattivo Rafael gli nega il possibile 1-1 ma alla lunga riesce a bucare il portiere spezzino.

Mayoral 5,5 - Appare un po' troppo solitario nell'attacco giallorosso, ed entra nel demerito del raddoppio dello Spezia tenendo in gioco tre avversari sul calcio d'angolo. Dal 16' s.t.: Dzeko 6,5 - Ha pochi spunti per pungere dalle parti di Rafael ma ha il merito di confezionare la sponda che propizia il pareggio di Mkhitaryan

All. Fonseca 6 - Partita dai due volti. Nella conferenza aveva detto di voler chiudere con una prestazione importante, ma nel primo tempo di memorabile ci sono solo le amnesie difensive della squadra. Il discorso negli spogliatoi all'intervallo fa sì di vedere tutt'altra Roma nella ripresa, più vivace e pungente sotto porta. Lo sforzo paga e il pareggio consegna ai giallorossi il pass per l'Europa.

di LIDIA VIVALDI


*** *** ***


Fuzato 7: tiene a galla la Roma nel momento più delicato della partita, nel primo tempo.

Karsdorp 6: nella ripresa aumenta il ritmo, spinge discretamente e risolve un paio di situazione in fase difensiva.

Mancini 5,5: un paio di sbavature ma anche delle buone chiusure negli uno contro uno.

Kumbulla 4: disastroso dal primo minuto fino all'ultimo. In ritardo, deconcentrato, nel pallone.

Santon 5: distratto in fase difensiva e poco incisivo in avanti. Chiude così la sua stagione e, forse, la sua esperienza in giallorosso. Dal 46' Reynolds 4: è arrivato in Italia senza essere ancora pronto per giocare in Prima Squadra. Non ha avuto in modo di esprimere le sue qualità in fase offensiva in progressione sulla fascia ma sono emerse tutte le sue difficoltà nella fase difensiva. Non è stato nemmeno facilitato dalla stagione giallorossa e dall'aver dovuto giocare questa sera a sinistra. Da rivalutare il prossimo anno.

Darboe 4: commette alcuni errori molto ingenui, uno dei quali porta al gol dello Spezia.: Dal 61' Villar 5,5: lontano anni luce dal giocatore ammirato nella prima parte della stagione.

Cristante 5,5: anche per lui qualche errore di troppo. Fa la cosa migliore con il grande controllo orientato su assist di Pastore ma poi non riesce a imbucare in rete.

Pedro 5,5: nel primo tempo è tra i pochi a provarci, pur se in maniera confusa. Esce dal campo quando sembrava aver altro da dire in campo. Dal 71' Pastore 6,5: dipinge calcio con i piedi. Se avesse continuità fisica, sarebbe tra i giocatori più forti e più di classi in Serie A.

Mkhitaryan 6,5: nel primo tempo non combina nulla, così come tutta la squadra. Suona la sveglia nella ripresa e segna il gol che vale la Conference League.

El Shaarawy 6,5: ci prova nel primo tempo ma il suo tiro viene parato. Nella ripresa riaccende la speranza con il gol che accorcia le distanze.

Borja Mayoral 4,5: come successo anche in altre occasioni, fatica a reggere da solo l'attacco giallorosso e la Roma non tiene un pallone nel primo tempo. Dal 61' Dzeko 6,5: da quando entra in campo, i capitolini hanno più peso in avanti e riescono a tenere i palloni in fase offensiva. Vola in cielo e prende di testa il pallone per il pareggio giallorosso.

Fonseca 6: nel primo tempo la Roma è totalmente spenta e non aggressiva. Nella ripresa riesce a rimettere la gara in sesto e termina la stagione senza l'umiliazione del sorpasso del Sassuolo.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

El Shaarawy - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 01 ago 2021 
Roma, crescita a zero gol
La Roma pareggia anche contro il Siviglia, nel secondo test contro un avversario...
 Sab. 31 lug 2021 
AMICHEVOLE - Siviglia-Roma 0-0, Le Pagelle
Fuzato 6: una buona parata e un errore in fase di disimpegno. Senza infamia...
AMICHEVOLE - Siviglia-Roma 0-0
Dopo il pareggio per 1-1 contro il Porto, la Roma si appresta ad affrontare un altro...
 Ven. 30 lug 2021 
Vice-Dzeko, seconda punta o esterno: Shomurodov, che jolly per Mourinho
L’arrivo dell’uzbeko cambia l’attacco della Roma: può giocare con o al posto di Edin e Mayoral. Ora uno tra Perez e El Shaarawy può salutare
 Mer. 28 lug 2021 
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1, Le Pagelle
Rui Patricio 7: nel primo tempo tiene a galla la Roma con alcuni ottimi interventi....
AMICHEVOLE - Porto-Roma 1-1
Lunedì la Roma ha iniziato il ritiro in Portogallo - nella regione della Algarve...
 Lun. 26 lug 2021 
I convocati per il ritiro in Portogallo
Pietro Boer Daniel Fuzato Rui Patricio Riccardo Calafiori Roger Ibanez Rick Karsdorp...
Zaniolo e Dzeko, la Roma va
La Roma ha ritrovato Zaniolo. La strada da fare è ancora lunga, ma il segnale più...
 Dom. 25 lug 2021 
Amichevole - Debrecen-Roma 2-5, Le Pagelle
Le pagelle del primo tempo Rui Patricio 6: un tiro, un gol preso. Sfortunato,...
AMICHEVOLE - Debrecen-Roma 2-5
Quarto impegno del precampionato estivo per la Roma di José Mourinho. Dopo i successi...
AMICHEVOLE - Deprecen-Roma, i convocati
23 giallorossi a disposizione per l'amichevole con il Debreceni
 Gio. 22 lug 2021 
Roma, titolari al minimo e giovani al potere. Mourinho ancora senza rinforzi
Ecco finalmente la Roma. La terza amichevole, contro la Triestina (serie C) di Bucchi,...
Mou ha scelto l'attacco
Il suo lavoro è appena iniziato, ma le idee sono già chiare. Nella terza amichevole...
 Mer. 21 lug 2021 
I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora
Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
Triestina-Roma 0-1 - Le pagelle
La formazione del primo tempo Fuzato 6: non deve fare niente, come previsto....
AMICHEVOLE - Triestina-Roma 0-1
Terza amichevole della nuova Roma di Mourinho, quella più attesa. Perché finalmente...
Amichevole - Triestina-Roma, i convocati
Triestina-Roma, i convocati di Mourinho: assenti Rui Patricio, Veretout e Calafiori
 Mar. 20 lug 2021 
 Dom. 18 lug 2021 
Roma, oggi test con la Ternana: Mou scopre l'attacco vero
Prove di vera Roma. Oggi a Trigoria contro la Ternana (ore 18), ancora una volta...
 Sab. 17 lug 2021 
Roma, urla e tattica: i segreti del metodo Mourinho
Il silenzio che precede l'inizio della seduta pomeridiana, è rotto soltanto dal...
Dzeko-Mayoral: alla Roma di Mourinho serve il salto di qualità
In Francia lo chiamano "axe". È la linea immaginaria che unisce portiere, difensore...
 Ven. 16 lug 2021 
 Gio. 15 lug 2021 
Amichevole, Roma-Montecatini 10-0
Roma-Montecatini, primo test di Mourinho. Zaniolo, gol e fascia da capitano
Zaniolo va a tutta. La patente, il figlio in arrivo e le sterzate per la sua Roma
311 giorni dopo. Tanto basta per mettersi tutto alle spalle e ripartire, anche...
El Shaarawy e le botte al ladro d'auto: "È tutto falso"
Jeans neri, camicia bianca, il "Faraone", Stephan El Shaarawy entra negli uffici...
 Mer. 14 lug 2021 
La Roma c'è ma non si vede
"Abbiamo un'idea ma bisogna lavorare per capire come possiamo esprimerci al massimo"....
 Lun. 12 lug 2021 
Italia, la festa dei romanisti. Zaniolo e Pellegrini: "Unici", Darboe con la parrucca
I romanisti hanno festeggiato la vittoria dell'Europeo e il trionfo dei loro amici e compagni di squadra
 Dom. 11 lug 2021 
Dzeko, lavoro e impegno per un futuro con Mou
Prove di convivenza. Si stimano, si studiano e da tre giorni hanno iniziato a conoscersi...
 Sab. 10 lug 2021 
Dzeko e Mourinho, prove di feeling. E se alla fine il bosniaco restasse a Roma?
Sarà un'altra estate di tira e molla tra Edin e i giallorossi, però nei primi allenamenti qualche segnale d'intesa con il nuovo tecnico comincia a emergere
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>