facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Superlega, l'Uefa punisce Inter, Milan e le altre: ecco le sanzioni

È arrivata l'ufficialità dell'accordo con i nove club che si sono sfilati dal progetto. Deferite Juve, Real e Barcellona
Venerdì 07 maggio 2021
Ufficiale l'accordo tra la Uefa e i nove club che sono usciti dalla Superlega. Si tratta di Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Atletico Madrid, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham. "Quei nove club riconoscono e accettano che il progetto della Super League è stato un errore e chiedono scusa ai tifosi, alle federazioni nazionali, ai campionati nazionali, ai club europei e alla UEFA - si legge sul comunicato - Hanno anche riconosciuto che il progetto non sarebbe stato autorizzato in base agli Statuti e ai Regolamenti UEFA". Juve, Real Madrid e Barcellona (le tre società che non si sono sfilate) potrebbero invece andare incontro a sanzioni disciplinari: "La questione sarà prontamente deferita agli organi disciplinari UEFA competenti".

Le sanzioni della Uefa ai nove club
Ogni club riconosce e accetta senza riserve la natura vincolante degli Statuti UEFA;

rimane impegnato e parteciperà a qualsiasi competizione UEFA per club ogni stagione per la quale quel club si qualifica per merito sportivo;

rientrerà nella European Club Association, che è l'unico organo di rappresentanza per i club riconosciuto dalla UEFA;

adotterà tutte le misure in loro potere al fine di porre fine al loro coinvolgimento nella società istituita per formare e gestire la Super League e cessare qualsiasi azione legale correlata esistente;

come gesto di buona volontà, e insieme agli altri club, effettuerà una donazione per un totale di 15 milioni di euro, da utilizzare a beneficio dei bambini, dei giovani e del calcio di base nelle comunità locali di tutta Europa, incluso il Regno Unito;

sarà soggetto alla trattenuta del 5% dei ricavi che avrebbero ricevuto dalle competizioni UEFA per club per una stagione, che verrà ridistribuito;

accetterà che vengano inflitte ammende sostanziali se cercano di giocare in una tale competizione non autorizzata (100 milioni di euro) o se violano qualsiasi altro impegno che hanno stipulato nella Dichiarazione di impegno del club (50 milioni di euro);

fornirà impegni individuali alla UEFA in cui tutti i principi e valori stabiliti nel Memorandum of Understanding 2019 tra la UEFA e la European Club Association sono accettati.

Il comunicato della Uefa
"In uno spirito di riconciliazione e per il bene del calcio europeo, nove dei 12 club coinvolti nel progetto della cosiddetta Superlega hanno presentato alla UEFA una "Dichiarazione di impegno del club" che definisce la posizione dei club, compreso il loro impegno alle competizioni UEFA per club e alle competizioni nazionali per club. La UEFA ha convocato un pannello di emergenza del suo Comitato Esecutivo, che ha preso in debita considerazione lo spirito e il contenuto della Dichiarazione di impegno del club e ha deciso di approvare varie azioni, misure e impegni presi dai club. Una conferma formale degli impegni e delle modalità di reintegrazione e partecipazione dei club alle competizioni UEFA per club è stata concordata e firmata dalla UEFA e da quei nove club. Le misure di reinserimento approvate sono complete e definitive".

Su Juve, Real e Barcellona
"Inoltre, e andando avanti, la UEFA si riserva tutti i diritti di intraprendere qualsiasi azione ritenga opportuna contro quei club (Juve, Real e Barcellona, ndr) che finora si sono rifiutati di rinunciare alla cosiddetta Superlega. La questione sarà prontamente deferita agli organi disciplinari UEFA competenti".

Ceferin avvisa Juve, Real e Barcellona
"Ho detto al Congresso UEFA due settimane fa che ci vuole un'organizzazione forte per ammettere di aver commesso un errore, specialmente in questi giorni di processi sui social media. Questi club hanno fatto proprio questo. Accettando i loro impegni e la volontà di riparare i disagi che hanno causato, la UEFA vuole lasciarsi alle spalle questo capitolo e andare avanti con uno spirito positivo. Le misure annunciate sono significative, ma nessuna delle sanzioni finanziarie sarà trattenuta dalla UEFA. Saranno tutte reinvestite nei giovani e nel calcio di base nelle comunità locali in tutta Europa, compreso il Regno Unito. Questi club hanno riconosciuto rapidamente i loro errori e hanno preso provvedimenti per dimostrare il loro pentimento e il loro impegno futuro nel calcio europeo. Lo stesso non si può dire per i club che rimangono coinvolti nella cosiddetta "Super Lega" e la UEFA si occuperà di questi club in seguito".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 18 giu 2021 
JOSE' FONTES lascia il Leicester: "5 anni indimenticabili"
José Fontes lascia il Leicester dopo cinque anni e, secondo le cronache sportive,...
Roma, in arrivo il nuovo pullman. Il design lo decidono i tifosi
Indetto un sondaggio per far scegliere ai tifosi la nuova veste del bus di squadra
Tottenham, niente Gattuso: decisiva la protesta social dei tifosi. Può tornare di moda Fonseca
I sostenitori degli Spurs lanciano l'hashtag #NoToGattuso e il club fa dietrofront: a sorpresa può tornare di moda Fonseca.
Il caso Ronaldo-Coca Cola, l'Uefa difende gli sponsor: "Multe a chi tocca le bottigliette"
Il direttore del torneo Kallen: «I ricavi sono fondamentali per il torneo e per il calcio europeo»
Calciomercato Roma, riecco Nzonzi: "Il Rennes non lo vuole più, torna a Trigoria"
Secondo L'Equipe il club francese avrebbe deciso di non acquistare il centrocampista che rientrerà a Trigoria in attesa di una nuova destinazione
Spinazzola, chiamata Real: dall'Inter all'Europeo in continuo sprint. E la Roma...
Mollato dalla Juve e dall'Inter, anche Fonseca lo avrebbe sacrificato. Oggi è titolare nella Nazionale di Mancini e piace ad Ancelotti e Mourinho: il suo prezzo è di 30 milioni
Mourinho: "Grealish costa troppo per la Roma, non lo seguiamo"
Lo Special One parla del talento dell'Aston Villa: "È fuori portata"
Mourinho porta la Roma a casa sua: ecco l'idea per il ritiro
Prende forma la nuova stagione: in tutte le decisioni c’è la mano del nuovo allenaotre giallorosso che vuole voltare pagina rispetto al passato
Sergio Ramos si svincola e Mou lo tenta
Il mercato della Roma gira intorno alla Premier, con un sogno dalla Spagna che va...
Sbarca a Trigoria Carwin, nuovo responsabile dell'area sanitaria
Il nuovo responsabile dell'area sanitaria è sbarcato a Trigoria. Si chiama Carwin...
Del Vecchio: "Con Mourinho, torniamo a sognare venti anni dopo"
Venti anni dopo, e siamo ancora qua. «Un po' più vecchi, ma sempre giovani». Marco...
Maksimovic finisce nel mirino di Pinto
Spinazzola, c'è il Real
Stadio della Roma, la Raggi spinge: il 25 il voto in aula
La sindaca Virginia Raggi è stata di parola: si procede spediti per chiudere l'opaca...
 Gio. 17 giu 2021 
Roma, da Capello a Mourinho: deve tornare il mercato da scudetto
Le parole di Capello al Il Messaggero («Tornare a vincere? Il primo passo è stato...
Fienga: "Mourinho? Ci insegnerà a vincere. Totti? Non torna"
Il CEO giallorosso: "Vogliamo costruire lo stadio vicino ai tifosi, deve servire tutta la settimana"
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Real Madrid su Spinazzola, possibile scambio con Mayoral
Ci sarebbe stato un incontro nel sud della Francia tra gli emissari della Roma e...
Calciomercato: salta Fonseca al Tottenham. Contatti tra il club inglese e Gattuso
Saltata per motivi fiscali la trattativa tra l'allenatore portoghese e gli Spurs, che ora puntano Gennaro Gattuso
IBANEZ non parteciperà alle Olimpiadi col Brasile
Come s'ipotizzava negli scorsi giorni, Roger Ibanez non prenderà parte alle Olimpiadi...
Mourinho e lo scudetto Roma del 2001: "Da Sensi a Capello, complimenti a tutti"
Lo Special One si è unito agli elogi per il ventennale del campionato giallorosso
Roma, Raggi: "Stadio? Presto novità. Campo Testaccio deve restare tale"
La sindaca: "Il campo non dovrà diventare un parcheggio ma rimanere un posto per i tifosi"
Scudetto del 2001, Totti: "L'emozione è indescrivibile, viverlo con voi è stato ancora più bello"
Oggi, vent'anni fa, la Roma vinceva il terzo scudetto. Un'annata straordinaria quella...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>