facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 17 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Difesa a 4, Zaniolo e Dzeko restano. Dier e Hojbjerg i pallini di Mourinho

Transizione e ripartenze i princìpi cardine del 4-2-3-1 attorno a cui il portoghese plasmerà i giallorossi. E nella scelta dei giocatori peserà la voce di Mende
Mercoledì 05 maggio 2021
Almeno tre acquisti importanti, che possano fare la differenza. Forse anche quattro, nel caso in cui a fine stagione si decida di separarsi da Dzeko (malgrado le quotazioni del centravanti bosniaco da ieri sono in forte rialzo). Di certo c'è una cosa, il primo grande acquisto della Roma di Mourinho sarà Nicolò Zaniolo, che si prenderà di diritto il posto che gli spetta nel 4-2-3-1 dell'allenatore portoghese: largo a destra, per poi convergere centralmente o attaccare lo spazio. Si partirà da qui, anche se andare a disegnare ora obiettivi e strategie della Roma del prossimo anno è forse prematuro. Un'idea di fondo, però, ce la possiamo costruire.

COME GIOCHERÀ — La Roma tornerà al 4-2-3-1, il modulo che aveva utilizzato più di tutti negli ultimi anni: prima con Spalletti, poi con Di Francesco e quindi con Fonseca (che nell'ultima stagione ha poi virato verso il 3-4-2-1). La filosofia di Mou resta sempre la stessa: attesa dell'avversario, squadra compatta negli ultimi 35 metri di campo per poi colpire gli avversari con ripartenze improvvise, affidate alla fase di transizione. Possesso palla spesso in mano agli avversari, pressing condizionato al recupero palla in alcuni momenti chiave e poi ricerca della verticalità sugli attaccanti, con l'attenzione di saper sfruttar anche l'ampiezza del campo. Ed infatti si corre anche tanto in fascia, con le sovrapposizioni dei terzini che vanno. L'organizzazione nella fase difensiva è quindi meticolosa (e i gol subiti sono sempre pochi), esattamente come Mou ama squadre forti dal punto di vista fisico ed atletico. La Roma verrà disegnata in base a questi principi, proprio come così sono state disegnate in passato Inter, Real Madrid, Chelsea, Manchester United e Tottenham (non il Porto, che invece giocava con un 4-3-1-2).

DA CHI SI RIPARTE — Della rosa attuale ci sono alcuni giocatori che sembrano tagliati alla perfezione per il calcio di Mourinho. Zaniolo, appunto, che lo Special One aveva provato a portare a Londra anche la scorsa estate. Lui è uno dei calciatori che considera "perfetti" per qualità, forza fisica ed esplosività. Il tridente di trequartisti dovrebbe essere composto da Nicolò, da Pellegrini in posizione centrale e da Mkhitaryan a sinistra. Anche se sull'armeno ci sono allo stato attuale almeno due però: il rinnovo di contratto ancora non controfirmato da Micki e i litigi che tra i due ci sono stati spesso al Manchester. Potrebbe invece tornare Under, che Mou voleva al Tottenham e sarebbe una importante alternativa (insieme ad El Shaarawy). Dietro, invece, Karsdorp e Spinazzola torneranno a fare i terzini nella linea a quattro, al centro si punterà su Mancini, ma anche su Smalling, che con Mou aveva un buon rapporto allo United. Quindi Kumbulla e Ibanez. Infine a centrocampo Veretout è intoccabile, giocatore da box to box come piacciono al nuovo allenatore giallorosso. Ma hanno il suo gradimento anche Villar e Cristante.

CHI PUÒ ARRIVARE — Sul mercato, invece, ci si affiderà molto a Jorge Mendes, che poi di Mou è anche lo storico agente e che aiuterà la Roma a piazzare anche i tanti esuberi. Nella sua scuderia ci sono alcuni profili che potrebbero fare al caso dei giallorossi: tra questi i portieri Rui Patricio (Wolves) e José Sà (Olympiakos), anche se per la porta del futuro l'obiettivo numero uno resta l'argentino Musso (Udinese), su cui la Roma è da tempo. Con lui altri due nomi scritti con la matita rossa sui taccuino di Mourinho sono quelli di Eric Dier e Pierre-Emile Hojbjerg, che lo Special One ha avuto con se al Tottenham. Dier è un difensore centrale ed a lui era affidata la costruzione dal basso (ma è dotato anche di un buon lancio per innestare le punte), Hojbjerg era invece il barometro davanti alla difesa (in cabina di regia). Centrocampista centrale, il danese è stato fortemente voluto da Mou un anno fa, con il Tottenham che spese 16 milioni di euro per prenderlo dal Southampton. E Mou potrebbe chiedere alla Roma di fare uno sforzo economico di andarlo a prendere, per dare equilibrio alla squadra in mezzo al campo. Del Tottenham, poi, potrebbe piacere anche l'attaccante brasiliano Carlos Vinicius. Che, tra l'altro, è gestito proprio da Mendes. Detto che Mourinho non vorrà una rosa larga (se ne lamentava pochi mesi fa anche in quel di Londra), al portoghese piace da tempo il centrocampista austriaco Sabitzer (Lipsia) e due giocatori che la Roma ritroverà come avversari domani: Matic e Mata. Li aveva con sé al Manchester United, uno dei due potrebbe ritrovarlo nella Capitale.
di A. Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 16 giu 2021 
La lista di bomber per Mou. Per il ritiro si valuta il Portogallo
L'operazione chiave della prima Roma di Mourinho. Un nuovo centravanti, l'obiettivo...
 Mar. 15 giu 2021 
CALCIOMERCATO, Icardi proposto alla Roma
Con il futuro di Edin Dzeko da decifrare, si vocifera anche di Mauro Icardi in ottica...
 Lun. 14 giu 2021 
Mou: "Trovatemi una punta egoista da 30 gol e la porto alla Roma..."
Il pensiero del tecnico: “Vorrei un attaccante che quando non segna comunque continua a giocare, tipo Kane”. E Dzeko potrebbe restare...
Chi è, come gioca e quanto segna Daka del Salisburgo, il nuovo obiettivo di Mou per la Roma
Nato a Chingola, Zambia, nel 1998, è un prodotto del settore giovanile del Salisburgo che lo ha cresciuto da quando era ancora minorenne. Con il club austriaco nell’ultima stagione ha segnato 34 reti in 42 partite, per un totale con il club di 68 centri in 125 presenze
Da Isak a Daka: caccia alla punta
Tiago Pinto continua a studiare le strategie di mercato, in entrata e in uscita, e si concentra sul reparto offensivo: settimana decisiva anche per Dzeko
 Dom. 13 giu 2021 
Calciomercato, Dzeko-Roma, che intrigo: la settimana della verità
Se Edin resta, tramonta l’ipotesi Belotti e può arrivare un altro attaccante giovane: favorito Isak
 Sab. 12 giu 2021 
Belotti e Isak, Roma al bivio
In attesa di ufficializzare la conferma di Edin Dzeko, la Roma prova a non abbandonare...
 Gio. 10 giu 2021 
Belotti, la Roma lascia il tavolo. Pinto vira su Azmoun
Il Torino non scende con la richiesta e i giallorossi hanno allacciato i contatti con l'entourage del calciatore iraniano
 Mar. 08 giu 2021 
Calciomercato Roma, braccio di ferro per Belotti: lui ha detto sì, ma il Torino ancora no
Uno è poco e tre sono troppi. Gli incroci intorno alla/e maglia/e da centravanti...
Sorpresa Dzeko: la Juve può prenderlo quasi gratis dalla Roma!
Allegri ci riprova con Edin: un anno dopo riesplode l’interesse per il 9 giallorosso e torna di grande attualità la pista che porta l'attaccante in orbita bianconera
 Lun. 07 giu 2021 
Calciomercato Roma, il futuro di Dzeko: a breve l'incontro tra Tiago Pinto e l'agente
Il centravanti bosniaco non ha dato segnali d'addio. Per Mourinho la permanenza dell'ex capitano non sarebbe un problema
Dzeko rassegnato ad andare via dalla Roma: ma vuole farlo gratis
Ormai quella con Dzeko è diventata una partita a scacchi. Edin fa finta di nulla,...
Pinto, vacanze quasi finite. Dzeko e Florenzi le questioni più spinose da risolvere in settimana
Un paio di giorni di vacanza in Portogallo per Tiago Pinto, forse gli ultimi a disposizione...
Belotti per Mou. La Roma accelera
20 milioni di euro tra parte fissa e bonus facili. La Roma rilancia per Belotti....
 Dom. 06 giu 2021 
Calciomercato Roma: Dzeko e Florenzi, il futuro è nelle mani di Mou
In settimana l’incontro tra Pinto e il manager dei due. E se l’addio del bosniaco non è scontato, per l’azzurro in prestito al Psg la separazione sembra inevitabile
Calciomercato Roma: il Besiktas ci prova con Dzeko
Spunta Sergio Romero per la porta
Calciomercato Roma, per Belotti servono 30 milioni. E Dzeko...
Mourinho e Tiago Pinto lavorano per la nuova squadra, pressing sul Torino per il centravanti granata e della Nazionale italiana
Mourinho decide su Florenzi e Dzeko
José è già al comando. I contatti tra il tecnico e Tiago Pinto sono quotidiani,...
Mourinho giornalista svela la Roma che verrà: atletica e senza Florenzi
Il "giornalista" Mourinho svela la Roma del Mourinho allenatore. Non è uno scoop...
L'estate di Mou
Un mese esatto al via. La prima Roma di Mourinho prenderà forma a partire dal 6...
 Sab. 05 giu 2021 
La Roma punta Daka. Ecco chi è il nuovo Haaland scoperto col software
L'attaccante ha realizzato 68 gol (e 27 assist) in 125 partite. Adesso è pronto per un grande club: Tiago Pinto ci sta pensando
Calciomercato Roma, le mosse per l'attacco: c'è Daka oltre a Belotti
Il centravanti del Torino è in pole. Lo zambiano del Salisburgo sarebbe complementare a Dzeko
 Ven. 04 giu 2021 
Il giro di Edin aspettando la Roma
Sarajevo, Dubai, Marmaris e infine Dubrovnik. Sono tutte le mete dell'estate itinerante...
Calciomercato Roma, chi farà la squadra per Mourinho? La sfida è tra Mendes e Raiola
Il silenzio apparente che avvolge il mercato della Roma si sposa con quanto sta...
Calciomercato Roma, piace Daka del Salisburgo
La Roma sta cercando un attaccante titolare da affiancare al duo Dzeko-Mayoral....
 Gio. 03 giu 2021 
Nasce la Roma di Mourinho: tutti gli obiettivi, le partenze e le sorprese sul mercato
La Roma di Mourinho: obiettivi, partenze e sorprese
Le cifre del rinnovo di Mkhitaryan. Ad oggi resta anche Dzeko
Gli ultimi giorni sono serviti ad assicurarsi la permanenza di Mkhitaryan. Nella...
Friedkin-Mourinho, summit a Londra su mercato e staff
Giugno, il mese del sole. Londra, la città dove il sole splende poco. In comune...
 Mer. 02 giu 2021 
Roma, vacanze in famiglia tra mare e stadi. Ma tutti aspettano Mou
I calciatori sono in attesa di novità, nel frattempo si godono i giorni liberi in giro per il mondo. Ma Paulo Fonseca è in Sardegna...
Con Mkhitaryan nasce l'attacco a cinque stelle
Il legame tra la Roma e Mkhitaryan è stato più logico di quanto non suggerisca la...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>