facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 16 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Sampdoria-Roma 2-0, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Amarezza Dzeko, la barca di Fonseca affonda. Si salvano solo in due
Domenica 02 maggio 2021
Fuzato 5,5 - Debutta in questa Serie A, e all'inizio si distingue nella sicurezza delle uscite. Pronto sul primo tentativo che gli arriva contro, ma un passaggio rivedibile causa l'1-0 doriano. Nessuna colpa invece sul raddoppio di Jankto.

Mancini 5,5 - Il malinteso con Smalling nel tenere alta o meno la linea difensiva sul lancio filtrante di Verre provoca il raddoppio blucerchiato. Fino a quel momento era stato tra i meno peggio. Prova a rifarsi conquistando il rigore che però Dzeko spreca.

Smalling 5,5 - Gabbiadini troppo spesso è lasciato solo alla sua mercè: quando succede ha vita facile. Sicurezza in quanto a posizionamento, non lo è però in occasione del raddoppio blucerchiato, visto che tiene in gioco Jankto.

Kumbulla 5 - Stagione all'insegna degli infortuni: si rivede tra i titolari ma già nel primo tempo soffre qualche acciacco. Partecipa attivamente al gol di Silva, scivolando goffamente sul passaggio di Fuzato (dal 64' Ibanez 5,5 - Prende il posto di Kumbulla dopo un rapido riscaldamento: arriva subito il raddoppio blucerchiato, senza sue colpe. Quando entra Keita lo manda in sofferenza).

Santon 5,5 - Seconda partita di fila da titolare dopo non aver giocato per mesi: offre un bel pallone a Mayoral ma soffre quasi sempre la gamba più pimpante di Augello. Fonseca gli preferisce l'energia di Karsdorp per il finale (dal 69' Karsdorp 6 - Fa il suo ingresso in campo e, di fatto, tre minuti dopo la partita della Roma finisce in anticipo. Quantomeno tiene alta la bandiera).

Villar 5,5 - Le belle prestazioni di inizio stagione da qualche settimana a questa parte sono ormai solamente un ricordo lontano e anche stasera conferma l'impressione. Troppi palloni giocati sotto ritmo, senza il piglio e i guizzi che ne avevano contraddistinto l'avvio giallorosso (dall'82' Darboe s.v.).

Cristante 5,5 - Numerose imprecisioni in costruzione, dopo essere stato ammonito nel primo tempo rischia più volte nel corso di una ripresa nella quale è sembrato però in lieve crescita sul piano del palleggio. Finale da osservatore delle imprese altrui come tutti gli altri.

Peres 5 - I primi 45' sono da codice rosso: Damsgaard ha vita facile sulla corsia di sua competenza, ed ogni volta che lo punta lo salta o crea comunque apprensioni. A determinarne l'insufficienza, poi, un contributo quasi inesistente in fase d'appoggio.

Mkhitaryan 5,5 - Si nasconde per buona parte del primo tempo, riemergendo però nel finale con un tocco delizioso che manda in porta Dzeko: il bosniaco non ricambia. Rimane l'unica gemma in una partita che è più che altro specchio delle difficoltà recenti sue e della sua squadra.

Mayoral 5,5 - Prima occasione del match sui suoi piedi, ma tarda nella battuta e Tonelli lo chiude. Colpisce molto meglio dieci minuti dopo, ma il centrale di casa gli dice ancora di no. Sfortunato perché un gol gli viene annullato per centimetri, ma è troppo discontinuo (dal 69' Pastore 6 - Non che abbia colpe: manca dal palcoscenico da un po', almeno con continuità, e nel corso di tre minuti ecco la botta mortale del rigore sbagliato di Dzeko. I suoi smettono di attaccare).

Dzeko 4 - Ha voglia di far ricredere gli scettici e si vede già dai primi palloni, da come li tocca. Due volte gli annullano un gol, un altro se lo mangia a fine primo tempo. A metà ripresa l'enorme chance su rigore, ma manca anche quella facendosi ipnotizzare. Se sono titoli di coda, sono amari.

Allenatore: Fonseca 5 - Si gioca la carta doppio centravanti dall'inizio per scacciare la brutta aria che tira. Dopo un primo tempo equilibrato però i soliti errori individuali condannano i suoi a subire l'1-0, dopo aver sfiorato il vantaggio. Dopo l'intervallo non cambia, così come la musica e l'andamento del match. La Samp raddoppia, la Roma affonda a suon di gol annullati e occasioni mancate. Dopo il rigore di Dzeko, poi, sparisce letteralmente dal campo. La sua barca affonda.

di DIMITRI CONTI

*** *** ***


Fuzato 5: inizia bene con buone uscite sulle palle alte e una buona parata su Thorsby. Poi la maledizione in fase d'impostazione che colpisce i portieri della Roma si manifesta implacabile e regala il gol del vantaggio blucerchiato. Nel secondo tempo si fa segnare sul proprio palo da Jankto

Mancini 5,5: un buon anticipo che diventa un assist per Mayoral. Giocatore nervoso, battibecca con Villar e Smalling. Nel secondo tempo si fa saltare in malo modo, tentando il suo consueto contrasto all'attaccante spalle alla porta, nell'azione del 2-0. Rimedia l'ammonizione che gli farà saltare la gara contro il Crotone. La cosa migliore la fa in attacco, procurandosi il penalty che Dzeko sbaglia.

Smalling 5: si perde Gabbiadini lanciato in profondità in un paio d'occasioni: nella prima il blucerchiato non trova l'impatto col pallone, nella seconda è fortunato che Sacchi gli fischia fallo contro. Ritorno in campo da incubo, sommando la gara di Manchester. Soffre anche la velocità d'esecuzione di Keita.

Kumbulla 5,5: salva un gol con un bell'intervento in anticipo su Thorsby. Scivola due volte sul passaggio di Fuzato che dà il la all'azione del vantaggio di Adrien Silva. Anche lui ammonito, si infortunia e lascia il campo. Dal 64' Ibanez 6: gioca una mezz'ora in cui la partita ormai ha già detto tutto.

Santon 5: bel cross, sulla sua unica discesa sulla fascia, per la conclusione di sinistro di Mayoral. Chiude con buona posizione su un pallone crossato in area, ma la sua gara finisce qui. Augello lo sovrasta atleticamente e pasticcia anche lui sul 2-0 di Jankto. Dal 69' Karsdorp 6: entra con una buona grinta e prova a limitare i danni.

Villar 5: gioca come spesso gli succede troppo basso, schiacciato sulla difesa, dando uno scarico pericoloso ai difensori. Situazione tattica soggetta a diatriba con Mancini. Non fa filtro in mezzo al campo, non essendo una buona coppia con Cristante. Si fa apprezzare per una bella verticalizzaizione per Mayoral e una palla filtrante nel secondo tempo. Troppo poco. Dall'83' Darboe SV: esordio in Serie A per una bella favola calcistica.

Cristante 5: ha un serio problema coi tacchetti degli scarpini. Scivola in più di un'occasione, rimedia un giallo per un intervento in ritardo su Colley. Rischia il rosso su Verre prima, Thorsby poi e in un'altra occasione ancora. Si fa notare per l'assist con cui Dzeko segna il suo secondo gol annullato della partita.

Peres 5: Bereszynski lo attacca con costanza sulla fascia. Viene spostato a destra con l'ingresso di Karsdorp.

Mkhitaryan 5,5: schierato da trequartista centrale gioca a corrente alternata. Alterna buoni passaggi con palle perse che per poco non fanno segnare Verre. Col passare dei minuti cala.

Dzeko 5: fa il suo solito lavoro per la squadra, segna due gol in fuorigioco e quando deve segnare quelli buoni, ovviamente, li sbaglia. Così è per il tiro di sinistro a lato, dopo aver saltato Audero, così è per il calcio di rigore, parato dal portiere.

Mayoral 6,5: il migliore della squadra. Pronti-via ha subito una buona occasione che Tonelli respinge. Ancora Tonelli gli nega il gol con un suo tiro di prima intenzione di sinitro, indirizzato sotto la traversa. Segna un gran bel gol, ma è il terzo della serata in fuorigioco. Dal 69' Pastore 6: Fonseca non lo vede e non lo fa partire titolare, neanche in completa emergenza. Entra e fa quel che può.

Fonseca 5: situazione di emergenza per quanto riguarda la manovra. Più che un segno caratteristico la squadra è dipendente dallo schema palla a Spinazzola. Cambia il modulo, ma il centrocampo continua a essere inesistente e la difesa un colabrodo, arrivanto a 101 gol subiti in due stagioni.

di Luca d'Alessandro
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 15 giu 2021 
Alla Roma serve un tiratore scelto
I tifosi della Roma non hanno tanti motivi per rimpiangere Alexandar Kolarov, mai...
 Lun. 14 giu 2021 
Freuler: "Xhaka alla Roma? Mi ha chiesto una cosa..."
Parla il centrocampista della Svizzera che mercoledì incontrerà gli azzurri: "Un sogno affrontare l'Italia. Chiamerò Toloi e Pessina, sarà bello vederli all'Olimpico"
Un biennio di numeri choc: Mourinho riparte quasi da zero. "Nessuno ha più fame di vittoria di me"
«C'è molto lavoro da fare». Poche parole ma mirate. Mourinho ha le idee chiare:...
 Dom. 13 giu 2021 
Manfredonia e quel dramma sfiorato: "Finii in coma. Ora la medicina ha fatto progressi"
L'ex giocatore della Roma fu colpito da un arresto cardiaco in una fredda partita del dicembre '89 contro il Bologna: "Spero che Eriksen si riprenda come ho fatto io, questo conta"
 Sab. 12 giu 2021 
Rudi Garcia: "I Friedkin invece di parlare fanno i fatti. Certo che tornerei alla Roma"
"Ho un debole per Pellegrini, giocatore fantastico.
 Ven. 11 giu 2021 
EURO 2020, Turchia-Italia 0-3
Primo tempo bloccato, poi nella ripresa l'autogol di Demiral e le reti di Immobile e Insigne
Mou scherza con Ronaldo: "Vai via dall'Italia e lasciami in pace"
Il futuro allenatore della Roma ha scherzato su CR7, che si troverà davanti come avversario in Serie A: “Continuiamo a dire che non ha più 25 anni, ma lui non smette di segnare”
Kumbulla: "Stagione emozionante, con la Roma sogno traguardi importanti"
Il centrale albanese: "Ci sono state tante cose positive che porto con me. Quelle negative, invece, mi sono servite molto per imparare"
Diritti tv, perché Dazn ha detto no ai 500 milioni Sky
Potevate pensarci prima. È questo il messaggio sottinteso al rifiuto di Dazn ai...
 Mer. 09 giu 2021 
CALCIOMERCATO, Fonseca ad un passo dalla panchina del Tottenham. Pronto un triennale da 4 milioni
Il sogno di allenare in Premier League non lo ha mai nascosto, Paulo Fonseca. Un...
Figc, Gravina: "La riforma dei campionati entro il 31 luglio"
Il presidente della Figc, Gravina a Casa Azzurri: «Con senso di responsabilità e...
 Mar. 08 giu 2021 
Florenzi: "Dove vado dopo la Nazionale? In vacanza. Non ho pensato a Mourinho"
"Il mercato non mi condiziona. Un'emozione tornare all'Olimpico"
Calciomercato Roma, braccio di ferro per Belotti: lui ha detto sì, ma il Torino ancora no
Uno è poco e tre sono troppi. Gli incroci intorno alla/e maglia/e da centravanti...
 Lun. 07 giu 2021 
Calciomercato Verona, UFFICIALE: Di Francesco è il nuovo allenatore
Dopo la fallimentare esperienza al Cagliari, Eusebio Di Francesco riparte dall'Hellas...
Dzeko rassegnato ad andare via dalla Roma: ma vuole farlo gratis
Ormai quella con Dzeko è diventata una partita a scacchi. Edin fa finta di nulla,...
No agli abbonamenti per il Covid, ma nel ritorno si punta su Mou
La pandemia ha tolto uno degli introiti più certi per le società: gli abbonamenti....
 Dom. 06 giu 2021 
Mourinho decide su Florenzi e Dzeko
José è già al comando. I contatti tra il tecnico e Tiago Pinto sono quotidiani,...
Ranieri: "Mourinho è un condottiero di popoli, i romanisti impazziranno"
«Grande Roma, con mago Mou si può sognare»
 Sab. 05 giu 2021 
Benatia lascia l'Al Duhail: l'ex Roma e Juventus può tornare in Italia
Il difensore dice addio al club qatariota. L'omaggio social della società
Il Sindacato Rai contro lo 'spezzatino' della Serie A: "E' la vittoria arrogante del business"
Arrivano le prime rimostranze ufficiali contro il nuovo possibile calendario della...
 Ven. 04 giu 2021 
CALCIOMERCATO Roma, Cittadella interessato ad Antonucci
Dopo una stagione vissuta in prestito al Vitoria Setubal prima e alla Salernitana...
Calciomercato Roma, idea Nandez. Ma il Cagliari chiede 36 milioni
La clausola di rescissione è troppo alta per i giallorossi, che vorrebbero uno sconto. Xhaka resta il primo obiettivo. Villar intende restare, Mou gli darà una chance prima di decidere
Ibrahimovic su Mourinho: "Lui alla Roma è una bella sfida"
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, è stato intervistato ed ha parlato dell'arrivo...
Quattro baby alla corte di Mourinho
La nuova Roma di Mourinho sarà una squadra competitiva, sostenibile e con l'innesto...
Calciomercato Roma, chi farà la squadra per Mourinho? La sfida è tra Mendes e Raiola
Il silenzio apparente che avvolge il mercato della Roma si sposa con quanto sta...
 Gio. 03 giu 2021 
Lega Serie A: 10 partite in 10 orari diversi, ecco il progetto per aumentare l'audience
Un'idea bolle in tempo al quarto piano della Lega serie A: 10 partite in 10 orari...
Calciomercato Roma, dai rigori ai viaggi: i segreti di Koopmeiners
Il centrocampista dell'Az Alkmaar è seguito attentamente da Tiago Pinto: in questa stagione da mediano ha realizzato 17 gol, adesso lui vuole una nuova avventura all'estero
 Mer. 02 giu 2021 
Roma Femminile, Bavagnoli lascia la panchina e diventa dirigente, Alessandro Spugna nuovo allenatore
Nel nuovo ruolo, Bavagnoli avrà la responsabilità di tutte le attività del calcio femminile del club giallorosso
 Mar. 01 giu 2021 
Dazn: svelati i nuovi prezzi
Per i prossimi tre anni di Serie A e per tutti gli altri eventi sportivi la piattaforma streaming lancia la sua offerta: 29,99 al mese, 19,99 per i vecchi abbonati o chi si lega a luglio
Un cambio di passo, Mourinho è come Bond
Non sappiamo quanto sia possibile che Donnarumma vada alla Roma, ma il fatto che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>