facebook twitter Feed RSS
Martedì - 22 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Napoli, è una manita da applausi: Lazio spazzata via

Doppietta di Insigne, a segno anche Politano, Mertens (un gioiello) e Osimhen. I biancocelesti si svegliano pochi minuti: inutili i gol di Immobile e Milinkovic
Giovedì 22 aprile 2021
Questo Napoli terrà sulla corda tutte le dirette antagoniste per la zona Champions. Sotto i suoi colpi, è crollata pure la Lazio (5-2), nell'ultimo scontro diretto per questa stagione. Adesso, Gattuso e i suoi potranno guardare con maggiore ottimismo a quel quarto posto che è diventato una questione di vita o di morte. La notte del Maradona ha avuto più di un protagonista, tra i napoletani. Ma Lorenzo Insigne è stato ancora una volta il trascinatore della squadra. La doppietta rifilata alla Lazio dimostra quanto sia indispensabile il capitano per raggiungere certi risultati. Con lui, sono andati in gol anche Politano, Mertens e Osimhen. La Lazio s'è illusa a metà ripresa, con i gol di Immobile e Milinkovic-Savic, ma il Napoli non s'è fermato e ha completato il capolavoro realizzando anche il quinto gol. Adesso, la zona Champions è ad appena due punti, quelli che lo separano da Juventus e Atalanta.

LUIS ALBERTO GIOCA — La conferma della sua presenza arriva soltanto quando vengono ufficializzate le formazioni, un'ora prima dell'inizio della gara. Simone Inzaghi, assente per il Covid-19 e sostituito in panchina dal secondo, Farris, preferisce rischiarlo. Per il resto è la solita Lazio, mentre Rino Gattuso ci ripensa e tiene in panchina Lozano, confermando Politano sulla fascia destra. In difesa, c'è Hysaj a sinistra, con Mario Rui in panchina.

UN GIALLO — È il 4' quando Lazzari vola via in contropiede, inseguito da Hysaj che, una volta entrato in area, lo tira giù con una mano. I giocatori in campo protestano, avrebbero voluto il rigore, ma Di Bello fa segno di proseguire. Intanto, nell'area laziale Manolas è a terra, dopo essere stato contrastato in gioco pericoloso da Milinkovic-Savic. L'arbitro continua a discutere con il Var, Irrati, il quale lo invita a rivedere qualcosa al monitor. Ci si aspetta che il direttore di gara decida sul fallo di Hysaj su Lazzari, ma ritornando in campo indica il dischetto nell'area della Lazio. In pratica, punisce il primo dei due falli. Lorenzo Insigne s'incarica della battuta e spiazza Reina per l'1-0. La Lazio è furiosa e confusa. E ad approfittarne è proprio il Napoli che, con Politano, trova il 2-0.

REAZIONE LAZIO — Sotto di due gol, i biancocelesti provano ad alzare il baricentro, portandosi a ridosso della metà campo napoletana. Il palo salva Meret, al 19' sulla conclusione di Correa, mentre Luis Alberto tira a lato da buona posizione, al 23'. Il Napoli tiene, comunque. Fabian Ruiz s'interessa di dare qualità all'azione e Politano ingaggia un duello fisico con Radu. La pressione biancoceleste si allenta intorno alla mezz'ora, dopo un tiro sbilenco di Immobile che finisce a lato. La partita diventa nervosa, c'è qualche fallo di troppo che costringe Di Bello a estrarre il cartellino giallo più volte. Nell'ordine, sul suo taccuino finiscono Manolas, Milinkovic-Savic, Leiva, Fabian Ruiz e Mertens, tutti per gioco scorretto. Le interruzioni sono continue tanto che i minuti di recupero del primo tempo sono 3.

MEGLIO DI MARADONA — L'avvio della ripresa è caratterizzato dalla perla che Lorenzo Insigne regala a se stesso e al Napoli. Il cronometro segna l'ottavo minuto di gioco, quando il capitano esce dalla propria area, palla al piede, e corre veloce verso l'ex compagno Reina. Al suo fianco si sovrappone Hysaj: bello lo scambio tra i due concluso dal destro a giro dell'attaccante che realizza il secondo gol personale della serata. Una prodezza che gli consente, tra l'altro, di superare Diego Maradona nella classifica dei marcatori di tutti i tempi, in campionato, del club. L'argentino s'era fermato a quota 81, da ieri sera Lorenzo l'ha superato, sistemandosi a quota 82. Farris richiama in panchina Lucas Leiva, lento e impacciato, per fare posto a Cataldi. Gattuso urla ai suoi di non demordere, di restare concentrati. E i suoi non lo deludono, perché c'è ancora tempo per migliorare lo spettacolo. Questo Napoli è un bel vedere nel collettivo e nelle individualità. Alla perla di Insigne, infatti, va a aggiungersi quella di Dries Mertens, autore del quarto gol al 20'. Il cross basso di Zielinski viene girato in rete dal nazionale belga con un tiro a giro dal limite dell'area, sul quale Reina prova ad arrivare, ma nulla può.

IMMOBILE GOL — Nonostante il pesante svantaggio, la Lazio va alla ricerca del gol della bandiera. Che trova al 25' dopo una triangolazione tra Correa e Immobile. Il destro a giro del capitano lascia sulle gambe Meret. Passano appena quattro minuti e arriva il secondo gol. Stavolta, è Milinkovic-Savic a infilare l'incrocio dei pali su punizione. La reazione della Lazio viene controllata dal Napoli che, intanto, ha in campo Osimhen, Lozano e Rrahmani che Gattuso ha inserito al posto di Mertens, Politano e Manolas. Ma non è finita ancora, perché Acerbi sbaglia in uscita e regala a Lozano la possibilità di assistere Osimhen: il destro del nigeriano non lascia scampo a Reina.
di Mimmo Malfitano
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Atalanta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 21 giu 2021 
CALCIOMERCATO Roma, Florenzi verso l'Atalanta per arrivare a Gollini
Il PSG ha deciso di non riscattarlo e tornerà a Roma per non restarci a lungo, salvo...
Gollini vuole solo la Roma, Mourinho incantato da Xhaka
Il mercato giallorosso in questo momento è orientato su due rinforzi: il portiere e il mediano svizzero. Il resto dipende dagli affari in uscita...
 Dom. 20 giu 2021 
Che voglia di ritiro
La normalità è il ritiro, e c'è tanta voglia di normalità. A metà luglio, se non...
 Ven. 18 giu 2021 
Maksimovic finisce nel mirino di Pinto
Spinazzola, c'è il Real
 Gio. 17 giu 2021 
Roma, da Capello a Mourinho: deve tornare il mercato da scudetto
Le parole di Capello al Il Messaggero («Tornare a vincere? Il primo passo è stato...
 Mer. 16 giu 2021 
Effetto Mourinho e pressing degli amici: perché Gollini alla Roma è più di un'idea
Nel mirino giallorosso da tempo, con l’Atalanta si discute di costi e formule di pagamento. Ma tra il portiere e la capitale c’è feeling...
Primavera, De Rossi: "Troppi punti persi, ma buon lavoro" - Zalewski: "Con grinta contro l'Atalanta"
PRIMAVERA 1 - BOLOGNA-ROMA 2-4, LE INTERVISTE POST PARTITA Partita con qualche insidia,...
Calciomercato Roma, assalto a Gollini con 15 milioni, Rui Patricio finisce ai box
Nonostante Rui Patricio, portiere del Wolverhampton e della Nazionale portoghese,...
 Lun. 14 giu 2021 
Freuler: "Xhaka alla Roma? Mi ha chiesto una cosa..."
Parla il centrocampista della Svizzera che mercoledì incontrerà gli azzurri: "Un sogno affrontare l'Italia. Chiamerò Toloi e Pessina, sarà bello vederli all'Olimpico"
Primavera super, playoff blindati. Tanti baby sognano la Roma di Mou
Baciati dal sole. E anche da un pizzico di fortuna. Missione compiuta dai baby della...
 Sab. 12 giu 2021 
Pellegrini, lo stop in azzurro accelera i tempi per il rinnovo
Arrabbiato e deluso. Perdere un Europeo, dopo averlo rincorso un anno, fa male....
 Gio. 10 giu 2021 
"Roma, clamoroso: il Barcellona vuole Pellegrini. Rinnovo lontano"
Il Mundo Deportivo dedica la prima pagina al capitano giallorosso: offerta più bassa rispetto alla clausola rescissoria
 Mer. 09 giu 2021 
Figc, Gravina: "La riforma dei campionati entro il 31 luglio"
Il presidente della Figc, Gravina a Casa Azzurri: «Con senso di responsabilità e...
Dimmi Josè, il ritratto di Mourinho fatto da chi lo conosce bene
Ai giornalisti ha mollato sberle e spintoni, non solo metaforici, ma possiamo giurare...
 Mar. 08 giu 2021 
Calciomercato Roma, chi è Azmoun: il "Messi dell'Iran" con la passione per i cavalli
Giocava a pallavolo, adesso è la stessa dello Zenit: 19 gol in 26 partite, lo hanno cercato anche Lazio, Napoli e Milan. In Germania piace al Borussia Dortmund
Calciomercato Roma, Azmoun-Belotti, uno per Mou
Un persiano per Mourinho. C'è anche Sardar Azmoun, centravanti dello Zenit San...
 Lun. 07 giu 2021 
Koopmeiners: Atalanta. Che sorpasso alla Roma!
Potrebbe essere una settimana molto importante per Gasperini. Domani sono attese...
 Sab. 05 giu 2021 
AMICHEVOLE, Galles-Albania 0-0, Kumbulla e Djimsiti bloccano Ramsey
CARDIFF (GALLES) - L'amichevole tra i centrali di Roma e Atalanta e il centrocampista...
Il Sindacato Rai contro lo 'spezzatino' della Serie A: "E' la vittoria arrogante del business"
Arrivano le prime rimostranze ufficiali contro il nuovo possibile calendario della...
 Ven. 04 giu 2021 
Mancini, presto il rinnovo con la Roma. L'agente: "Lo ha chiamato Mourinho"
Il difensore centrale sta smaltendo al mare con la famiglia la delusione per l'esclusione dall'Europeo. La Roma è pronto a blindarlo
 Gio. 03 giu 2021 
Lega Serie A: 10 partite in 10 orari diversi, ecco il progetto per aumentare l'audience
Un'idea bolle in tempo al quarto piano della Lega serie A: 10 partite in 10 orari...
Mancini, il rinnovo per consolidarsi
La consolazione è il riposo, e il rinnovo imminente. E' stata una delusione la mancata...
Schouten finisce nel mirino di Pinto
Non si ferma il casting per il centrocampista centrale: il nuovo nome sulla lista...
 Mer. 02 giu 2021 
Italia, la lista dei 26 per Euro 2020: fuori Mancini, Pessina e Politano
Il ct della Nazionale ha comunicato le ultime esclusioni dal gruppo degli Azzurri che parteciperà all'Europeo: in attacco spazio a Raspadori
 Mar. 01 giu 2021 
Dazn: svelati i nuovi prezzi
Per i prossimi tre anni di Serie A e per tutti gli altri eventi sportivi la piattaforma streaming lancia la sua offerta: 29,99 al mese, 19,99 per i vecchi abbonati o chi si lega a luglio
 Dom. 30 mag 2021 
Italia, i convocati di Mancini per Euro 2020
La nuova lista del ct azzurro in vista delle scelte definitive del primo giugno, quando la rosa sarà ridotta ai 26 definitivi
 Mer. 26 mag 2021 
Coppa Italia: approvata la nuova formula per il triennio 2021-24
Il Consiglio di Lega Serie A ha approvato oggi all'unanimità la nuova formula della...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>