facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 7 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Paradiso Roma: è in semifinale di Europa League!

I giallorossi pareggiano 1-1 contro gli olandesi: ora la doppia sfida contro il Manchester United
Giovedì 15 aprile 2021
Soffrendo e anche tanto. Ma con un cuore gigantesco fino alla fine, fino all'ultimo respiro. Con la voglia, con i denti e con le lacrime finali di Mancini a rappresentare la gioia e la sofferenza, tutte insieme in un mix di emozioni uniche. La Roma pareggia con l'Ajax (1-1) e centra la semifinale di Europa League, esattamente l'ottava della sua storia europea. A dare la certezza ai giallorossi di poter affrontare lo United è stato Edin Dzeko, al suo trentesimo gol europeo con la Roma (e 117esimo in assoluto), con una spaccata su azione personale di Calafiori che ha interrotto una serie di grandi sofferenze. L'Ajax era infatti passato ad inizio ripresa con Brobbey e aveva trovato anche il 2-0 con Tadic (annullato con l'ausilio del Var). Poi, però, il regalo più bello è arrivato proprio da Edin Dzeko, l'uomo più atteso. Per mille motivi.

RITMI LENTI — Fonseca rilancia Dzeko al centro dell'attacco e preferisce Diawara a Villar in cabina di regia. Ten Hag, invece, alla fine decide di lasciare ancora fuori Schuurs, con Jurrien Timber confermato al fianco di Martinez e Klaiber inserito sulla fascia destra. L'Ajax ha l'obbligo di fare la partita, ma poi nei primi 45 minuti non è che faccia spellare le mani, anzi. La squadra di Ten Hag pressa sempre molto alta sui portatori di palla, ma trova pochi spazi per andare in verticale, provando a giocare spesso di sponda su Tadic (con sovrapposizione verso il centro degli esterni). Il merito però è anche di una Roma disegnata da Fonseca in modo intelligente nella fase difensiva e brava a non concedere mai spazi tra le linee per costruire. Così ad avere le prime occasioni sono proprio i giallorossi, con due tocchi deliziosi di Dzeko che mandano in porta prima Pellegrini (tiro fiacco dopo una cavalcata di 40 metri) e poi Veretout (gol annullato per fuorigioco). Del resto il piano partita di Fonseca è proprio questo: lasciare il pallino del gioco all'Ajax (al 45' il possesso palla degli olandesi sarà del 73,7%) e provare a far male negli spazi, considerando anche gli sbilanciamenti difensivi della squadra di Ten Hag. A mettere i brividi ai giallorossi ci pesa allora Pau Lopez, con il solito passaggio sbagliato in costruzione, ma a salvare lo spagnolo è Diawara, che respinge il tiro a botta sicura di Klaassen. Per il resto le emozioni si vedono con il contagocce (un colpo di testa alto di Tagliafico e un tiro di Tadic quasi innocuo), anche perché Neres e Gravenerch replicano la brutta prestazione di Amsterdam, mentre dall'altra parte Ibanez alterna chiusure importanti ad un erroraccio in impostazione. A conti fatti, comunque, la Roma va al riposo con un risultato importante e senza correre pericoli particolari.

BOTTA E RISPOSTA — Allora per aumentare il peso del suo attacco Ten Hag inserisce Brobbey al posto di Antony, spostando Tadic a sinistra e mandando Neres dall'altra parte. All'Ajax del resto servono due gol e il tempo inizia a stringere. La mossa è quella giusta e viene premiata già al 4' con il gol del centravanti olandese, bravo a sfruttare un lancio di 40 metri di Schuurs ed a beffare Lopez in uscita con un pallonetto. All'11' arriva anche il 2-0 di Tadic (piattone dopo la respinta di Lopez ancora su Brobbey), ma per fortuna dei giallorossi l'arbitro Taylor annulla con l'ausilio del Var per un fallo evidente di Tagliafico su Mkhitaryan. La Roma però è alle corde, non riesce quasi mai a risalire ed a costruire. C'è da soffrire, insomma, anche se poi di pericoli veri non ne arrivano più. Anzi al 27' la Roma riesce anche a rimettere a posto le cose con Dzeko, che di punta beffa Stekelenburg dopo una bella discesa di Calafiori (su apertura magistrale di Mkhitaryan), con il cross dell'esterno che viene sporcato da Gravenberch e diventa ancora più invitante per il bosniaco. Rimesse a posto le cose, la Roma torna così a respirare. C'è da stringere i denti fino alla fine, ovvio, anche perché ad alzare bandiera bianca per l'ennesimo infortunio muscolare è anche Calafiori (problema al flessore destro), con Veretout che va a fare l'esterno sinistro e Villar in mediana. Gli ultimi minuti sono tutti una serie di duelli fisici, oramai a calcio non si gioca neanche più. Ma la Roma riesce a portare a casa il pareggio ed a guadagnarsi l'ottava semifinale della sua storia. Ora c'è il Manchester United e la voglia di prendersi una dolce rivincita anche sugli inglesi.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 06 mag 2021 
Roma-Manchester United 3-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini tuttofare. Darboe e Zalewski, che belle sorprese
Roma, niente miracolo: la vittoria sullo United non basta
Doppietta di Cavani per i Red Devils, Dzeko, Cristante e Zalewski per Fonseca. In finale ci vanno gli inglesi in virtù del 6-2 dell'andata
Mission Impossible contro lo United
Solo 3 volte su 291 partite di Champions o Europa League una squadra è riuscita...
Pazzi per la Special Roma. Mourinho: dal boom sponsor al sogno Isco
Una bomba atomica. L'effetto Mourinho ha provocato effetti piacevolmente devastanti...
Prima mossa il portiere: c'è De Gea tra i favoriti
Lo staff è quasi pronto. José Mourinho ha chiesto alla Roma di poter portare l'intero...
Roma-Manchester United - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO
 Mer. 05 mag 2021 
SABATINI: "Mourinho è l'oppio dei popoli: il suo avvento a Roma è un terremoto, un colpo geniale"
Walter Sabatini, dirigente del Bologna ed ex DS della Roma, ha parlato ai microfoni...
Roma-Manchester United, i convocati
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, ROMA-MANCHESTER UNITED
Roma, l'arrivo di Mourinho scatena anche i giocatori! Molti sono pronti a restare
Tanti calciatori del club giallorosso non hanno nascosto il loro apprezzamento per l'arrivo dello "Special One"
Difesa a 4, Zaniolo e Dzeko restano. Dier e Hojbjerg i pallini di Mourinho
Transizione e ripartenze i princìpi cardine del 4-2-3-1 attorno a cui il portoghese plasmerà i giallorossi. E nella scelta dei giocatori peserà la voce di Mende
Roma alla Mou: De Gea in porta e nello staff l'idea De Rossi
José Mourinho, per rispetto del lavoro di Paulo Fonseca, non arriverà fisicamente...
Zaniolo, Dzeko e i nuovi per la rivoluzione tattica. De Rossi il "vice" dei sogni
La rivoluzione Roma è iniziata e il primo tassello porta il nome di Josè Mourinho....
 Mar. 04 mag 2021 
Sarri piace ai tifosi, ma c'è chi azzarda: "Impazzirebbe in tre settimane"
Il popolo giallorosso approva l'ex Napoli e Juve, ma la piazza fa fatica a scaldarsi: "E' un maestro, però..."
 Lun. 03 mag 2021 
Roma in crisi, non resta che Sarri
La dieta a perdere della Roma prosegue efficacissima: dopo il 6-2 di Manchester,...
La Roma va sempre più a fondo. La Samp ringrazia per i regali
Il finale malinconico di stagione della Roma vive un'altra tappa grigia, evidenziata...
Sampdoria-Roma 2-0, Le Pagelle dei Quotidiani
34ªGiornata di Serie A
 Dom. 02 mag 2021 
Roma, la crisi è profonda. I Friedkin devono usci
Solo 5 punti nelle ultime 8 partite di campionato
Sampdoria-Roma 2-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Amarezza Dzeko, la barca di Fonseca affonda. Si salvano solo in due
La Roma non si rialza: k.o. anche con la Samp. E Audero para un rigore a Dzeko
Blucerchiati in gol con Silva e Jankto, l'attaccante bosniaco non riesce a riaprire la partita dal dischetto: zona Europa League sempre più lontana
 Sab. 01 mag 2021 
Sampdoria-Roma, i convocati
34ªGiornata di Serie A
Roma, Fonseca separato in casa per altre 6 partite. I Friedkin ricominciano da Sarri
Sarà ancora rivoluzione. Dopo la gestione Sensi, dal 2011, è successo con Di Benedetto,...
Il biennio incerottato di Paulo: 114 infortuni (e non solo per caso)
I tre infortuni nei primi 37 minuti contro il Manchester United hanno rappresentato...
 Ven. 30 apr 2021 
Roma, ora la rivoluzione di Friedkin: il primo a saltare sarà Fonseca
Si è definitivamente spezzato il filo tra la proprietà e l’allenatore, da capire se il cambio avverrà subito o a fine stagione. Anche Dzeko è ai saluti
Roma, ennesima frana: un secondo tempo inaccettabile
Prima o poi bisognerà capire questa tendenza a franare. La Roma del primo tempo è una squadra, seppure nelle sue contraddizioni. La Roma della ripresa, nonostante le attenuanti, è impresentabile
Manchester United-Roma 6-2, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI ANDATA
 Gio. 29 apr 2021 
Manchester United-Roma 6-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini non basta, Fonseca tra sfortuna e scommesse
Roma, incubo United! Primo tempo in vantaggio, poi i Red Devils dilagano: 6-2
Nonostante tre infortuni nei primi 37’ (Veretout, Lopez e Spinazzola) i giallorossi tengono un tempo, poi sprofondano: Cavani e Fernandes mettono in ginocchio Fonseca, e finisce in goleada
Dzeko: "Quando smetterò di giocare, rivedrò gol contro il Chelsea. La rete con l'Ajax tra preferite"
In un'intervista concessa a Sky Sport, Edin Dzeko ha raccontato i suoi gol...
Manchester United-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI ANDATA
 Mer. 28 apr 2021 
FONSECA:"A Manchester con coraggio, non andiamo a difenderci. Partita più importante della mia vita"
"La semifinale è una grande opportunità prima di tutto per il club, ma anche per la città e per i giocatori"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>