facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 24 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Paradiso Roma: è in semifinale di Europa League!

I giallorossi pareggiano 1-1 contro gli olandesi: ora la doppia sfida contro il Manchester United
Giovedì 15 aprile 2021
Soffrendo e anche tanto. Ma con un cuore gigantesco fino alla fine, fino all'ultimo respiro. Con la voglia, con i denti e con le lacrime finali di Mancini a rappresentare la gioia e la sofferenza, tutte insieme in un mix di emozioni uniche. La Roma pareggia con l'Ajax (1-1) e centra la semifinale di Europa League, esattamente l'ottava della sua storia europea. A dare la certezza ai giallorossi di poter affrontare lo United è stato Edin Dzeko, al suo trentesimo gol europeo con la Roma (e 117esimo in assoluto), con una spaccata su azione personale di Calafiori che ha interrotto una serie di grandi sofferenze. L'Ajax era infatti passato ad inizio ripresa con Brobbey e aveva trovato anche il 2-0 con Tadic (annullato con l'ausilio del Var). Poi, però, il regalo più bello è arrivato proprio da Edin Dzeko, l'uomo più atteso. Per mille motivi.

RITMI LENTI — Fonseca rilancia Dzeko al centro dell'attacco e preferisce Diawara a Villar in cabina di regia. Ten Hag, invece, alla fine decide di lasciare ancora fuori Schuurs, con Jurrien Timber confermato al fianco di Martinez e Klaiber inserito sulla fascia destra. L'Ajax ha l'obbligo di fare la partita, ma poi nei primi 45 minuti non è che faccia spellare le mani, anzi. La squadra di Ten Hag pressa sempre molto alta sui portatori di palla, ma trova pochi spazi per andare in verticale, provando a giocare spesso di sponda su Tadic (con sovrapposizione verso il centro degli esterni). Il merito però è anche di una Roma disegnata da Fonseca in modo intelligente nella fase difensiva e brava a non concedere mai spazi tra le linee per costruire. Così ad avere le prime occasioni sono proprio i giallorossi, con due tocchi deliziosi di Dzeko che mandano in porta prima Pellegrini (tiro fiacco dopo una cavalcata di 40 metri) e poi Veretout (gol annullato per fuorigioco). Del resto il piano partita di Fonseca è proprio questo: lasciare il pallino del gioco all'Ajax (al 45' il possesso palla degli olandesi sarà del 73,7%) e provare a far male negli spazi, considerando anche gli sbilanciamenti difensivi della squadra di Ten Hag. A mettere i brividi ai giallorossi ci pesa allora Pau Lopez, con il solito passaggio sbagliato in costruzione, ma a salvare lo spagnolo è Diawara, che respinge il tiro a botta sicura di Klaassen. Per il resto le emozioni si vedono con il contagocce (un colpo di testa alto di Tagliafico e un tiro di Tadic quasi innocuo), anche perché Neres e Gravenerch replicano la brutta prestazione di Amsterdam, mentre dall'altra parte Ibanez alterna chiusure importanti ad un erroraccio in impostazione. A conti fatti, comunque, la Roma va al riposo con un risultato importante e senza correre pericoli particolari.

BOTTA E RISPOSTA — Allora per aumentare il peso del suo attacco Ten Hag inserisce Brobbey al posto di Antony, spostando Tadic a sinistra e mandando Neres dall'altra parte. All'Ajax del resto servono due gol e il tempo inizia a stringere. La mossa è quella giusta e viene premiata già al 4' con il gol del centravanti olandese, bravo a sfruttare un lancio di 40 metri di Schuurs ed a beffare Lopez in uscita con un pallonetto. All'11' arriva anche il 2-0 di Tadic (piattone dopo la respinta di Lopez ancora su Brobbey), ma per fortuna dei giallorossi l'arbitro Taylor annulla con l'ausilio del Var per un fallo evidente di Tagliafico su Mkhitaryan. La Roma però è alle corde, non riesce quasi mai a risalire ed a costruire. C'è da soffrire, insomma, anche se poi di pericoli veri non ne arrivano più. Anzi al 27' la Roma riesce anche a rimettere a posto le cose con Dzeko, che di punta beffa Stekelenburg dopo una bella discesa di Calafiori (su apertura magistrale di Mkhitaryan), con il cross dell'esterno che viene sporcato da Gravenberch e diventa ancora più invitante per il bosniaco. Rimesse a posto le cose, la Roma torna così a respirare. C'è da stringere i denti fino alla fine, ovvio, anche perché ad alzare bandiera bianca per l'ennesimo infortunio muscolare è anche Calafiori (problema al flessore destro), con Veretout che va a fare l'esterno sinistro e Villar in mediana. Gli ultimi minuti sono tutti una serie di duelli fisici, oramai a calcio non si gioca neanche più. Ma la Roma riesce a portare a casa il pareggio ed a guadagnarsi l'ottava semifinale della sua storia. Ora c'è il Manchester United e la voglia di prendersi una dolce rivincita anche sugli inglesi.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Diawara - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 25 lug 2021 
Amichevole - Debrecen-Roma 2-5, Le Pagelle
Le pagelle del primo tempo Rui Patricio 6: un tiro, un gol preso. Sfortunato,...
AMICHEVOLE - Debrecen-Roma 2-5
Quarto impegno del precampionato estivo per la Roma di José Mourinho. Dopo i successi...
AMICHEVOLE - Deprecen-Roma, i convocati
23 giallorossi a disposizione per l'amichevole con il Debreceni
 Ven. 23 lug 2021 
Roma: da Tripi a Bove, da Zalewski a Ciervo, quanti giovani in rampa di lancio
Alberto De Rossi, fresco di rinnovo, li ha formati, ora Mourinho li valuta per la prima squadra. Partendo dal suo motto: “Se uno è bravo gioca, non conta l’età”
 Gio. 22 lug 2021 
Roma, titolari al minimo e giovani al potere. Mourinho ancora senza rinforzi
Ecco finalmente la Roma. La terza amichevole, contro la Triestina (serie C) di Bucchi,...
Mou ha scelto l'attacco
Il suo lavoro è appena iniziato, ma le idee sono già chiare. Nella terza amichevole...
 Mer. 21 lug 2021 
I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora
Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
Triestina-Roma 0-1 - Le pagelle
La formazione del primo tempo Fuzato 6: non deve fare niente, come previsto....
AMICHEVOLE - Triestina-Roma 0-1
Terza amichevole della nuova Roma di Mourinho, quella più attesa. Perché finalmente...
Amichevole - Triestina-Roma, i convocati
Triestina-Roma, i convocati di Mourinho: assenti Rui Patricio, Veretout e Calafiori
 Mar. 20 lug 2021 
 Lun. 19 lug 2021 
Ancora Carles Perez, poi Kumbulla
Buona anche la seconda per la Roma. Con la Ternana il coefficiente di difficoltà...
Nuova Roma, (non) c'è solo un capitano: Mou gira la fascia e sceglie i suoi leader
Prima Mancini, poi Zaniolo, ora Dzeko. Mourinho non fa mai nulla per caso. E avendo...
 Dom. 18 lug 2021 
Amichevole, Roma-Ternana 2-0
Seconda vittoria in amchevole per la squadra di Mourinho. A segno Carles Perez e Kumbulla, nel secondo tempo il bosniaco ritrova la fascia dopo 184 giorni
Calciomercato Roma, Xhaka, ancora no: l'Arsenal alza il tiro
La Roma non è disposta a pagare i 20 milioni richiesti dall'Arsenal. Sul mercato adesso si cerca il sostituto di Spinazzola
 Ven. 16 lug 2021 
 Gio. 15 lug 2021 
Amichevole, Roma-Montecatini 10-0
Roma-Montecatini, primo test di Mourinho. Zaniolo, gol e fascia da capitano
Roma, per Mourinho la vittoria non è giovane
Sarebbe il perfetto sequel del capolavoro dei fratelli Cohen. Perché se nella pellicola...
 Gio. 08 lug 2021 
La lista dei convocati per l'inizio della preparazione
I convocati per il ritiro di Trigoria: out Pedro, Pastore, Fazio, Santon e Kluivert
 Mar. 06 lug 2021 
Roma, primo giorno di test: ecco chi è a Trigoria con Mourinho
Oggi e domani la quadra verrà sottoposta a una serie di esercizi per valutare lo stato di forma
Roma, via al raduno: ecco le due liste di Mou. I buoni e i cattivi
Si parte. Prende il via ufficialmente la stagione giallorossa, quella del rilancio,...
 Lun. 05 lug 2021 
Roma, via alla preparazione: tamponi, test e allenamento con Mourinho
Ecco il programma della prima settimana di raduno sotto la guida dello Special One
 Mer. 30 giu 2021 
Roma, tanti calciatori già a Trigoria: via agli allenamenti per Zaniolo e altri nove
I calciatori dopo gli esami di ieri sono stati sottoposti al tampone e da oggi lavoreranno nel centro sportivo
Roma, ecco lo Special team: Mou batte il cinque
Chiamatelo, se volete, lo Special team. È la squadra di Mourinho, cinque uomini...
 Mar. 29 giu 2021 
Roma, da mercoledì in 10 al lavoro. Aspettando Mou e gli altri
Il club ha chiesto ai reduci da infortuni di anticipare il rientro dalle vacanze per farsi trovare pronti all'arrivo dei compagni e del nuovo staff tecnico
Calciomercato Roma, scambio Dzeko-Frabotta con la Juve? Intanto c'è un problema Diawara
Intanto c'è un problema Diawara: rifiuta tutte le destinazioni
 Mer. 23 giu 2021 
Calciomercato Roma, Da Rui Patricio a Xhaka, passando per la lunghissima lista di calciatori
Uno atteso, l’altro in attesa: Mourinho, Pinto e l’arte della pazienza
Calciomercato Roma, Tiago Pinto vola a Milano per le cessioni. Poi acquisti e rinnovi
Il general manager giallorosso ha bisogno di sfoltire la rosa e abbassare il monte ingaggi prima di blindare Pellegrini e Mancini
 Mar. 22 giu 2021 
Calciomercato Roma, da Coric a Fazio: tutte le spine di Tiago Pinto
Il piano delle uscite va a rilento: tra stipendi elevati e offerte ancora non decollate Olsen, Bianda, Santon, Pastore Pau e Diawara sono tutti fermi. E il tempo passa
Calciomercato Roma, Mourinho e Ramos legati dal filo del telefono: il portoghese chiama lo spagnolo
Il tam-tam continua. E questo nonostante le smentite della Roma siano ormai quotidiane....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>