facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, con l'Ajax sono i tuoi giovani a brillare. Calafiori e Ibanez: il coraggio di reagire

Elogiati i lancieri per i tanti talenti sfornati dalle giovanili, ma sono quelli della Roma ad aver fatto la differenza nei quarti di Europa League
Venerdì 09 aprile 2021
ROMA - Il settore giovanile dell'Ajax sforna da sempre giovani talenti pronti a fare le fortune del club sia in campo che nel bilancio. Tanti ragazzi cresciuti nel vivavio olandese oppure acquistati da giovanissimi, poi aggregati e valorizzati in prima squadra in tempi record. Tuttavia, non sempre le cose vanno per il verso giusto. Come ad esempio ieri, quando l'esperienza dei senatori della Roma ha fatto la differenza per incassare bene il colpo su un gol arrivato all'improvviso e poi ribaltare il risultato trovando una vittoria forse decisiva per approdare in semifinale di Europa League.

L'esperienza nelle partite europee di Dzeko, Pedro, Pellegrini e Spinazzola è stata determinante per rimanere a galla, pareggiare e poi vincere la partita. L'età media dell'Ajax scesa in campo ieri era di 23,18, quella della Roma invece di 26 anni. Rosa più matura, ma anche con giovani che ieri si sono dimostrati all'altezza del match e che hanno cotribuito alla vittoria. Il primo senza ombra di dubbio è Roger Ibanez, autore di quel missile in area di rigore che ha regalato il 2 a 1 per i giallorossi. Il brasiliano veniva dall'errore in area che aveva causato il calcio di rigore, poi sbagliato, dall'Ajax. Il brasiliano ha avuto la forza di rialzarsi, di allontanare le negatività di quel penalty che se segnato avrebbe allontanato la Roma dalla semifinale, e riprendere nelle proprie mani il destino della sua partita. A ventidue anni appena compiuti Ibanez si è fatto valere in una partita decisiva, a suo sesto match europeo della sua carriera.

L'altro giovane che ieri si è messo in mostra è Riccardo Calafiori. Una sfida ancora più complicata di quella di Ibanez per una serie di motivi: il primo è che prima dell'Ajax negli ultimi quattro mesi aveva giocato solamente mezz'ora nel ritorno contro lo Shakhtar. Il terzino veniva da una serie di infortuni muscolari che lo hanno tormentato in questa stagione e lo hanno costretto a giocare solamente sei partite tra campionato e coppa (dove però ha trovato anche un favoloso gol). Il secondo motivo è che il diciottenne romano è entrato a partita in corso, a freddo, per l'infortunio di Spinazzola (fino a quel momento il migliore in campo). A qualunque ragazzo sarebbero tremate le gambe ad entrare al posto del terzino più in forma della Serie A (e forse d'Europa), in una partita così delicata e che avrebbe potuto decidere anche le sorti della stagione della Roma. Invece Calafiori senza strafare e ovviamente senza concedersi le sgaloppate di Spinazzola ha giocato una buonissima partita, non lasciando spazio a Antony e Tadic e supportando il centrocampo in fase di possesso palla. L'intelligenza di non strafare, il coraggio di scendere in campo senza paura e la furbizia di non cadere nella trappola di quel raccattapalle che gli ha scaraventato un pallone in faccia dopo una perdita di tempo del ragazzo negli ultimi minuti del match. Sì, si tratta di furbizia e buon senso. Perché con l'infortunio di Spinazzola e la squalifica di Bruno Peres molto probabilmente sarà lui a dover giocare sulla sinistra nel match di ritorno in programma giovedì prossimo.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 13 mag 2021 
Derby con vista sull'Europa: Inzaghi ne ha vinti 7 su 24, Fonseca nessuno. Ma come pesa questo...
L'ultimo per Strakosha, Lulic e Parolo? Sarà il primo per Fuzato, Kumbulla e Darboe... Quanti della Roma resteranno con Mou? La Lazio per l'ultima speranza Champions, la Roma per non farsi sfuggire il settimo posto
La Roma si sveglia tardi
Niente da fare, a Fonseca non riesce il miracolo e torna da San Siro con un 3-1...
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
36ªGiornata di Serie A
 Mer. 12 mag 2021 
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Che eleganza Dzeko. Santon finisce nel tritacarne
L'Inter non si ferma più: 3-1 anche alla Roma. Conte e Lautaro a nervi tesi
Il 3-1 firmato Brozovic, Vecino, Mikhitaryan e Lukaku, tornato al gol dopo 5 gare. Il Toro furibondo dopo la sostituzione
Dzeko-Florenzi, quei destini incrociati
Su Dzeko e Florenzi ruotano le operazioni preliminari del mercato della Roma. Pinto...
Roma, San Siro con vista derby
Questa sera la Roma affronterà il penultimo scontro diretto della stagione. E' la...
Inter-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
36ªGiornata di Serie A
 Mar. 11 mag 2021 
Inter-Roma, i convocati
36ªGiornata di Serie A
Inter-Roma, Dzeko si gioca il futuro a "casa" di Mourinho
A casa di Mou, senza lo Special One. Se c'è una gara, al ritorno in Italia, che...
La Roma di Mourinho in quattro mosse
La Roma va avanti col piano sostenibile, senza l'assillo di vincere subito. Ma coinvolgendo...
 Lun. 10 mag 2021 
Borja Mayoral con l'istinto del vero bomber
Il castiga-piccole colpisce ancora. Stavolta senza "mitraglietta" alla Batistuta...
 Dom. 09 mag 2021 
Roma, in vetrina per Mourinho. Zaniolo da Fink
Leggi Crotone ma il pensiero rimane fisso su Mourinho. Sbagliato? Forse ma inevitabile.Le...
 Sab. 08 mag 2021 
Roma-Crotone, i convocati
35ªGiornata di Serie A
Calciomercato Roma, Mourinho vuole Belotti: ecco la strategia. Per il centrocampo Matic
Il manager giallorosso è a caccia di rinforzi per lo Special One: piacciono l'attaccante del Torino, Renato Sanches e non solo. In porta il sogno resta De Gea
Da Dzeko a Mkhitaryan, con Mourinho la "vecchia" Roma è già sotto esame
Come farà a sposare la filosofia dello "Special One" una squadra come quella vista...
 Ven. 07 mag 2021 
Roma-Manchester United 3-2, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE: ROMA-MANCHESTER UNITED, SEMIFINALE DI RITORNO
 Gio. 06 mag 2021 
Roma-Manchester United 3-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini tuttofare. Darboe e Zalewski, che belle sorprese
Roma, niente miracolo: la vittoria sullo United non basta
Doppietta di Cavani per i Red Devils, Dzeko, Cristante e Zalewski per Fonseca. In finale ci vanno gli inglesi in virtù del 6-2 dell'andata
Mission Impossible contro lo United
Solo 3 volte su 291 partite di Champions o Europa League una squadra è riuscita...
Pazzi per la Special Roma. Mourinho: dal boom sponsor al sogno Isco
Una bomba atomica. L'effetto Mourinho ha provocato effetti piacevolmente devastanti...
Prima mossa il portiere: c'è De Gea tra i favoriti
Lo staff è quasi pronto. José Mourinho ha chiesto alla Roma di poter portare l'intero...
Roma-Manchester United - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO
 Mer. 05 mag 2021 
SABATINI: "Mourinho è l'oppio dei popoli: il suo avvento a Roma è un terremoto, un colpo geniale"
Walter Sabatini, dirigente del Bologna ed ex DS della Roma, ha parlato ai microfoni...
Roma-Manchester United, i convocati
EUROPA LEAGUE, SEMIFINALE DI RITORNO, ROMA-MANCHESTER UNITED
Roma, l'arrivo di Mourinho scatena anche i giocatori! Molti sono pronti a restare
Tanti calciatori del club giallorosso non hanno nascosto il loro apprezzamento per l'arrivo dello "Special One"
Difesa a 4, Zaniolo e Dzeko restano. Dier e Hojbjerg i pallini di Mourinho
Transizione e ripartenze i princìpi cardine del 4-2-3-1 attorno a cui il portoghese plasmerà i giallorossi. E nella scelta dei giocatori peserà la voce di Mende
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>