facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Sliding doors: se la Roma avesse preso Ibra e la Juve Mido?

Amici, nemici e compagni di gol e follie a inizio 2000 nell'Ajax, poi le strade di Zlatan e dell'egiziano si sono divise. Eppure all'inizio il primo doveva essere giallorosso col secondo destinato a Torino...
Lunedì 05 aprile 2021
Ci sono storie che restano per sempre. Anche nel calcio, anche nel mondo del football. E sono storie che a volte cambiano anche il futuro dei club, non solo il loro passato. Come quella di Mido e Ibrahimovic e il destino invertito. La storia risale all'inizio degli anni Duemila e poteva cambiare un pezzo di storia della Roma (che giovedì ritrova proprio l'Ajax nei quarti di Europa League), ma anche della Juventus. I due giocavano all'Ajax, segnavano i loro primi gol, anche pesanti. Litigavano e si amavano, a secondo dei momenti. E piacevano in giro per l'Europa, perché sembravano gli attaccanti del futuro. Così tanto che la Roma aveva messo gli occhi su Ibrahimovic e la Juventus su Mido. Era tutto fatto, estate 2004, tranne poi andare in modo diametralmente opposto, con l'egiziano a Roma e lo svedese a Torino. E con i risultati che tutti conoscono: Ibra fenomenale, Mido un flop totale.

GOL GIREVOLI — Ibra e Mido sono cresciuti insieme all'Ajax, dove hanno giocato dal 2001 al 2003. Erano la coppia d'attacco di quell'Ajax lì, anche se l'ego smisurato di entrambi li metteva spesso in contrapposizione. In campo facevano a gara a chi era più bravo, fuori si sfidavano spesso in corse folli serali, con i loro bolidi in giro per Amsterdam. E poi litigavano, spessissimo, tanto che un giorno nello spogliatoio Mido arrivò a tirare un paio di forbici a Ibrahimovic. "Quelle forbici mi sfiorarono la testa sibilando, andando a coprire dritte la parete di cliker formando una crepa", ricorda Zlatan nella sua autobiografia. Ma nella loro follia era il modo per confrontarsi, crescere, sfidarsi. Poi andavano in campo e si abbracciavano, soprattutto dopo un gol.

LE SCELTE — Così nel 2003 Mido lasciò l'Ajax per giocare prima al Celta Vigo e poi al Marsiglia. Un anno che lo mise ancora più in evidenza, tanto che la Juve gli mise gli occhi addosso seriamente. La Roma, invece, aveva puntato Ibrahimovic, che nel frattempo era rimasto all'Ajax per segnare 15 gol in 33 partite. Sembrava tutto fatto, con Mido bianconero e Ibra giallorosso. "Era il 2004 e io ricevetti un'offerta dalla Juve, Zlatan dalla Roma - ha ricordato tempo dopo lo stesso Mido -. Era tutto fatto, ero in aeroporto per volare a Torino e fare le visite mediche, quando mi chiamò Raiola e mi disse di annullare tutto. La Juve aveva scelto Zlatan, io dovevo andare alla Roma". Già, andò proprio così. Con Ibra che con Capello diventò ancora più forte di prima e Mido che si rivelò subito un flop totale: otto presenze e zero gol, nonostante si fosse presentato così: "Ibrahimovic è bravo, ma io segno di più". Sogni di un'estate di diciassette anni fa. Un'estate che cambio la storia dei due club. Almeno un po', almeno quella di quegli anni lì.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Juve - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 10 mag 2021 
Designazioni arbitrali 36ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 17ª Giornata di ritorno
 Dom. 09 mag 2021 
Inter, ora una settimana di big match... con l'obiettivo "sgambetto"
Mercoledì c'è la Roma, sabato la Juventus a Torino dove Conte sogna uno sgarbo da Champions
 Sab. 08 mag 2021 
Bufera Superlega! Juve, Barça e Real durissime: "Pressioni e minacce inaccettabili"
Arriva la risposta delle tre società alla Uefa: “I club fondatori hanno ricevuto e continuano a ricevere pressioni, minacce e offese”
 Ven. 07 mag 2021 
Caos Superlega, Real, Juve e Barcellona pronte a chiedere i danni ai club "disertori"
La Superlega europea continua a far discutere, nonostante il progetto sia naufragato...
Superlega, l'Uefa punisce Inter, Milan e le altre: ecco le sanzioni
È arrivata l’ufficialità dell’accordo con i nove club che si sono sfilati dal progetto. Deferite Juve, Real e Barcellona
Lo Monaco: "Mourinho-Roma? La proprietà si sta aprendo a fargli la squadra come lui vuole, ma..."
Il dirigente: "...ma Mourinho è una scelta che può portare problemi. Allegri, Sarri o Spalletti valgono Mou. Poi sono italiani: io impazzisco, mi sembra che il calcio si sia fermato in Portogallo"
 Gio. 06 mag 2021 
Designazioni arbitrali 35ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 16ª Giornata di ritorno
Prime mosse di Mourinho
Effetto Mourinho. Sul calcio italiano, tornato al centro dell'attenzione mondiale...
 Mer. 05 mag 2021 
MATERAZZI:"Mourinho non avrebbe accettato senza garanzie. Non sarebbe andato a Roma per non vincere"
Marco Materazzi conosce bene José Mourinho e ha parlato del suo ex allenatore: "Mi...
 Mar. 04 mag 2021 
Roma, Mourinho nuovo allenatore: lo Special One ha vinto 25 titoli in carriera. Ecco come giocherà
José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma. Con un colpo a sorpresa i Friedkin...
"Smalling, con quei piedi...". Mhkitaryan, che liti! Santon e Pedro i pupilli: Mou, ecco chi ritrovi
Allo United le battute con il centrale inglese ma anche i problemi con l'armeno. L'esterno era il suo "bambino": i volti non nuovi per lo Special One
Capello: "Roma piazza difficile, spero faccia bene. Ma servono anche i giocatori"
L’ex tecnico sull’arrivo di Mou sulla panchina dei giallorossi: “Conosce bene l’Italia ed è un vantaggio e si esalta nelle situazioni difficili”. Il benvenuto di Venditti e della sindaca Raggi. Moggi: “Non è più quello di prima”
Sarri piace ai tifosi, ma c'è chi azzarda: "Impazzirebbe in tre settimane"
Il popolo giallorosso approva l'ex Napoli e Juve, ma la piazza fa fatica a scaldarsi: "E' un maestro, però..."
Fiducia a tempo per Fonseca: in caso di nuovo crollo con Manchester United, tocca al traghettatore
I Friedkin, silenziosi alla meta (la loro prima stagione sta per finire e la gente...
Perché Sarri è la scelta più giusta per fare la rivoluzione
Il tecnico incarna tre aspetti perfetti per i giallorossi: spettacolarità, estrema attenzione alla fase difensiva ed esperienza internazionale. Ma soprattutto sarebbe il rivoluzionario anti-establishment
 Lun. 03 mag 2021 
Appuntamento con Sarri. E lui già studia la rosa
I prossimi giorni saranno decisivi per scegliere il tecnico che guiderà la Roma...
 Dom. 02 mag 2021 
Roma, la crisi è profonda. I Friedkin devono usci
Solo 5 punti nelle ultime 8 partite di campionato
 Sab. 01 mag 2021 
PRIMAVERA 1 - Juventus-Roma 2-2
Nella 21ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Arbitri, le chat segrete: "Truccano le carriere per arrivare in Serie A"
Un plico, da qualche giorno nelle mani della Procura di Roma, promette di sconvolgere...
I difetti del calcio italiano, la Roma li riassume
Si chiamano miracoli perché succedono di rado e la Roma ne ha già vissuto uno con...
Roma, Fonseca separato in casa per altre 6 partite. I Friedkin ricominciano da Sarri
Sarà ancora rivoluzione. Dopo la gestione Sensi, dal 2011, è successo con Di Benedetto,...
Roma da rifare. Fonseca al capolinea: Sarri è in pole per sostituirlo ma deve liberarsi dalla Juve
I cocci da raccogliere. E un umore che più a terra non si può. La stagione della...
 Gio. 29 apr 2021 
Designazioni arbitrali 34ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 15ª Giornata di ritorno
 Mer. 28 apr 2021 
Da Napoli a Roma e Marsiglia. Il lungo giro di Milik, legato a Sarri
Mentre Sarri si avvicina sempre di più alla Roma, si delineano trattative di mercato...
 Mar. 27 apr 2021 
Calciomercato Roma-Sarri, biennale da 5,5-6 milioni a stagione con possibile opzione
Il retroscena: Sarri-Roma, lavori in corso e pole. La posizione del Tottenham. E Spalletti…
 Lun. 26 apr 2021 
Sarri-Roma, previsto nuovo incontro: i dettagli
Giorni cruciali per la panchina della Roma e la trattativa tra i giallorossi e Sarri: atteso nuovo incontro dopo Manchester
Serie A, anticipi e posticipi 35ª giornata - 37ª giornata
La Lega Serie A ha diramato il programma degli anticipi e posticipi sino alla penultima...
Roma, l'ultima sfida di Fonseca: una coppa e poi l'addio
Dopo le delusioni in campionato e Coppa Italia, la frattura con Dzeko, al tecnico giallorosso resta la semifinale di Europa League con lo United. Sarri e Allegri in pole per la prossima stagione
La Roma a Sarri per tornare al top: ecco il piano di mercato
Il tecnico toscano è convinto che la rosa sia competitiva e abbia bisogno di pochi ritocchi
Friedkin-Sarri, fumata bianca
Fali Ramadani, rappresentante di Sarri, nelle prossime ore sbarcherà in Italia per...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>