facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 21 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, con Fonseca sono 8 i tecnici Usa e getta

Sabato 27 marzo 2021
Sono 8 tecnici nell'era Usa, con il nono pronto a subentrare se Fonseca non porterà a casa l'Europa League o la qualificazione in Champions. Addirittura 11 dal 2009: numeri che rappresentano un'anomalia. Non l'eccezione. Perché se è vero che tra le attuali big della serie A, la Juventus dal 2011 ha sostituito 4 tecnici (Conte, Allegri, Sarri e Pirlo) come la Lazio (Reja, Petkovic, Pioli e Inzaghi), il Napoli 5 (Mazzarri, Benitez, Sarri, Ancelotti e Gattuso) e l'Atalanta 3 (Colantuono, Reja e Gasperini), i casi delle due milanesi sono simili a quello giallorosso. Il Milan ne ha cambiati quanto la Roma (Allegri, Seedorf, Inzaghi, Mihajlovic, Brocchi, Montella, Gattuso, Giampaolo e Pioli) mentre l'Inter è andata oltre con 10 (Gasperini, Ranieri, Stramaccioni, Mazzarri, Mancini, De Boer, Pioli, De Vecchi, Spalletti e Conte) anche se 6 sono concentrati in 2 stagioni (2011-12 e 2016-17).

RISCHIO DÉJÀ VU
Cambiare così tanto non ha agevolato il processo di crescita. Di certo non le ha regalato nemmeno un trofeo. Ora con l'approdo dei Friedkin è quantomai auspicabile che il trend possa cambiare. Se appare lecito per una nuova proprietà scegliersi l'allenatore sul quale puntare (Fonseca è un'eredità della precedente gestione), la sensazione che sia arrivato il momento d'investire su un tecnico di ‘nome' è molto forte. E non perché gli allenatori vagliati sinora non siano bravi o di talento. Amorim, dopo aver vinto da esordiente col Braga la coppa di Portogallo, sta regalando lo scudetto allo Sporting dopo 20 anni; Conceiçao ha già vinto due campionati e da poco ha eliminato la Juventus in Champions; Nagelsmann appare essere l'enfant prodige del calcio europeo; Juric ha dimostrato con il Verona quanto sia valido ad allenare e far crescere i giovani. Chi più chi meno, rappresenta però un déjà vu di pallottiana memoria. Almeno come profilo. Anche Luis Enrique, infatti, veniva considerato (come poi si è dimostrato con Barcellona e Spagna) un predestinato; Di Francesco aveva lavorato benissimo con il Sassuolo; Garcia portava in dote lo scudetto con il Lille; Fonseca con lo Shakhtar; Zeman era un cavallo di ritorno con il quale si voleva abbinare il bel gioco ai giovani.

Uniche eccezioni: Ranieri (entrato in corsa) e Spalletti che all'epoca aveva bisogno di rilanciarsi in Italia e poi, a fronte dell'offerta dell'Inter, decise di cambiare aria. Ripercorrere in estate un cammino già battuto, rischia di incrinare il consenso unanime che ora godono i Friedkin. Non è certo colpa loro se la Roma, pronta a cambiare anche il tecnico della Primavera e quindi a salutare De Rossi sr, non vince nulla dal 2008 ma è una situazione con la quale debbono convivere e non sottovalutare. Regalare ad un nuovo progetto la garanzia tecnica di un allenatore come Sarri (difficile Allegri che vede nei giallorossi una carta di riserva), permetterebbe alla società di dotarsi di un ombrello a fronte di possibili difficoltà iniziali. Sarri rappresenta l'identikit ideale: vincente (scudetto+Europa League), conosce il nostro campionato, ha lavorato già in una piazza simile a Roma (Napoli), regala un calcio offensivo. Poi è chiaro: il toscano nel lungo periodo da non solo non basterebbe. Oltre alla green-line di Pinto, servono calciatori già pronti. Almeno nei ruoli chiave: portiere, regista e centravanti. Ma questo è/sarà un altro discorso.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Ven. 04 giu 2021 
CALCIOMERCATO Roma, l'Everton non riscatterà Olsen: tornerà in giallorosso
L'Everton, dopo l'addio di Ancelotti suo estimatore, non riscatterà Robin Olsen...
Mou ostaggio della rosa
Ventisei giocatori a libro paga, altri sedici di rientro dai prestiti, senza contare...
Via vai Florenzi: c'è l'idea Juve per arrivare a Szczesny
Mentre Florenzi è pronto ad iniziare il suo Europeo con l'Italia, il suo agente...
Il giro di Edin aspettando la Roma
Sarajevo, Dubai, Marmaris e infine Dubrovnik. Sono tutte le mete dell'estate itinerante...
Ibrahimovic su Mourinho: "Lui alla Roma è una bella sfida"
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, è stato intervistato ed ha parlato dell'arrivo...
Quattro baby alla corte di Mourinho
La nuova Roma di Mourinho sarà una squadra competitiva, sostenibile e con l'innesto...
Nuovo scout per il mercato sudamericano
Dopo Alisson il nulla. L'ultimo acquisto della Roma dal Sud-America è stato quello...
Calciomercato Roma, chi farà la squadra per Mourinho? La sfida è tra Mendes e Raiola
Il silenzio apparente che avvolge il mercato della Roma si sposa con quanto sta...
Calciomercato Roma, piace Daka del Salisburgo
La Roma sta cercando un attaccante titolare da affiancare al duo Dzeko-Mayoral....
 Gio. 03 giu 2021 
Calciomercato Roma, dai rigori ai viaggi: i segreti di Koopmeiners
Il centrocampista dell'Az Alkmaar è seguito attentamente da Tiago Pinto: in questa stagione da mediano ha realizzato 17 gol, adesso lui vuole una nuova avventura all'estero
Villar, Darboe e non solo: il futuro della Roma passa (anche) dai giovani
Il club nell'ultima stagione ha valorizzato tanti ragazzi, provenienti soprattutto dal settore giovanile come Calafiori. Mourinho valuterà su chi puntare e chi far maturare altrove
Koopmeiners, indizio social: Roma vicina?
Un compagno di squadra del centrocampista olandese ha acceso l'entusiasmo dei tifosi giallorossi: scopri perché
Calciomercato Roma, Bianda torna a Trigoria: niente riscatto dello Zulte Waregem
Un'altra grana per Tiago Pinto. Bianda, il difensore francese acquistato nel 2018...
Nasce la Roma di Mourinho: tutti gli obiettivi, le partenze e le sorprese sul mercato
La Roma di Mourinho: obiettivi, partenze e sorprese
Calciomercato, Quaison è in scadenza col Mainz: contatti con Roma e Fiorentina
Robin Quaison e un futuro ancora tutto da scrivere. In scadenza di contratto...
CALCIOMERCATO, l'agente di Ünder incontra il Milan
E' presente nella sede del Milan Fali Ramadani, procuratore, tra gli altri, di Cengiz...
Calciomercato Ufficiale, Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell'Inter
Il club nerazzurro ha ufficializzato il nuovo tecnico con un comunicato sul sito e sui social
Mou, chi l'ha visto? Un mese dopo di lui a Roma nessuna traccia. Ecco perché...
Detto che ogni giorno il portoghese viene avvistato un po’ ovunque, ecco i motivi per cui lo Special One non si è ancora palesato nella Capitale...
Calciomercato Roma, uno slovacco tra i pali: il talento Lukac in prova a Trigoria
Il portiere 2005 sosterrà un provino nel centro sportivo giallorosso: arriva dalle giovanili del Dunajská Streda
"Roma, corsa a due per Kluivert. lo vogliono Lipsia e Marsiglia"
L'attaccante olandese interessa ai due club: Tiago Pinto vuole 15 milioni per lasciarlo andare
Italia, da Donnarumma a Florenzi: tutti gli azzurri sul mercato
A poco più di una settimana dall’Europeo uomini chiave della Nazionale temono o sperano di cambiare maglia in vista della prossima stagione
Le cifre del rinnovo di Mkhitaryan. Ad oggi resta anche Dzeko
Gli ultimi giorni sono serviti ad assicurarsi la permanenza di Mkhitaryan. Nella...
Mancini, il rinnovo per consolidarsi
La consolazione è il riposo, e il rinnovo imminente. E' stata una delusione la mancata...
Friedkin-Mourinho, summit a Londra su mercato e staff
Giugno, il mese del sole. Londra, la città dove il sole splende poco. In comune...
Schouten finisce nel mirino di Pinto
Non si ferma il casting per il centrocampista centrale: il nuovo nome sulla lista...
 Mer. 02 giu 2021 
Calciomercato, dall'Inghilterra: "Mourinho ha rifiutato la panchina del Real Madrid!"
Secondo i media inglesi lo Special One era il principale obiettivo di Florentino Pereez per sostituire Ancelotti. Dopo il no del portoghese (contattato una settimana fa) è arrivata la chiamata ad Ancelotti
Roma Femminile, Bavagnoli lascia la panchina e diventa dirigente, Alessandro Spugna nuovo allenatore
Nel nuovo ruolo, Bavagnoli avrà la responsabilità di tutte le attività del calcio femminile del club giallorosso
Fonseca: "Un sogno allenare in Inghilterra, un giorno lo realizzerò"
Le parole dell'ex allenatore giallorosso: "È il campionato più grande del mondo e per qualsiasi allenatore può essere fantastico lavorare in Premier"
Calciomercato Roma, servono certezze fra i pali: se non va con Gigio idea Szczesny
Ci sono anche Rui Patricio, Gollini e Musso nella lista di Mourinho: il tecnico vuole affidabilità ed esperienza
Con Mkhitaryan nasce l'attacco a cinque stelle
Il legame tra la Roma e Mkhitaryan è stato più logico di quanto non suggerisca la...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>