facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 14 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Kumbulla: "I Friedkin guardano ogni allenamento, sono sempre a disposizione. Sogno di diventare..."

"Sogno di diventare un pilastro della Roma"
Sabato 20 marzo 2021
Marash Kumbulla, difensore centrale della Roma, è stato intervistato ed ha parlato anche della nazionale albanese. Questo uno stralcio delle sue parole:

"Io ci tengo tantissimo ad essere d'esempio, aiutare i tanti albanesi che vivono in Italia. Mi piacerebbe diventare un riferimento per molti giovani".

Come ci si sente a rappresentare un po' dell'Albania?
"Sono nato e cresciuto in Italia, la cultura italiana ce l'ho dentro e ne sono felice. Ma a casa, ovviamente, ho acquisito anche quella albanese."

Vivendo a distanza, ha mai avuto problemi di integrazione nel tessuto sociale del suo Paese?
"Mai. Anche se la mia famiglia è originaria di Scutare, nord dell'Albania. Ed essendo cresciuto in Italia ho imparato la lingua dai miei genitori, quasi un dialetto."

Avverte la lontananza dal suo Paese?
"Non mi sono mai sentito lontano, neanche ora che per i tanti impegni ho meno tempo per andare in Albania. Da piccolo ci andava in vacanza, dai nonni stavo anche un mese e mezzo, era bellissimo."

Ci racconta il suo angolo di Albania?
"I primi anni andavo a Lezha, al mare, i nonni si erano trasferiti lì. Poi abbiamo preso una casa a Scutari e abbiamo vissuto di più la città d'origine. Città particolare: centro piccolo e periferia estesa."

A proposito del Covid, lei l'ha vissuto sulla sua pelle. Ne usciremo vincitori da questa battaglia?
"Una brutta esperienza, anche se io non sono stato male, ero solo un po' stanco i primi giorni. Ma con oltre centomila morti, è evidente come sia uno dei momento più brutti della storia dell'Italia. Prima o poi ne usciremo, quando non lo so. Ma ho la sensazione che la soluzione del problema non sia così vicina come si spera."

Cambierà anche il mondo del calcio: meno investimenti, meno ricchezza per tutti...
"Il Covid ha stravolto il mondo, non solo il calcio. Si è già visto nell'ultimo calciomercato, con pochi trasferimenti e con investimenti rispetto al passato."

Sente la responsabilità di essere un punto di riferimento per gli albanesi?
"Sì, ma non ci penso tanto. La responsabilità a volte ti può portare a sbagliare, è meglio non pensarci su. Quando ci sono meno pressioni tutto viene meglio."

Tra poco iniziano le qualificazioni a Qatar 2022. L'Albania non è mai andata ad un Mondiale...
"E' il mio sono più grande. Siamo un Paese piccolo, il traguardo è difficile. Ma noi albanesi siamo forti, un popolo patriottico, riusciamo a colmare il gap con il carattere e la voglia di arrivare."

Le sue parole sull'avventura alla Roma
"All'inizio ho fatto fatica, la città è grandissima. Io poi a Verona non vivevo neanche in centro ma in periferia. È tutto un altro mondo: la prima esperienza lontano da casa, la prima volta che ho cambiato squadra. All'inizio è stato complicato, ma ora mi sento come a casa".

Fonseca...
"Mi ha fatto crescere nella selezione delle scelte sul posizionamento. Nella fase difensiva non è cambiato molto: con Juric giocavamo a uomo a tutto campo, con Fonseca solo in alcune zone."

Futuro...
"Sono giovane. Cerco di dare il massimo, sapendo che posso migliorare. Ma uno dei miei grandi sogni è diventare un pilastro della Roma, aiutandola a vincere qualcosa."

Sulla proprietà...
"I Friedkin guardano ogni allenamento, sono sempre a disposizione. Mi hanno fatto subito un'ottima impressione. La loro presenza aiuta nei momenti felici, ma soprattutto in quelli di difficoltà."

Giocare senza pubblico...
"Ora ci siamo abituati, anche se uno stadio vuoto ti dà meno carica. All'inizio è stato un trauma: entri in campo e ti sembra di giocare la partitella del giovedì. Meglio con i tifosi, anche se ti fischiano. Tra il niente e i fischi, preferisco i fischi. A me poi i rumori aiutano a concentrarmi. Non vedo l'ora di giocare all'Olimpico coi tifosi."
di A. Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Sab. 29 mag 2021 
Calciomercato, Roma in vantaggio per Tavares
La Roma è in vantaggio per Nuno Tavares. Il laterale sinistro è in uscita dal Benfica....
Calciomercato Inter, Florenzi in pole come sostituto di Hakimi
Dopo aver salutato il tecnico che ha portato l'Inter a vincere il campionato, i...
Calciomercato Roma, il retroscena: in estate era stato trovato l'accordo con Suarez
La scorsa estate, ad esempio, l'incastro di mercato che lo avrebbe portato alla...
Pinto e Mourinho, le priorità della Roma
Presto un vertice di mercato all’estero tra il manager e il tecnico. Mkhitaryan resta
Firma e conferma: De Rossi rimane. Oggi c'è l'Empoli
L'avventura sulla panchina della Primavera di Alberto De Rossi è destinata a proseguire....
Fuzato promosso, non si muoverà e farà il secondo
La porta girevole ha trovato un guardino alla fine di questa stagione travagliata....
MERCATO, dalla Turchia: superata la concorrenza del Fenerbahce per Boateng, Roma vicina all'accordo
Dopo 10 anni al Bayern Monaco, Jerome Boateng si prepara a salutare il club...
Juan Jesus dopo Peres: il piano esuberi è partito. Quattordici i giocatori che si proverà a cedere
Altro contatto scaduto, altro brasiliano che dice addio alla Roma. Dopo i saluti...
 Ven. 28 mag 2021 
Calciomercato Lazio, continua il casting per l'allenatore: spunta Nuno Espirito Santo
Allenatore Lazio: continuano a spuntare nomi per la panchina biancoceleste, orfana...
Cristante: "Spero nella convocazione per gli Europei, poi sarò pronto per Mourinho"
"Ho fatto una buona stagione. Fa piacere avere un allenatore del calibro di Mourinho"
Calciomercato, Spalletti al Napoli e Inzaghi all' Inter, ci sono anche le firme
Spalletti torna in panchina a distanza di due anni dall'ultima esperienza; Inzaghi, invece, firma un accordo biennale con i nerazzurri
Calciomercato Roma, Mkhitaryan vicino al rinnovo: c'è l'ok di Mourinho
Il trequartista armeno verso la permanenza nella capitale: l'opzione per rescindere è valida fino al 31 maggio
Icardi: "Juve? Orgoglioso dell'interesse ma..."
L'ex attaccante dell'Inter ha smentito le voci di mercato che lo vorrebbero lasciare il Psg: ecco che cosa ha scritto
MORATTI: "Se Mourinho avesse aspettato, magari sarebbe tornato all'Inter"
Ai microfoni dell'emittente radiofonica Radio Kiss Kiss l'ex presidente dell'Inter...
Calciomercato UFFICIALE: Massimiliano Allegri è di nuovo l'allenatore della Juventus.
COMUNICATO JUVENTUS - Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus....
Guerrieri a centrocampo per la Roma di Mou: idea Xhaka e Veretout
Il club vuole chiudere con lo svizzero su una base di 15 milioni più bonus e lavorerà per il rinnovo del francese. E c'è la suggestione Strootman...
Koopmeiners ammette: "La trattativa con la Roma sta andando bene"
Il centrocampista olandese esce allo scoperto sulla trattativa con i giallorossi, ma il dt degli olandesi resta sorpreso: "Nessun contatto recente, bisogna essere in tre"
Da Nzonzi a Perez, esuberi da piazzare. Tesoro da 45 milioni
Se Mourinho vuole almeno tre pedine nuove nello scacchiere che dovrà essere quello...
Pellegrini pressa Belotti per averlo anche a Roma
Aspettando il rinnovo, il centrocampista si concentra sul sogno Euro2020
Calciomercato Roma, contatto tra Mourinho e Ronaldo per capire le intenzioni future dell'attaccante
Cristiano Ronaldo può lasciare la Juventus. L'arrivo di Massimiliano Allegri sulla...
 
 <<    <      3   4   5   6   7