facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 5 ottobre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Perrotta: "Neanche il Papa è popolare come Totti all'estero. La mia Roma poteva raccogliere di più"

"Ho sempre vissuto la maglia della Roma come un custode, mi sentivo parte di qualcosa più grande"
Venerdì 05 marzo 2021
L'ex centrocampista della Roma Simone Perrotta ha rilasciato un' intervista al canale Youtube del club capitolino:

Sul suo presente.
"Ho smesso da 7 anni, ho un lontano ricordo del calcio giocato anche se è bello rivedere le partite e le esperienze. Sono un collaboratore dell'AIC, ho fatto parte del Consiglio Federale, mi mancava quella competenza extra-campo, capire come si muove la politica sportiva. Ho una scuola calcio che è una figata pazzesca, confrontarti con le altre generazioni è bellissimo, potergli lasciare qualcosa mi fa vivere bene. Ogni tanto gli racconto qualche aneddoto, vivono le stesse ansia ed emozioni che avevamo noi prima delle partite. Mi sento il peso della responsabilità".

Chi butti dalla torre, Alisson o Neuer?
"Sono due grandissimi portieri, ma Alisson ha vestito la nostra maglia quindi tengo lui".

Tra Lippi e Spalletti?
"Molto difficile scegliere. Mi hanno dato tanto, esperienze molto belle, Spalletti mi ha dato la possibilità di vicere anche l'altra esperienza. Quindi butto Lippi, ma solo perché senza la Roma di Spalletti e il cambio modulo non avrei vissuto i momenti con Lippi".

Tra Totti e De Rossi?
"O butto entrambi o tengo entrambi. Ho lo stesso rapporto con entrambi, rappresentano la Roma da sempre e in ogni luogo. Francesco forse la rappresenta di più, quando vado all'estero e dico di vivere a Roma mi citano Totti, neanche il Papa. Per me sono due bravissime persone, hanno un'umiltà disarmante. Francesco mi ha aiutato di più, mi ha fatto capire subito cosa volesse dire giocare con quella maglia. Non l'ho mai sentita di mia proprietà, ma io ero un custode. Sapevo che la maglia 20 l'avrei lasciata prima o poi, ma mi sentivo parte di qualcosa che andava al di là della mia persona, un senso di appartenenza. Poi ho conosciuto anche Daniele, sottolineo anche il loro spessore umano. Me li tengo tutti e due".

Sul Mondiale 2006.
"Senza la Roma, quell'esperienza, sicuramente non avrei vissuto il Mondiale, che mi ha cambiato in meglio perché ha aumentato la responsabilità verso gli altri. È qualcosa che aumenta con il tempo, la soddisfazione di regalare a un paese intero una gioia così. Rappresentare l'Italia all'estero per uno che è nato in Inghilterra è molto forte. A 14 anni ho scelto la cittadinanza italiana a quella inglese, non ho avuto nessun dubbio, mi sento italiano al 100%. È un'esperienza incredibile, aver vissuto 55 giorni in un hotel piccolo, gestito da italiani, tra noi, ci davano tutti per spacciati anche per quello che stavamo vivendo prima con i casini che erano successi. Dicevano che la squadra andava ritirata, ma quello non ha fatto che rafforzarci. Sono rientrato nell'ultima amichevole, non me l'aspettavo, ma è sempre merito delle prestazioni con la Roma. Mi ricordo che il mister ci guardava sempre negli allenamenti, vivere questa esperienza con dei compagni di squadra è bello perché lo trasporti anche nel club".

La Coppa Italia 2007/08.
"Non abbiamo vinto tantissime cose, potevamo raccogliere di più. Per il calcio espresso in quegli anni meritavamo qualcosa in più, l'unica sfortuna - anche se alla sfortuna non credo più di tanto - è aver trovato davanti a noi l'Inter che era una corazzata incredibile. Avergli tenuto testa in quegli anni è una magra consolazione, ma è una soddisfazione. Aver vinto due Coppe Italia e una Supercoppa, almeno abbiamo regalato dei sorrisi ai nostri tifosi, gli unici che abbiamo regalato negli ultimi 15 anni".

Gioie e dolori di quel campionato.
"Il calcio a volte dà e a volte toglie, sarebbe stato meglio se ci avesse levato nel corso del tempo e non tutto insieme. Ci abbiamo messo anche nel nostro, quando rincorri per tutto l'anno, vinci il derby in quel modo, li superi a cinque giornate dalla fine, sembrava cosa fatta. Invece il calcio non ti regala nulla, abbiamo perso con la Samp, il calcio è bello anche per questo. Mi sarebbe piaciuto viverla diversamente, ma va bene così".

Quanti gol hai fatto senza scivolare?
"Me lo dicono tutti, li ho anche rivisti ed effettivamente tanti sono in scivolata, prendevo la coordinazione. Però il fine giustifica i mezzi, magari quando non sono scivolato li ho sbagliati. Ci allenavamo anche su questo, Panucci me le metteva e io arrivavo in scivolata".


COMMENTI
Area Utente
Login

Spalletti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 01 ott 2022 
 Dom. 11 set 2022 
Abraham & Co. Ora servono i gol
Certi numeri non mentono. Nella Roma che ha improvvisamente perso solidità...
Totti: "Non ho tradito io per primo. Sto insieme a Noemi da dopo Capodanno"
L'ex capitano e dirigente della Roma Francesco Totti ha concesso una lunga intervista...
Zanetti: "Roma da scudetto. Dybala e Mourinho, vi fermo con il gioco"
Il tecnico dell’Empoli viene da quattro pareggi: “I giallorossi sono da scudetto, difendersi è inutile. Destro e Pjaca leader, ci salveremo divertendo”
 Gio. 08 set 2022 
Mourinho, l'uomo del tris punta nuovi record con la Roma
È l’unico ad aver alzato le tre Coppe continentali. Anche la vecchia Uefa per lui: se replica è nella storia
 Sab. 03 set 2022 
Lazio-Napoli 1-2: super Kvaratskhelia e Kim riportano Spalletti in vetta
A Sarri non basta la rete iniziale di Zaccagni. Pali colpiti dal talento georgiano e da Osimhen
 Mer. 31 ago 2022 
Napoli-Lecce 1-1: Elmas non basta, Colombo gela Spalletti
Gli azzurri deludono: non funzionano il turn over e nemmeno le correzioni in corsa. Meret para un rigore a Colombo
 Gio. 18 ago 2022 
Cannavaro: "Con Raspadori (più forte di Dybala) e Ndombele il Napoli può puntare allo scudetto"
Napoli, Juventus, Milan, Inter e Roma: l'ex capitano della Nazionale a tutto campo in un'intervista
 Lun. 15 ago 2022 
La Roma di Cristante che piace a Mou. Oggi le risposte di Spalletti e Allegri
José ha tolto Abraham, Zaniolo, Dybala e vinto grazie al gol di un mediano. Hanno giocato e vinto 7 delle prime 10 del torneo scorso: stasera ci prova la Juve di Di Maria
 Ven. 12 ago 2022 
Campionato al via, certezze e dubbi di tutte le squadre di Serie A
Notte prima degli esami per gli allenatori: le sicurezze di Pioli, le perplessità...
 Mer. 10 ago 2022 
Centrocampo d'élite: Wijnaldum-Matic-Pellegrini, la Roma si fa bella con tre stelle
Si sogna ad occhi aperti. Ma poi chiudendoli quegli occhi si torna anche indietro...
 Ven. 05 ago 2022 
Spalletti: "Mi dispiace per la separazione di Totti. La Roma rafforzata in maniera significativa"
Luciano Spalletti ha parlato della Roma. Passata, soffermandosi sulle vicende private...
 Lun. 18 lug 2022 
Dybala alla Roma, la reazione di Spalletti: il tecnico non vuole più parlare
Il passaggio di Paulo Dybala alla Roma ha notevolmente rammaricato il tecnico del Napoli che credeva in un suo arrivo.
Da "Friedkin Top Gun" a PauloDybala come nome dei bimbi: a Roma è già mania
Nella Capitale sono già spuntate le prime bandiere dell'Argentina, l'euforia dilaga: il popolo giallorosso sogna
 Dom. 17 lug 2022 
Spalletti: "Dybala? Leggo che ci sono diverse squadre e sue richieste sono alte per il momento..."
Al termine dell'amichevole col Perugia, Luciano Spalletti ha parlato coi cronisti...
Dybala, Roma e Napoli uniche pretendenti, presto la decisione
Roma e Napoli hanno presentato due proposte serie a Dybala. La Roma ha proposto circa 4,5 mln più bonus (legati a presenze e gol) più la centralità nel progetto tecnico di Mourinho che "spinge" per averlo. L'argentino all'inizio della settimana farà il punto con i suoi agenti
Calciomercato Roma, spiraglio Dybala
Più di un sogno. Perché dopo tre mesi trascorsi nel silenzio più totale, la Roma...
 Sab. 09 lug 2022 
CALCIOMERCATO Napoli, Giuntoli: "Dybala? Fuori portata, sta trattando con altri club"
Nella conferenza stampa dal ritiro di Dimaro, accanto a Luciano Spalletti c'era...
 Mer. 22 giu 2022 
Frattesi vuole solo Mourinho: il centrocampista ha scelto la Roma
La rivoluzione estiva voluta a centrocampo da Mourinho assume di giorno in giorno...
 Gio. 16 giu 2022 
I sogni che muoiono all'alba
Francesco Totti non vuole parlare di Dybala «perché» spiega «lo so com'è andata,...
 Dom. 08 mag 2022 
Gli stakanovisti: la Roma chiuderà la stagione a 55 partite!
Aspettando la magia della finale in Conference, i giallorossi tornano in campo contro la Fiorentina: è il match point del campionato
 Lun. 25 apr 2022 
Calciomercato, Veretout-Oliveira verso l'addio: la Roma cerca il regista per Mourinho
Due punti su ventiquattro contro le prime quattro. Entrambi contro il Napoli di...
 Mar. 19 apr 2022 
Napoli-Roma, questione di carattere
Di qua i fantasmi del Napoli, che nel momento cruciale diventano anche i fantasmi...
Mou resta il tabù di Spalletti. La Roma rovina la festa del Napoli
Mou decide: la volata per lo scudetto è sempre più un derby Milan-Inter. All'andata...
 Lun. 18 apr 2022 
SPALLETTI: "Noi in panchina siamo sempre seduti, gli altri vengono a fare la squadra di casa"
NAPOLI-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "C'è un po' di delusione. Alcuni arbitri vengono condizionati..."
MOURINHO: "Voglio avere il diritto di vincere le partite. Mi vergogno per Di Bello e Di Paolo"
NAPOLI-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Sembrava impossibile ottenere un risultato positivo. Non siamo bravi ancora per giocarci lo scudetto, ma voglio avere il diritto di giocarmi le partite. Di Paolo e Di Bello oggi me lo hanno tolto"
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy, basta un pallone. Smalling limita Osimhen, bene Zalewski
El Shaarawy beffa il Napoli al 91': esultano Milan e Inter. La Roma resta in corsa per la Champions
Insigne porta avanti gli azzurri su rigore nel primo tempo, pareggio in un caldo finale dell'ex attaccante rossonero
Napoli-Roma, i convocati di Spalletti. Ospina lascia il ritiro per sintomi influenzali
Il Napoli ha diramato la lista dei 24 calciatori convocati da Luciano Spalletti...
 Dom. 17 apr 2022 
La Roma parte Napoli: i tifosi caricano Zaniolo, selfie con Mourinho
I giallorossi questa mattina si sono allenati a Trigoria, alle 17 invece la partenza per la Campania
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>