facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 13 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

C'è il Genoa: Roma, occhio agli ex. Destro e Strootman, un passato da croce e delizia

Ricordi, incroci familiari ma anche tensioni e delusioni nei trascorsi in giallorosso. E non saranno gli unici volti già noti...
Venerdì 05 marzo 2021
Destro, Pellegrini, Scamacca, Strootman e Zappacosta, in rigoroso ordine alfabetico. All'Olimpico con il Genoa domenica sarà anche una sfida tra ex, con un passato da croce e delizia, due di questi su tutti. A Roma, infatti, hanno lasciato un pezzo di cuore, nel vero senso della parola. Nella Capitale Mattia Destro ha conosciuto sua moglie Ludovica che a settembre lo ha reso papà di Leone. Sempre a Roma, poi, Kevin Strootman ha visto nascere sua figlia Jonah, proprio pochi giorni prima di andare al Marsiglia. La sua compagna Thara, prima di lasciare in lacrime la villa di Casal Palocco in cui avevano vissuto cinque anni, scrisse: "Meravigliosi ricordi a Roma. Questo il migliore", pubblicando una foto in passeggino della piccola.

QUI KEVIN — Basterebbe questo a spiegare il legame di Strootman e famiglia con Roma e la Roma, squadra in cui dopo l'addio del 2018, a sorpresa e con enormi ripercussioni sul gruppo e su quella stagione, ha sperato di tornare almeno in due occasioni. In estate e poi a gennaio, prima di accettare la corte del Genoa (secondo il Secolo IX il suo agente avrebbe presentato istanza al Collegio di Garanzia del Coni per un ritardo nei pagamenti, poi saldati nelle ultime ore). Il legame però è rimasto forte, fortissimo, sia con i tifosi che con tutto l'ambiente. A Trigoria gli vogliono tutti bene per la straordinaria persona che è, se ci fosse stato l'Olimpico pieno sicuramente sarebbero arrivati applausi scroscianti e i suoi ex compagni tifano tutti per lui. Arrivato nell'estate del 2013, ha giocato i primi sei mesi da protagonista assoluto: "È la nostra lavatrice, gli dai i palloni sporchi e te li restituisce puliti", disse Rudi Garcia. Forse, per impatto, il miglior acquisto di Walter Sabatini alla Roma, nel marzo 2014 a Napoli si rompe il ginocchio (che già gli aveva dato problemi in nazionale) e inizia il calvario. Tre operazioni, una marea di problemi. Lascia Roma con 131 presenze, 13 gol, una semifinale di Champions e l'enorme rimpianto di quello che poteva essere e non è stato.

QUI MATTIA — Decisamente meno amato è Mattia Destro, anche per alcune esultanze che, da ex, i romanisti hanno gradito poco. Arrivato nel 2014 dopo un'estenuante trattativa con il Siena per strapparlo a Juventus e Inter, non è mai riuscito ad incidere nonostante le enormi potenzialità. Di lui si ricorda, soprattutto, la scena in cui Galliani gli citofona a casa, al Torrino, per convincerlo ad andare al Milan. Con la Roma ha giocato 68 partite segnando 29 reti senza lasciare nei tifosi alcun rimpianto. A Roma, però, ha casa (non più al Torrino ma nella zona Nord della città) e quando smetterà si dividerà tra la Capitale, città della moglie, e la sua amata Ascoli.

GLI ALTRI — Altro ex della partita è Davide Zappacosta, una stagione in prestito alla Roma senza giocare praticamente mai per l'infortunio al crociato (appena 9 le presenze). Al Genoa è rinato, a Trigoria ha lasciato ottimi ricordi più come uomo che come calciatore, semplicemente perché tra infortunio e pandemia non ha praticamente avuto occasioni. Altro ex nella rosa ligure, al momento infortunato, è Luca Pellegrini, ceduto alla Juventus nell'ambito della trattativa Spinazzola. Nella Roma ha giocato appena 6 partite nonostante fosse considerato uno dei prodotti migliori del settore giovanile. A Roma torna spesso, è casa sua, ma l'addio non gli ha fatto piacere soprattutto perché nell'estate del 2019 l'allora vice presidente Baldissoni disse: "Luca è uno di quelli su cui puntiamo per il futuro". Tredici giorni dopo era un giocatore della Juventus. Altro prodotto del settore giovanile giallorosso è Gianluca Scamacca. In prima squadra non è mai arrivato perché, ancora adolescente, scelse di andare in Olanda, al Psv, ma a Trigoria piace sempre molto. Chissà che in futuro le strade sue e della Roma non possano tornare ad incrociarsi.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Baldissoni - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 20 apr 2021 
Baldissoni: "L'assessore Berdini non voleva il confronto con noi"
Il sempre pacato Mauro Baldissoni non cambia tono di voce neanche quando da testimone...
 Sab. 03 apr 2021 
Testaccio, privati in campo Padel, calcetto e arrampicate nel piano di Baldissoni&soci
Mauro Baldissoni, Francesco Giampaoli, Giovanni Mangione e Rodolfo Errore sono...
 Lun. 08 feb 2021 
SABATINI: "Dzeko? Gli va ridata la fascia. Felice che Pallotta abbia venduto la Roma"
"Fonseca fa un buon calcio. Quando me lo proposero dissi che poteva essere l'uomo giusto per la Roma. La mia migliore operazione è stata Alisson. Il mio maggior rimpianto Mkhitaryan. Massara è stato mandato via perché ha difeso Monchi"
 Mer. 20 gen 2021 
Roma, dal caso Diawara ai sei cambi. Chi è il team manager Gombar
Dalla gaffe in aeroporto all'errore in Coppa Italia. Il dirigente “attaccato” dai tifosi
 Sab. 26 dic 2020 
Stadio della Roma, è una corsa a handicap: ecco la situazione
Mentre i Friedkin mostrano dubbi sul progetto emerge l'ennesima grana
 Mar. 24 nov 2020 
Friedkin, silenzio e fatti: il cuore della città è già stato conquistato
No slogan e nessuna conferenza, ma la porta per arrivare ai tifosi ora è aperta
 Gio. 19 nov 2020 
Dirigenti, conti, sponsor, stadio: la rivoluzione Usa cambia tutto
«Entusiasmante». Sembra essere questa la parola chiave del nuovo corso della Roma....
 Mar. 13 ott 2020 
Roma, con Friedkin scoperta un'altra America
Dan e Ryan Friedkin Gemelli diversi. Entrambi statunitensi, uomini d'affari e appassionati...
 Gio. 08 ott 2020 
Roma, i Friedkin a caccia dei manager. Dal diesse a Totti: ecco chi cercano
Terminato il calciomercato, i nuovi proprietari stanno pianificando il nuovo organigramma dirigenziale
 Gio. 01 ott 2020 
Stadio Roma, Friedkin incontra la Raggi: ipotesi aree alternative
Il presidente della Roma vuole capire la tempistica per l’apertura del cantiere. Ma serve ancora pazienza
 Mar. 29 set 2020 
Il club presenta il ricorso per lo 0-3. Ufficiali le dimissioni di Baldissoni
La Roma ci prova. Oggi sarà depositata la richiesta di riserva di appello per lo...
 Lun. 28 set 2020 
L'AS Roma e Mauro Baldissoni risolvono anticipatamente il proprio rapporto di lavoro
Il comunicato: "Conseguentemente Baldissoni ha rassegnato le proprie dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di consigliere e vicepresidente della Società"
 Sab. 26 set 2020 
De Sanctis contestato, Fienga inibito. I Friedkin vanno a caccia di stabilità
Prove di stabilità. Difficile in un momento dove alla Roma non ne va bene una. Dal...
 Gio. 24 set 2020 
Friedkin passa all'azione
Un errore che ha accelerato un processo iniziato già negli scorsi giorni. Nel loro...
Rivoluzione d'ottobre. Il caso Diawara scatena Friedkin: Totti numero 2 e Allegri più vicino
Dan, Max e Francesco ovvero Friedkin, Allegri e Totti. La nuova Roma guarda al domani...
 Mer. 23 set 2020 
Friedkin furioso, Roma da ricostruire: il ritorno di Totti
Il ruolo di Francesco: direttore dell’area tecnica oppure vicepresidente
Roma azzerata
Confermato lo 0-3 col Verona per Diawara: parte il ricordo. Intanto Baldissoni saluta e Friedkin cerca un consulente
 Gio. 17 set 2020 
I Friedkin a Roma: è una full immersion
Dan ha una segreteria sempre con lui e Ryan sabato vola a Verona
 Lun. 14 set 2020 
Friedkin già cerca soci
A neppure un mese dal closing con Pallotta, i Friedkin cercano soci per costruire...
 Mer. 09 set 2020 
Entra la famiglia Friedkin, fuori Baldissoni: nasce il nuovo Cda della Roma
L’attuale vicepresidente non sarà tra i nove membri del nuovo organo dirigenziale giallorosso
 Dom. 06 set 2020 
Cellino: "Tonali milanista, ma avrei voluto portarlo alla Roma"
Sull'onda della cessione di Sandro Tonali al Milan, Massimo Cellino offre una panoramica...
 Sab. 05 set 2020 
E. Viola:"Cambio proprietà ha lasciato stesso management di prima, tanto vale che restasse Pallotta"
Ettore Viola: "Il cambio di proprietà ha lasciato lo stesso management di prima, tanto vale che restasse Pallotta"
 Ven. 04 set 2020 
"Vincere? Serve tempo". I Friedkin avanti adagio
«Riteniamo che la Roma sia un po' come un gigante addormentato e non c'è motivo...
 Lun. 17 ago 2020 
CLOSING - Avvocati a lavoro tra Roma e Londra. Friedkin segue le conference call dagli USA
Oggi alle 11:00 avrà inizio la conference call per definire il passaggio della proprietà...
Dan, Ryan ed Eric. Quel blitz segreto nel cuore di Trigoria
Dan Friedkin, suo figlio Ryan ed Eric Williamson, uno dei manager più importanti...
La Roma a Friedkin
Oggi, tra Italia, Inghilterra e Stati Uniti, si scrive una nuova pagina della storia...
 Dom. 16 ago 2020 
Domani il closing con Friedkin: piano quinquennale e niente rivoluzioni
Il texano sarà operativo da subito, e dopo il passaggio di proprietà ci sarà il primo board con Fienga e Baldissoni. Fonseca confermato, restano Zaniolo e Pellegrini
 Gio. 13 ago 2020 
Roma, lo stadio sarà tutto tuo
Per Friedkin la proprietà dell'impianto di Tor di Valle sarà riferita alla società
 Lun. 10 ago 2020 
La rivoluzione a Trigoria può attendere: società bloccata fino al closing
Congelate gran parte delle operazioni di mercato in entrata e uscita
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>