facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Pedro: "Fonseca è un allenatore vincente. Voglio competere per portare dei titoli"

"Ho scelto la Roma perché è qualche tempo che non vince. Fonseca è un vincente"
Venerdì 12 febbraio 2021
L'esterno offensivo della Roma Pedro è stato protagonista dell'AS Roma Match Preview della gara contro l'Udinese: "Ho scelto la Roma perché avevo voglio di provare un altro campionato, di giocare in un altro Paese, conoscere un'altra cultura e un'altra lingua. Sono contento della scelta fatta per diversi motivi. Oltre a questo avevo parlato con l'allenatore e avevo voglia di far parte di una squadra vincente e di far qualcosa di importante con questa maglia. Un altro motivo è il fatto che è tanto tempo che la squadra non vince. Spero che assieme ai compagni potremo competere, come stiamo facendo ora, per vincere qualche titolo. Sarebbe molto positivo per questo club".

Fonseca?
"È un allenatore vincente, perché prepara sempre le partite con l'intento di vincerle. In settimana può cambiare qualcosa in termini di come portare pressione o di come giocare contro un determinato avversario e questo dimostra la sua voglia di voler vincere sempre. È un allenatore che lavora molto bene a livello offensivo. Questo mi piace molto, perché per gran parte della carriera ho giocato portando un pressing molto alto, cercando di recuperare subito la palla per arrivare velocemente alla porta avversaria. Un modo di vedere il calcio che mi piace molto, quindi per me è più facile lavorare con lui".

Sulla città
"Stiamo vivendo un momento molto complicato, ci sono diverse restrizioni e ogni giorni si verificano nuovi casi. Per questo diventa anche difficile potersi godere la città. Ho avuto comunque la fortuna di poter vedere Roma, ho camminato per le vie del centro, ho avuto modo di vedere i luoghi principali. È una città fantastica e conosciuta in tutto il mondo, con una storia incredibile".

Sull'accoglienza.
"Sono stato accolto bene da tutti, ogni volta che sono entrato in un supermercato, in un ristorante oppure in un negozio. Questo mi ha consentito di adattarmi velocemente".

Ti senti un leader?
"Non lo so se sono un leader, di certo ho accumulato una buona esperienza, ho giocato in molte squadre e forti come Barcellona, Chelsea o la nazionale spagnola. Gioco da molti anni, questo fa sì che i compagni ti ascoltino quando parli. Restando uniti e con questa mentalità dobbiamo continuare a lavorare per ottenere un giorno dei risultati importanti".

Sul finale di carriera.
"Purtroppo non giocherà ancora per molti anni, ma proprio per questo volevo venire qui, per provare a vincere nuovi trofei e farlo in un club come la Roma in una città in cui si vede come la gente voglia che questa squadra torni a vincere qualcosa. Speriamo di riuscirci. È una grande sfida ed una sfida difficile allo stesso tempo, ma lavoriamo tutti in questa direzione."

Sull'Europa League.
"Certo che possiamo vincerla, sappiamo che ci sono grandi rivali e ci attendono grandi partite, ogni match sarà difficile. Il Braga sarà un avversario complicato, specialmente in casa loro. Dovremo prepararla bene e giocare con intelligenza, credo che sia molto importante dato che si gioca su 180 minuti. In questo modo potremo cercare di passare il turno e arrivare in fondo. Il cammino è ancora lungo e dobbiamo affrontare le cose una alla volta. Possiamo certamente arrivare in fondo con la squadra che abbiamo. Sono partite in cui devi gestire il tempo e cercare di non subire gol, questo è molto importante nelle competizioni come Champions League ed Europa League, bisogna essere solidi e sfruttare le occasioni da gol. Questo è quello che ti consente di andare avanti. Bisogna pensare ad una partita per volta, non devi pensare di poterla vincere ma di poter essere eliminato. Questo ti porta a realizzare una partita perfetta e ad accedere al turno successivo".
COMMENTI
Area Utente
Login

Mercato - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 24 mar 2021 
Calciomercato Roma, Tiago Pinto incontra l'agente di Mancini e Cristante. E su Gollini...
Giuseppe Riso quest'oggi ha avuto un primo contatto a Trigoria con il general manager giallorosso
CALCIOMERCATO Roma, l'Huracan vuole Pastore. L'entourage del giocatore: "0% di possibilità"
Come già anticipato dal vicepresidente dell'Huracan, David Garzon, l'obiettivo della...
Calciomercato Roma, il rinnovo di Mkhitaryan è in standby. I motivi e quando torna in campo
Tutto fermo per il rinnovo dell'armeno, in scadenza di contratto a giugno. Il trequartista continua il recupero dalla lesione al polpaccio
Kluivert: "Soddisfatto del Lipsia. Non bisogna crescere troppo in fretta"
L'attaccante in prestito al Lipsia: "Fare errori fa parte del calcio e non solo. Se non sbagli non avrai niente da dire dopo la tua carriera"
Roma, c'è l'ok di Sarri. Ma c'è da risolvere la penale con la Juve
L'esperienza di Paulo Fonseca sulla panchina della Roma sembra essere agli sgoccioli....
Il caso Pau Lopez: troppi gol incassati. Idea Cragno o Gollini
A prescindere da chi sarà l'allenatore, la certezza è che il primo acquisto per...
 Mar. 23 mar 2021 
Mario Somma: "La Roma ha già bloccato il nuovo allenatore. E su Allegri..."
Parla il tecnico: "Una fonte attendibile mi ha riferito che il club giallorosso ha già scelto il prossimo tecnico"
Clamoroso alla Fiorentina: Prandelli si è dimesso, torna Iachini
L'ex ct della Nazionale lascia la panchina della Viola
I Friedkin bocciano il rendimento in campionato di Fonseca. Erede: Sarri o Juric, se Allegri rifiuta
Montagne giallorosse. Si vola e si precipita. Anche in meno di 3 giorni. Salti in...
Dzeko addio, l'idea è Icardi in prestito
La Roma dei Friedkin, con Tiago Pinto, ha deciso di investire forte su almeno due...
 Lun. 22 mar 2021 
La Roma si spacca, destino segnato per Fonseca. In corsa Allegri e Nagelsmann
Le parole del tecnico dopo la sconfitta contro il Napoli segnano un punto di non ritorno nel rapporto tra il tecnico e la squadra. I Friedkin hanno già iniziato i casting, combattuti tra l'esperienza dell'ex Juve e la freschezza del tedesco
Cervone furioso: "Pau Lopez non è un portiere. Roma, prendi Meret"
L'ex giallorosso: "È un anno che mi tengo tutto dentro, ma adesso basta. I portieri sono un'altra cosa"
Roma, i dubbi di Friedkin su Fonseca: ecco perché il divorzio è possibile
La sconfitta per 2-0 della Roma contro il Napoli ha definitivamente aperto gli occhi...
Roma, dirigenti a Trigoria: riflessioni sul futuro. La situazione di Fonseca
Presidente e dirigenti al centro sportivo per una riunione dopo la sconfitta contro il Napoli
Roma, attacco flop: 27 gol in sei, Ronaldo da solo può superarli. A giugno rivoluzione
Gli attaccanti in questa stagione hanno realizzato solo 27 gol: il reparto offensivo non segna da (almeno) sei partite. Dzeko e Borja in astinenza da otto match
Allenatore Roma, Fonseca verso l'addio: tre nomi per il futuro
Tiago Pinto proverà fino alla fine a difendere l'attuale tecnico ma il cambio dopo l'ennesimo ko con una big sembra sempre più vicino. Piacciono Allegri e Sarri in Italia, stuzzica il nome di Nagelsmann
 Dom. 21 mar 2021 
ALLEGRI: "Dove vado? Non so ancora niente"
Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus, è stato ospite di Sky Sport...
Pau Lopez, da Napoli al Napoli per eliminare i dubbi della Roma
Dal Napoli al Napoli: sono passati 8 mesi, la ruota ha imboccato il giro favorevole,...
Roma-Napoli, battere una big per arrivare in Champions. Rinnovo in vista per Pellegrini
Chiamarsi Lorenzo non è un merito, lo è invece vedere il proprio nome affiancato...
 Sab. 20 mar 2021 
CALCIOMERCATO Mendelovich (vicepres. Huracan): "Pastore? Ci stiamo lavorando. Spero che..."
Il nuovo vice presidente dell'Huracan è Gustavo Mendelovich e in un'intervista ha...
 
 <<    <      3   4   5   6   7