facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Dzeko resta sospeso: lo strappo è quasi insanabile

Edin ha cambiato procuratore, ha rotto con la Roma, ma per la quarta volta in tre anni non ha trovato un'altra squadra
Domenica 31 gennaio 2021
Incartati l'uno nell'altra, Dzeko e la Roma si trovano nella scomoda posizione di doversi sopportare ancora. A meno che il mercato non produca domani, a ridosso del gong, un imprevedibile giro di centravanti, con il procuratore Lucci ancora in cerca di un porto sicuro, il caso più controverso dell'inverno rischia di arricchirsi di un nuovo capitolo. Perché la rottura interna è molto profonda e non chiama in causa soltanto Fonseca, che pure aveva chiesto la cessione di Dzeko già in estate dopo la lite di Roma-Siviglia, ma anche la proprietà. Ieri mattina comunque Lucci era impegnato in altre faccende: una partita a padel con Daniele De Rossi, altro asso della sua scuderia.

La distanza tra Dzeko e la Roma
I Friedkin non sono rimasti con le mani in mano dopo il tentato ammutinamento di mercoledì 20. Sono intervenuti per ricomporre. Si sussurra di un confronto piuttosto ruvido tra Ryan, figlio del padrone e vicepresidente della Roma, e lo stesso giocatore, che ha dato definitivo il via libera all'operazione Sanchez. L'esigenza di uno scambio apparentemente strampalato si era avvertita quando Tiago Pinto ha verificato la difficoltà di ripristinare l'ordine. Dzeko, molto seccato, era pronto ad andare via, per la quarta volta in tre anni: dopo il fallito trasferimento al Chelsea (gennaio 2018) con Monchi pronto allo scambio con Olivier Giroud, dopo l'accordo con l'Inter dell'estate 2019 ritirato grazie a un rinnovo di contratto spaventoso (7,5 all'anno), dopo la cessione già pattuita con la Juventus nello scorso mese di settembre (17 milioni), stavolta sembrava davvero la volta buona. E invece neppure il cambio di manager ha favorito l'addio alla Roma. Nelle ultime ore c'è stato un contatto con il Manchester United, dopo il sondaggio effettuato con il City, ma i tempi diventano molto stretti per raggiungere un'intesa che accontenti tutti: la Roma dovrebbe contemporaneamente trovare un sostituto all'altezza senza spendere soldi.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 24 mar 2021 
Il caso Pau Lopez: troppi gol incassati. Idea Cragno o Gollini
A prescindere da chi sarà l'allenatore, la certezza è che il primo acquisto per...
 Mar. 23 mar 2021 
Mario Somma: "La Roma ha già bloccato il nuovo allenatore. E su Allegri..."
Parla il tecnico: "Una fonte attendibile mi ha riferito che il club giallorosso ha già scelto il prossimo tecnico"
Clamoroso alla Fiorentina: Prandelli si è dimesso, torna Iachini
L'ex ct della Nazionale lascia la panchina della Viola
I Friedkin bocciano il rendimento in campionato di Fonseca. Erede: Sarri o Juric, se Allegri rifiuta
Montagne giallorosse. Si vola e si precipita. Anche in meno di 3 giorni. Salti in...
Dzeko addio, l'idea è Icardi in prestito
La Roma dei Friedkin, con Tiago Pinto, ha deciso di investire forte su almeno due...
 Lun. 22 mar 2021 
Cervone furioso: "Pau Lopez non è un portiere. Roma, prendi Meret"
L'ex giallorosso: "È un anno che mi tengo tutto dentro, ma adesso basta. I portieri sono un'altra cosa"
Roma, i dubbi di Friedkin su Fonseca: ecco perché il divorzio è possibile
La sconfitta per 2-0 della Roma contro il Napoli ha definitivamente aperto gli occhi...
Roma, dirigenti a Trigoria: riflessioni sul futuro. La situazione di Fonseca
Presidente e dirigenti al centro sportivo per una riunione dopo la sconfitta contro il Napoli
Roma, attacco flop: 27 gol in sei, Ronaldo da solo può superarli. A giugno rivoluzione
Gli attaccanti in questa stagione hanno realizzato solo 27 gol: il reparto offensivo non segna da (almeno) sei partite. Dzeko e Borja in astinenza da otto match
Allenatore Roma, Fonseca verso l'addio: tre nomi per il futuro
Tiago Pinto proverà fino alla fine a difendere l'attuale tecnico ma il cambio dopo l'ennesimo ko con una big sembra sempre più vicino. Piacciono Allegri e Sarri in Italia, stuzzica il nome di Nagelsmann
 Dom. 21 mar 2021 
ALLEGRI: "Dove vado? Non so ancora niente"
Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus, è stato ospite di Sky Sport...
Roma-Napoli, battere una big per arrivare in Champions. Rinnovo in vista per Pellegrini
Chiamarsi Lorenzo non è un merito, lo è invece vedere il proprio nome affiancato...
 Sab. 20 mar 2021 
CALCIOMERCATO Mendelovich (vicepres. Huracan): "Pastore? Ci stiamo lavorando. Spero che..."
Il nuovo vice presidente dell'Huracan è Gustavo Mendelovich e in un'intervista ha...
Udinese, Marino: "Musso-Roma, niente di concreto. Gotti? Difficile trattenerlo"
Il direttore generale dei friulani: "I giallorossi devono tenere Fonseca, con tre innesti può lottare per lo scudetto"
Calciomercato Roma, offerti Icardi e Aguero
La Roma si farà nuova in attacco con la probabile uscita di Edin Dzeko durante il...
Calciomercato Roma, per la panchina spunta anche il nome di Nagelsmann
I Friedkin sono molto presenti a Trigoria. Dalla loro torretta "esclusiva" monitorano...
 Mer. 17 mar 2021 
Calciomercato Roma, per la porta spunta il viola Lafont
Pau Lopez migliora, ma ancora non convince. Per questo la Roma è ancora alla caccia...
AG. KUMBULLA: "Stagione estremamente positiva, è felice alla Roma"
Gianni Vitali, Agente Di Marash Kumbulla, Ha Parlato Della Stagione Del Suo Assistito....
Dzeko, ultime candeline in giallorosso? Ma la Roma ora ha bisogno di lui
Il bomber bosniaco compie 35 anni. E nonostante sia davvero molto amato, è sempre stato un giocatore che ha diviso. Ecco perché
 
 <<    <      3   4   5   6   7