facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 aprile 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma-Spezia, ecco la partita di Dzeko dalla tribuna

Il centravanti bosniaco ha rotto con Fonseca ma ha assistito al match con gli altri esclusi: il saluto a Mancini, i sorrisi e l'esplosione al gol di Pellegrini
Sabato 23 gennaio 2021
ROMA - Riflettori puntati su Edin Dzeko allo stadio Olimpico. Dopo l'esclusione dai convocati per la rottura con Fonseca (e una contusione), l'attaccante bosniaco ha comunque deciso assistere dalla tribuna al match della squadra contro lo Spezia. Il secondo round contro i liguri, questa volta in campionato, dopo l'incredibile eliminazione dalla Coppa Italia che ha portato al caos dentro Trigoria.

Sono volate parole grosse nel post gara di coppa, ma anche nei giorni seguenti a Trigoria. Giovedì Fonseca ha comunicato alla squadra la decisione di escludere Dzeko dalla lista dei convocati per la partita contro lo Spezia: una scelta dura che ha scatenato la reazione dei giocatori.

Dzeko ha deciso di rispondere facendosi vedere in tribuna. Il bosniaco è arrivato allo stadio quarantacinque minuti prima del fischio d'inizio, ma soltanto alle 15 si è seduto sugli spalti. Tanti sorrisi con i suoi compagni di squadra. Edin si è seduto tra Juan Jesus e Calafiori, sopra di lui Mirante e Mancini. Con il difensore centrale nel pre gara ha salutato il ct della Nazionale Roberto Mancini, presente per osservare i vari azzurri impegnati nella gara.

Gli applausi alla squadra per i gol di Borja Mayoral e le sostituzioni dei compagni, qualche battuta con i presenti ma soprattutto l'esplosione al gol di Pellegrini per il definitivo 4 a 3. Il bosniaco come tutta la squadra è scattato in piedi per applaudire ed esultare al gol del ventiquattrenne arrivato al 93'. Un gesto di gioia per un ragazzo che stima e che ha sempre sostenuto. Subito dopo il triplice fischio Dzeko ha lasciato la tribuna dell'Olimpico insieme ai suoi compagni non convocati.

Dzeko si comporterà da professionista, sosterrà gli allenamenti con la squadra ma ormai la rottura con Fonseca è totale. Il giocatore è sul mercato e i suoi agenti stanno cercando una soluzione già per lasciare la Roma in questa finestra di mercato invernale. Il rapporto con il tecnico è insanabile, lo certificano anche le parole di Fonseca nel post gara: "Non voglio più parlare di Dzeko. L'ho fatto nella conferenza stampa pre gara (dicendo che aveva una contusione, ndr), adesso basta". Il bosniaco si prepara all'addio, ma intanto continuerà a tifare i suoi compagni della Roma.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Mercato - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 17 feb 2021 
Fonseca-Braga, un passato di ricordi ma il futuro è Roma. Novità nell'area comunicazione
Non è Itaca per Ulisse ma il ritorno a Braga per Fonseca non può che essere piacevole....
La Roma tenta Musso: due contropartite per l'Udinese
Il portiere argentino è valutato 20 milioni. Diawara e Carles Perez potrebbero entrare nell'affare
 Mar. 16 feb 2021 
Diktat dei Friedkin: "Blindare Veretout". Ma l'agente li gela
Veretout è diventato il miglior marcatore francese della storia della Roma. Contro...
 Lun. 15 feb 2021 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Coric all'Olimpia Lubiana
Coric, nuova avventura: la Roma lo spedisce in Slovenia
CALCIOMERCATO, base d'accordo tra la Roma e l'Udinese per Musso
La Roma ha in pugno Musso. Dopo la partita di ieri il club giallorosso ha parlato...
Florenzi: "Da pelle d'oca 3-0 della Roma al Barça"
I ricordi dell'esterno del PSG, che domani sfida ancora blaugrana
"Veretout al Napoli? Giuntoli lo vuole da due anni"
Giuffredi, agente del francese: "Se Fonseca lo schiera più avanti diventa letale. E se fosse partito Koulibaly avrebbero investito su di lui..."
Roma, Veretout è già una scommessa vinta. Superato anche Candela
Con la doppietta contro l'Udinese è diventato il miglior marcatore francese della Roma in A, scavalcando l'ex terzino. Per Fonseca è indispensabile e il club vuole blindarlo fino al 2025
CALCIOMERCATO Roma, Mirante ha convinto Pinto: rinnovo in vista
Antonio Mirante, per la Roma, è diventato una garanzia. In panchina nelle ultime...
Tahirovic il colpo nascosto di Tiago Pinto
Colpo last minute del mercato di gennaio, lo svedese Benjamin Tahirovic festeggerà...
 Sab. 13 feb 2021 
Calciomercato Roma, rinnovi e cessioni: l'agenda di Pinto
Il dirigente portoghese continua il suo mandato esplorativo con i diversi manager italiani
 Ven. 12 feb 2021 
Petrachi vince la causa contro la Roma: illegittimo il licenziamento. Risarcimento da 5 milioni
L'ex dirigente, in seguito al licenziamento da parte della società giallorossa, si era rivolto al Tribunale del Lavoro chiedendone l'illegittimità
"Kluivert, il Lipsia valuta il riscatto dalla Roma"
Arrivato in Bundesliga lo scorso autunno, secondo Bild l'esterno olandese potrebbe proseguire la propria avventura in Germania
Pedro: "Fonseca è un allenatore vincente. Voglio competere per portare dei titoli"
"Ho scelto la Roma perché è qualche tempo che non vince. Fonseca è un vincente"
CALCIOMERCATO, Dzeko entra ufficialmente nella scuderia di Alessandro Lucci
Era già di dominio pubblico, ma ora è diventato ufficiale. Edin Dzeko è entrato...
Fascia di capitano, gol e nuova paternità: Pellegrini vive il momento più felice
È un periodo d'oro per Lorenzo Pellegrini, in campo e fuori. Se nella vita privata...
La rivoluzione dei numeri uno. Roma, occhi su Musso e Silvestri
La Roma della prossima stagione avrà dei numeri uno del tutto nuovi. Antonio Mirante...
Mercato e panchina, Pinto è già nel futuro
Un posto in Champions da conquistare, un allenatore da "salvare" o da cambiare,...
 
 <<    <      3   4   5   6   7