facebook twitter Feed RSS
Sabato - 15 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Stadio della Roma, Tor di Valle resta in pole ma ormai tocca al nuovo sindaco

Mercoledì 23 dicembre 2020
Che si potesse votare a Natale lo Stadio della Roma era una possibilità presente solo nella narrazione personalissima del sindaco di Roma, Virginia Raggi. Che al voto non ci si sarebbe mai andati nei giorni a ridosso delle feste era chiaro già dalla ripresa dei lavori dopo la pausa estiva, con il limbo burocratico che ha inghiottito il progetto Tor di Valle.

I dettagli sulla superficialità degli annunci spudoratamente merce elettorale del Sindaco sono buoni per gli almanacchi. Le notizie vere sono che il Ceo della Roma, Guido Fienga, ha incontrato la Raggi. Che il sindaco , qualora mai si andasse al voto in questa consiliatura, perde ancora pezzi. E che a metà gennaio è prevista la firma del preliminare di vendita fra la Eurnova di Luca Parnasi e la CPI di Radovan Vitek e a febbraio il rogito finale, atto che conclude la lunghissima pratica di acquisizione da parte dell'immobiliarista della Repubblica Ceca dei cespiti di azienda di Parnasi.

Capitolo Fienga-Raggi. Una decina di giorni fa, dopo che più volte l'ufficio del Sindaco aveva sollecitato un incontro, il Ceo romanista è andato a Palazzo Senatorio. Formalmente per gli auguri di Natale anche perché lo stesso Fienga non si è mai occupato di Stadio e, dal 1 gennaio, nella squadra As Roma arriverà dal Ministero delle Finanze il vicecapo di Gabinetto, Stefano Scalera, proprio per gestire il dossier dell'impianto. Ovviamente, auguri a parte, si è parlato anche di Stadio e, in un incontro a due, Fienga avrebbe ribadito che Tor di Valle è e rimane la prima scelta della Roma, ma che le indecisioni e le lungaggini burocratiche, le liti fra Regione e Comune e l'impasse in cui da molto è finito il progetto non aiutano di certo: cambiano i parametri economici e i valori sul terreno e al momento sono in corso delle riflessioni. I Friedkin non hanno fretta e preferiscono aspettare (a differenza di Pallotta) e valutare le scelte con maggior freddezza.

Se andrà bene per tutti (leggi Vitek) la Roma resta su Tor di Valle. Non esistono alternative: il Flaminio, che ciclicamente rispunta come ipotesi, non è mai stato preso in considerazione dal club giallorosso, anche perché sarebbe la proprietà, cioè il Comune, a dover fare il primo passo. Cosa che non è mai avvenuta. E qualunque altra area - dai sempreverdi Tor Vergata a Fiumicino - richiederebbe comunque tempi lunghi per poter essere presa seriamente in considerazione.

Capitolo voto. Le probabilità che il dossier vada al voto prima delle elezioni comunali che eleggeranno il successore della Raggi sono praticamente pari a zero. Nei giorni scorsi, il Campidoglio ha spedito una email normale, non una posta certificata, con una serie di risposte sul problema della Roma-Lido di Ostia. Il 5 agosto scorso, nel mezzo delle discussioni fra Comune e Regione su come usare sulla Roma-Lido i 45 milioni di euro che la Roma pagherebbe come parte cash delle tasse, il vicedirettore generale del Comune, Roberto Botta, ha troncato le discussioni per la necessità del Campidoglio di andare in Giunta. Per cui, la Regione si è fermata (e magari senza nemmeno dispiacersi troppo) e la Giunta Raggi ha approvato, il 7 agosto, un testo di accordo unilaterale. Casualmente, il 10 agosto la Raggi ha annunciato la propria ricandidatura.

Da quell'impasse non si è più usciti: il caso lo aveva sollevato Il Tempo a fine ottobre e la Raggi aveva risposto di avere l'accordo con la Regione. Smentita dopo 10 minuti. Poi nuovamente Il Tempo aveva chiesto conto a fine novembre. Nuovamente la Raggi annuncia l'accordo. Che non c'è. Da allora, a parte una prima videochiamata e poi questa ultima email non c'è altro. Politicamente la Regione non ha alcun interesse a muovere le acque. Almeno fino a che non si sarà chiarito il quadro politico per le elezioni comunali. Tutto questo, alla fine, si tradurrà in una lunga attesa delle elezioni senza che il dossier sia completo per il voto.

Tuttavia, qualora l'impasse si sbloccasse, la Raggi dovrebbe fare i conti con la perdita di due voti: la consigliera comunale Simona Ficcardi ha infatti annunciato di aver depositato una mozione per chiedere lo stop di tutto l'iter del progetto. Cofirmatari, Stefano Fassina e Agnese Cutini. Dettaglio: sia la Cutini che la Ficcardi votarono a favore della delibera Raggi sul pubblico interesse allo Stadio nel giugno 2017. Il cambio di rotta - più un'ammuina visto che al voto è quasi sicuro che non ci si andrà - significa che la Raggi perde due voti favorevoli e che le due consigliere, qualora fosse, dovranno anche giustificare in modo puntuale il voto in dissenso da se stesse oppure rimanere opportunamente fuori dall'Aula.

Capitolo Vitek. Nei giorni scorsi si è diffusa la notizia di una specie di "dimissione" di Vitek dalla sua azienda, la CPI. In realtà il comunicato aziendale originale parla solo della rinuncia di Vitek e della moglie al ruolo dirigenziale nel board da cui, peraltro, si era già allontanato. Ma rimane proprietario dell'azienda e al timone della stessa. A metà gennaio è stato fissato il preliminare di vendita di Tor di Valle: con il versamento di quei soldi che consentiranno a Parnasi anche di rientrare del pignoramento in atto e di chiudere tutte le pendenze con i creditori, da Papalia agli altri. E per febbraio è prevista la chiusura del tutto con la firma del rogito dal notaio.

Insomma, il Campidoglio grillino ha perso il treno, ma l'avanzamento dell'iter rende Tor di Valle, pur non brillando, ancora in pole position.
di Fernando M. Magliaro
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 14 mag 2021 
I club di A chiederanno il taglio di due mesi di stipendio ai giocatori
L'assemblea di Lega ha votato all'unanimità la proposta avanzata dall'Inter e che verrà presentata al Consiglio Federale di lunedì
Roma-Lazio, terminati i ticket. All'Olimpico sarà sold out virtuale
"Tutto esaurito" allo stadio Olimpico grazie all'iniziativa "Inside the Derby". La società giallorossa ringrazia i propri sostenitori
Olimpiadi: Ibanez e Luiz Felipe convocati dal Brasile
I difensori di Roma e Lazio, domani impegnati nel derby della capitale, saranno a Tokyo con la nazionale verdeoro
Roma, febbre da Mourinho: nasce anche una via per lo "Special One!"
Pino, grande tifoso giallorosso, ha voluto dedicare una via al portoghese: ecco la nuova strada per José
SNEIJDER: "Mourinho è unico, un valore aggiunto per la Roma"
Tra i protagonisti del triplete dell'Inter nel 2010 spicca sicuramente Wesley Sneijder....
Roma-Lazio, è derby anche tra Dzeko e Immobile
Le quote, 1,95 contro 2,40, vedono avanti il biancoceleste ad un solo gol di distanza dal record di Piola nelle stracittadine
PRIMAVERA 1 - Torino-Roma 2-3
Nella 23ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Roma-Lazio, Le Probabili Formazioni
37ªGiornata di Serie A
TEMPESTILLI: "Tornerei alla Roma senza Fienga e altri personaggi squallidi"
Antonio Tempestilli, ex giocatore, della Roma, ha parlato ai microfoni di Non è...
FONSECA: "Nel derby serve equilibrio, lascio con orgoglio"
ROMA-LAZIO, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: “Difesa contro Inter? Non abbiamo reagito bene quando abbiamo perso la palla”
INZAGHI: "Domani sfida particolare e sentita. I ragazzi devono mettere umiltà e determinazione"
ROMA-LAZIO, LA CONFERENZA STAMPA DI SIMONE INZAGHI: "Il derby che ricordo con più piacere da giocatore è quello vinto 2-1, anno dello scudetto. Mourinho valore aggiunto per la Roma”
COMISSO: "Devo imparare dai Friedkin? Ma che hanno fatto alla Roma? Peggio dell'anno prima"
Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, è intervenuto in conferenza stampa...
Designazioni arbitrali 37ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 18ª Giornata di ritorno
Roma, campo intitolato ad Amadei. E il nipote scoppia a piangere vicino a Dzeko
Presenti all'inaugurazione il general manager Tiago Pinto, Edin Dzeko e la famiglia dello storico giocatore giallorosso
Zaniolo torna con Mourinho. Niente Europeo, resta con la Primavera
Club e giocatore hanno deciso di non correre rischi: recupero più lungo e ritorno in campo con lo Special One. Per ora continua a lavorare con i ragazzi di De Rossi, aspettando il consulto con il prof. Fink
Mancini-Acerbi: i leader delle retrovie anche in chiave azzurra
Francesco Acerbi e Gianluca Mancini sono stati a lungo in contrapposizione durante...
La Primavera oggi con il Torino non può sbagliare
La Roma apre la ventitreesima giornata del campionato Primavera 1 (ore 15, diretta...
Roma, il derby degli addii: Fonseca a secco di vittorie
Poco ma sicuro, quello di domani sera sarà l'ultimo derby per Paulo Fonseca. Fin...
Derby, Karsdorp-Lazzari: si gioca tutto sugli sprint
Manca ormai poco al derby tra Roma e Lazio, che andrà in scena domani alle 20.45...
Derby, bonifica intorno all'Olimpico: possibili cortei verso lo stadio
"Basta baci e abbracci - recita la scritta -, sabato piamoli a carci". È questo...
Borja o Dzeko? Il duello che non finisce
Sorprese in vista, possibilità nuove. Paulo Fonseca ha incassato con il consueto...
Blitz dei Friedkin da Mourinho: la Roma riflette su Mkhitaryan e Dzeko
I Friedkin volano a Londra dal proprio allenatore per cercare di accelerare i tempi...
Aldair: "Mourinho viene a Roma per vincere"
I tifosi della Roma sono tornati a sognare dopo l'annuncio di Mourinho, sperano...
 Gio. 13 mag 2021 
Derby con vista sull'Europa: Inzaghi ne ha vinti 7 su 24, Fonseca nessuno. Ma come pesa questo...
L'ultimo per Strakosha, Lulic e Parolo? Sarà il primo per Fuzato, Kumbulla e Darboe... Quanti della Roma resteranno con Mou? La Lazio per l'ultima speranza Champions, la Roma per non farsi sfuggire il settimo posto
Pedro: "Felice alla Roma, ora spero di vincere il derby"
o spagnolo: "Voglio battere la Lazio, ma senza i tifosi non è la stessa cosa"
LAZIO-TORINO, respinto il ricorso dei biancocelesti: si gioca il 18 maggio
Il Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI chiude la querelle legata a Lazio-Torino,...
Coronavirus, finale Champions con 12mila tifosi. Coppa Italia al Mapei col pubblico
Champions, la UEFA cambia la sede della finale: Man City-Chelsea a Porto. Con 12mila...
Mourinho da Londra studia la Roma, il primo visionato è a sorpresa (VIDEO)
Lo Special One ha pubblicato un post mentre studia la rosa giallorossa e visiona filmati dei giocatori
TRIGORIA 13/05 - Individuale per Spinazzola, Veretout, Smalling, Diawara e Calafiori
ALLENAMENTO ROMA - Scarico in palestra per chi ha giocato contro l'Inter.
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>