facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 gennaio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

La Roma si illude con Dzeko, poi è Atalanta show: poker anche senza il Papu

In vantaggio per un'ora, i giallorossi si sono smarriti e hanno incassato i gol di Zapata, Gosens, Muriel e Ilicic. Fonseca non resta nella scia di Milan, Inter e Juve
Domenica 20 dicembre 2020
In mezz'ora di calcio paradisiaco l'Atalanta cancella 59' di ottima Roma, prendendosi tre punti fondamentali in ottica Europa e dando un colpo pesantissimo alle ambizioni della squadra giallorossa. Al Gewiss Stadium finisce 4-1 per la Dea una partita dai due volti, con i padroni di casa sterili e ingabbiati sino all'ingresso in campo di Ilicic, e gli ospiti che prima di subire il pareggio si erano fatti piacere di più. Ma la fragilità degli uomini di Fonseca, come a Napoli, emerge in modo chiaro alla prima difficoltà, mentre l'Atalanta può gioire non solo per una classifica che, in attesa di recuperare la giornata persa con l'Udinese, torna a profumare d'Europa, ma soprattutto per aver ritrovato davvero l'Ilicic spaziale della scorsa annata. Con un Josip così, non si sente troppo nostalgia del Papu Gomez.

MEGLIO LA ROMA — Gasperini recupera Toloi in difesa e conferma l'assetto dell'ultimo periodo, con Pessina dietro a Malinovskyi e Zapata. Rientra Ilicic, ma solo in panchina, mentre non c'è il Papu Gomez, escluso dalla lista dei convocati. Fonseca, invece, cambia: a centrocampo viene arretrato Pellegrini, con il reinserimento di Pedro con Mkhitaryan sulla linea dei trequartisti a supporto di Dzeko. Sulle corsie Karsdorp e Spinazzola. Pronti e via, passa subito la Roma, abile a ribaltare velocemente una palla persa degli avversari. Mkhitaryan sfonda a sinistra, cross basso per Dzeko, perso completamente da Romero e gol comodo comodo per il capitano giallorosso a due passi da Gollini. L'Atalanta fatica a prendere le misure, sbaglia troppo in impostazione e la squadra di Fonseca è letale in ripartenza: al 9' Spinazzola colpisce la base del palo scavalcando Gollini, uscito male, con il sinistro dopo un errore di Toloi. Dopo 10', entra finalmente in partita anche la Dea, ma trovare combinazioni per presentarsi dalle parti di Mirante è tremendamente complicato per gli uomini di Gasperini. Fonseca tiene i suoi molto corti, con Mancini e Ibanez bravi ad aggredire alti Pessina e Malinovskyi, non concedendo mai giocate agevoli in uscita ai padroni di casa. Così, la prima conclusione verso la porta giallorossa arriva solo al 32' e in modo del tutto casuale, con De Roon che prova la stoccata al volo dopo una respinta della difesa su corner: Mirante blocca senza problemi. Prima dell'intervallo, è anzi la Roma a sfiorare il raddoppio: punizione velenosa di Pellegrini, Gollini è bravo a distendersi sul suo palo e toccare in angolo.

RIVOLUZIONE ILICIC — Gasp capisce che serve iniettare qualità e dopo l'intervallo inserisce Ilicic per Pessina. Dentro anche Palomino per Romero, già ammonito e in difficoltà nella marcatura di Dzeko. L'Atalanta parte aggressiva e al 3' Malinovskyi, su invito di Hateboer, ha sul sinistro la palla del pari, ma allarga troppo la conclusione. La Roma non sta a guardare e al 10' Gollini deve volare sul gran tiro da fuori di Veretout. La partita aumenta di giri, perché la Dea ora dà una sensazione diversa di pericolosità e tutti parte sempre dal sinistro di Ilicic. E infatti al 14' con un tocco mancino di prima lo sloveno innesca Zapata, che per una volta scappa girandosi a Smalling e fulmina Mirante con un destro terrificante. Il pareggio dà ancora più coraggio all'Atalanta, mentre Fonseca perde per infortunio Spinazzola (entra Bruno Peres). Gasp ha invece il miglior Ilicic della stagione: lo sloveno al 25' regala un minuto di poesia calcistica, impegnando prima Mirante da posizione impossibile e poi disegnando il cross sul quale Gosens si arrampica più in alto del portiere giallorosso, per la deviazione vincente. Roma ribaltata e soprattutto sparita dal campo. Ad ammazzare definitivamente la partita è un errore di Veretout che dà il via libera alla fuga di Muriel, al primo pallone toccato dopo aver dato il cambio a Zapata: il colombiano dribbla anche Mirante e mette in rete il 3-1. Mancano ancora 17' alla fine, ma la banda Fonseca ha ritirato gli strumenti da un pezzo e a suonare è solo l'Atalanta. Freuler al 78' supera anche Mirante, ma trova un provvidenziale Ibanez a ribattere la conclusione sulla linea di porta. Poi all'85' il degno finale, con il gol più bello della giornata. Ilicic si libera alla sua maniera di Ibanez e Peres, poi si accentra e fa passare la palla in mezzo alle gambe di Smalling, cogliendo in controtempo Mirante sul primo palo. Applausi a scena aperta, prima di calare il sipario senza nemmeno un minuto di recupero. Al Gewiss Stadium parte addirittura la musica della Champions. E, in effetti, credere a una rimonta che porti la Dea nelle prime quattro stasera pare molto più realtà che sogno.
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Atalanta-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 21 dic 2021 
King Smalling e la Roma vola
La rinascita della Roma passa per il ghigno di Mourinho, per le accelerazioni di...
È partito il treno Zaniolo: prossima fermata l'Italia
Zaniolo, l'uomo in più della Roma. Il primo gol in campionato ha fatto tornare il...
Tutti promossi a pieni voti: secondo gli arbitri non ci sono stati errori
Per il designatore Rocchi, gli episodi di Milan-Napoli e Atalanta-Roma sono simili...
 Lun. 20 dic 2021 
Roma, ecco il vero Abraham: i segreti dell'exploit tra campo e stile di vita
Il centravanti inglese ha realizzato dodici gol in questa prima parte di stagione
TRIGORIA 20/12 - Parte dell'allenamento in gruppo per El Shaarawy
ALLENAMENTO ROMA - Spinazzola e Pellegrini lavorano a parte
Abraham-Zaniolo è la coppia per la Roma presente e futura
Non sono ancora la coppia più bella del mondo, ma Abraham e Zaniolo possono essere...
La svolta di Mou
Ci sono pochi modi per svoltare all'improvviso in una stagione. Uno è vincere a...
Nelle mani di Smalling
Forse la svolta è, a 32 anni, aver alzato la soglia del dolore: dopo il fastidio...
 Dom. 19 dic 2021 
La Roma si vendica con De Roon sui social, lui risponde: "Me lo sono meritato"
Il simpatico siparietto tra la Roma e De Roon su Twitter
Mourinho porta a cena il suo staff dopo la vittoria con l'Atalanta
Lo Special One dopo il rientro a Roma per le 21 ha voluto offrire la cena ai suoi collaboratori
Roma, delirio social per il 4-1 all'Atalanta. Mourinho senza tregua: già pensa alla Samp
Mercoledì alle 18,30 arriva la Samp, il tecnico pensa già alla formazione
La mossa di Mourinho che ha cambiato Zaniolo
Il numero 22 giallorosso ha spezzato l'incubo dopo 514 giorni: ora è libero. Libero di festeggiare, di pensare, di programmare
Chris Smalling vegano e animalista: la dieta, la moglie e... gli ufo
Scopriamo tante curiosità sul calciatore della Roma Chris Smalling, che è vegano ed è molto attento al fisico. Entriamo anche nel suo privato con la moglie Sam
Atalanta-Roma 1-4, Le Decisione del Giudice Sportivo
Ibanez entra in diffida. Ammenda di 10.000 euro al club per lancio di oggetti dei tifosi
Moviola Atalanta-Roma: perché è giusto annullare il gol del 2-2
Da non convalidare il pareggio della squadra di Gasperini: Irrati convince anche nella gestione dei cartellini
Dzeko in tribuna, Pellegrini esulta da casa
C'era anche Edin Dzeko tra gli spettatori al Gewiss Stadium per assistere alla gara...
Si è accesa una stella, anzi due: Nicolò e Tammy protagonisti
All'improvviso due lampi. Tanto entusiasmanti quanto preziosi. La firma è un mix...
La Roma sa ripartire, lezione di Mourinho. Gasp attacca il Var
Mourinho guarda l'orologio: "Sono 22 minuti e mezzo che non battiamo una grande",...
Ecco la Roma di Mourinho
Signori, la Roma. Eccola, bella, tosta, di carattere. È la Roma della coppia...
José sfata il tabù: "Visto? Battuta una big. E ora con i Friedkin posso stare sei anni"
Se ogni partita può essere un romanzo, quello scritto contro l'Atalanta dalla Roma...
Atalanta-Roma 1-4, Le Pagelle dei Quotidiani
18ªGiornata di Serie A
 Sab. 18 dic 2021 
Mou, eccoti il vero Tammy. E Zaniolo segna il gol della rinascita
La doppietta all’Atalanta può essere la svolta stagionale per l’inglese. L’azzurro non andava in gol da un anno e mezzo
Zaniolo, l'emozionante dedica per l'amico Alessandro: "È un brutto giorno"
Il talento giallorosso ha dedicato il gol e la vittoria a un suo amico: "Spero di avergli regalato un sorriso"
Zaniolo: "La Roma ha dimostrato di essere forte"
"Non siamo la squadra di Roma-Inter, 3 punti fondamentali"
Dzeko, amore per la Roma: in tribuna per vedere la sfida all'Atalanta
Il centravanti bosniaco era sugli spalti del Gewiss Stadium per assistere al match dei suoi ex compagni di squadra
GASPERINI: "Inspiegabile il gol annullato, partita falsata. Gli arbitri ci mettano la faccia"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, GIAN PIERO GASPERINI: "Il gol annullato a noi è una follia, per l'ennesima volta cambiato il regolamento..."
ABRAHAM: "Che vittoria, miglior partita della nostra stagione. Mi trovo bene a giocare con Zaniolo"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA ABRAHAM A DAZN È stata la giornata...
MOURINHO: "Spirito fantastico, passo avanti per la mentalità. Ora non battiamo una big da 20 minuti"
ATALANTA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Per battere l'Atalanta serve carattere. Abraham può arrivare a 20 gol"
Atalanta-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo, gol liberatorio in un pomeriggio di magie. Mou azzecca tutto
Roma, che poker a Bergamo: Zaniolo e Abraham infilano l'Atalanta
Già in vantaggio dopo 55 secondi, i romani raddoppiano con uno splendido contropiede di Zaniolo. Di Muriel a fine primo tempo il gol dell’1-2, poi dopo una rete annullata a Zapata chiudono il conto Smalling e Abraham
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>