facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 21 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, manovre al centro contro l'emergenza

Mercoledì 02 dicembre 2020
Manovre al centro. Che sia in mediana o in difesa, poco cambia. Gli infortuni di Mancini e Veretout (esami in giornata per entrambi: soprattutto per il francese si teme una lesione muscolare), le precarie condizioni di Smalling, i ritorni di Pellegrini, Kumbulla e Fazio (che dopo il Covid, alla pari di Dzeko, debbono ancora ritrovare la condizione migliore), regalano diverse incognite a Fonseca in vista del tour de force che attende la Roma prima della sosta natalizia. A queste si aggiunge la consapevolezza che ripartire dopo una sconfitta, non è mai stato facile nella sua gestione in giallorosso. Soltanto una volta la Roma dopo un ko ha poi vinto la gara successiva: è accaduto il 25 settembre dello scorso anno quando dopo lo 0-2 con l'Atalanta, nel turno successivo Dzeko e compagni vinsero a Lecce.
Negli altri casi, un po' come le ciliegie, ad una sconfitta ne è seguita un'altra (o quasi). E così, dopo lo 0-2 con il Monchengladbach c'è stato lo 0-2 di Parma; dopo lo 0-2 in casa con il Torino è andato in scena lo 0-2 con la Juve; a seguito dell'eliminazione in Coppa Italia sempre per mano dei bianconeri (1-3), la Roma ha pareggiato il derby prima di inanellare tre ko consecutivi (Sassuolo, Bologna e Atalanta); allo stop con il Milan (0-2) sono seguite due sconfitte (Udinese e Napoli) che hanno chiuso in largo anticipo la possibile rincorsa alla Champions.

RIPRESA DIFFICILE
Adesso, sino a Natale, si giocherà una volta ogni tre giorni: 7 partite (5 di campionato, 2 di Europa League tra cui quella di domani contro lo Young Boys) che dovranno confermare i giallorossi al vertice. Il rischio che più della metà si giochino senza Veretout è alto. Se verranno confermati i timori che ieri serpeggiavano a Trigoria, Paulo sarà costretto a ridisegnare il centrocampo. Mantenendo punto fermo Pellegrini (che ha annunciato sui social l'arrivo del secondo figlio: ‘La famiglia si allarga'), appare difficile che al suo fianco possa giocare Villar. Il tracollo della ripresa al San Paolo, dimostra come in alcune gare serva - vicino all'uomo di costruzione - un giocatore più forte nell'interdizione. L'identikit è quello di Diawara che nelle ultime settimane aveva perso posizioni nelle gerarchie proprio a vantaggio dello spagnolo. Fari accesi anche sulla difesa. Mancini attende il responso degli esami strumentali: out con lo Young Boys, ad oggi appare difficile ipotizzare un suo impiego domenica contro il Sassuolo. Considerando che Smalling prosegue ormai da 24 giorni nel suo lavoro a parte per curare l'infiammazione al ginocchio (punta alla convocazione domenica), Cristante (anche lui sofferente per una caviglia gonfia) sarebbe costretto a rigiocare in difesa con al fianco Ibanez e presumibilmente Kumbulla. L'albanese è uscito finalmente dal tunnel del Covid-19. È fermo da 3 settimane ma ieri ha dato buoni segnali in allenamento. Domani, invece, spazio per 2/3 allo stesso trio dell'andata a Berna: Fazio-Jesus più Cristante. A proposito d'infortunati: dopo i controlli effettuati ieri a Villa Stuart, Pastore conta di tornare a disposizione entro Natale. Ultimi minuti (9) disputati, il 28 giugno a San Siro.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 20 gen 2021 
Roma, i tifosi: "Basta Fonseca. Ritorno Spalletti? Meglio Allegri, Sarri o Mazzarri"
I romanisti commentano il possibile cambio in panchina: "Il tecnico non sa più come reagire"
FONSECA sarà in panchina sabato. Allegri prima scelta come eventuale alternativa
Sollevati dall'incarico Gianluca Gombar (team manager) e Manolo Zubiria, entrambi...
TRIGORIA, striscione davanti ai cancelli: "Non avete le palle, indegni!"
I tifosi della Roma non ci stanno. Dopo la sconfitta nel derby e l'eliminazione...
Primi movimenti nella Roma: saltano il team manager Gombar e Zubiria
Sollevati dall'incarico Gianluca Gombar (team manager) e Manolo Zubiria, entrambi in panchina vs Spezia. Il nuovo team manager sarà Cardini
Fonseca resta in sella. Ma i Friedkin continuano a riflettere...
Nessun ritiro in vista della gara di sabato sempre contro lo Spezia, ma la situazione resta in ebollizione anche per il caso del sesto cambio non possibile e del relativo video tra Pellegrini e il tecnico che ha fatto il giro del mondo
Roma-Spezia, Le Probabili Formazioni
19ªGiornata di Serie A
Roma, la squadra si ritrova a Trigoria: Fonseca arriva insieme ai giocatori
Il tecnico si è presentato nel centro sportivo un'ora prima della seduta, come tutti i calciatori
Roma, dal caso Diawara ai sei cambi. Chi è il team manager Gombar
Dalla gaffe in aeroporto all'errore in Coppa Italia. Il dirigente “attaccato” dai tifosi
Friedkin scioccati: a Trigoria aria pesante e riflessioni
La sconfitta di ieri sera contro lo Spezia ha aperto la crisi, senza esclusioni di clamorosi colpi di scena. Si valuta anche il ritiro fino a sabato
Roma-Spezia, Pellegrini incredulo: "Ma è il sesto cambio..."
Non bastasse la sconfitta, in casa Roma farà discutere anche il giallo del sesto...
Calciomercato, sfida Roma-Napoli per Nuno Tavares
Derby in salsa portoghese all'orizzonte tra Roma e Napoli. Nel menu il talentino...
Roma, figuraccia anche in Coppa Italia contro lo Spezia: Fonseca sabato si gioca il posto
Dan e Ryan Friedkin si sono subito riuniti con Tiago Pinto nella pancia dell'Olimpico....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>