facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 25 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Friedkin infuriati: squadra alla sbarra

Mercoledì 02 dicembre 2020
Dan e Ryan Friedkin alzano la voce. Alla ripresa degli allenamenti (lunedì giorno libero concesso da Fonseca) dopo Il pesante ko patito in casa del Napoli il presidente dalla Roma e suo figlio, il vicepresidente, hanno tenuto a rapporto la squadra, chiamata a reagire immediatamente nel match con lo Young Boys, una partita che può regalare il primo posto matematico nel girone di Europa League. Il magnate texano non ha affatto gradito prestazione vista al San Paolo e, commentando quella che è stata la prima sconfitta della sua gestione, ha usato toni duri nel parlare allo spogliatoio.

I giocatori, oltre a ricevere le reprimenda da dei Friedkin, si sono confrontati tra di loro per capire che cosa non ha funzionato - praticamente tutto - nell'affrontare i campani di Gattuso e l'input arrivato dai senatori (Pedro in primis) al resto del gruppo è di cancellare subito il doloroso passo falso e di ripartire con la marcia di risultati utili nelle gare con Young Boys e soprattutto Sassuolo.

Intanto Fonseca, che stamattina dirigerà la rifinitura e poi parlerà in conferenza stampa in compagnia di Cristante, incrocia le dita per Mancini e Veretout, i cui esami strumentali per verificare l'entità dei danni all'adduttore e al flessore sono stati rinviati ad oggi. E di solito questo non è un buon segnale per scongiurare possibili lesioni muscolari. L'allenamento odierno sarà poi importante per avere maggiori risposte riguardo le condizioni di Smalling, che anche ieri si è limitato a svolgere una seduta individuale di lavoro dopo il problema al ginocchio.

Ancora a parte anche Santon, mentre in gruppo si sono rivisti Kumbulla e Fazio, che è pronto a giocare titolare in difesa con gli svizzeri così come Juan Jesus. A quasi quattro mesi di distanza dall'intervento all'anca è poi vicino al rientro anche Pastore. «Tutto bene, spero di tornare presto» le parole del Flaco al termine di una visita di controllo a cui si è sottoposto a Villa Stuart. L'argentino, secondo il programma stilato dallo staff medico, si aggregherà al resto dei compagni di squadra a partire dalla prossima settimana. Nel frattempo l'ex ds Petrachi è entrato nell'orbita della Fiorentina: il salentino, in causa con i giallorossi, è il preferito di Commisso come sostituto di Pradè, la cui posizione è a rischio dopo l'esonero di lachini.
di F. Biafora
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 24 gen 2021 
Calciomercato Roma, i possibili eredi di Dzeko
La Roma è alle prese con il caso Dzeko: la permanenza del bosniaco non è così scontata e i giallorossi dovrebbero ovviamente sostituirlo
Pellegrini ricevuto da Papa Francesco: regalata la Bibbia
Il trequartista questa mattina presente a San Pietro per la seconda edizione della Domenica della Parola di Dio
PANUCCI: "Frattura Dzeko-Fonseca? A Roma non c'è mai un dirigente che parli"
Ai microfoni di Sportitalia, l'ex difensore della Roma Christian Panucci...
Mayoral convince tra gol e...Yoga. E guai a chiamarlo vice Dzeko
In una settimana di fulmini e tempesta, Borja Mayoral ha contribuito a far tornare...
Dzeko sul mercato: ora lui vuole restare, ma... Tolta la fascia di capitano
Dopo la rottura con Fonseca, l'attaccante bosniaco si sente ancora giallorosso. Il club invece, è pronto a valutare offerte
Ibanez: "Siamo esseri umani, sappiate perdonarci"
La salita, un'ascesa dorata, poi giù in picchiata. Roger Ibanez fa ammenda dopo...
Dzeko in tribuna e Fonseca lo gela ancora
La corsa liberatoria nell'andare ad abbracciare Pellegrini e gli altri giocatori...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>