facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Calciomercato Roma, blitz di Fienga a Manchester per Smalling

Giovedì 01 ottobre 2020
Non è più tempo per gli intermediari. Stavolta a muoversi sul versante Smalling è stato il ceo Fienga. Un blitz in piena regola: ieri in tarda serata l'amministratore delegato - dopo aver trascorso metà giornata a Manchester - era di nuovo a Roma. Una mossa che lascia ben sperare nel felice esito della telenovela. Fienga, dopo aver inoltrato l'offerta ufficiale per il difensore nella giornata di lunedì (12 milioni più 3 di bonus), ha voluto parlare de visu con la dirigenza dei Red Devils, per concordare in modo definitivo le modalità di pagamento. La risposta dello United è attesa entro domani. Crescono però le speranze di riavere il difensore a Trigoria. Anche perché una delle possibili insidie (Inter) ha fatto un passo indietro, confermando Skriniar: «C'è stato un contatto con il Tottenham, ma abbiamo ribadito che non è sul mercato», le parole del ds nerazzurro Ausilio nel pre-gara contro il Benevento. Tradotto: la Roma per Smalling corre da sola. La palla passa quindi al Manchester. Se la società inglese dovesse rifiutare la nuova proposta, il piano B oscilla tra Verissimo (Santos) e Marcao (Galatasaray). In un secondo momento - ma soltanto se dovesse partire Karsdorp (in questo momento infortunato e in dubbio per la trasferta di Udine) - si potrebbe aprire un canale per l'esterno Dalot, segnalato direttamente da Fonseca.

DOPPIA PISTA
Intanto lunedì sera, Fali Ramadani ha proposto Vlahovic alla Roma. La novità è che l'influente agente non è passato per Fienga (che ha visto la Corte d'Appello sospendere l'inibizione nei suoi confronti sino al 5 ottobre) ma ha contattato direttamente i Friedkin. Una prima volta che potrebbe rendere 'operativa' anche sul mercato la nuova proprietà. Dan e Ryan, infatti, venuti a conoscenza delle difficoltà per Borja Mayoral (che rimane comunque la prima scelta e ieri è entrato al minuto 87 nel match vinto 1-0 dal Real Madrid con il Valladolid), hanno voluto approfondire il discorso sul serbo. Non è escluso nemmeno un contatto diretto con Commisso che chiede 25 milioni. Troppi per un ragazzo che ha racimolato tra campionato e Coppa Italia appena 2064 minuti (l'equivalente di 23 partite) in una stagione e mezza (con 6 gol all'attivo). Ma l'identikit del serbo entra comunque di diritto nella lista ristretta dei possibili vice Dzeko. Anche perché Vlahovic è sul mercato. Il feeling con Iachini non è scattato e la possibile cessione di Milenkovic o di Chiesa, regalerebbe al club viola la liquidità necessaria per acquistare un centravanti d'area (Piatek). L'ex Partizan, nonostante l'imponente struttura fisica (alto 190 centimetri), è invece un attaccante più mobile che sa svariare su tutto l'arco offensivo e creare spazi per i compagni. Con un ingaggio - particolare da non sottovalutare - che non arriva al milione. L'identikit (tecnico e economico) che cerca la Roma. Sul serbo c'è il Verona, disposto a prenderlo in prestito. A fronte di un affondo dei Friedkin, è chiaro che la prospettiva di trasferirsi nella Capitale farebbe pendere la bilancia a favore della Roma. Va però convinta la Fiorentina, che almeno per ora non ha aperto ai giallorossi. Per questo motivo le piste emerse nei scorsi giorni rimangono quantomai vive. Borja Mayoral per costi è il preferito. Fienga ha già un'intesa di massima con il Real Madrid (1 milione per il prestito e 12 per il riscatto) che però preferirebbe liberarsi di Jovic. Il connazionale di Vlahovic ha un ingaggio di 4,5 milioni che ne frena l'appeal. Diverso il discorso se il Real Madrid fosse disposto a partecipare all'ingaggio, ma notizie in merito non se ne hanno. C'è inoltre da considerare che se l'ex Eintracht (ieri titolare vicino a Benzema) va via da Madrid, è per giocare. E non per fare il vice di qualcuno. Questo è il consiglio dato al suo assistito da Ramadani. Guarda caso, lo stesso agente di Vlahovic. Stefano Carina
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Sab. 14 nov 2020 
Milik-El Shaarawy, sarà gennaio caldo
Con l'attaccante polacco il filo non si è mai spezzato. E il faraone aspetta solo un segno per tornare
 Ven. 13 nov 2020 
Villar: "Quando mi ha cercato la Roma c'era anche il Valencia, ma ho preferito i giallorossi"
Gonzalo Villar si è raccontato in una lunga intervista: Chi era Gonzalo da bambino?...
Emerson: "Questa Roma è fortissima. Tornare in Italia? Sarebbe bello"
L'ex calciatore della Roma e attuale esterno del Chelsea, Emerson Palmieri, ha parlato...
Petrachi in tribunale: "Friedkin, vuoi riprendermi?". L'ex ds chiede il reintegro
Gianluca Petrachi chiede il reintegro alla Roma. E' quanto emerge dalla prima udienza...
Stadio rinviato. Ds: c'è De Jong
Una rivoluzione lenta. Ma qualcosa si muove. Il nome nuovo per la direzione sportiva...
Boniek: "Roma, mi piaci. Se mi chiami arrivo"
Torna a parlare Zbignew Boniek. L'ex centrocampista della Roma, ora presidente della...
Un tesoro per la Roma: da Florenzi a Ünder, i prestiti valgono 80 milioni
Il nuovo ds della Roma potrebbe essere Luis Campos. Per questioni legate alla cittadinanza...
El Shaarawy, niente Cina: vuole solo la Roma. A gennaio si può chiudere
Riempire le poltrone dirigenziali senza perdere di vista il prossimo mercato. La...
 Gio. 12 nov 2020 
Da Aguero a Messi, ecco la super top11 dei calciatori in scadenza 2021
C'è una squadra di calciatori in scadenza 2021 che fa sognare tifosi e addetti ai...
CASTING DS: il nome nuovo è John de Jong
c'è un nuovo nome come possibile DS della Roma: si tratta di John de Jong, attualmente...
Con Smalling è un'altra storia: un solo gol subìto in quattro gare
Fermata l'emorragia di reti, tre clean sheet di fila non capitavano dalla stagione 2017-2018
 Mer. 11 nov 2020 
CENGIZ UNDER: "Al Leicester mi sto trovando meglio di quanto mi aspettassi"
Cengiz Ünder si è trasferito nell'ultima sessione di mercato al Leicester in prestito,...
Calciomercato, Mazraoui sui taccuini della Roma
Il marocchino, classe '97, è attualmente in forza all'Ajax
 Gio. 05 nov 2020 
Ds della Roma, Campos full time ma solo da giugno: ecco le alternative
Il nuovo direttore sportivo comincerebbe a lavorare come consulente ma poi il club lo vorrebbe nella capitale
 Mer. 04 nov 2020 
Mayoral cerca l'acuto
La terza può essere quella buona. Le prime due apparizioni da titolare con la maglia...
 Dom. 01 nov 2020 
Il discorso sul d.s. diventa tabù. Fienga spinge per Sartori
"Di questo argomento non parlo più. José Boto? Non lavora con noi, per cui non ho...
Rogers lascia. Indebitamento a 365 milioni
I Friedkin continuano a sfogliare la margherita. Dopo la scelta di Boldt di rinnovare...
 Sab. 31 ott 2020 
AS Roma: gli sponsor tra passato e presente
Come è noto, il Decreto Dignità nella stagione 2019/20 ha causato parecchi problemi...
 Ven. 30 ott 2020 
Primavera: la Roma blinda Ndiaye
La Roma Primavera - prima a punteggio pieno dopo cinque giornate - domenica scenderà...
 
 <<    <      3   4   5   6   7