facebook twitter Feed RSS
Sabato - 31 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Benatia: "Auguro sempre il meglio alla Roma. Tornerei volentieri nella Capitale"

"Mi sarebbe piaciuto vincere in giallorosso, i presupposti c'erano."
Venerdì 25 settembre 2020
L'ex difensore della Roma Mehdi Benatia ha parlato ai microfoni di Centro Suono Sport.

Ti manca l'Italia e il calcio italiano?
"Certo, seguo solo il calcio italiano perché il resto non mi interessa. Guardo tutto, mi manca il paese, si sa che mi sono sempre trovato bene, come modo di vivere l'Italia è un paese che apprezzo particolarmente".

La Roma è cambiata molto negli ultimi anni, ad agosto è arrivata una nuova proprietà, come vedi i giallorossi?
"Ho visto la prima partita con il Verona, la Roma avrebbe potuto vincere. Sono contento della permanenza di Dzeko, è uno dei più forti in Europa e può fare benissimo. La Roma ha avuto giocatori molto forti in questi ultimi anni e sono sicuro che se li avesse tenuti tutti avrebbe potuto lottare per grandi obiettivi in Italia e in Europa. Capisco le esigenze economiche ma è un peccato che non sia riuscita a vincere nulla. Ho visto che ora la nuova proprietà ha grandi obiettivi e sta costruendo una squadra con giovani forti e giocatori esperti. Auguro sempre il meglio alla Roma".

Quella Roma, la tua Roma, meritava qualcosa di più?
"Abbiamo disputato una grandissima stagione, ma purtroppo non siamo riusciti a vincere. È bruciato un po' a tutti, forse a me di più, ma la vita è fatta anche così. Ho sempre dato tutto per la maglia della Roma avrei voluto vincere qualcosa perché se faccio questo lavoro è per vincere: peccato perché c'erano tutti i presupposti".

Che differenze hai trovato nel modo di lavorare tra Roma, Juventus e Bayern Monaco?
"Alla Juventus c'è una cultura del lavoro incredibile, dal primo giorno ho capito che si sarebbe dovuto correre e lavorare tantissimo ed è per questo che vincono da tanti anni. Il Bayern Monaco è una società serissima, la loro organizzazione è perfetta. A Roma sicuramente c'è molta più passione, si respira l'amore dei tifosi. È una cosa bellissima e per questo la Roma meriterebbe di lottare ogni anno per i primi posti".

Che partita ti aspetti domenica?
"Mi aspetto una partita difficile, combattuta. Ho visto la Juventus veramente bene. Mi sento spesso con qualche giocatore e si vede che Pirlo è stato accettato dai calciatori, li vedo felici, e domenica partirà favorita. Sarà una partita combattuta, la Roma ha le qualità per metterla in difficoltà. Ho amici in entrambe le squadre, non potrò fare il tifo, spero che il migliore possa vincere".

Sei stato vicino al ritorno a Roma negli ultimi anni? Torneresti?
"Da quando ho lasciato la Roma ad ogni sessione di calciomercato c'è stato un approccio per tornare in giallorosso. Anche quando ho lasciato la Juve due anni fa avevo parlato con la Roma, ma i bianconeri chiedevano tanti soldi ed era difficile per le squadre della Serie A. Ho aspettato fino all'ultimo la chiamata della Roma. Stavo benissimo nella Capitale, ho comprato casa dopo tre mesi, per me era il paradiso. Io mi alleno sempre al massimo, non sono venuto in Qatar a prendere il sole, se domani dovessi avere un'opportunità per aiutare la Roma risponderei certamente".

Che campionato ti aspetti, l'Inter potrà insidiare la Juventus?
"Vedo l'Inter molto rinforzata, l'anno scorso ha fatto un bel percorso poi è crollata alla fine. Vedo bene anche il Milan, Maldini e Massara stanno facendo un gran lavoro. La conferma di Ibra è stata importantissima, hanno preso Tonali, Bennacer sta facendo bene. Poi ovviamente spero che la Roma farà un grande campionato, perché per me le grandi squadre italiane sono queste".
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 29 ott 2020 
Italia in lockdown dal 9 novembre? Ecco tutte le ipotesi
Si va verso una nuova chiusura, anche se più morbida rispetto a quella dell'ultima volta
Roma-CSKA Sofia, i convocati
EUROPA LEAGUE - FASE A GIRONI: 2ªGiornata
"Tagliamo gli stipendi dei calciatori". La proposta di Gravina all'Europa
Il calcio italiano è sull'orlo del default e non ha liquidità per pagare gli stipendi
Roma, c'è il Cska: Fonseca dà fiducia alla formazione di riserva
In Svizzera, contro lo Young Boys, l'ha vinta con l'inserimento dei titolari dopo...
Tor di Valle, tempi lunghi. Raggi insiste: "Si farà"
Lo stallo sullo stadio della Roma è tale che la sindaca Virginia Raggi ieri ha voluto...
Roma, guida Borja. Assalto spagnolo all'Europa League
Stasera, per l'esordio romano in Europa, quattro giocatori iberici della Roma dovrebbero...
Smalling si riprende la difesa, tre mesi dopo
Novanta giorni per ritrovarsi. Tanto è passato dall'ultima partita di Smalling con...
Punizioni a salve, serve uno specialista
Negli ultimi tre anni non c'era neanche da discuterne, le punizioni le batteva tutte...
ElSha ci riprova: Roma a gennaio
Stephan El Shaarawy sta vivendo un periodo un po' strano perché il campionato cinese...
Roma-Cska Sofia, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE - FASE A GIRONI: 2ªGiornata
 Mer. 28 ott 2020 
Stadio della Roma, Raggi: "Si farà. Sappiamo benissimo cosa significherebbe per la nostra città"
"In questo momento difficile serve un grande investimento per Roma"
KARSDORP: "Sono tornato con la convinzione di poter giocare. Concorrenza positiva per la squadra"
ROMA-CSKA SOFIA, LA CONFERENZA STAMPA DI RICK KARSDORP: "La prima esperienza a Roma non è stata facile, ora sono felice. Spero di tornare il giocatore di qualche anno fa"
FONSECA: "Domani giocherà Borja Mayoral: ho fiducia in lui. Anche Smalling sarà titolare"
ROMA-CSKA SOFIA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Non mi preoccupano i calci d'angolo in difesa"
SANTON, fastidio al flessore, out in Europa League
La Roma perde un calciatore in vista dell'impegno di Europa League di domani sera...
Ds Roma, ci siamo: Emenalo accetta. Ma Friedkin tentenna
Il dirigente nigeriano è pronto a trasferirsi nella Capitale. Dan e Ryan valutano anche altri profili: scelta vicina
Arbitri, la VARiante umana sul campionato
C'è una battuta, che gira sui social, che oltre a divertire dà l'idea di come il...
Sullo Stadio è muro contro muro
Ottanta giorni. Tanto ci ha messo il Sindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale...
 Mar. 27 ott 2020 
MILAN-ROMA l'esultanza di Dzeko dopo il gol di Kumbulla (VIDEO)
Il difensore centrale giallorosso realizza il gol del definitivo 3-3 e il centravanti...
Coronavirus Lazio, boom di contagi. A Roma si superano i mille positivi: 23 i morti
I nuovi numeri sul covid forniti dall'assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D'Amato
Petrachi chiede alla Roma 5 milioni di risarcimento danni. La prima udienza il 4 novembre
Nel bilancio pubblicato dalla Roma in 26 ottobre c'è un paragrafo in cui si affronta...
LAZIO: Immobile, Luis Alberto e Lazzari non partono per Bruges. Su Formello l'ombra del Covid
Ansia da Covid. L'ombra del Coronavirus sulla rifinitura pre-Bruges nel centro sportivo...
EUROPA LEAGUE - Roma-CSKA Sofia, il programma della vigilia
Con il calendario compresso di questa stagione, è già di nuovo tempo di Europa League:...
Roma: Kumbulla gioie e dolori. Un guerriero che non si arrende mai
Colpevole sulla rete di Ibra, il 20enne albanese si è riscattato con il gol del 3-3. Deve limitare le sbavature difensive, ma è andato a segno 2 volte in 5 gare. "Posso migliorare in tutto e molto"
EUROPA LEAGUE - Roma-CSKA Sofia, Designazione Arbitrale
L'Uefa ha reso noto le designazioni arbitrali per gli incontri europei che si disputeranno...
Il calcio al Governo: "Aiuti o il collasso"
La Serie A continua a essere spaccata in merito ai nuovi provvedimenti presi dal...
Il voto sullo Stadio slitta al 2021
Lo Stadio della Roma al voto per Natale non ci arriverà mai. Non solo perché di...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>