facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Non so se con Dzeko sarebbe andata meglio, non l'ho messo per preservarlo"

VERONA-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Abbiamo bisogno di un altro attaccante. Perez non era pronto fisicamente. Perez non era pronto fisicamente"
Sabato 19 settembre 2020
FONSECA A DAZN

Con Dzeko sarebbe andata diversamente?
"Non possiamo dirlo, penso che abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, abbiamo sbagliato 4-5 occasioni da gol, se segniamo la partita cambia. Nella ripresa abbiamo sbagliato nelle seconde palle, però nel finale abbiamo creato altre tre occasioni per segnare".

Come sta la squadra fisicamente?
"Sono state 3 settimane difficili, però fisicamente stava bene. Non abbiamo controllato bene il match nel secondo tempo perché non recuperavamo le seconde palle".

Avete concesso troppo dietro?
"L'Hellas Verona ha giocato spesso lungo e non siamo riusciti a recuperare le seconde palle, mi è piaciuto il primo tempo quando dialogavano Mkhitaryan, Pellegrini e Pedro. Perez non sta bene fisicamente perché ha avuto il COVID-19".

Perché Dzeko non ha giocato?
"Per lui è stata una settimana molto difficile, ho fatto questa scelta per preservarlo".

La Roma ha bisogno di un altro attaccante?
"Mkhitaryan gioca molto bene come falso nueve, però abbiamo bisogno di un altro attaccante e stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione. Abbiamo bisogno di un altro attaccante".

Qual è la caratteristica più importante che deve avere la prima punta della Roma?
"Ci serve un attaccante che attacchi bene lo spazio, la profondità".

Continuerai a usare la difesa a 3?
"Mi è piaciuto questo sistema nella scorsa stagione, a Cagliari scorsa settimana abbiamo giocato a 4 ma a me piace vedere la squadra così".

Dzeko giocherà Roma-Juventus con quale maglia?
"Vediamo, vediamo".

In una situazione normale, Dzeko avrebbe giocato?
"Sì...".

Si è sentita la presenza dei Friedkin allo stadio?
"Sono presenti e molto vicini alla squadra, è sempre importante per noi sentire questa vicinanza"

*** *** ***


FONSECA A SKY

Dzeko?
"È stata una settimana difficile per lui, ho voluto preservarlo. Parliamo sempre, oggi la scelta è stata di non utilizzarlo".

Perché lo hai convocato?
"Era importante che stesse sul gruppo e farlo giocare in caso di bisogno. Non c'è stato bisogno di farlo entrare".

Due punti persi stasera?
"Vedremo alla fine se sono stati due punti persi. Penso che abbiamo giocato per vincere, un primo tempo molto positivo. Non è facile giocare qui, abbiamo creato 4-5 occasioni da gol. Nel secondo tempo ci siamo abbassati e non abbiamo recuperato sulle seconde palle per ribaltare l'azione. Penso però che abbiamo fatto molte cose buone, ho ricevuto segnali positivi soprattutto nel primo tempo".

Siete calati fisicamente nel secondo tempo?
"Magari c'è stato un problema di aggressività nel recuperare le seconde palle. Ne abbiamo perse molte e abbiamo fatto uscire il Verona. Le seconde palle sono state il problema principale".

Mirante è il titolare?
"Ho parlato con Savorani e abbiamo scelto Antonio, è stata una scelta naturale".

Dzeko non ha voluto giocare?
"No, ho deciso io. Io parlo con i giocatori, ma decido io"

Smalling è una necessità o basta Kumbulla?
"Si, per me è importante che arrivi".

Milik?
"Non parlo di Milik, non è un nostro giocatore. Se arriva ne parlo".

Basta Milik o serve un altro attaccante?
"Vediamo innanzitutto se arriva Milik o rimane Dzeko".

Soddisfatto del mercato?
"Si, questa settimana in cui i Friedkin sono stati vicini alla squadra è stata importante".


*** *** ***


FONSECA A ROMA TV

Cosa le è piaciuto e cosa no?
"Mi è piaciuto quello che la squadra ha fatto nel primo tempo, abbiamo giocato bene, non è mai facile contro l'Hellas Verona. Con le giocate di Pedro, Mkhitaryan e Pellegrini e con Spinazzola abbiamo creato 4-5 situazioni per fare gol. Se segnamo in quelle occasioni, la partita cambia. Non mi è piaciuto il nostro non riuscire a sfruttare queste situazioni. Nel secondo tempo non mi è piaciuto che la squadra non è riuscita a controllare il gioco lungo dell'Hellas, non abbiamo giocato bene sulle seconde palle e questo non ha permesso alla nostra squadra di uscire dalla pressione."

La qualità però si è vista...
"Abbiamo avuto momenti di grande qualità, contro una squadra che non lascia giocare. Era difficile, ma come ho detto: Mkhitaryan, Pellegrini e Spinazzola ci hanno aiutato a fare molte cose buone offensivamente. In difesa, la squadra ha fatto quasi sempre bene. Sulla prima palla vincevamo quasi sempre i duelli, sulla seconda no."

Non ha pensato di passare al 4-2-3-1?
"No, perché la squadra ha iniziato a giocare bene con la difesa a 3. Con il gioco in profondità del Verona è importante avere la sicurezza difensiva, quindi non ho pensato a cambiare modulo."

Non si poteva chiedere o fare qualcosa in più per portare a casa il risultato pieno?
"Sì, potevamo segnare nelle occasioni che abbiamo avuto, se lo facciamo poi la partita cambia. Questo può cambiare la partita. Noi creiamo, ma dobbiamo concretizzare le occasioni."

Karsdorp come sta? Il gioco sugli esterni è molto importante, come stanno gli altri?
"Bruno Peres è arrivato soltanto due giorni fa. Karsdorp ha fatto una buona partita, ora parlerò con il dottore per capire come sta. Spinazzola sta molto bene e ha fatto un'ottima partita."
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 13 ott 2020 
Da gennaio la Roma potrebbe chiedere la risoluzione del contratto di Pastore
La Roma sta pensando alla risoluzione del contratto di Javier Pastore. La società...
Roma, negativi tutti i tamponi: questa mattina allenamento
Dopo la positività di Diawara riscontrata in nazionale, tutti i giocatori sono risultati negativi al tampone fatto ieri
Roma, con Friedkin scoperta un'altra America
Dan e Ryan Friedkin Gemelli diversi. Entrambi statunitensi, uomini d'affari e appassionati...
Serie A, i focolai Nazionali mettono a rischio il campionato
Il problema diventa ogni giorno più grande. Inutile negarlo. Il caso dell'Under21...
 Lun. 12 ott 2020 
DIAWARA è risultato positivo al COVID-19
Amadou Diawara è risultato positivo al COVID-19: negli ultimi giorni è stato impegnato...
"Roma, Castore in corsa per diventare nuovo partner tecnico"
Il brand di abbigliamento sportivo di lusso, che veste anche i Rangers, nelle prossime settimane potrebbe presentare un'offerta al club gialloross
Lutto in casa Totti, è morto papà Enzo: aveva contratto il COVID-19
Si è spento all'età di 76 il paadre dello storico caapitano della Roma e di suo fratello Riccardo
Titolare con la sua Albania, pronto alla sfida con Ibanez nella Roma. Kumbulla se la gioca
Ieri l'esordio in nazionale dal via. Convinto Reja, le prossime partite possono diventare il trampolino di lancio per convincere anche Fonseca
"Ecco per quanto tempo il Coronavirus resiste sul cellulare"
Una società australiana ha pubblicato un interessante studio sulla capacità di sopravvivenza del virus su differenti superfici. Più le temperature salgono e più si abbassa la sua resistenza
Genoa, Radovanovic: "E' cinque volte più pesante dell'influenza. Il virus ti spezza"
"Ho avuto l’influenza ma questo non è paragonabile, è cinque volte più pesante. Sono un atleta ma mi sono trovato a pezzi"
Pellegrini: "Il mio ruolo ideale è la mezzala, mi piace anche inserirmi. Era una partita da vincere"
Il centrocampista dell'Italia Lorenzo Pellegrini ha parlato ai microfoni di...
Roma, sarà Campos a scegliere il ds: ecco tutti i nomi
Il portoghese è piaciuto: può fare il consulente indicando un uomo di sua fiducia. Emenalo resta in corsa. Giovedì tutta la verità su Paratici
La Roma aspetta Paratici: giovedi cda Juve, si decide. Alternativa, un ds straniero
Giovedì andrà in scena l'assemblea degli azionisti della Juventus. I soci saranno...
Una bolla per salvare la Serie A. E i play-off non sono più tabù
Esiste solo un modo per salvare il sistema calcio dall'implosione: continuare a...
Roma, a destra la fascia 'debole'
Tempi ristretti, scarse disponibilità economiche e l'assenza di un ds: la dirigenza...
Zaniolo cuore Roma: coccolato dal club, corteggiato dagli sponsor. E ora unisce il tifo
Poco più di un mese dall'infortunio al crociato rimediato in occasione dell'impegno...
Fonseca studia il tour de force
Dopo un primo assaggio di campionato entra nel vivo la stagione della Roma, chiamata...
 Dom. 11 ott 2020 
Italia, solo 0-0 con la Polonia. Mancini resta primo
Gli azzurri sprecano troppo nel primo tempo e non riescono a prendere i tre punti a Danzica davanti a 9 mila spettatori. Che errori per Chiesa, Pellegrini ed Emerson! Immobile lasciato in panchina per tutta la partita
Roma, Mkhitaryan leader anche con l'Armenia: pesca il pareggio su rigore contro la Georgia (2-2)
Henrikh Mkhitaryan a un minuto dallo scadere salva le sorti della sua Armenia nel...
Roma: da Rangnick a Campos, pista straniera per il nuovo ds. E se Paratici...
I Friedkin al lavoro per riempire la casella ancora mancante nella società: avviati i sondaggi anche con Emenalo e Orta. Con la variabile del direttore sportivo della Juve, se le strade fra gli Agnelli e Paratici dovesse dividersi di comune accordo
Cobolli vince il Roland Garros juniores ed esulta con la sciarpa della Roma
Ha vinto il Roland Garros juniores di doppio maschile, in coppia con lo svizzero...
SERIE A Femminile - Inter-Roma 1-1
Dopo la vittoria per 2-0 contro l'Hellas Verona della settimana scorsa, la Roma...
La Roma si rinnova
Dzeko: allungare per spalmare lo stipendio. Zaniolo: 2025 e aumento. Pellegrini: scadenza vicina
Veretout aspetta il partner: a centrocampo partito il casting
Corsa a quattro per affiancare il francese, vicino al rinnovo (2025): Cristante, Pellegrini, Villar e Diawara
Ma la Roma riuscirà a costruire lo stadio di proprietà?
L'iter è partito a fine 2012 e ha avuto il placet di tre sindaci. Un cambio di progetto e un'inchiesta giudiziaria hanno allungato i tempi
Mkhitaryan, una vita ad abbattere i confini
Si è sempre adattato alle squadre, ai Paesi, al gioco, alle situazioni. Senza dimenticare la sua Armenia
Nuovo Dpcm, dai locali al calcetto arriva la stretta: prove di lockdown
Nuovo Dpcm, arriva stretta su locali, sport, feste private e lavoro. Prove di lockdown
Uefa, scatta l'allarme coronavirus a 10 giorni dall'inizio delle coppe
Se in Italia la vicenda Juventus-Napoli continua ad alimentare tensioni e polemiche...
Roma, da Olsen a Pau Lopez: porta a scrigno. Gioca la "riserva" Mirante
Alisson era uno dei migliori portieri del calcio italiano, oggi lo è di quello inglese....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>