facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 26 febbraio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Friedkin già cerca soci

Lunedì 14 settembre 2020
A neppure un mese dal closing con Pallotta, i Friedkin cercano soci per costruire la nuova Roma. In realtà, sin dall'avvio della trattativa per rilevare la società giallorossa i texani hanno provato a coinvolgere dei fondi d'investimento nell'operazione (un fondo italiano ha valutato attentamente la possibilità, ma ora non è più interessato), poi lo stop per la pandemia e il rinvio del deal li ha costretti a chiudere da soli, acquistando il club con la holding di famiglia. Adesso, stando a quanto raccontano più fonti qualificate del mondo finanziario, i Friedkin offrono una quota di minoranza agli investitori interessati ad entrare nel capitale della Romulus and Remus Investements LLC, il veicolo costituito nel Delaware per acquistare il pacchetto di controllo dell'As Roma e le altre società correlate, nuovo stadio compreso.

Rilevando un club indebitato e in forte squilibrio tra costi e ricavi, i Friedkin hanno pagato 199 milioni a Pallotta e soci come «gettone» di entrata e sanno di dover spendere tanti altri soldi entro dicembre soltanto per mettere le cose a posto. Per la Roma lo scorso 31 marzo si è infatti determinata una riduzione del patrimonio netto della società tale da far scattare l'articolo 2447 del Codice Civile, le cui disposizioni sono state però congelate fino al 31 dicembre coni decreti pensati dal Governo per contrastare la pandemia: dopo tale data sarà però necessario aumentare il capitale fino ad uscire da tali parametri.

Nel piano stilato quando c'era ancora Pallotta al timone, oltre all'aumento di capitale deliberato fino a un massimo di 150 milioni (ne mancano ancora 63 da coprire entro Capodanno), erano state messe a budget plusvalenze per 120 milioni. Visto che Friedkin ha stanziato 85 milioni come quota di capitale da versare subito invece dei 63 milioni mancanti nel vecchio calcolo, «basterebbero» un po' meno di 100 milioni di plusvalenze. Ma arrivare a questa cifra entro la chiusura del calciomercato sembra una vera impresa. Quindi tutto lascia pensare che i milioni da versare entro fine anno saranno più degli 85 previsti.

Detto che va ancora calcolata la spesa per l'Opa, su cui la Consob ha chiesto chiarimenti, e l'eventuale spesa per il delisting, poi servirà probabilmente un'ulteriore immissione di denaro per la fase di rilancio, con in testa un progetto triennale. Intanto Friedkin rischia di dover spendere in pochi mesi quasi quanto ha già pagato a Pallotta e soci: avere un partner con cui dividere l'investimento, coinvolgendolo magari anche nel progetto stadio, renderebbe l'impatto meno pesante sul The Friedkin Group. E l'aumento di capitale della Roma sarebbe il momento più opportuno per far salire a bordo un socio.

I contatti sono stati avviati da tempo e fra le varie ipotesi c'è quella che porta a Vitek: un paio di settimane fa nella sede di Rothschild Italia è andato in scena un incontro tra gli uomini del magnate ceco (ha costituito la società Stirling Bridge per effettuare l'investimento sullo stadio), Marc Watts e altri manager del Gruppo Friedkin, Daffina (ceo di Rothschild), Luca Parnasi e Naccarato (in rappresentanza di Eurnova), seguito a pochi giorni di distanza da un incontro personale tra Dan Friedkin e lo stesso Vitek. L'imprenditore ceco continua a lavorare all'acquisto dei terreni di Tor di Valle e ha proposto a Friedkin di conferirli nella società che si occuperà di costruire l'impianto in cambio di una quota del club giallorosso. Non sembra però questa l'opportunità che cercano i texani.

Sul fronte iter burocratico dopo i fuochi d'artificio di inizio agosto, è nuovamente tutto fermo: né la Giunta Zingaretti in Regione né la Giunta Raggi in Città Metropolitana hanno ancora proceduto alla loro adozione degli accordi col Campidoglio. Fino a che non avverrà questa adozione, i testi non potranno essere firmati e, quindi, entrare nella Convenzione generale da portare al voto in Aula Giulio Cesare. Magari l'incontro tra i Friedkin e la Raggi - si sta cercando di fissarlo e i rispettivi collaboratori sono ancora al lavoro per incrociare le agende - potrà dare un'accelerata al dossier, del quale non si sta più occupando il vicepresidente giallorosso Baldissoni, segnalato in uscita dal club.
di A. Austini / F. Biafora
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Baldissoni - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 08 feb 2021 
SABATINI: "Dzeko? Gli va ridata la fascia. Felice che Pallotta abbia venduto la Roma"
"Fonseca fa un buon calcio. Quando me lo proposero dissi che poteva essere l'uomo giusto per la Roma. La mia migliore operazione è stata Alisson. Il mio maggior rimpianto Mkhitaryan. Massara è stato mandato via perché ha difeso Monchi"
 Mer. 20 gen 2021 
Roma, dal caso Diawara ai sei cambi. Chi è il team manager Gombar
Dalla gaffe in aeroporto all'errore in Coppa Italia. Il dirigente “attaccato” dai tifosi
 Sab. 26 dic 2020 
Stadio della Roma, è una corsa a handicap: ecco la situazione
Mentre i Friedkin mostrano dubbi sul progetto emerge l'ennesima grana
 Mar. 24 nov 2020 
Friedkin, silenzio e fatti: il cuore della città è già stato conquistato
No slogan e nessuna conferenza, ma la porta per arrivare ai tifosi ora è aperta
 Gio. 19 nov 2020 
Dirigenti, conti, sponsor, stadio: la rivoluzione Usa cambia tutto
«Entusiasmante». Sembra essere questa la parola chiave del nuovo corso della Roma....
 Mar. 13 ott 2020 
Roma, con Friedkin scoperta un'altra America
Dan e Ryan Friedkin Gemelli diversi. Entrambi statunitensi, uomini d'affari e appassionati...
 Gio. 08 ott 2020 
Roma, i Friedkin a caccia dei manager. Dal diesse a Totti: ecco chi cercano
Terminato il calciomercato, i nuovi proprietari stanno pianificando il nuovo organigramma dirigenziale
 Gio. 01 ott 2020 
Stadio Roma, Friedkin incontra la Raggi: ipotesi aree alternative
Il presidente della Roma vuole capire la tempistica per l’apertura del cantiere. Ma serve ancora pazienza
 Mar. 29 set 2020 
Il club presenta il ricorso per lo 0-3. Ufficiali le dimissioni di Baldissoni
La Roma ci prova. Oggi sarà depositata la richiesta di riserva di appello per lo...
 Lun. 28 set 2020 
L'AS Roma e Mauro Baldissoni risolvono anticipatamente il proprio rapporto di lavoro
Il comunicato: "Conseguentemente Baldissoni ha rassegnato le proprie dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di consigliere e vicepresidente della Società"
 Sab. 26 set 2020 
De Sanctis contestato, Fienga inibito. I Friedkin vanno a caccia di stabilità
Prove di stabilità. Difficile in un momento dove alla Roma non ne va bene una. Dal...
 Gio. 24 set 2020 
Friedkin passa all'azione
Un errore che ha accelerato un processo iniziato già negli scorsi giorni. Nel loro...
Rivoluzione d'ottobre. Il caso Diawara scatena Friedkin: Totti numero 2 e Allegri più vicino
Dan, Max e Francesco ovvero Friedkin, Allegri e Totti. La nuova Roma guarda al domani...
 Mer. 23 set 2020 
Friedkin furioso, Roma da ricostruire: il ritorno di Totti
Il ruolo di Francesco: direttore dell’area tecnica oppure vicepresidente
Roma azzerata
Confermato lo 0-3 col Verona per Diawara: parte il ricordo. Intanto Baldissoni saluta e Friedkin cerca un consulente
 Gio. 17 set 2020 
I Friedkin a Roma: è una full immersion
Dan ha una segreteria sempre con lui e Ryan sabato vola a Verona
 Mer. 09 set 2020 
Entra la famiglia Friedkin, fuori Baldissoni: nasce il nuovo Cda della Roma
L’attuale vicepresidente non sarà tra i nove membri del nuovo organo dirigenziale giallorosso
 Dom. 06 set 2020 
Cellino: "Tonali milanista, ma avrei voluto portarlo alla Roma"
Sull'onda della cessione di Sandro Tonali al Milan, Massimo Cellino offre una panoramica...
 Sab. 05 set 2020 
E. Viola:"Cambio proprietà ha lasciato stesso management di prima, tanto vale che restasse Pallotta"
Ettore Viola: "Il cambio di proprietà ha lasciato lo stesso management di prima, tanto vale che restasse Pallotta"
 Ven. 04 set 2020 
"Vincere? Serve tempo". I Friedkin avanti adagio
«Riteniamo che la Roma sia un po' come un gigante addormentato e non c'è motivo...
 Lun. 17 ago 2020 
CLOSING - Avvocati a lavoro tra Roma e Londra. Friedkin segue le conference call dagli USA
Oggi alle 11:00 avrà inizio la conference call per definire il passaggio della proprietà...
Dan, Ryan ed Eric. Quel blitz segreto nel cuore di Trigoria
Dan Friedkin, suo figlio Ryan ed Eric Williamson, uno dei manager più importanti...
La Roma a Friedkin
Oggi, tra Italia, Inghilterra e Stati Uniti, si scrive una nuova pagina della storia...
 Dom. 16 ago 2020 
Domani il closing con Friedkin: piano quinquennale e niente rivoluzioni
Il texano sarà operativo da subito, e dopo il passaggio di proprietà ci sarà il primo board con Fienga e Baldissoni. Fonseca confermato, restano Zaniolo e Pellegrini
 Gio. 13 ago 2020 
Roma, lo stadio sarà tutto tuo
Per Friedkin la proprietà dell'impianto di Tor di Valle sarà riferita alla società
 Lun. 10 ago 2020 
La rivoluzione a Trigoria può attendere: società bloccata fino al closing
Congelate gran parte delle operazioni di mercato in entrata e uscita
Rivoluzione romanista
Tutti in bilico, come logico che sia. Nella Roma oggi nessuno può sentirsi sicuro...
 Ven. 07 ago 2020 
Roma: Ryan Friedkin probabile presidente, Baldini out e si pensa a uscire dalla Borsa
Si delinea la nuova società: Fienga dovrebbe restare come Ceo, Baldissoni consulente esterno per lo stadio. Per il d.s. sogno Paratici, ma si valutano Burdisso e Pradè. Il nuovo proprietario immetterà nelle casse 63 milioni (meno del previsto) perché ha aumentato la quota a favore di Pallotta. E in un comunicato si legge che "l'Opa obbligatoria potrebbe essere funzionale al delisting del club"
 Lun. 03 ago 2020 
Battaglia legale per la panchina del San Paolo
Va avanti il confronto legale a distanza tra la Roma e il Napoli, che aveva presentato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>