facebook twitter Feed RSS
Martedì - 27 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Fonseca, quanti nodi da sciogliere: da Dzeko a Pau Lopez è l'ora dei chiarimenti

Da oggi tamponi e test medici per l'avvio della stagione della Roma e il tecnico incontrerà i giocatori a partire dal numero 9 con il quale sembra essersi rotto l'idillio
Giovedì 27 agosto 2020
Prende il via ufficialmente oggi la seconda Roma di Paulo Fonseca e prende il via con una giornata di tamponi e test medici per tutti i giocatori e lo staff a Trigoria (i primi arrivati alle 8.30, a seguire gli altri). Domani primo allenamento, ma soprattutto primi colloqui tra l'allenatore e i giocatori. Dopo il complicato finale di stagione in Germania, con l'eliminazione contro il Siviglia in Europa League e successive parole non proprio concilianti di Dzeko sull'atteggiamento tattico della squadra, il primo con cui Fonseca dovrà confrontarsi è proprio il bosniaco. Il capitano della Roma vedrà anche il Ceo Fienga e solo dopo questi due confronti si capirà se Edin vorrà restare o meno oppure cedere alla corte della Juventus. Tra i due, è certamente più delicato il colloquio con l'allenatore, perché dopo alcuni mesi di grande amore - Fonseca è stato decisivo nella permanenza di Dzeko un anno fa - negli ultimi tempi i rapporti si sono raffreddati. Se dovessero ritrovare l'antico feeling per la Roma sarebbe più facile trattenere il suo numero 9.


Fonseca, quanti nodi da sciogliere: da Dzeko a Pau Lopez è l'ora dei chiarimenti

Dzeko e Fonseca
LA RIPARTENZA
1
Fonseca, quanti nodi da sciogliere: da Dzeko a Pau Lopez è l'ora dei chiarimenti
Chiara Zucchelli

27 agosto - MILANO
Da oggi tamponi e test medici per l'avvio della stagione della Roma e il tecnico incontrerà i giocatori a partire dal numero 9 con il quale sembra essersi rotto l'idillio
Tempo di lettura: 2 minuti


Prende il via ufficialmente oggi la seconda Roma di Paulo Fonseca e prende il via con una giornata di tamponi e test medici per tutti i giocatori e lo staff a Trigoria (i primi arrivati alle 8.30, a seguire gli altri). Domani primo allenamento, ma soprattutto primi colloqui tra l'allenatore e i giocatori. Dopo il complicato finale di stagione in Germania, con l'eliminazione contro il Siviglia in Europa League e successive parole non proprio concilianti di Dzeko sull'atteggiamento tattico della squadra, il primo con cui Fonseca dovrà confrontarsi è proprio il bosniaco. Il capitano della Roma vedrà anche il Ceo Fienga e solo dopo questi due confronti si capirà se Edin vorrà restare o meno oppure cedere alla corte della Juventus. Tra i due, è certamente più delicato il colloquio con l'allenatore, perché dopo alcuni mesi di grande amore - Fonseca è stato decisivo nella permanenza di Dzeko un anno fa - negli ultimi tempi i rapporti si sono raffreddati. Se dovessero ritrovare l'antico feeling per la Roma sarebbe più facile trattenere il suo numero 9.

TRA CAMPO E SOCIETÀ — Non solo Dzeko, però. Fonseca, dopo le tante telefonate di queste settimane, incontrerà anche Fienga e la società e poi tornerà ad occuparsi di campo. Rivedrà Florenzi, con cui a gennaio si era lasciato bene umanamente ma meno dal punto di vista calcistico, rivedrà Karsdorp, che vorrebbe avere una nuova occasione nella Roma, e rivedrà Olsen, il portiere su cui non ha mai puntato, d'accordo, all'epoca, con Petrachi. In tema di numeri uno altro colloquio importante sarà quello con Pau Lopez, uscito a pezzi dall'Europa League e dalle ultime di campionato. Anche con lui Fonseca sarà chiaro: i giocatori, al netto dei confronti tattici, gli hanno sempre riconosciuto la dote di essere diretto e sincero nei loro confronti. Proprio per questo, guardando negli occhi il portiere catalano, Fonseca dovrà capire se sia o meno il caso di puntarci ancora senza remore.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 26 ott 2020 
CSKA Sofia esonera Belchev
Giovedì prossimo la Roma sfiderà il CSKA Sofia, nella seconda giornata della fase...
Voglia di stupire
Gli occhi di tutta Italia su San Siro. Milan-Roma si gioca nella prima sera del...
 Dom. 25 ott 2020 
FONSECA: "Dzeko sta bene ed è motivato per domani. La Roma dimostrerà che giocherà per vincere"
MILAN-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Giocherà Mirante, Smalling torna per l'Europa League"
 Sab. 24 ott 2020 
Kumbulla e Ibanez: 41 anni in due per fermare i 39 di Ibra
Smalling non ce la farà mentre Mancini è out per Covid: Fonseca si affida a due giovani centrali
Mancini ha il Covid. Emergenza in difesa
Scatta l'emergenza in difesa per la Roma. L'infortunio di Smalling e le parole rilasciate...
 Ven. 23 ott 2020 
Un tempo da Roma. Young Boys ribaltato nella ripresa ma la squadra B di Fonseca non va
Avete presente quando nelle sfide al campetto entravano i più grandi a ribaltare...
Il tecnico insiste: "Mancano giocatori"
Chi vince ha sempre ragione. La formazione scelta per andare in campo contro lo...
Young Boys-Roma 1-2, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, Fase a Gironi - 1ª Giornata
 Gio. 22 ott 2020 
Pioli: "Milan da scudetto? Se continuiamo così... Con la Roma bel test"
Il tecnico rossonero dopo il 3-1 al Celtic: "Staff, area tecnica, giocatori si sentono parte integrante di questo ambiente, più alzeremo le prestazioni e più avremo possibilità di vincere"
BRUNO PERES: "Non abbiamo mollato, segnale che siamo tutti pronti"
YOUNG BOYS-ROMA 1-2, LE INTERVISTE PRE-PARTITA BRUNO PERES A ROMA TV Sul match...
CRISTANTE: "Partita molto difficile, non siamo abituati a giocare sul sintetico"
YOUNG BOYS-ROMA 1-2, LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A SKY SPORT Ti è piaciuta...
KUMBULLA: "Ringrazio il mister e la squadra che mi hanno permesso di integrarmi subito"
YOUNG BOYS-ROMA 1-2, LE INTERVISTE PRE-PARTITA KUMBULLA A SKY SPORT Un esordio così...
FONSECA: "Importante avere fiducia in tutti i giocatori. È stata una gara difficile"
YOUNG BOYS-ROMA 1-2, LE INTERVISTE PRE-PARTITA
Young Boys-Roma 1-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - I cambi sorridono a Fonseca, Dzeko e Mkhitaryan due assist al bacio
Roma in rimonta: Peres e Kumbulla ribaltano lo Young Boys
I giallorossi passano sul campo degli svizzeri, avanti su rigore con Nsame. Fonseca fa fatica con le seconde linee ma dà la scossa nella ripresa con i cambi: decisivi gli assist di Dzeko e Mkhitaryan
BORJA MAYORAL: "Sono pronto per tornare a segnare in Europa. In Italia le difese sono molto forti"
EUROPA LEAGUE, YOUNG BOYS-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA BORJA MAYORAL A SKY Che...
Young Boys-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE - Fase a Gironi - 1ª Giornata
 Mer. 21 ott 2020 
Villar: "Mi sento meglio della scorsa stagione"
Il centrocampista spagnolo Gonzalo Villar ha parlato in conferenza stampa in vista...
Fonseca: "Importante avere giocatori giovani come Villar e Perez. Ho molta fiducia nella società"
l tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa in vista della...
Young Boys-Roma - I Convocati
EUROPA LEAGUE - Fase a Gironi: 1ª Giornata
Roma, un campione e tanti giovani leoni. Assalto all'Europa
La Roma si prepara a scendere in campo domani sera contro lo Young Boys nella gara...
Roma, gli spagnoli al ballo di coppa
Da Villar a Mayoral, la Roma spagnola al ballo di Coppa con lo Young Boys
 Mar. 20 ott 2020 
EUROPA LEAGUE - Young Boys-Roma, il programma della vigilia
È stato reso noto il programma della vigilia di Young Boys-Roma, sfida inaugurale...
Roma, cancellare il Siviglia dalla mente per ritrovare il sorriso anche in Europa
Brucia ancora il k.o. con gli spagnoli in agosto, ma poi 9 vittorie e 3 pari (se si esclude lo 0-3 a tavolino col Verona). Giovedì a Berna contro lo Young Boys Fonseca cerca fiducia e continuità
 Lun. 19 ott 2020 
Da Pedro a Carles Perez, è una Roma alla spagnola
Personalità, gol ed esperienza: i due iberici, insieme a Borja Mayoral e Villar, hanno lasciato il segno nella sfida con il Benevento. Una storia di grandi nomi, da Peirò a Del Sole a Guardiola
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>