facebook twitter Feed RSS
Domenica - 9 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Non mi sento abbandonato dalla società. Non è finito tutto"

NAPOLI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Nessuna relazione tra le sconfitte e le questioni societarie. Sento la fiducia del club"
Sabato 04 luglio 2020
Ecco le dichiarazioni di Paulo Fonseca in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Napoli di domani alle 21:45.

Ogni volta che un centrocampista della Roma perde palla accade una catastrofe, con molto campo a disposizione e i centrali in campo aperto. Come sta analizzando questo problema? La difesa a 3 è una soluzione?
"Come ho sempre detto, abbiamo sempre lavorato su due sistemi. Possiamo giocare con la difesa a 3 o a 4. Devo dire che è quasi lo stesso. La questione della marcatura preventiva non è stata un problema, con l'Udinese lo è stato ma eravamo uno in meno. Iniziamo sempre a 3, facciamo le marcature preventive sempre a 3 più 1, con l'Udinese abbiamo rischiato di più perché eravamo uno in meno".

Perez e Mkhitaryan sono più avanti nelle gerarchie degli esterni?
"Vediamo domani. Penso sia chiaro che Dzeko giocherà. Penso che Miki sia una forte opzione, vediamo come sta Carles, penso abbia giocato bene, ha corso molto. Vediamo come sta fisicamente, abbiamo giocato solo due giorni fa. Sono opzioni".

La squadra ha smesso di giocare dopo le voci sul passaggio di proprietà. C'è relazione?
"Per me no, nessuna relazione".

Crede che il suo bilancio sia in linea con le aspettative iniziali?
"Il bilancio va fatto a fine stagione. Abbiamo 9 partite e l'Europa League, non è il momento di farne".

Prima dell'Udinese aveva detto che la partita più importante era quella, cambiando però 8 uomini dicendo che doveva pensare anche al Napoli.
"Ho cambiato con giocatori della Roma, non ho messo giocatori che non hanno mai giocato. Ho fiducia in tutti loro. Come ho detto, l'allenatore non può pensare solo alla partita successiva, come ho spiegato ho pensato al Napoli. Ma ho cambiato perché ho fiducia".

Lei si è assunto le responsabilità del brutto momento. Sa indicare un errore specifico che pensa di aver commesso?
"Faccio sempre analisi dopo la partita. Quando vinciamo non è tutto bello e quando perdiamo non è tutto brutto, bisogna trovare soluzioni al problema che abbiamo. Questo devo fare".

È vero che i ragazzi le hanno detto di sentirsi stanchi?
"No, non è vero".

Sta pensando a qualche cambio di sistema?
"Come ho detto, abbiamo la possibilità di giocare con due sistemi. Vediamo domani".

Si sente in discussione? Le manca il supporto della società?
"No. Ho sentito sempre, anche adesso, il supporto della società, del presidente e di tutto il club. Non mi sono mai sentito abbandonato".

Il presidente Pallotta le ha confermato pubblicamente la fiducia.
"È normale che quando non vinciamo siamo arrabbiati, io ero molto arrabbiato. È una situazione normale".

In queste prime tre giornate la Roma si è allungata col passare dei minuti. Da cosa dipende?
"Ho parlato dopo la partita contro la Sampdoria, dicendo che abbiamo avuto questo problema, la squadra non era corta. Penso che in queste due partite non sia stata un problema la lunghezza della squadra".

In questo momento di difficoltà cosa si sente di dire ai tifosi?
"Che dobbiamo lavorare. Non è un momento di pensare che sia finito tutto, dobbiamo lavorare. Ho sempre sentito il supporto dei tifosi, è normale non essere soddisfatti dopo queste due partite. Quello che dobbiamo fare è giocare per vincere, giocare con cattiveria per i nostri tifosi".

Sarà un Napoli molto diverso, che differenze ci sono con quello di Ancelotti?
"È una squadra con più fiducia, diversa da quella che abbiamo affrontato qui. Sta bene, sta giocando bene, hanno perso quest'ultima partita contro l'Atalanta. Mi aspetto una squadra forte, con voglia di vincere".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 08 ago 2020 
COMUNICATO AS ROMA - Approvate le due delibere propedeutiche al via libera dello stadio
Ora l'approvazione della convenzione urbanistica
Juve, Pirlo è il nuovo allenatore al posto di Sarri: è ufficiale
Juve, Pirlo è il nuovo allenatore al posto di Sarri: è ufficiale I bianconeri hanno scelto di affidare la panchina all'ex centrocampista, presentato pochi giorni fa come tecnico dell'Under 23: ha firmato un biennale
Nela: "Il mancato rinnovo è stata una doccia gelata per me, ma non escludo un ritorno"
A Sebino Nela quest'anno non è stato rinnovato il contratto con la Roma e l'ex leggenda...
Voeller: "Non sono mezzo italiano, sono mezzo romano. La cessione della Roma a quelle cifre..."
Il tedesco: "La cessione della Roma a quelle cifre vuol dire che il club è importante. La perdita di Smalling per la coppa è stata pesante. Importante il nuovo stadio"
Con Friedkin e Fonseca largo ai giovani: ecco chi sono Mazraoui e Gavric
La nuova Roma rilancia la linea verde: i primi due nomi su cui si lavora sono il terzino destro dell’Ajax e l’ala sinistra della Stella Rossa
Calciomercato Roma, Friedkin e il primo colpo: obiettivo Castrovilli
Il club giallorosso prepara un'offerta alla Fiorentina per il giovane centrocampista, tentato dall’idea
Tor di Valle, c'è il sì in giunta ma senza ponte: caos traffico
Il primo passo è stato compiuto dalla giunta capitolina, che ieri sera ha approvato...
Ripartenza con Smalling
Adesso la Roma vuole fare un altro tentativo per riportare Smalling a Trigoria....
Stadio Roma, Friedkin vuole comprarsi Tor di Valle. Per la dirigenza spunta Boban
La Roma di Dan Friedkin ripartirà da dove s'era fermata quella di Pallotta. Prossima...
Si riparte da Dzeko: rebus su Veretout, Diawara e Pau Lopez. Piace Mazraoui
La Roma deve blindare i talenti che ha (giovani e meno giovani) e mettere a disposizione...
Ds: il sogno resta Paratici. Poi Burdisso, Pradè e Giuntoli
Se la Roma potesse scegliere il nuovo direttore sportivo sarebbe Fabio Paratici....
Friedkin riparte da Zaniolo. Pastore si opera
Tutto e tutti in bilico, tranne Zaniolo. L'avvento del Gruppo Friedkin come nuovo...
Garcia batte la Juve e fa festa con i romanisti: "Amici, ce l'abbiamo fatta!"
Garcia batte la Juve e fa festa con i romanisti: "Amici, ce l'abbiamo fatta!"
 Ven. 07 ago 2020 
Pallotta attacca Commisso: "Voleva la Roma, ma non l'ho mai voluto come socio"
Il presidente giallorosso risponde al patron della Fiorentina che oggi ha ammesso di aver cercato di prendere il club giallorosso nel 2011: "Quanti errori, non parla nemmeno l'italiano"
Roma, crolla il titolo in Borsa: -19%
L'As Roma crolla in Borsa sui timori che l'opa che il gruppo Friedkin dovrà lanciare...
Dzeko e quello sfogo che agita la Roma: nel mirino c'è Fonseca
Le parole del bosniaco dopo la sconfitta con il Siviglia e l'uscita dall'Europa League hanno lasciato il segno. Sotto accusa il tecnico portoghese
Calciomercato Roma, fiducia per Pastore: si opera all'anca, poi si vedrà
Era vicini alla rescissione, ma ora il giocatore ha deciso di provare un’ultima chance: l’intervento ci sarà la prossima settimana, stop previsto di due mesi al massimo
Calciomercato Roma, preso il giovane Javier Vicario: arriva dal Numancia
La Roma guarda al futuro e pensa alla Primavera. Il club giallorosso ha chiuso per...
Calciomercato Roma, in arrivo lo sloveno Feratovic dall'NK Bravo
Dopo gli arrivi dei baby Oliveras e Ngingi, la Roma è pronta a definire l'acquisto...
CALCIOMERCATO, ag. Veretout: "Jordan a Napoli solo per ritirare un'auto. Resta al 100% alla Roma"
L'agente di Jordan Veretout, Mario Giuffredi, ha chiuso all'ipotesi Napoli nel corso...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>