facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 10 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Udinese 0-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Perotti una sciagura. Kalinic da Chi l'ha visto
Giovedì 02 luglio 2020
Mirante 6,5 - Mette una pezza per evitare il 2-0, prendendo i complimenti da tutti i compagni. Sul gol è praticamente incolpevole, difficile essere onnipresente. Sul raddoppio anche meno.

Bruno Peres 5 - Perde un pallone che definire sanguinoso è un eufemismo, poi prova a recuperare su De Paul rischiando il rosso. Ma il suo intervento aiuta Kolarov (dal 63' Zappacosta 5,5 - Poco, pochissimo meglio di chi sostituisce).

Smalling 6 - Meno roccioso di altre volte, viene lasciato in balia degli avversari. Se la cava in qualche modo. Però sbaglia il colpo di testa da pochi passi che potrebbe valere il pareggio.

Fazio 5 - Alla prima occasione sembra ci siano tre marce di differenza fra lui e Lasagna, come successo a Djimsiti qualche giorno fa. Continua provando a metterci esperienza (dal 72' Ibanez 5 - L'accelerazione di De Paul lo brucia sul tempo).

Kolarov 6 - Sicuramente il migliore nel pacchetto arretrato nel primo tempo, prova anche a farsi vedere in avanti. Salva sulla ripartenza di De Paul che, senza di lui, sarebbe raddoppio.

Cristante 5 - È anche sfortunato quando un suo tiro, deviato, va a incocciare la parte alta della traversa. Perde il pallone del 2-0, dando il là al contropiede di Fofana.

Diawara 5 - Meno quantità rispetto al solito, cambiato all'ora (dal 63' Villar 5 - Rischia un giallo dopo pochi minuti, viene graziato. Rimedia l'ammonizione subito dopo).

Carles Perez 6,5 - Si accende dopo l'espulsione di Perotti, prima con una bella serpentina che viene fermata da Becao, poi con un tiro a giro che Musso disinnesca con un bel volo d'angelo. Nella sfida personale esce sconfitto, ma solo perché l'argentino è in versione paratutto.

Perotti 4 - Intervento killer alla mezz'ora su Becao, lascia i suoi compagni in dieci contro undici per oltre un'ora. Non un comportamento da capitano.

Under 5 - Inizia con vivacità, cala molto alla distanza. Viene sostituito alla fine del primo tempo (dal 45' Mkhitaryan 5- Dovrebbe dare quel qualcosa in più che, però, non viene espresso).

Kalinic 4,5 - Pronti, via e si mangia un'occasione da Mai dire Gol. Era fuorigioco probabilmente, ma è così che si determinano condizioni mentali sfavorevoli. Scompare dai radar molto presto (dal 72' Dzeko s.v.).

Fonseca 4 - La formazione iniziale dà brutte sensazioni, completamente confermate da una partita incolore da parte dei suoi. Fa riposare Dzeko sperando in Kalinic, ma in generale sembra che la squadra non abbia più un'anima.


di Andrea Losapio

*** *** ***


Mirante 6: fa una gran parata nel primo tempo ma può fare poco sui due gol dell'Udinese.

Bruno Peres 4: nel primo tempo si addormenta e per poco l'Udinese non raddoppia. Nullo in fase offensiva. Dal 63' Zappacosta SV.

Smalling 6: nonostante attorno a sé tutto frani, l'inglese mantiene i nervi saldi ed evita un passivo peggiore. Sfiora il gol nella ripresa ma schiaccia troppo la palla di testa, sciupando una buona occasione.

Fazio 5: si fa bruciare in velocità da Lasagna ed era prevedibile. Qualche sbavatura e i crampi finali, a testimonianza del suo poco utilizzo in questa stagione. Dal 72' Ibanez SV.

Kolarov 4,5: spinge meno rispetto a Bruno Peres, quasi per niente e non riesce a incidere in alcun modo.

Diawara 4,5: non è in gran forma e, nel primo tempo, per poco non regala il raddoppio all'Udinese. Poco brillante. Dal 63' Villar SV.

Cristante 5: inizialmente sembra l'unico in grado di verticalizzare. Lentamente, si spegne anche lui e tutte le sue buone intenzioni.

Carles Perez 6: passa un po' di tempo a prendere le misure del campo e degli avversari. Poi ingaggia un personale duello con Musso, tirando da qualsiasi posizione e non riuscendo mai a trovare l'angolo giusto. Tra i meno peggio, nonostante tutto.

Perotti 3: non pervenuto fin quando non entra malissimo su Becao, venendo cacciato e lasciando al squadra in 10.

Ünder 5,5: un paio di buone giocate e un tiro con il piede dentro, che ha impegnato il portiere. Troppo poco per Fonseca che, all'intervallo, lo toglie dal campo. Dal 1'st Mkhitaryan 5: vaga per il campo senza trovare uno spunto dei suoi.

Kalinic 4: attacca bene la profondità ma sbaglia praticamente tutto ciò che possa sbagliare con il pallone. Ennesima occasione sprecata. Dal 72' Dzeko SV

Fonseca 4: la Roma è spenta, scarica, svuotata di ogni idea ed energia. Cambiano gli interpreti ma la squadra fa una fatica enorme a fare qualsiasi cosa. Forse aveva ragione Petrachi nel ravvedere nei giocatori un atteggiamento troppo molle.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 09 ago 2020 
Calciomercato Roma, con Friedkin si cambia: via 12 giocatori!
Mezza squadra lascerà Trigoria: ecco le sicurezze di Fonseca, i dubbi e i tanti...
Pedro alla Roma, è ufficiale: ma ad annunciarlo... è la Fifa
L’account ufficiale dell’organizzazione mondiale: “Buona fortuna nel tuo nuovo capitolo con i giallorossi”
Sabatini: "Amo sempre la Roma, ma non torno"
L’ex ds giallorosso in una nota: “Voglio portare avanti il progetto come dt dei felsinei e del Montreal Impact”
Calciomercato Roma, Sirigu pronto al sì. Difesa, rispunta Rugani
Il mercato giallorosso tra uscite e entrate: le prime mosse per Friedkin
CALCIOMERCATO Roma, cercasi ds: spunta il nome di Orta
Il nome nuovo per la poltrona di direttore sportivo è quello dello spagnolo Victor...
Roma, Friedkin subito sotto pressione: closing, Borsa e il sogno Totti
Tra le tante scadenze, vuole anche un uomo di calcio: torna in gioco l’ex capitano?
La Roma cerca entusiasmo. Monitorata la situazione del "ticket" Paratici-Sarri
A più di un mese dalla ripartenza, la Roma di Friedkin è senza ds. E con un allenatore,...
Idea Toyota Stadium: il sogno della Roma
L'ultima idea circolata lungo la tratta Eur-Texas, soprattutto dopo l'accelerazione...
Serie A e il problema dei ritiri estivi: saranno a porte chiuse
Niente da fare: gli stadi restano a porte chiuse. Almeno fino al 7 settembre, giorno...
Roma, Friedkin: prima il closing poi il nuovo ds
ROMA La road-map giallorossa è pronta. Lunedì è prevista la pubblicazione di...
Roma, il futuro di Fonseca è tutto da scrivere
«Non è tempo di bilanci». Nemmeno nel post-gara con la Juventus, Fonseca aveva accennato...
PEDRO saluta il Chelsea: "Un onore giocare per questo club e vincere titoli"
Accostato con insistenza alla Roma, l'attaccante spagnolo Pedro ha scritto un lungo...
 Sab. 08 ago 2020 
COMUNICATO AS ROMA - Approvate le due delibere propedeutiche al via libera dello stadio
Ora l'approvazione della convenzione urbanistica
Juve, Pirlo è il nuovo allenatore al posto di Sarri: è ufficiale
Juve, Pirlo è il nuovo allenatore al posto di Sarri: è ufficiale I bianconeri hanno scelto di affidare la panchina all'ex centrocampista, presentato pochi giorni fa come tecnico dell'Under 23: ha firmato un biennale
Nela: "Il mancato rinnovo è stata una doccia gelata per me, ma non escludo un ritorno"
A Sebino Nela quest'anno non è stato rinnovato il contratto con la Roma e l'ex leggenda...
Voeller: "Non sono mezzo italiano, sono mezzo romano. La cessione della Roma a quelle cifre..."
Il tedesco: "La cessione della Roma a quelle cifre vuol dire che il club è importante. La perdita di Smalling per la coppa è stata pesante. Importante il nuovo stadio"
Con Friedkin e Fonseca largo ai giovani: ecco chi sono Mazraoui e Gavric
La nuova Roma rilancia la linea verde: i primi due nomi su cui si lavora sono il terzino destro dell’Ajax e l’ala sinistra della Stella Rossa
Calciomercato Roma, Friedkin e il primo colpo: obiettivo Castrovilli
Il club giallorosso prepara un'offerta alla Fiorentina per il giovane centrocampista, tentato dall’idea
Tor di Valle, c'è il sì in giunta ma senza ponte: caos traffico
Il primo passo è stato compiuto dalla giunta capitolina, che ieri sera ha approvato...
Ripartenza con Smalling
Adesso la Roma vuole fare un altro tentativo per riportare Smalling a Trigoria....
Stadio Roma, Friedkin vuole comprarsi Tor di Valle. Per la dirigenza spunta Boban
La Roma di Dan Friedkin ripartirà da dove s'era fermata quella di Pallotta. Prossima...
Si riparte da Dzeko: rebus su Veretout, Diawara e Pau Lopez. Piace Mazraoui
La Roma deve blindare i talenti che ha (giovani e meno giovani) e mettere a disposizione...
Ds: il sogno resta Paratici. Poi Burdisso, Pradè e Giuntoli
Se la Roma potesse scegliere il nuovo direttore sportivo sarebbe Fabio Paratici....
Friedkin riparte da Zaniolo. Pastore si opera
Tutto e tutti in bilico, tranne Zaniolo. L'avvento del Gruppo Friedkin come nuovo...
Garcia batte la Juve e fa festa con i romanisti: "Amici, ce l'abbiamo fatta!"
Garcia batte la Juve e fa festa con i romanisti: "Amici, ce l'abbiamo fatta!"
 Ven. 07 ago 2020 
Pallotta attacca Commisso: "Voleva la Roma, ma non l'ho mai voluto come socio"
Il presidente giallorosso risponde al patron della Fiorentina che oggi ha ammesso di aver cercato di prendere il club giallorosso nel 2011: "Quanti errori, non parla nemmeno l'italiano"
Roma, crolla il titolo in Borsa: -19%
L'As Roma crolla in Borsa sui timori che l'opa che il gruppo Friedkin dovrà lanciare...
Dzeko e quello sfogo che agita la Roma: nel mirino c'è Fonseca
Le parole del bosniaco dopo la sconfitta con il Siviglia e l'uscita dall'Europa League hanno lasciato il segno. Sotto accusa il tecnico portoghese
Calciomercato Roma, fiducia per Pastore: si opera all'anca, poi si vedrà
Era vicini alla rescissione, ma ora il giocatore ha deciso di provare un’ultima chance: l’intervento ci sarà la prossima settimana, stop previsto di due mesi al massimo
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>