facebook twitter Feed RSS
Martedì - 14 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

I flop e i top dei centravanti giallorossi

Martedì 28 aprile 2020
Argentini, italiani, tedeschi e un bosniaco: tanti sono i centravanti che hanno vestito la maglia numero "9" giallorossa, molti sono rimasti nel cuore dei tifosi lasciando un segno indelebile a suon di goal, altri, invece, forse non se li ricorda nessuno.


Da Voeller a Dzeko tutti nel cuore, ma dietro il fuoriclasse Francesco Totti
Spesso, ma non sempre, i numeri nel calcio dicono gran parte della verità. Nel caso di Francesco Totti, i numeri aiutano un po' come per la fondazione del mito di Roma aiuta la storia di Romolo e Remo allevati dalla "lupa", con la differenza che le reti del capitano sono vere e autentiche. 307 goal con la maglia giallorossa, gran parte dei quali siglati con la fascia di capitano al braccio, questo il numero che la dice lunga sul calciatore più prolifico di tutti i tempi della storia della AS Roma. Eh sì, perché parlando di Totti non si può parlare di centravanti, ma di un "10", e fa strano che il primo della classifica dei bomber che hanno giocato all'Olimpico sia un fantasista, che ha poi ricoperto anche il ruolo di punta, certo, ma che tutto aveva tranne che le doti di "spericolatezza" e di atleticità di un centravanti. Doti che invece aveva eccome il mitico Roberto Pruzzo, secondo nella classifica dei goleador di tutti i tempi della Roma con 138 goal con una media di 0,44 reti per partita, che per molti romanisti "doc" incarna l'archetipo del centravanti, grazie anche al goal del momentaneo pareggio nella finale della Coppa dei Campioni 1983-'84 contro il Liverpool, poi persa ai rigori. Quel suo colpo di testa in tuffo, un suo marchio di fabbrica, rimarrà per sempre nella memoria storica del tifoso giallorosso, come il suo baffo sulla maglia Barilla. I primi due della speciale classifica dei bomber della Roma hanno vinto uno scudetto, Totti nel 2001 e Pruzzo nell'82, cosa che li consacra ancor di più a simboli della "romanità", mentre per il terzo in graduatoria, Edin Dzeko da Sarajevo, non c'è stata nessuna gloria di squadra, "solo" i suoi 102 goal in giallorosso. Certo, la Roma di cui ora Dzeko è capitano deve competere per altri palcoscenici rispetto a quella di Totti, che si giocava il primato agli inizi anni 2000 contro una Juventus fino a poche settimane fa favorita anche quest'anno per la vittoria del suo ennesimo scudetto secondo le scommesse sportive di Betway con una quota di 2,5, ma il gigante bosniaco è amatissimo dai propri tifosi come se una grande vittoria l'avesse portata a casa. Amato e incitato proprio come Rudi Voeller, il leggendario centravanti tedesco, che non è né il più prolifico, né il più vincente dei bomber giallorossi, ma è fra i più adulati e va inserito di diritto in classifica, anche se secondo i numeri (45 goal siglati) si trova in tredicesima posizione. Altri sono i bomber amati dalla piazza giallorossa, come "aeroplanino" Montella, protagonista dello scudetto del 2001, assieme a "re leone" Batistuta, argentino da oltre 200 con le maglie di Fiorentina, Roma e Inter e poi ancora l'italo-argentino Pedro Waldemar Manfredini e Amadeo Amadei, tutti nomi scolpiti nella memoria di grandi e piccini dal cuore giallorosso.


I centravanti flop della storia della Roma
Come tutte le grandi piazze, anche l'AS Roma ha avuto i suoi "flop" e si sa, se in difesa o al centro del campo un errore può passare "inosservato", ai ruoli di portiere e centravanti difficilmente viene concessa una seconda occasione dopo una clamorosa papera o dopo un goal "mangiato". Forse non tutti ricorderanno Gustavo Bartelt, il "talento" argentino nato a Buenos Aires, che vestì la maglia giallorossa nel biennio ‘98-2000 scendendo in campo 15 volte e mettendo a segno un solo goal: capelli biondi alla Caniggia al quale veniva accostato e poco altro per un attaccante che forse è stato uno dei più grandi "flop" della storia giallorossa. Come non citare Ibarbo, l'attaccante colombiano che molti consideravano l'erede di Asprilla, dotato di grande velocità, lasciò il segno a Roma più fra discoteche e giornali che ne riportavano i "flirt" che sul campo: davvero misero il suo bottino che conta zero goal in dodici presenze in giallorosso. In termini di investimento, però, forse il vero e proprio "bidone" degli ultimi anni del mercato giallorosso è Manuel Iturbe, pagato ben 27 milioni di euro, come riporta Transfermarkt, e secondo acquisto più costoso nella storia del club fino al 2014; ha vestito la maglia della Roma nelle stagioni 2014-2015 e 2015-2016, lasciando poco o niente sul campo: 39 presenze condite da tre reti. Provò a tornare alla Roma nella stagione 2016-2017, ma dopo sole cinque presenze la società pensò di darlo in prestito al Torino. "El conejo", in italiano "il coniglio" Nico Lopez, è invece al tempo stesso un grande "flop" e un caso inspiegabile: partito alla grandissima con la Roma, goal all'esordio con il Catania a soli 18 anni, talento cristallino tutto mancino rapido e sgusciante, si perse completamente costringendo la società capitolina a darlo in prestito all'Udinese l'anno successivo. Attualmente è in forza al club del massimo campionato messicano Tigres UANL. Come dimenticare uno dei primi acquisti miliardari del calcio, il brasiliano Portaluppi, acquistato per tre miliardi di lire, arrivò a Roma nel 1988, con i giallorossi riuscirà nell'impresa di non mettere a segno nemmeno un goal in 23 presenze. La classifica dei "flop" giallorossi si chiude con l'egiziano Mido, tanta buona volontà per il gigante del Cairo, ma zero goal con l'AS Roma.

Certo, pensare che il posto di centravanti è stato occupato da calciatori come Pruzzo e poi da calciatori come Bartelt fa quasi venire i brividi, ma i numeri e l'amore della gente parlano chiaro e in piazze come Roma è difficile farsi apprezzare se non si dà tutto in campo. La classifica dei centravanti più prolifici e più amati parla chiaro.
COMMENTI
Area Utente
Login

Montella - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 18 giu 2020 
Manolas: "Finalmente ho vinto". E Totti e De Rossi mettono il like
Lama nel cuore per i tifosi della Roma. Mettendo in ordine l’elenco di tutti coloro che dall’estate 2011 ad oggi (prima Made in Usa) hanno vinto si potrebbero mettere in campo due formazioni
 Mer. 17 giu 2020 
Capello ricorda lo scudetto: "Batistuta la ciliegina di una squadra costruita per vincere"
Fabio Capello, allenatore della Roma che il 17 giugno del 2001 vinse lo scudetto:...
Dzeko vuole diventare il bomber dei record e tornare in Champions
Centoventidue giorni senza un gol. Non era mai successo nella carriera di Edin Dzeko....
 Sab. 13 giu 2020 
Roma sulle spalle: Dzeko è pronto
Tra i calciatori che scalpitano in vista della ripresa del campionato va sicuramente...
 Mer. 03 giu 2020 
Vent'anni fa l'acquisto di Batistuta
Un sogno di inizio estate destinato a tramutarsi nella pazza gioia di uno scudetto...
 Mer. 27 mag 2020 
Montella, un pallonetto da Scudetto
19 anni fa, in occasione di Roma-Milan 1-1, Vincenzo Montella segnava con uno splendido pallonetto, avvicinando lo Scudetto ai giallorossi
 Sab. 18 apr 2020 
Roma 1982/83-Roma 2000/01 1-2: Falcao illude, poi la coppia Montella-Totti esalta Capello
Il centrocampo “pensante” di Liedholm e la spinta di Nela mettono in crisi Samuel & co. Nella ripresa, l’ingresso dell’Aeroplanino segna la svolta
 Ven. 03 apr 2020 
Mancini: "Sono orgoglioso della Roma. Indossare questa maglia mi provoca emozione"
Dopo gli interventi di Nicolò Zaniolo e di Lorenzo Pellegrini, è il turno di Gianluca...
 Mar. 31 mar 2020 
Candela intervista Totti: "Nessuno leverà mai la Roma dal mio cuore. È la mia seconda pelle"
Vincent Candela ha parlato nel corso di una diretta su Instagram. Qual è...
 Mer. 18 mar 2020 
Stadio della Roma, in quarantena si scrivono le delibere
Accordo finale definito, i tecnici a lavoro sui testi da votare in Campidoglio
 Mer. 04 mar 2020 
Fonseca pensa al Siviglia
Il primo allenamento di una settimana quasi surreale, con notizie che sì rincorrono...
 Mar. 25 feb 2020 
Roma, fiducia dai senatori: Smalling, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko per riprendere quota
Smalling, Kolarov, Mhkitarian e Dzeko, citati secondo il sistema di gioco di Fonseca,...
 Lun. 24 feb 2020 
Sorrisi e poker. La Roma si ritrova
E' vero, il Lecce non è test probante per pensare di aver messo alle spalle la crisi,...
 Dom. 23 feb 2020 
Dzeko, 102 gol con la Roma. Il bosniaco raggiunge Montella e punta il podio
Il Cigno di Sarajevo continua a scalare la classifica all-time dei bomber romanisti
Dzeko un valore aggiunto anche per i compagni. Pellegrini "depotenziato"
Il meglio e il peggio della serata della Roma: non solo gol e assist per l'attaccante, che sa giocare come pochi. Per il centrocampista quanto pesa l'affaticamento all'adduttore?
Fonseca cala il poker sul Lecce: la Roma riparte dopo tre sconfitte
Chiuso il periodo nero con il netto successo sui salentini firmato Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov. I pugliesi venivano da tre vittorie consecutive
 Lun. 10 feb 2020 
Crisi giallorossa. La prima mossa di Friedkin: basta film horror
Aspettando il nuovo proprietario per interrompere la replica infinita
 Lun. 27 gen 2020 
Rimpianto Dzeko. Lo squillo atteso ma non il n° 100
A quasi quattro anni di distanza, dal 3 aprile 2016, Dzeko torna a segnare in un...
 Ven. 03 gen 2020 
Florenzi capitano ritrovato: in campo e sui social
Superato il momento di difficoltà quando Fonseca gli preferiva Spinazzola e Santon, accantonata l’idea di lasciare i giallorossi, il solitamente riservato Alessandro posta su Instagram la sua felicità
Calciomercato Roma, un altro Dzeko: si tratta per Mariano Diaz
Petrachi sta cercando di piazzare Kalinic anche in Premier. Non è detto tuttavia che il croato accetti la proposta del Newcastle
 Sab. 28 dic 2019 
Dal gol di De Rossi al poker con la Fiorentina: le 5 partite più importanti del 2019
Ranieri, De Rossi, Fonseca e la rivincita contro il Napoli: queste le gare più importanti dell'anno
 Gio. 26 dic 2019 
Roma, le facce del decennio: 9 tecnici, 200 giocatori, 5 d.s.
A Trigoria sono passati venti calciatori in più ogni anno dal 2010 ad oggi, con cinque diversi direttori sportivi e decine di dirigenti
 Sab. 21 dic 2019 
Pellegrini e Zaniolo tesori d'Italia
Basta ricordare quanto accadde su questo stesso campo un anno fa per capire cosa...
Calciomercato Fiorentina, UFFICIALE: esonerato Montella
A Vincenzo Montella è stata la fatale la sconfitta per 4-1 contro la Roma. La Fiorentina...
È Roma show, Montella verso l'esonero: i sostituti
Tra i possibili sostituti, i nomi di Spalletti, Prandelli, Di Biagio Iachini e Ballardini
 Ven. 20 dic 2019 
MONTELLA: "I giallorosso hanno meritato, si è vista differenza in campo"
FIORENTINA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, VINCENZO MONTELLA: “Numericamente la sconfitta non ci sta. La Roma ha meritato, ma ci abbiamo provato fino alla fine”
Dzeko e Zaniolo devastanti: gran poker della Roma, la Fiorentina non vince più
Bella prova dei giallorossi, in gol con il bosniaco, Kolarov, Pellegrini e il giovane azzurro. Per i viola gol di Badelj
Fiorentina-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo si vendica. Pellegrini segna e incanta
Roma, la notte della verità
Vincenzo Montella, ex giallorosso (centravanti e allenatore), si gioca il posto...
 Gio. 19 dic 2019 
Fiorentina-Roma, i convocati di Montella
CONVOCATI E REPORT MEDICO
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>