facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 4 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Coronavirus, a Roma la fase-due di bar e ristoranti: percorsi per l'asporto e "risto bond"

Martedì 07 aprile 2020
Divisori trasparenti tra i tavoli. Percorsi dedicati per raggiungere il bancone, scegliere il pranzo o prendere cappuccino e brioche, pagare e consumare il pasto a casa o in ufficio. Ma anche "risto bond": pago la cena oggi nel locale che voglio sostenere per consumarla poi, quando riaprirà, e rivalutata. Perché la ripartenza post Covid-19 di bar e ristoranti a Roma si immagina proprio così. «Si ripartirà dall'asporto per due motivi: rimettere in moto le aziende anche da un punto di vista sociale e far tornare al lavoro i dipendenti, ora in cassa integrazione a nove settimane», sottolinea Claudio Pica, presidente della Fiepet Confesercenti. «La città tornerà lentamente alla normalità, cambiando abitudini nella massima sicurezza». Già, perché ad oggi l'asporto non è consentito. «Ad oggi è consentito il solo delivery. Stiamo cercando di trovare una sponda ragionevole sull'asporto: non si capisce perché se oggi posso fare due ore di coda al supermercato, non posso invece comprare un piatto pronto al ristorante», spiega Luciano Sbraga, direttore Fipe Confcommercio di Roma.

I locali della Capitale studiano la fase-due degli effetti coronavirus, quando sarà. I conti, specialmente per il centro storico della Capitale che più vive di turismo, sono impietosi. Fiepet Confesercenti calcola che un pubblico esercizio di Roma incassa inmedia 1.500-2.000 euro al giorno, da moltiplicare per le 20mila aziende presenti sul territorio. Un potenziale da 40 milioni di euro ad oggi giocoforza congelato. E allora meglio prepararsi per tempo ad una ripartenza "protetta". Che sia per accogliere i residenti rimasti orfani del bar sotto casa o i lavoratori che torneranno in uffici o negozi o che sia per ospitare nuovamente lavoratori e turisti. «È evidente che, almeno subito, non tutto tornerà come prima - sottolinea Pica - Quindi il commercio sul territorio e soprattutto nel centro storico se vorrà riprendere velocemente dovrà adeguarsi alle eventuali misure di sicurezza. Stiamo pensando a diverse soluzioni. Abbiamo preso accordi con le aziende produttrici per installare delle paratie tra i tavoli e dei divisori tra le sedute e il cibo da asporto, valutando ingressi contingentati dove l'utenza ordina e paga: il prodotto gli viene servito in modo da essere consumato all'esterno del locale». E comunque sarà una ripartenza difficile, «anche a caro prezzo perché significherà lavorare a regimi più bassi, con incassi magari ad un terzo, con la possibilità anche di riduzione del personale».

Allora a maggior ragione si lavora all'oggi pensando al domani. Così in Confcommercio nasce l'idea dei "risto bond". «È l'acquisto di una obbligazione da parte del ristorante: io compro oggi una cena per consumarla domani, quando il locale sarà aperto - spiega Sbraga - E a fronte di questo il mio ristoratore di fiducia riconosce un valore superiore a quello che ho pagato, del 20-25 per cento. Se oggi spendo 50 euro, domani consumerò per 60. È un po' come adottare il ristorante di fiducia, una via di mezzo tra un atto di acquisto e un atto di solidarietà: lo faccio perché voglio sostenerlo, perché oggi le attività sono in grande sofferenza». L'associazione creerà una piattaforma ad hoc entro questa settimana e poi si partirà, pensando a come cambierà il domani. A partire proprio dal mantenimento delle distanze nei locali fino all'uso delle mascherine. «Se si prevede l'uso di protezioni - aggiunge Sbraga - poi ci saranno mascherine effettivamente disponibili? E se si prevederà il mantenimento della distanza interpersonale, come andrà applicata? Vale anche tra clienti di uno stesso tavolo, come possono essere marito e moglie? Va garantita solo quando il cliente esprime soggettivamente questa necessità? Di sicuro ci adegueremo ai principi di sicurezza che ci verranno indicati, e anche al buon senso. Si prevederà la sanificazione dei locali, come la presenza di prodotti igienizzanti per i clienti e per i lavoratori. Si aprono nuovi scenari». A partire dal cambiamento dei flussi e dal pagamento dei tributi. «Se un locale lavora la metà di prima - osserva Sbraga - pagherà la stessa tassa dei rifiuti di prima?».
di Alessandra Camilletti
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 03 giu 2020 
CONTE: "Possiamo ripartire, ma la distanza e le mascherine restano misure necessarie"
Il premier in conferenza stampa nel cortile di Palazzo Chigi: "Dal 4 maggio i dati sui contagi da coronavirus sono incoraggianti. Se possiamo ripartire è perchè abbiamo accettato i sacrifici."
Diaconale: "Accaniti contro Lotito su ogni fronte. Non è il male del calcio"
Il responsabile della comunicazione biancoceleste va in difesa del patron: “Proprietario accorto e grande manager. Vogliono colpire anche la squadra”
Calciomercato Roma, spunta DaGrosa: "Il mio club modello City"
Pallotta cerca acquirenti, l'ex proprietario del Bordeaux vuole una squadra per far partire il suo ambizioso progetto in stile Manchester City
Roma tra Usa e Medio Oriente: Pallotta cerca un nuovo acquirente
Sfumata, almeno per il momento, la trattativa con Friedkin, il presidente giallorosso ha dato mandato alla banca d’affari Goldman Sachs di trovare un nuovo interessato
Roma, possibili scambi con la Juve: difficile Zaniolo-Bernardeschi, Kluivert o Under per Rugani
Altre prove di scambi tra Roma e Juventus. Dopo quello della scorsa estate tra Leonardo...
La Roma accelera per Pedro
Gli esuberi sono stati messi alla porta, mentre Pedro si avvicina sempre di più...
 Mar. 02 giu 2020 
Pallotta a caccia di plusvalenze: Zaniolo rischio cessione. Ritorno di Nainggolan resterà un sogno
Il sogno di un ritorno a Roma di Radja Nainggolan è...
Caso Zarate, Luis Ruzzi: "Lotito un prepotente. Con Mauro ha fatto una maxi evasione"
È andato in onda il video con la testimonianza del procuratore che attacca la Lazio: "Si sente il proprietario in Federazione, ma ha subito tanti scandali..."
Roma, Nainggolan non torna. Però i tifosi non smettono di sognarlo
I tifosi su radio e social invocano il ritorno del Ninja, che dal suo canto stravede per la città. Ma è un’idea che non rientra nei piani giallorossi
La Roma ostaggio di Pallotta: l'offerta di Friedkin era congrua
L’attuale gestione dovrà far quadrare i conti con le plusvalenze e si avvia a un ridimensionamento. L’aumento di capitale non basta a evitarlo
I club preparano la strategia: soluzioni in caso di stop
Ieri sono state calendarizzate le restanti partite del campionato con l'obiettivo,...
Kean può essere il vice-Dzeko, Montiel l'uomo della fascia
L'obiettivo della Roma in vista della prossima sessione di mercato è regalare a...
Nainggolan cuore giallorosso
Sono passati quasi due an­ni dal suo addio alla Roma, ma Radja Nainggolan ha sempre...
 Lun. 01 giu 2020 
Calendario Serie A nuovo: date e orari di tutte le partite
Il programma completo delle gare del campionato italiano alla ripresa dopo la sospensione per Coronavirus
Roma, la Champions si decide in trasferta. Ma ora l'Atalanta fa meno paura
Niente più esodo di tifosi giallorossi al seguito della squadra ma contro Milan, Napoli, Juve e Siviglia le partite saranno meno proibitive
Calendario Serie A, ecco come si calcolerà l'algoritmo in caso di stop anticipato
Vertici federali al lavoro sul piano C con proiezione su 38 gare della media punti in casa e in trasferta: è il modello inglese. Oggi premierebbe Verona e Torino
Cellino: "Nainggolan tornerà alla Roma"
È stato il primo presidente a opporsi alla ripartenza. Ha cambiato idea soltanto quando ha capito che non c’erano alternative. Da Balotelli al gioiello del Brescia, è sempre al centro: "Mario? Scommessa persa. Lotito mi soffre"
Da Fonseca una "gufata" a Inzaghi
Una domenica di relax, con la compagna e una coppia di amici a Torvaianica, nel...
 Dom. 31 mag 2020 
Perez: "Determinati nel raggiungere il quarto posto. La Roma è in grado di vincere l'Europa League"
Carles Perez, attaccante della Roma, è stato intervistato da Sky Sport. Ecco...
Stramaccioni: "Ho pianto il mio ultimo giorno a Trigoria, è stato un brutto colpo"
È stato difficile per Andrea Stramaccioni, ex allenatore del settore giovanile della...
Calciomercato Roma, sulla destra spunta Odriozola
Tra i ruoli su cui si stanno concentrando gli sforzi di mercato della Roma c'è quello...
 Sab. 30 mag 2020 
Florenzi: "Voglio dare tutto me stesso per il Valencia e i tifosi"
Il terzino in prestito al club spagnolo è pronto per la ripresa della stagione
CALCIOMERCATO, ag. Veretout: "Sta bene nella Capitale, il suo futuro è a Roma"
Mario Giuffredi, procuratore di Jordan Veretout, è intervenuto ai microfoni di Radio...
Roma, shopping e relax: il pomeriggio alternativo di Fonseca
Una passeggiata nel centro di Roma, aspettando la ripresa del campionato. Paulo...
Calafiori nel limbo: a breve l'incontro con Raiola. E dalla Roma nessuna chiamata
Petrachi potrebbe sacrificarlo per fare una plusvalenza secca. Lui, romano e romanista, vorrebbe restare e sogna l'esordio con la maglia giallorossa. Psg, Inter, Juve e Manchester monitorano la situazione
FIGC, Gravina: "Siamo pronti per ripartire, ma anche vigili perché i rischi sono molto alti"
Gravina: "Convissuto con mecenatismo e cialtronismo. Nuovo stop? Play-off o algoritmo"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>