facebook twitter Feed RSS
Sabato - 30 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

El Shaarawy: "Ritorno a Roma? Mi sentivo in famiglia, ma non parlo di mercato"

Giovedì 26 marzo 2020
Stephan El Shaarawy ha rilasciato un'intervista a Sky Sport 24 raccontando di come sta vivendo la situazione in Cina e quali sono i suoi obiettivi per il futuro.

Com'è la situazione a Shanghai?
"Sta migliorando notevolmente. È una città che ha ripreso a vivere, come tutto il paese. C'è stato un forte senso di responsabilità da parte di tutti e ne stiamo uscendo. Le persone hanno ricominciato ad uscire ed è un grande segnale. Durante il lockdown 80.000 persone sono rimaste a casa, era una situazione grave".

Una domanda da parte di un tifoso: quali sono i tuoi propositi per il futuro? Tornerai in Serie A?
"Ho cercato, insieme al club, di trovare una soluzione. Arrivati a gennaio, hanno cominciato a posticipare il campionato e le coppe, non si sapeva fino a quando saremmo stati fermi, non potevo permettermi di stare fermo 3-4 mesi con la nazionale a marzo e poi l'europeo. Ora è tutto posticipato, in quel momento avevo chiesto un aiuto al club, per cercare di non stare fermo. La priorità è stata sempre quella della nazionale, sono stato convocato a ottobre e novembre e non volevo perdere quell'occasione".

Ora il campionato cinese ricomincerà prima di quello italiano. Hai intenzione di tornare?
"Vedremo in futuro. In questo momento gioco nello Shanghai e devo pensare al bene della squadra. Non posso parlare ora di mercato".

Hai lanciato una donazione per l'Ospedale San Paolo di Savona dove lavorava anche tua madre.
"Ho cercato di fare qualcosa di concreto per le tre aree principali: l'emergenza sanitaria, la ricerca e la prevenzione. Ho cominciato con l'emergenza, facendo un match della donazione. I ragazzi savonesi hanno lanciato questa iniziativa, l'obiettivo era quello di rafforzare la terapia intensiva, ho raddoppiato la cifra di 50.000 euro per avere più posti letto. Per quanto riguarda la ricerca, l'abbiamo fatta a favore dello Spallanzani, ringrazio Radja e Lorenzo (Pellegrini, ndr), comprando macchinari utili per la ricerca, hanno pareggiato la donazione per arrivare a una somma per comprare le apparecchiature. Con i compagni dello Shanghai abbiamo comprato e donato milioni di mascherine, kit d'emergenza, occhiali e tute. Un grande gesto da parte loro".

Chi è il giocatore più forte con cui hai giocato?
"Ce ne sono stati diversi. Ibrahimovic, Francesco Totti e Mbappè. Anche Kakà, che è il mio idolo".

Il ricordo più bello che hai di Padova?
"Padova è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Il ricordo più bello è la doppietta a Varese, in semifinale playoff. Pareggiammo per 3-3, andammo in finale col Novara".

Ti piacerebbe tornare alla Roma?
"Non sono nella posizione di poter rispondere. Chiaro che a Roma ho lasciato tantissimo, ho costruito non solo un percorso calcistico, ma molto di più. Mi sono sentito come a casa, come in una famiglia. Mi manca l'Italia perché è casa mia, ma non fatemi domande di questo tipo".

Allegri, Di Francesco o Spalletti?
"La cosa più importante è stata il modo in cui mi hanno gestito. La cosa migliore da fare è la gestione, sia fisica che soprattutto mentale. Allegri con me è stato impeccabile, nel senso che ero agli inizi, ha saputo dosarmi nel minutaggio il primo anno, per darmi più fiducia nel secondo. Questo ha fatto la differenza. Stessa cosa è valsa per Spalletti e Di Francesco, mi hanno dato grande fiducia nei momenti giusti. La cosa principale è la fiducia, il rapporto che si crea è di fondamentale importanza. Ho avuto un buon rapporto con tutti e tre e questo ha fatto la differenza, poi ci devo mettere nel mio".

Cosa ti manca più dell'Italia?
"Tutto, è casa mia. Mi mancano i miei genitori, che non vedo da un po'. Quando vieni catapultato in un mondo totalmente diverso dal tuo, ti mancano tante cose. Ho avuto la fortuna di ritornare spesso in Italia anche grazie alla nazionale, non ho mai perso contatto con il mio paese, con le persone che ci vivono, con i miei amici e la mia famiglia".

Rimpiangi di essere andato via dal Milan?
"Ero arrivato in un momento della mia carriera in cui secondo me c'era bisogno di cambiare. L'ho sempre detto, sono milanista nel cuore, tutti lo sanno, il Milan resta la mia squadra. Ci sono state circostanze per cui era giusto andare via, ma il Milan resta la squadra che ho tifato fin da bambino e basta".

Cosa ti piace della Cina?
"Shanghai è una città molto internazionale, molto occidentale. All'interno della stessa città vivi tantissime realtà, ci sono più di 26 milioni di persone. Ho avuto modo di conoscere tantissimi italiani, è chiaro che la cultura e il modo di vivere sono completamente diversi dai nostri. A livello lavorativo hanno un forte senso di rigore e disciplina, nel lavoro sono molto seri".

A Padova avevi 18-19 anni...
"Avevo 18 anni, ero appena maggiorenne. Tra l'altro ho iniziato con qualche difficoltà, la squadra non andava benissimo. Poi ci fu il cambio d'allenatore, giocavamo col 4-3-1-2 e con Dal Canto fui spostato a sinistra nel 4-3-3, con una risalita incredibile fino ai playoff".

Il gol più bello della tua carriera?
"Ce ne sono tanti. Con il Milan quello contro lo Zenit quando vincemmo per 3-2 e con la Roma il primo gol di tacco contro il Frosinone, il gol contro il Chelsea e quello con la Fiorentina".

Sei ancora amico con Balotelli?
"Siamo ancora amici. Ogni tanto lo sento".
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 30 apr 2020 
Fonseca: "Trigoria perfetta, perché niente allenamenti?"
Alleate nella lotta per la ripresa del campionato. La Roma segue la Lazio di Lotito...
 Dom. 26 apr 2020 
Nainggolan: "Tornerei alla Roma, mi mancano le serate. Totti il più forte"
Il centrocampista del Cagliari: "Sono andato via dalla Capitale per cose fatte a mia insaputa e per rispettare soprattutto me stesso"
 Gio. 23 apr 2020 
Spinazzola: "Non vedo l'ora ritornare ad allenarmi. Qualificazione Champions dura, me è l'obiettivo"
Leonardo Spinazzola, terzino della Roma, è intervenuto a Sky Sport, dove...
 Ven. 13 mar 2020 
Coronavirus, Totti e Vieri scherzano in quarantena: "È dura stare a casa" (VIDEO)
Vecchi amici di Nazionale, anche se in campionato non hanno mai giocato con la stessa...
 Mar. 10 mar 2020 
Serie A, ci sono 4 ipotesi: "Non assegnarlo, play off scudetto o..."
Terminato il consiglio straordinario in Figc: altri 13 giorni per le sorti della stagione in corso. Presenti fisicamente in via Allegri Gabriele Gravina, Claudio Lotito e Francesco Ghirelli
 Dom. 08 mar 2020 
Ramsey scioglie l'Inter, Dybala la condanna: la Juve vince e torna in testa
Il gallese e l’argentino, appena entrato, segnano i gol decisivi nella ripresa. La squadra di Conte non demerita ma sparisce nel finale. Sarri di nuovo primo a +1 sulla Lazio
 Ven. 06 mar 2020 
Zeman: "Ritornare alla Roma? Dipende dai programmi e da che si può fare. Spero che la Lazio vinca.."
Il tecnico boemo: “Spero che la Lazio vinca il campionato, anche se la Juve ha la rosa più forte”
 Sab. 22 feb 2020 
Dove c'è il caos, lì regna Lotito
[..] Lotito è il presidente della Lazio che in classifica sta tra la Juve - una...
 Gio. 13 feb 2020 
Var, Gravina chiede maggiore uso dell'on field review. "Figc pronta a sperimentare il challenge"
«Da questo week-end, il Var deve essere usato di più». L'imput è forte e arriva...
 Mer. 12 feb 2020 
Roma, mezza rosa sott'osservazione: conferma in bilico
Fine febbraio, al massimo inizio marzo: Dan Friedkin non intende aspettare oltre...
Roma, il patto con Fonseca e le voci su Allegri
Il tecnico portoghese non è in discussione, forse è una delle poche certezze. Ma il futuro di ogni allenatore è legato ai risultati
 Mar. 11 feb 2020 
Fonseca ora rischia: media punti come Di Francesco e il suo modulo è naufragato
C'è un posto in Italia dove ogni allenatore (chi prima chi dopo) viene inghiottito....
 Lun. 10 feb 2020 
Roma, la domenica di relax di giocatori e tecnico fa scaldare i tifosi
Alcuni giallorossi si sono fatti fotografare al mare, in discoteca o allo zoo. E su social e radio qualcuno polemizza : "Noi stiamo male e loro sono sereni". Oggi ripresa degli allenamenti
 Mar. 04 feb 2020 
MANCINI: "Col Sassuolo la partita più brutta". SPINAZZOLA: "Per far felici i tifosi servono i fatti"
Evento UTR, presenti Gianluca Mancini e Leonardo Spinazzola
 Ven. 31 gen 2020 
Giallorossi mai ko con il Sassuolo
La prima sfida contro il Sassuolo, nel novembre 2013, non andò bene (finì 1-1)....
 Dom. 26 gen 2020 
Pallotta-Lotito: non c'è partita. Due modi opposti di essere presidenti
Lotito e Pallotta. Pallotta e Lotito. Due volti perfetti per rappresentare questo...
 Mer. 22 gen 2020 
Lazio, sfogo social di Immobile: "Sul cadavere dei leoni festeggiano i cani"
Lazio sconfitta sul campo dal Napoli in Coppa Italia ma unita contro le ironie e...
 Lun. 20 gen 2020 
Branchini: "Lo scambio Spinazzola-Politano non si farà più"
Il procuratore parla della complicata vicenda di mercato tra Roma e Inter. Poi su Allegri: "Dice che sta intensificando i corsi di inglese..."
 Ven. 10 gen 2020 
Cobolli Gigli: "A Roma la Juve deve tirare fuori gli attributi. Conte grande allenatore ma..."
"Conte è un grande allenatore ma alla lunga distrugge il calciatore. I soldi di De Ligt li avrei spesi per prendere Guardiola al posto di Sarri. Allegri? Fatto fuori da Paratici e Nedved."
 Dom. 22 dic 2019 
Roma, la beata gioventù: Pellegrini e Zaniolo show da Champions
Il brindisi al Franchi, sotto il settore ospiti, con 3500 tifosi giallorossi zuppi...
 Mar. 10 dic 2019 
Roma, se il gol non è facile: serve uno alla Kean
La difesa è ok, con quindici reti incassate (come Lazio e Juve) è peggiore solo...
 Ven. 15 nov 2019 
Il papà di Kean: "All'Everton non sta bene, spero vada alla Roma! E con Zaniolo..."
Il padre di Moise: “Non ho capito perchè la Juventus lo ha ceduto. Se mio figlio mi dovesse dire che i giallorossi sono interessati a lui, darei la mia benedizione a questa operazione”
 Gio. 14 nov 2019 
Mandzukic, Kessie, Politano & Co.: tanti i partenti per sistemare i conti
Perin; Demiral, Rugani, Juan Jesus; Florenzi, Kessie, Emre Can, Ghoulam; Politano,...
 Mer. 13 nov 2019 
A lezione da Falcao: "Il nuovo progetto della Roma mi convince, bisogna seguire Fonseca
Zitti tutti, parla Paulo Roberto Falcao. E ne ha per tutti, soprattutto per Cristiano...
 Lun. 11 nov 2019 
FONSECA parteciperà all'Elite Club Coaches Forum. Tre gli italiani invitati
Paulo Fonseca parteciperà oggi all'Elite Club Coaches Forum, l'annuale riunione...
 Mer. 02 ott 2019 
Nainggolan, Olsen, Pellegrini alla riconquista di Roma
Sedotti, poi venduti, scaricati dal club giallorosso, si stanno riscattando a Cagliari. E domenica...
 Mer. 11 set 2019 
Roma, Fonseca il quarto tecnico più pagato della Serie A
C'è un uomo solo al comando: Antonio Conte. Quegli undici milioni netti all'anno...
 Mar. 27 ago 2019 
Kean e Zaniolo: niente Nazionale. Tornano in Under 21
Si va verso l'esclusione dei due baby azzurri. Mancini ha deciso di lasciarli al nuovo ct Nicolato. Scelta orientata dopo il loro comportamento "censurabile" al recente Europeo giovanile
 Ven. 23 ago 2019 
Campionato rischiatutto
Esce di scena, pure per sua scelta, il miglior risultatista italiano del momento...
 Ven. 16 ago 2019 
FUZATO convocato dalla Nazionale Olimpica brasiliana: "Felicissimo di tornare a indossare la maglia"
Il terzo portiere della Roma Daniel Fuzato è stato convocato dalla Nazionale Olimpica...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>