facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 6 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Bellissima Roma, ma non dovevamo soffrire così. Pellegrini o Mkhitaryan? Bel problema..."

CAGLIARI-ROMA 3-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Pellegrini o Mkhitaryan? Un bel problema per un allenatore. Dobbiamo credere nella Champions"
Domenica 01 marzo 2020
FONSECA A SKY SPORT

Fiducia a Kalinic...
"Abbiamo cambiato 5 giocatori perché abbiamo avuto la partita contro il Gent. Abbiamo molti giocatori stanchi e Dzeko era uno di quelli più stanchi. Ho deciso di giocare con Kalinic perché si stava allenando bene. Anche gli altri hanno fatto una buona partita."

Troppa sofferenza?
"Si penso che non dobbiamo soffrire così. Abbiamo fatto una buonissima partita, abbiamo avuto tante occasioni per chiuderla prima. Non sarebbe stato giusto se non avessimo vinto oggi."

Con Mkhitaryan dall'inizio la classifica sarebbe stata diversa?
"Non posso dirlo. Sta migliorando giorno per giorno, è un giocatore importante."

Mkhitaryan e Pellegrini come possono giocare insieme?
"Questo è un bel problema per l'allenatore. E' molto peggio quando non abbiamo giocatori. C'è spazio per tutti, specialmente per i buoni giocatori."

Dietro bisogna mettere Superman per non prendere gol...
"Questa è una forma di rischio. La marcatura preventiva è sempre stata fatta con Cristante, Villar e gli altri due difensori. Certo, è un rischio, ma bisogna vedere quante azioni abbiamo creato offensivamente. Penso comunque che il Cagliari non abbia avuto troppe occasioni per fare gol.

Vedi più pronta l'Atalanta della Roma in questo momento?
"L'Atalanta è molto forte. Quando gli altri sono forti dobbiamo dirlo e loro offensivamente lo sono. Sono in un buon momento come sempre in questa stagione ma noi vogliamo lottare fino alla fine per il quarto posto. Dobbiamo crederci, dobbiamo lottare e giocare per arrivare in salute fino alla fine con l'Atalanta."

L'Europa League qualifica alla Champions in caso di vittoria...
"Questa pressione non è giusta in questo momento. Dobbiamo prima battere il Siviglia che è una squadra fortissima e poi pensare partita per partita. Non è giusto in questo momento pensare alla finale quando abbiamo due partite difficili contro una squadra che ha vinto 5 Europa League negli ultimi anni. Dobbiamo pensare solo ad adesso."

La Champions League quindi passa per il campionato...
"No, il Napoli sta tornando, nelle ultime partite hanno vinto. Anche il Milan è forte e può entrare in questa lotta."

L'esordio da titolare di Villar? Le è piaciuto Bruno Peres?
"Si Villar è un giovane di grande qualità come ha dimostrato oggi. E' un ragazzo che giocava in Serie B spagnola e oggi ha fatto una partita con coraggio. Questo per me è molto importante in un centrocampista. Bruno è un terzino con grande qualità offensiva. Deve migliorare difensivamente ma ha una grande capacità di uscire dalla pressione. Deve migliorare la reazione quando perde la palla, deve essere più veloce."

Sul gol del Cagliari si è arrabbiato con Bruno Peres e Under?
"Abbiamo giocatori in area che possono fare gol e Under ha optato per una soluzione individuale ma è anche colpa di Bruno che non ha reagito dopo che Under ha perso la palla. Non possiamo avere 5 giocatori in attacco e 5 in difesa che non reagiscono se perdiamo palla."

*** *** ***


FONSECA A ROMA TV

Questa è una vittoria importantissima. Si vedono segnali positivi...
"Era importante vincere, è difficile giocare qui a Cagliari. Era più importante sentire che la squadra fosse in un buon momento, come con il Lecce. Io sentivo che la squadra stava tornando ad avere fiducia. Abbiamo avuto 5 situazioni in cui potevamo fare gol prima del gol. Abbiamo molte cose positive in questa partita, di negativo c'è stato che abbiamo pensato che la partita fosse finita dopo il terzo gol. Non abbiamo bisogno di avere questi momenti finali perché potevamo fare 5-6 gol."

Com'è nata l'idea di Kalinic?
"Abbiamo avuto una partita pesante, i giocatori erano stanchi. Dzeko era tra i più stanchi, Kalinic stava lavorando bene e ho deciso che poteva essere un'opportunità per lui e per altri come Villar che era alla prima partita, giocava nella seconda Liga spagnola ma ha fatto una buona partita come Kalinic."

Kluivert e Under hanno fatto un grandissimo lavoro in entrambe le fasi...
"Sì, hanno migliorato molto la fase difensiva. Sono giocatori veloci che possono fare la differenza nei contropiedi. Abbiamo spazio per migliorare l'atteggiamento difensivo, in alcune situazioni possono fare meglio ma hanno giocato bene. Il giocatore che oggi ha fatto la differenza è stato Mkhitaryan."

Oggi abbiamo verticalizzato molto, prendi meno rischi dietro e si verticalizza di più?
"Noi dobbiamo cercare il momento per verticalizzare. Penso che la squadra abbia scelto bene questi momenti. Abbiamo preso tre gol, ma penso che non sia giusto parlare del comportamento dei difensori. Hanno fatto una buona partita, uno è un grande gol di J.Pedro e l'altro è di rigore. Il Cagliari non ha avuto molte situazioni per fare gol, hanno segnato nelle opportunità create. I difensori hanno fatto una buona partita con l'aiuto principalmente di Cristante e Villar."

Avete aspettato 15 metri più indietro. Perché?
"E' strategico a volte non pressare vicino all'area, però a volte è chiudere prima per partire al momento giusto della pressione. E' una strategia offensiva, dipende dalla squadra che affrontiamo. Penso che poi abbiamo più spazio per il contropiede."


*** *** ***



FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Una vittoria meritata per voi: inizio devastante, poi in difesa però è cambiato qualcosa
"Penso sia un successo meritato, abbiamo iniziato molto bene la partita. Prima del loro gol abbiamo avuto almeno 5 occasioni da rete pulite, poi abbiamo sbagliato a pensare che dopo il terzo gol la partita fosse finita e non possiamo pensare così. Ma non credo sia stato un problema della difesa, ma di tutta la squadra."

Oggi Kalinic è stato decisivo
"Ha fatto una buona partita, sicuramente Dzeko era molto stanco dopo la gara di Europa League. Oggi Nikola ha fatto molto bene, per il futuro si vedrà."

Al di là del risultato, però, la Roma continua a dare l'impressione di insicurezza
"Per me la squadra ha sempre dimostrato sicurezza, dato che il Cagliari non ha mai creato davvero occasioni pericolose da gol. Il loro secondo gol però nasce da una scelta sbagliata, perché è mancata la giusta reazione dopo il terzo gol. Abbiamo giocato più per l'individualità e non per il collettivo, dopo una grande partita giocata da noi. E non abbiamo bisogno di queste sofferenze, anche perché il Cagliari non ha creato granché."

Grande partita per Kluivert, ma forse deve crescere ancora: dove, secondo lei?
"Deve crescere a livello di mentalità, perché penso che in futuro sarà un grande calciatore: ma deve crescere mentalmente."

Si aspettava un Cagliari aggressivo?
"Sono una buona squadra, che ha iniziato bene la stagione: ha giocatori molto forti, mi aspettavo il loro pressing alto. Ma con la nostra grande qualità non abbiamo permesso al Cagliari di essere la squadra che è."

Cosa pensa di questi continui rinvii?
"Vedremo se ci saranno ulteriori decisioni ufficiali, io ho pensato solo alla partita di oggi."
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Lun. 13 apr 2020 
Roma in vendita, ecco la lista dei giocatori in esubero
Tutti gli esuberi giallorossi con scadenza dal 2021 al 2023
 Dom. 12 apr 2020 
Piano-Fonseca per un posto in Champions
Il 4 maggio la ripresa degli allenamenti, poi entro i primi di giugno la ripartenza...
 Sab. 11 apr 2020 
Dzeko: "Penso ancora alla gara di Anfield contro il Liverpool. Qui grazie a Sabatini"
Edin Dzeko, attaccante della Roma, è stato protagonista di un lungo speciale in...
La Roma studia il colpo Willian: ecco tutte le cifre dell'affare
L'esterno offensivo brasiliano si svincolerà dal Chelsea. Petrachi sogna di portarlo nella capitale, forte anche della volontà del giocatore. Il problema è l'ingaggio troppo alto. Anche Pedro e Bonaventura si avvicinano. In avanti spunta un nome nuovo
Calciomercato Roma, Smalling lontano. Serve la rivoluzione verde
Due anni e un giorno fa la Roma si imponeva per 3-0 contro il Barcellona nella gara...
 Ven. 10 apr 2020 
Spinazzola: "La Roma fece un miracolo contro il Barcellona. Onorato di far parte di questa società"
"Dire che un calciatore che gioca è zoppo non va bene, da lì sono cambiato mentalmente, mi sono ritrovato."
Balzaretti: "La Roma senza Totti e De Rossi ha scelto di diventare meno romana"
Dall'iniziativa benefica 'Insieme per Palermo' lanciata per sostenere le famiglie...
Coronavirus, Marino: "La Cina insegna. La Serie A non ripartirà"
Il capo dell'area tecnica dell'Udinese Pierpaolo Marino si proietta già alla prossima...
 Gio. 09 apr 2020 
Smalling e Micki: assist della Fifa per la conferma
L'input della Fifa di estendere i contratti fino al 30 giugno si è trasformato in...
 Mer. 08 apr 2020 
Donadoni: "Sono tornato in Cina, fine mese ripartiamo. Ma in Italia è dura, calcio dovrà aspettare"
È tornato in Cina, ma non ha dimenticato la sua terra regalando 16 mila mascherine...
 Mar. 07 apr 2020 
È un mercato in salita e con dodici esuberi
In estate la Roma dovrà trovare una sistemazione a 12 esuberi, tra giocatori che...
 Lun. 06 apr 2020 
Carles Perez: "Roma è spettacolare. Mi alleno tutti i giorni a casa, ma mi manca moltissimo giocare"
Carles Perez è stato il protagonista di una diretta Instagram sul profilo...
 Dom. 05 apr 2020 
UEFA, arriva la smentita: la stagione non deve terminare entro il 3 agosto
La UEFA ha pubblicato una nota ufficiale per smentire la notizia circolata nella...
Fonseca: "Visione molto ottimistica riprendere a giugno. Chi non gestisce la pressione destinato..."
"Chi non gestisce la pressione è destinato al fallimento"
 Sab. 04 apr 2020 
Ceferin: "3 agosto deve essere tutto finito. Valuteremo il sistema migliore per concludere stagione"
Il Presidente della UEFA Aleksandar Ceferin ha parlato alla TV tedesca ZDF:...
Di Francesco: "In quarantena ho riguardato la cavalcata da Champions, dal vivo non mi sono..."
"Dal vivo non mi sono reso conto fino in fondo di quello che stavamo facendo"
Pellegrini: "Siamo pronti a ricominciare"
La Roma vuole tornare in campo. Quando e se sarà possibile, ovviamente, ma c'è ancora...
 Ven. 03 apr 2020 
Florenzi torna ma andrà via
A fare le spese del coronavirus potrebbe essere anche Alessandro Florenzi. Il classe...
 Gio. 02 apr 2020 
Alisson sul match d'addio di Totti: "Quante emozioni quel giorno"
Oggi la Roma sul proprio profilo Twitter ha ricordato quel Roma-Genoa 3-2 del 28...
Calciomercato Roma, Junior Firpo dal Barça obiettivo d'estate
La Cantera non passa mai di moda. Soprattutto a Trigoria. A pochi mesi dall'acquisto...
 Mer. 01 apr 2020 
CORONAVIRUS, l'idea di alcuni club europei: Apertura e Clausura per i campionati sino al 2023
La rivoluzione per ripartire dopo il Coronavirus. È questa la proposta di diversi...
UEFA, dalla Germania: Champions ed Europa League a luglio-agosto
La UEFA avrebbe deciso di spostare i turni di Champions League ed Europa League...
Serie A, ecco le date per la ripartenza: allenamenti a metà aprile, campionato il 24 maggio
La serie A intravede uno spiraglio di luce. O meglio, il verde dell'erba del campo....
 Lun. 30 mar 2020 
Pellegrini, tra serie tv e ricordi: "Il calcio mi manca, Roma-Liverpool l'emozione più grande"
Il centrocampista giallorosso: "In casa per il coronavirus mi rilasso tra famiglia, cani e programmi Crime, anche se non vedo l'ora di tornare a giocare. Sport? A parte il pallone, mi piace il tennis"
Florenzi e la rincorsa all'Europeo (lontano da Roma). Iella permettendo...
L'esterno di proprietà della Roma ha vissuto un'esperienza poco agevole al Valencia con 5 sole presenze: con lo slittamento della competizione di un anno, l'obiettivo è giocare per strappare una convocazione a Mancini
Diaconale, frecciata alla Juve: "Vogliono lo scudetto d'ufficio per dedicarsi solo alla Champions"
Il direttore della comunicazione della Lazio parla ancora sulla questione campionato. E attacca Spadafora: “Non conosce il ruolo del calcio nell’economia e nell’immaginario collettivo del Paese”
Calciomercato Roma, non solo Götze: ecco gli obiettivi di Petrachi
Mentre Smalling si allontana dalla capitale (spunta l'Arsenal), il club insegue il trequartista del Dortmund e pensa anche a due centrocampisti di valore
Una Serie A cicala che chiede l'obolo
Cari presidenti di Serie A, il momento è difficile e vi capiamo; ma mentre siete...
Prove tecniche di stop
Il fischio finale della stagione calcistica sembra più vicino. Il mondo del pallone...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>