facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 1 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dal ruolo alla personalità: Pellegrini involuto, il dibattito è aperto

Lunedì 17 febbraio 2020
Lorenzo, perché non sei più Magnifico? Se lo chiedono i tifosi, che non gli riportano certo tenerezze in questa fase, anzi pensano bene di insultarlo, ma tanto ormai fa parte della normalità. Magari hanno ragione: Pellegrini non sta giocando bene, l'anno che doveva portarlo in pompa magna all'Europeo è cominciato come peggio non si poteva. L'unico expolit in Coppa Italia, a Parma, con quella doppietta che sembrava l'inizio della resurrezione, sua e della Roma. Poi, niente: anche un'espulsione, cosa non da lui, con il Sassuolo a Reggio Emilia. Resettiamo. Che succede? Forse si è abbattuta su di lui la maledizione del romanismo post Totti, ovvero quella che ha colpito l'ultimo De Rossi, poi Florenzi. Eppure proprio l'ex Capitano lo aveva eletto come suo erede, vedendolo con tanto di fascia al braccio, che per la prima volta ha indossato a San siro contro l'Inter. Ma no, forse non è quello, non crediamo alle streghe. Diciamo che in questo momento Pellegrini non è al meglio e fisicamente e psicologicamente: paga il momentaccio della Roma, cominciato proprio a gennaio, con quella sfida con il Torino. In tanti si aspettano proprio da lui la zampata del campione, quello che con una giocata nasconde il problema. Ora, niente, non gli viene. E le sue prestazioni sono spesso anonime, altre volte decisamente negative, vedi l'ultima con l'Atalanta (ha giocato 52 palloni, di cui solo 24 sono diventati passaggi riusciti), con errori non da lui. C'è poi la questione del ruolo. Il trequartista.

PROFETA IN PATRIA
A Lorenzo piace giocare lì ed effettivamente i numeri dicono che può farlo. I nove assist sono lì a dimostrarlo. Alla tabella mancano i gol che un giocatore della sua classe e in quella posizione deve portare. Uno solo (in campionato a Firenze, tre in totale contando la Coppa Italia), poco. E lo sa anche lui. La Roma manca in fase offensiva, e certe sua giocate finiscono nel vuoto. Se poi quei colpi non li esibisce, il buio diventa pesto. Certo, oggi non è corretto gettare tutte le responsabilità su questo ragazzo, ma come sempre succede in questi casi, qualcuno esagera, dandogli - nel migliore dei casi - del sopravvalutato. Di Francesco lo aveva imposto come mezz'ala nel Sassuolo, trasformandolo poi in trequartista nel derby dello scorso anno, oggi si sente la necessità di riportarlo a fare la mezz'ala, ma il calcio di Fonseca non lo prevede. Il tecnico portoghese aveva inizialmente provato a metterlo in mediana, ma la squadra aveva l'equilibrio di un elefante sul filo di una ragnatela e lo ha riportato alle spalle di Dzeko. L'infortunio di settembre lo ha portato via dal campo per un paio di mesi, il rientro è stato scoppiettante, da Magnifico. Ora la Roma, e l'Italia, hanno bisogno di lui, e lui non c'è. Dovrà svegliarsi, per forza.
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 31 mar 2020 
Si cambia: ok a passeggiata genitore-figli. De Luca e Gallera: a rischio sforzi fatti
Equivale a "esercitare il diritto al sole e alla primavera", ha commentato Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts)
Lady Pastore: "Javier è un papà bravissimo. Quando segna piango dall'emozione perché so tutto..."
"Quando segna piango dall'emozione perché so tutto ciò che c'è dietro"
COVID-19, un giovanissimo tifoso mette all'asta la sua maglia autografata da Mancini
Iniziativa benefica molto toccante che proviene dal Roma Club di Bergamo. Il piccolo...
La Fifa studia un piano Marshall da 2,5 miliardi per salvare il calcio
La confederazione mondiale metterà mano alle riserve per aiutare le singole federazioni a superare la crisi dovuta alla diffusione del coronavirus
Coronavirus, la Serie A propone la sospensione di 4 mensilità, l'Aic di una
Prove di accordo sugli stipendi dei calciatori
Coronavirus, il giorno zero del calcio: nessuna partita sul pianeta nemmeno per scommessa
Oggi non si giocherà nessun incontro ufficiale. Gli appassionati potranno puntare solo su due gare amichevoli
Lazio, Lotito forza la mano: squadra in ritiro la prossima settimana
La battaglia continua. Non s'arrende, Lotito, è pronto a sfidare...
Coronavirus, Regione Lazio sospende pagamento del bollo auto
La giunta di Zingaretti, vista l'emergenza scatenata dal covid-19, ha deciso di sospendere i pagamenti nel periodo compreso tra il 3 marzo 2020 e il 31 maggio 2020
Coronavirus, la paura di Pepe Reina: "Per 25 minuti mi è mancato l'ossigeno"
Il portiere dell'Aston Villa, ex Milan e Napoli, racconta i sintomi del virus: "Era come se la gola si fosse ristretta e l'aria non riusciva a passare. Ora sto bene, il fisico ha reagito"
Candela intervista Totti: "Nessuno leverà mai la Roma dal mio cuore. È la mia seconda pelle"
Vincent Candela ha parlato nel corso di una diretta su Instagram. Qual è...
Lazio, ancora Diaconale: "Alla Juve lo scudetto dell'etica? Sento odore di ipocrisia"
Il direttore della comunicazione biancoceleste è tornato ad attaccare i bianconeri sulla questione del taglio degli stipendi: "I bianconeri curano solo i propri interessi"
Coronavirus Roma, in Centro multato un romano su 3. La Regione: serve un'altra stretta
C'è un terzo dei romani che proprio non riesce a evitare gli spostamenti. Ieri i...
Pallotta: "Cessione Roma sempre possibile". Ma ora Friedkin punta allo sconto
La trattativa non si è arenata definitivamente, ma l'acquirente vorrebbe pagare il club circa 100 milioni in meno dei 700 valutati prima della pandemia
Tare: "La stagione di A va finita"
L'emergenza continua, il pallone è lontano dai pensieri della gente. Ma i club devono...
 Lun. 30 mar 2020 
AIC: "Nei momenti di difficoltà ognuno deve fare la propria parte"
L'AIC ha pubblicato un comunicato sul proprio sito ufficiale riguarda la riunione...
Coronavirus, a Ostia divieti ignorati: decine di persone a passeggio, folla strada dello shopping
Decine di persone in strada, molte senza nemmeno rispettare il metro di distanza...
CELLINO: "Chiusura calcio è indispensabile. Questa stagione è andata, speriamo di riuscire a..."
Massimo Cellino, Presidente del Brescia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui...
Diaconale, frecciata alla Juve: "Vogliono lo scudetto d'ufficio per dedicarsi solo alla Champions"
Il direttore della comunicazione della Lazio parla ancora sulla questione campionato. E attacca Spadafora: “Non conosce il ruolo del calcio nell’economia e nell’immaginario collettivo del Paese”
Coronavirus Roma, si sposta un terzo dei romani. La Regione: "Sono troppi"
Sta funzionando il lockdown a Roma? Ci sono troppe automobili ancora in giro? Seguendo...
Coronavirus, test rapido a casa con i camper: a Roma si parte da Casilina e Nomentana
Un test rapido per il coronavirus (il risultato arriva in un'ora) e 3 camper con...
Calciomercato Roma, non solo Götze: ecco gli obiettivi di Petrachi
Mentre Smalling si allontana dalla capitale (spunta l'Arsenal), il club insegue il trequartista del Dortmund e pensa anche a due centrocampisti di valore
Una Serie A cicala che chiede l'obolo
Cari presidenti di Serie A, il momento è difficile e vi capiamo; ma mentre siete...
Gli Ultras della serie A ai club: "Se giocate, noi diserteremo"
Per le curve il campionato è già finito. Nel mezzo della pandemia, in cui la serie...
Prove tecniche di stop
Il fischio finale della stagione calcistica sembra più vicino. Il mondo del pallone...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>