facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pastore, un fantasma da 13 milioni l'anno. Sarà rescissione?

Un problema cronico all'anca non gli permette di rientrare
Venerdì 14 febbraio 2020
Tredici milioni l'anno moltiplicati per cinque stagioni, totale circa 65 milioni di euro. Per avere in cambio cosa? Praticamente il nulla. Ormai si può dire: Javier Pastore è uno degli acquisti riusciti peggio nella storia della Roma, un investimento fatto dall'ex diesse Monchi che non sta ripagando le attese. Anzi, sta diventando un vero e proprio fardello per il presente e il futuro.

Ricapitolando, l'argentino è stato acquistato nell'estate 2018 dal Psg per 24,6 milioni di euro, ai quali va aggiunto un milione di euro pagato all'agente come commissione. La quota di ammortamento annuo del cartellino - alla quale si somma anche il rateo della commissione al procuratore - è quindi di 5,1 milioni a stagione. Oltre a questo costo si deve considerare lo stipendio lordo del Flaco, uno dei più alti della squadra e dell'intera Serie A, pari a circa 8 milioni di euro (dato stimato e non ufficiale) più premi. Ecco come si arriva ai 13 milioni - arrotondati al ribasso - che ogni anno pesano nel bilancio giallorosso per avere un giocatore che è diventato quasi un fantasma. Ed è diventato impossibile da rivendere, col suo contratto garantito fino al 2023.

Pastore non è stato convocato neppure per la gara in casa dell'Atalanta, a causa del persistere di un dolore all'anca. L'infortunio del fantasista è cronico e non gli consente di allenarsi per più di due giorni senza poi doversi fermare. Il fastidio non è scomparso neppure dopo che l'edema osseo - infortunio non molto comune tra i calciatori - sembrava essersi finalmente riassorbito, tanto che il Flaco ha giocato i minuti finali del derby. Salvo poi risparire. Se nelle ultime due gare era andato almeno in panchina, stavolta neppure viaggia con i compagni a Bergamo.

L'ultima partita da titolare è del 10 novembre a Parma. In tutto ha messo insieme 13 presenze stagionali, di cui otto dal prima minuto, raggiungendo però appena 725 minuti trascorsi in campo. Da quando è arrivato alla Roma il conteggio delle gare giocate arriva appena a 30, sette in meno di quante ne aveva messe insieme nell'ultimo anno in Francia. Quindi no, Pastore non è arrivato "rotto" pur avendo avuto diversi problemi muscolari in passato. La sparizione totale è iniziata nella Capitale. Ed è solo uno dei tanti casi misteriosi di una squadra che andrebbe studiata. Perché ad oggi una spiegazione non c'è. E l'unica via per separarsi da Pastore sembra quella della rescissione contrattuale.
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 21 feb 2020 
LJAJIC ha la febbre, il Besiktas lo mette in quarantena. Il Serbo: "Non ho il Coronavirus"
Il Besiktas ha messo in quarantena l'ex attaccante giallorosso Adem Ljajic....
Bruno Peres: "Col Lecce sarà dura, ma dobbiamo vincere. Arriverò dove voglio, con la testa a posto"
"Arriverò dove voglio, con la testa a posto e la maglia della Roma"
GIANNINI: "Pellegrini deve reagire, ci sono passati tutti i migliori"
L'ex capitano della Roma Giuseppe Giannini sul momento che sta attraversando Lorenzo...
PAU LOPEZ inserito nella squadra della settimana dell'Europa League
La buona figura di ieri sera contro il Gent ha permesso a Pau Lopez di conquistarsi...
Pellegrini, il caso resta aperto. L'ultimo romano verso l'addio?
Il momento nero continua. Ieri contro il Gent i tifosi lo hanno beccato. Se la contestazione continuerà, in estate il centrocampista potrebbe partire
ROMA-LECCE, domani la conferenza stampa di Fonseca
Domani alle ore 13.30 si terrà la conferenza stampa di Paulo Fonseca, al Centro...
TRIGORIA 21/02 - Scarico per chi ha giocato ieri. Cetin torna in gruppo. Individuale per Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Zaniolo, Zappacosta, Mirante e Pastore
Smalling: "Restare alla Roma? Raggiungiamo prima i nostri obiettivi, poi ne parleremo"
Il difensore della Roma Chris Smalling ha rilasciato un'intervista ai microfoni...
Carles, il ragazzo che in Europa sta comodo come a casa sua
Carles Perez e l'Europa. E' questo l'elemento che accomuna Roma e Barcellona nella...
Diawara migliora, Pastore naviga a vista
Per Diawara il peggio sembra essere passato. Il centrocampista ha ricominciato ad...
Roma, un lampo per ricominciare
La Roma riassapora dopo un mese il gusto del successo battendo 1-0 il Gent all'Olimpico....
Ecco i conti della galassia giallorossa
Il passaggio della proprietà della Roma da Pallotta a Friedkin è ormai imminente,...
Pellegrini esce dal campo tra i fischi
Serata storta per Pellegrini. Il centrocampista non ha brillato nella gara vinta...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>