facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 10 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Kluivert: "Il mio esordio con la Roma non lo dimenticherò mai. Spero di vincere la Champions"

"Spero di vincere la Champions con questa maglia"
Martedì 04 febbraio 2020
Justin Kluivert ha rilasciato un'intervista a DAZN. Tra gli argomenti trattati il suo passato all'Ajax e il rapporto con il padre. Ecco le sue parole:

La prima partita con l'Ajax.
"Questo è stato l'inizio di tutto, il mio debutto con l'Ajax. Non riuscivo a smettere di sorridere, ero felice perché il sogno che avevo da ragazzino si stava realizzando. Nessuno avrebbe più potuto rovinare quel giorno o quella stagione. Ero felicissimo, il telefono era impazzito. Anche mio padre era giovanissimo quando ha esordito con l'Ajax, che ci sia riuscito anche io è meraviglioso, non riesco neanche a immaginare come sarebbe se ci riuscisse anche mio figlio, un giorno. Per arrivare a quel momento ho speso un sacco di "energie, sangue, sudore e lacrime", come dice la canzone di André Hazes che si sente all'Amsterdam Arena: "Bloed, zweet en tranen". Ed è veramente tutto quello che devi fare. La dedizione è importante ed è per questo che ho avuto questa opportunità."

Sul rapporto col padre (gli mostrano una foto, ndc).
"È il mio idolo, la guida che ho sempre seguito fin da bambino. Ha fatto così tante cose nella sua carriera... abbiamo tutti un modello, per me è mio papà. Sul pallone è disegnata una mela, per un compleanno mi regalò una specie di mela di vetro e mi disse: "La mela non cade mai lontano dall'albero". È una cosa speciale per me. È una bella immagine. Lui aveva bei numeri. Sono molto diverso da lui, però vedendo questi video penso di aver ereditato qualche giocata. Qui era al Barcellona, una fase bellissima della sua carriera. Dopo le partite potevo correre in campo e giocare con i miei fratelli, siamo due dalla stessa madre e altri due fratelli ma comunque siamo solo maschi in famiglia. Con i miei fratelli giocavamo ovunque, che fosse in uno stadio enorme o per strada."

La conversazione con Mourinho.
"Quando ho giocato con l'Ajax contro Mourinho è venuto da me e tutti mi chiedevano cosa avesse detto. In realtà era solo felice di vedermi giocare nell'Ajax perché mi aveva visto crescere quando era nello staff del Barcellona. No, non ha provato a comprarmi (ride, ndc). Non è andata così, no."

Le giovanili all'Ajax (gli mostrano un video)
"Qualche azione la facevo. Non so quanti anni avessi, non più di 12, direi 10. De Ligt? Voleva esultare anche lui staccando la bandierina, ma non ci riusciva. Lo abbiamo preso in giro un po'... In questo video ci sono anche de Ligt e Malen. È bellissimo vedere i compagni con cui giocavo a dieci anni arrivare così in alto. La gente pensa che sia tutto facile e si crea molto velocemente un'opinione negativa di te. Per me è sbagliatissimo, se uno a 20 anni arriva alla Juventus non è così strano che abbia bisogno di imparare. Arrivi in un paese nuovo, devi abituarti, il gruppo è diverso: anche Matthijs ha giocato per più di 10 anni all'Ajax. Andarsene è un passo enorme, lo stesso è stato per me. La gente non capisce le difficoltà, se può ti critica. Dovete darci tempo, non credo sia chiedere troppo."

Lo stile di gioco.
"Mi piace andare in dribbling, provare a far fuori 4 o 5 uomini ma non è così facile. Non ci riesco sempre, ma questa è ancora la mia idea di calcio per essere vincenti."

Però nella tua prima partita con la Roma, contro il Torino, ci hai provato sull'altro lato del campo, ti ricordi?
"Certo che lo ricordo, era il mio esordio con la Roma, non lo dimenticherò mai. Servire un assist a Dzeko, che poi segna un gol del genere, è da sogno. Arrivare in un nuovo club ed essere subito determinante è stupendo, non potrei dimenticare quel momento."

Hai una foto con il tuo idolo?
"Sai che non ce l'ho? Beh, con mio padre sì... ma con quello cui mi ispiro, per quello che è dentro e fuori dal campo, no. Quello è Cristiano Ronaldo, lo ammiro da quando ero un bambino. Ho anche esultato come lui. Giocavamo contro il Psv in casa, era una partita molto importante. Ho segnato il gol del 3-2 credo e poi l'ho fatto."

Il fratellino Shane.
"Mio fratello è troppo divertente, è il migliore. Gioca nel Barcellona U13. Molti pensano che io giocassi nell'Ajax o che lui sia al Barcellona grazie a mio padre, ho sempre risposto di venirmi a vedere giocare. Questo mi ha reso il giocatore che sono oggi, era qualcosa che mi bruciava dentro."

Il gol contro il Viktoria Plzen.
"La storia di Nouri è qualcosa che non puoi capire se non sei lì. Lo conosco bene, era un piccolo idolo per me. In quell'Ajax era il migliore, un leader, un gentleman nonostante l'età. Lo rispettavano tutti. Quel gol, come tutti gli altri che ho segnato, sono un po' per lui. E questo era un gol importante. Sono diventato il più giovane a segnare un gol in Champions League, è fantastico che il mio nome sia nella storia del club. Ma è stato solo l'inizio, di gol ne voglio fare molti altri in tutte le competizioni e sono certo che ci riuscirò."

Ora Fonseca loda la tua visione difensiva, è strano per un attaccante.
"Sì, è vero, quando sono arrivato qui ero terribile in fase difensiva quindi mi sono focalizzato molto su questo. Nella fase di non possesso avevo molti problemi e in Italia devi saper giocare anche per gli altri: se non difendi non vai in campo. Devi dimostrare di essere all'altezza quando hai il pallone, ma anche quando devi recuperarlo."

Kluivert vede una foto del papà che alza la Champions.
"Qui non solo papà l'ha vinta, ma anche segnando il gol decisivo. Voglio che mi scattino esattamente la stessa foto un giorno con la Coppa tra le mie mani. Quale maglia avrò addosso quando vincerò la Champions? Spero quella della Roma, ma nessuno può leggere il futuro. Il futuro è tutto da scrivere."
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 11 mar 2020 
Rugani è positivo al Coronavirus: primo caso in Serie A. Juve in quarantena
Il difensore è al momento asintomatico: in isolamento i giocatori bianconeri e quelli dell'Inter
La Roma in sospeso
Una vigilia che più surreale non si può. Siviglia-Roma, andata degli ottavi di Europa...
 Mar. 10 mar 2020 
MBAPPE', paura coronavirus: si è sottoposto al tampone
PARIGI (Francia) - L'attaccante del Paris Saint-Germain, Kylian Mbappé si è...
FONSECA: "La salute delle persone è più importante del calcio. Bisogna coinvolgere l'Uefa"
All'agenzia di stampa spagnola ha rilasciato un'intervista l'allenatore giallorosso...
Aldair: "Fonseca è un ottimo allenatore. Col Siviglia si può passare"
Intervista all'ex difensore brasiliano: "Il primo anno non è facile per nessuno, la squadra ha avuto un calo invernale che speriamo sia superato"
 Lun. 09 mar 2020 
L'Inter autoesclude la Primavera dalla Youth League: contro il Rennes non si gioca
I baby nerazzurri mercoledì a Firenze avrebbero dovuto affrontare il Rennes negli ottavi: sarà 0-3 a tavolino.
Coppe a porte chiuse, l'Uefa evita rinvii decidono i Governi
L'Europa comincia a temere il peggio e chiude le porte degli stadi, ma non tutte....
Fonseca verso Siviglia anche con Diawara. Friedkin resta negli Usa
I timori di Friedkin, un campionato quasi sospeso e l'Europa League alle porte con...
 Dom. 08 mar 2020 
Smalling e Mkhitaryan superstar. Ma l'Inghilterra spaventa la Roma
L'Inghilterra spaventa la Roma e alza le richieste per due calciatori che nella...
Ecco cosa succederebbe se il campionato venisse fermato
Una risposta non c'è. Perché non esiste una norma che stabilisca in maniera specifica...
​Roma, la partita doppia di Friedkin: firma con Pallotta e intesa con l'Uefa
New York chiama Roma e il lavoro continua su due fronti. Le firme non sono ancora...
 Sab. 07 mar 2020 
La Roma trema, l'Arsenal rivuole Mkhitaryan. Arteta: "Mi è sempre piaciuto"
Il tecnico dei Gunners ammira l'armeno e starebbe pensando di trattenerlo la prossima stagione. Petrachi è pronto a intavolare la trattativa
 Ven. 06 mar 2020 
Calciomercato, ag. Veretout: "Jordan sta benissimo a Roma, mai detto che andrà via"
"I giallorossi non hanno chiesto Faraoni, per Hysaj sono un'opzione"
Roma, Agnelli tira la volata a Friedkin
L'assist che non t'aspetti. Tra l'altro arrivato nel momento clou del passaggio...
 Gio. 05 mar 2020 
CHAMPIONS LEAGUE, Valencia-Atalanta si giocherà a porte chiuse
Oltre al campionato italiano, anche la sfida ritorno degli ottavi di Champions League...
AGNELLI: "Dalla Roma un contributo importante per il Ranking UEFA italiano"
Andrea Agnelli, presidente dell'ECA (European Club Association, l'organizzazione...
Pallotta chiude la porta
Una lunga avventura, che sta per volgere al termine senza i risultati sperati nel...
Il campionato riparte, riposate o arrugginite le squadre tornano in campo ma con mille incognite
Giocare, forse, vuol dire non morire e significa almeno poter riavviare una parvenza...
Ancora Monchi: un anno fa l'addio alla Roma, oggi la rivincita col Siviglia
La Roma si allena, anche se non sa quando potrà giocare. DI certo non domenica contro...
Roma, Fonseca vuole i gol Champions da un attacco con il futuro in bilico
Mkhitaryan, l'uomo della ripartenza in campionato, ha indicato nei giorni scorsi...
 Mer. 04 mar 2020 
Roma-Siviglia, Juve-Lione e Inter-Getafe a porte chiuse
La decisione del governo italiano di permettere la disputa di gare sportive solo senza spettatori coinvolgerà ovviamente anche gli impegni europei delle italiane
L'oro di Friedkin
Tenere i big, abbassare i costi e trovare con l'Uefa un punto di incontro sul fair...
 Mar. 03 mar 2020 
Roma, squadra a due facce: efficace davanti, vulnerabile dietro
Il campione fa sempre la differenza e la conferma viene dal rendimento recente della...
Malagò: "La salute viene prima del calcio. Non esiste alcuna possibilità che Euro 2020 salti"
Ha rilasciato una lunga intervista il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sul...
 Lun. 02 mar 2020 
Roma, ci siamo: Friedkin firma in settimana. Pallotta pronto ad investire in Premier
Ultime valutazioni sull’aumento di capitale prima dell’ok definitivo
Roma con il fattore K
Un poker di K per vincere la mano e non abbandonare il tavolo Champions. Nel weekend...
 Dom. 01 mar 2020 
FONSECA: "Bellissima Roma, ma non dovevamo soffrire così. Pellegrini o Mkhitaryan? Bel problema..."
CAGLIARI-ROMA 3-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Pellegrini o Mkhitaryan? Un bel problema per un allenatore. Dobbiamo credere nella Champions"
Kluivert: "L'inizio alla Roma è stato difficile. Ho imparato tanto, mi ha reso una persona migliore"
Justin Kluivert ha rilasciato un'intervista per Black Arrow, la testata multimediale...
Roma, Pallotta se ne va in perdita e Friedkin parte già in "rosso"
Con la Lazio prima in classifica e i conti che lascia Pallotta, non ci resta che...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>