facebook twitter Feed RSS
Martedì - 25 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "I giocatori non hanno recuperato dalla partita contro il Genoa"

"Domani è importante giocare con ambizione"
Martedì 21 gennaio 2020
Paulo Fonseca, tecnico della Roma, è stato intervistato da Roma TV ed ha parlato della partita di Coppa Italia contro la Juventus. Queste le sue parole:

Poco tempo tra la partita di campionato e Coppa Italia...
"Abbiamo fatto un allenamento molto corto. I giocatori non hanno recuperato dalla partita contro il Genoa ma ci siamo allenati strategicamente per la partita. I giocatori sono motivati, con fiducia. Vediamo domani contro questa grande squadra."

C'è qualche recupero?
"Solo Fazio. Perotti non è pronto, Pastore e Mkhitaryan neanche. Speriamo che contro la Lazio possiamo avere Perotti."

C'è sempre una prima volta nella vita, magari allo Juventus Stadium....
"Domani è importante giocare con ambizione, voglia di vincere e fiducia per cambiare questa tendenza degli ultimi anni. La Juventus è una grandissima squadra ma penso che contro di loro abbiamo fatto una buona partita e possiamo pensare di vincere."

Può aiutare averli affrontati già pochi giorni fa?
"Può aiutare la Roma ma anche la Juventus. Abbiamo visto questa partita, abbiamo bisogno di capire quello che abbiamo fatto. Non possiamo sbagliare come abbiamo fatto nei primi minuti di quella partita. Dobbiamo assomigliare più alla squadra del secondo tempo."

Può essere un appuntamento importante per Kalinic?
"Kalinic ha fatto una bellissima partita contro il Parma e io sono molto fiducioso con lui. Sono sicuro che domani farà una buona partita."

*** *** ***


Queste le sue parole a Rai Sport: "Come ho sempre detto, abbiamo ambizione in questa competizione. Giocheremo per vincere".

Cosa vi ha insegnato la gara di campionato?
"Che non possiamo sbagliare come abbiamo sbagliato all'inizio della partita, poi è difficile recuperare. Penso che il secondo tempo ha mostrato che possiamo lottare, avere ambizione di vincere contro la Juventus".

Che cos'è Cristiano Ronaldo per un allenatore portoghese?
"E' un orgoglio per noi portoghesi, è un grandissimo giocatore, è un simbolo del Portogallo e mi piace molto quando gioco contro di lui. Non possiamo sbagliare difensivamente, dobbiamo avere il pallone, è importante attaccare con aggressività".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 24 feb 2020 
Ufficiale, Serie A a porte chiuse, arriva l'ok del ministro Spadafora
Così il ministro per le politiche giovanili e lo sport: "In Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Liguria vige un divieto di manifestazioni sportive. Per alcuni eventi abbiamo dato la disponibilità a svolgerli senza pubblico"
La Roma incontra l'agente, Smalling: "Potrei restare a lungo"
Il club giallorosso vuole trovare un accordo per trattenere il giocatore, in prestito fino a giugno dal Manchester United
PRIMAVERA 1 TIM - Genoa-Roma rinviata all'11 aprile
Ecco quanto comunicato dalla Lega Serie A. Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti...
Coronavirus: Castellacci, alla lunga rischio stop campionato
Prof.: "In questo momento la priorità non è certo il calcio"
Gravina: "Serie A a porte chiuse già da domenica, aspettiamo l'ok"
Il presidente della Figc preannuncia la concreta possibilità che anche Inter-Ludogorets si giochi senza pubblico
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Napoli 3-3
Nella 20ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
"I tifosi della Roma saranno accolti meglio dei nostri all'andata. Coronavirus? Niente allarmismi"
La diffusione del Coronavirus in Italia crea preoccupazioni anche per gli spostamenti...
Coronavirus, la federcalcio chiede al Governo l'autorizzazione a giocare a porte chiuse
Si è tenuta in mattinata, nella sede della Figc a Roma, la riunione di una task-force...
Quello stop allo sport che ha reso diversa la domenica
L'avversario con cui inmodo sempre più crescente siamo tenuti a confrontarci è subdolo...
Mattatore, ma contestato: la domenica di Kolarov. A giugno l'addio?
Il gol e l'assist contro il Lecce non sono bastati a placare i fischi e gli insulti di parte della tifoseria. Si fa strada l'idea di un divorzio a fine stagione
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>