facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 30 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Doppio Pellegrini, Parma steso. E ora per la Roma c'è la Juve ai quarti di Coppa Italia

Nella ripresa i giallorossi accelerano e fanno loro la partita. Per Fonseca è il primo successo nel 2020 dopo due sconfitte consecutive
Giovedì 16 gennaio 2020
CDP. Come da pronostici. Il Parma snobba fin troppo vistosamente la Coppa Italia e la Roma lo batte senza troppe difficoltà, guadagnandosi così i quarti di finale, in programma mercoledì prossimo a Torino contro la Juventus, prossimo avversario degli emiliani in campionato. Tutto questo grazie a uno 0-2 santificato da una doppietta del migliore in campo Pellegrini, bravo anche dal dischetto. Inutile nascondere, però, che mentre la squadra giallorossa schiera la migliore formazione possibile, quella gialloblù in partenza lascia in panchina tantissimi titolari (Sepe, Iacoponi, Bruno Alves, Darmian, Hernani, Inglese e Kulusevki), dimostrando con fin troppa evidenza quanto poco sia interessata al passaggio del turno.

SORPRESA CRISTANTE — Se la squadra di D'Aversa in partenza fa giocare la virtuale squadra B, Fonseca sorprende con un modulo inedito, una sorta di 3-3-3-1, che prevede Cristante al centro della difesa, con ai lati Mancini e Smalling, mentre in mediana Diawara fa da perno tra gli esterni Florenzi e Kolarov. Dalla cintola in su, invece, tocca a Under, Pellegrini e Perotti piazzarsi alle spalle di Kalinic, vista la squalifica di Dzeko. Per un tempo, comunque, un Parma molto bloccato nella propria metà campo rischia poco, visto che il teorico 4-3-3 è in realtà un 4-1-4-1 che cerca la profondità su Cornelius, incaricato di aprire spazi per gli inserimenti di Siligardi e Kurtic, appoggiati in mediana più da Kucka che da Barillà. I ritmi blandi, comunque, favoriscono il rimaneggiato Parma a entrare in partita, visto che l'avvio è giallorosso, con Pellegrini pericoloso due volte nel giro di un minuto (10' e 11'). Se si esclude però un colpo di testa di Mancini alto (32'), la Roma fatica a inquadrare la porta, cincischiando spesso senza frutto sulla trequarti. Spazi per ripartire, perciò, i gialloblù ne avrebbero, però la poca precisione nel giocare sulla linea del fuorigioco e la scarsa incisività nelle rifiniture non creano veri pericoli a Lopez.

PELLEGRINI FA DOPPIETTA — Nella ripresa il Parma inserisce Inglese per Cornelius, ma la prima azione è giallorossa. Al 1' Perotti tira alto da buona posizione, mentre al 4' è Kucka a sfiorare i legni giallorossi con un gran tiro da fuori. A segnare, però, un minuto dopo è la Roma. Pellegrini entra in area sulla sinistra, scambia con Kalinic e batte Colombi con un bel rasoterra che s'infila sulla sinistra del portiere. È il vantaggio che accende la partita. Il Parma sposta un po' avanti il proprio baricentro, così al 13' Inglese riceve palla in area, si gira e impegna Lopez nella parata più difficile. I padroni di casa insistono e al 19' Barillà sporca i guanti del portiere giallorosso con un tiro da lontano. Negli spazi che si aprono, però, la Roma capisce che può far male. Così al 24' Under fa la cosa migliore della sua partita, lanciando di tacco Kalinic davanti a Colombi, che è bravo a respingere. La stessa cosa la fa tre minuti più tardi su Pellegrini, servito da Kolarov. Il raddoppio però è nell'aria e arriva su rigore, concesso per un fallo di mani di Barillà su cross di Florenzi. A siglare il bis è ancora Pellegrini, bravissimo a ipnotizzare il portiere. La partita è virtualmente finita, col Parma che si fa vivo solo con qualche cross in area e la Roma che bussa da Colombi al 40' col rientrante Kluivert. C'è ancora il tempo di annotare il ritorno in campo di Bruno Peres e provare a sperare che, calcisticamente parlando, la prossima settimana Juve-Roma sia di altro livello. La Coppa Italia lo merita.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 23 set 2020 
Roma, fuori i colpevoli. La furia dei Friedkin dopo il guaio Diawara
La Roma nella giornata di ieri ha subito la decisione del Giudice sportivo che ha...
Roma, arriva la Juve: Fonseca e i giallorossi sono ancora nel vicolo Dzeko
Domenica c'è la squadra alla quale ha segnato il suo primo gol indossando la maglia...
Smalling "salta" pure il big match. Kalinic, sì al bis come vice Edin
La Roma continua a trattare con il Manchester United per il cartellino di Chris...
 Mar. 22 set 2020 
Dzeko-Fonseca, un feeling da ritrovare. Con l'ombra di Allegri sulle spalle...
Nessuno scontro tra i due, ma rapporti raffreddati rispetto a un anno fa. Ora palla alla società, che in settimana parlerà con entrambi per ricucire...
Totti e futuro alla Roma: "Farò delle cose carine"
Ex capitano giallorosso al Tg3: 'Con la Lazio è sempre derby'
COMUNICATO AS ROMA - La società presenterà ricorso per la sconfitta a tavolino con il Verona
Oggi il Giudice Sportivo ha diramato le decisioni relative alla prima giornata della...
Calciomercato Roma, preso il portiere Megyeri dall'Honved Budapest
La Roma si assicura un giovane portiere di prospettiva. I giallorossi, infatti,...
Calciomercato Roma, un terzino dal Psg: preso Louakima
Il ragazzo di diassette anni era seguito anche dall'Inter: si aggrega all'Under 18 giallorossa
Il Giudice Sportivo ha deciso per il 3 a 0 a tavolino per Verona-Roma
Caso Diawara, è ufficiale: sconfitta a tavolino 3-0 per la Roma
CALCIOMERCATO, Cavani si offre alla Roma: l'ostacolo ingaggio può essere superato
Il Matador è ancora senza squadra. In attesa di capire gli sviluppi sul fronte...
Suarez, cittadinanza ottenuta con una truffa
La Guardia di Finanza nell'Università di Perugia dove l'attaccante del Barcellona ha sostenuto l'esame: le prove sono state concordate
Dzeko, gelo con Fonseca. E c'è un casting per sostituire il tecnico
Da superare il litigio dopo il ko con il Siviglia. L'allenatore per ora non rischia, ma presto si farà un primo bilancio
Dzeko e il malumore da superare: aveva già le valigie pronte
Ieri mattina pensava ancora di andare alla Juve. Invece domenica dovrà affrontarla
Dzeko, Diawara e altri pasticci. È già aria di crisi
Friedkin "molto dispiaciuto" medita la prossime mosse. La Juve molla Edin e punta su Morata
Roma sconfitta a tavolino
Un errore inammissibile in qualsiasi categoria. Figuriamoci se commesso in Serie...
Stop: niente Roma e Juventus. Milik e Dzeko, che fate?
Non siamo ancora allo scontro totale, ma il caso Milik-Napoli seguirà con giorni...
Gravina lancia l'allarme: "Il calcio verso il default"
Arriva l'eco all'appello lanciato da Gravina qualche giorno fa. Il presidente della...
I mille tifosi saranno scelti dagli sponsor
Una decisione definitiva verrà presa oggi, ma sembra ormai certo che i mille tifosi...
 Lun. 21 set 2020 
CASO DIAWARA, si dimette il segretario generale Pantaleo Longo
Nel giorno in cui scoppia il caso legato alla partita con l'Hellas Verona, che la...
La difesa della Roma: svista in buonafede. Ma quella mail della Lega...
Il mancato inserimento di Diawara nella lista Over contro il Verona farà scattare la sconfitta a tavolino. Ma per il club non c’era bisogno eventualmente di frodare la Lega, in quanto di slot per i giocatori Over 22 ne ha molti
CALCIOMERCATO Roma, la permanenza di Dzeko è legata al sogno Massimiliano Allegri
La permanenza di Dzeko è legata al sogno Allegri. La Roma decide, infatti, di trattenere...
Arias alla Roma? L'Atletico Madrid: "Stiamo parlando"
Il ds Andrea Berta ha confermato l’interesse del club giallorosso per il terzino colombiano: “In corsa anche l’Everton di Ancelotti e il Psg”
Morata alla Juve, accordo in chiusura: questa sera atteso a Torino
Sarà Alvaro Morata il nuovo attaccante della Juventus di Andrea Pirlo. L'accordo...
Roma, che pasticcio con Diawara: rischia lo 0-3 a tavolino col Verona
Nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla Roma, il 23enne centrocampista è stato inserito negli under 22 e non tra gli “over”
Il caso Dzeko, il portiere, Fonseca e il futuro: quante spine per la Roma
La ripresa degli allenamenti, una piazza che dopo appena una giornata già ribolle...
TRIGORIA 21/09 - Scarico in palestra per chi ha giocato a Verona. Dzeko in campo col gruppo
ALLENAMENTO ROMA - Presenti Dzeko e Bruno Peres
Fonseca tra cambio di modulo, mercato e l'ombra di Allegri
"Io devo rientrare...", la battuta di Max, troppo esoso per le casse giallorosse. Ma la poca brillantezza col Verona ha fatto partire le critiche al portoghese, che deve fare i conti con le situazioni non ancora definite di Dzeko e Smalling
Per Milik è ancora rimpallo con De Laurentiis
Un weekend interlocutorio, che non ha fatto registrare passi avanti nell'operazione...
Terzino destro, centrale e regista: a Paulo non manca solo il bomber
Non passi il principio che alla Roma serva solo un attaccante. Serve anche il suo...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>